Mauro Vecchio

UE: ricordati del diritto all'oblio

Entro il 2011 nuove regole a tutela della privacy di milioni di cittadini. Per aggiornare ai tempi digitali le regole nate prima del Web e dei social network. Il dato è mio, e lo gestisco io

Roma - "La protezione dei dati personali rappresenta un diritto fondamentale del cittadino. Affinché questo diritto sia effettivamente garantito, c'è bisogno di regole chiare e coerenti. Quello che dobbiamo fare è aggiornare le nostre leggi, adeguarle a quelle sfide lanciate dalle nuove tecnologie e dalla globalizzazione". Così il commissario europeo per la Giustizia Viviane Reding, recentemente intervenuto per annunciare una serie di regole che potrebbero modificare in maniera significativa l'attuale rapporto tra 500 milioni di cittadini europei e giganti del web come Facebook e Google.

Regole da introdurre entro l'anno 2011, ad aggiornare una legge - quella a protezione dei dati personali - ormai vecchia di 15 anni. Troppi, almeno secondo la visione illustrata da Reding, che ha così annunciato l'avvio di un dibattito pubblico in vista di una sostanziale revisione legislativa. Una regolamentazione che risulti effettivamente al passo coi nuovi tempi digitali, dettata da nuove esigenze di tutela nei confronti di milioni di netizen, la cui privacy è continuamente messa a rischio da attività aziendali poco chiare e soprattutto poco trasparenti.

"I cittadini dovrebbero essere in grado di fornire il proprio consenso per la gestione dei dati personali, ad esempio quando si ritrovano a navigare online - ha spiegato il commissario lussemburghese - E dovrebbero avere anche il diritto di essere dimenticati, quando i loro dati non sono più necessari o magari quando sono gli stessi cittadini a volere la rimozione delle informazioni". Un chiaro riferimento alle policy di un gigante social come Facebook, affinché gli utenti in blu abbiano un reale controllo dei propri dati. Che possano decidere di sparire per sempre dai meandri della piattaforma di Mark Zuckerberg.
Il messaggio di Reding ha riecheggiato chiaramente: qualora nuove regole venissero implementate, aziende come Google e Facebook dovrebbero aprire una vera e propria stagione della trasparenza. Spiegando ai propri utenti come, quando e perché le varie informazioni raccolte vengano sfruttate. I cittadini europei sarebbero quindi in grado di capire chiaramente per quanto tempo i propri dati rimangano a disposizione delle varie aziende del web, capaci di imporre un diritto all'oblio che permetta loro di far sparire determinate informazioni. Magari per ricominciare, per avere una seconda chance anche nella vita virtuale.

Mauro Vecchio
Notizie collegate
51 Commenti alla Notizia UE: ricordati del diritto all'oblio
Ordina
  • Tanto per cambiare i "cattivi" sono sempre le imprese private, da Facebook a Google (definita "spregiudicata" dal Tribunale dell'Inquisizione di Milano). Quindi occorrono regole sempre e solo per le aziende.
    Poi chissenefrega se lo Stato, o meglio lo Stato di Polizia (giudiziaria), ti spia da quando nasci fino a quando finisci 2 metri sotto terra. In questo caso non esiste alcun diritto all'oblio.
    Siamo arrivati al paradosso, per cui gli albergatori sono obbligati a dimenticare i nomi dei propri clienti (la privacy!!!), mentre lo Stato custodisce gelosamente tutte le informazioni su dove ti trovavi e soprattutto con chi...
    In pratica, il Grande Fratello statale va benissimo, il privato invece è malvagio a prescindere.
    non+autenticato
  • Ridicolo sei tu

    > Tanto per cambiare i "cattivi" sono sempre le
    > imprese private, da Facebook a Google (definita
    > "spregiudicata" dal Tribunale dell'Inquisizione
    > di Milano). Quindi occorrono regole sempre e solo
    > per le aziende.

    Il fatto che lo stato abbia già troppo potere non è un buon motivo per dare quel potere pure a delle aziende che lo useranno solo per il loro interesse.

    > Siamo arrivati al paradosso, per cui gli
    > albergatori sono obbligati a dimenticare i nomi
    > dei propri clienti (la privacy!!!)

    E' un diritto del cliente decidere se vuole o non vuole essere ricordato da un albergatore.
    guast
    1319
  • Sonio perfettamente d'accordo,si eviterebbero anche linvasioni di pubblicità non volute,e per prima quelle rifutate che sono ossessionanti malgrado hai anche cancellato il loro logo,ma ti continuano a martellare e non si sa cosa fare per liberarsene.SE un cittadino ha detto no,basta.
    Con questa sistema se vera,mente ssarà adottato ritorneremo alla ns privacy.
    non+autenticato
  • Bisognerebbe capire di che diritto all'oblio si sta parlando.
    Se si vuole aiutare i politici a far sparire le vecchie cronache quando queste sono scomode è un discorso.

    Se invece si vuole obbligare le aziende private a cancellare tutti i dati che hanno sui privati quando cessa ogni relazione non mi sembra male.
    Purtroppo sarebbe praticamente impossibile farlo rispettare, ma almeno stabilirlo come diritto sarebbe un passo avanti.

    Quando cambio banca non voglio che quella vecchia si tenga la lista di tutti i miei movimenti da cui si possono prendere tante informazioni.

    E' giusto iniziare a parlarne e soprattutto cercare di capire di cosa si parla.
    guast
    1319
  • ricetta polemica: prendere un po' di "diritto all'oblio", un po' di "diritto di cronaca", un po' di "data retention", mescolare il tutto, condire con un po' di "complottismo", un po' di "articolo 21 cost", un po' di "noi siamo onesti loro no" e la frittata è servita.
    non+autenticato
  • - Scritto da: random name
    > ricetta polemica: prendere un po' di "diritto
    > all'oblio", un po' di "diritto di cronaca", un
    > po' di "data retention", mescolare il tutto,
    > condire con un po' di "complottismo", un po' di
    > "articolo 21 cost", un po' di "noi siamo onesti
    > loro no" e la frittata è
    > servita.
    non capisci che loro hanno tutto in mano, possono pilotare la stampa, le epidemie, la guerra, l'istruzione e l'ignoranza... loro ci pilotano, ma alla fine a noi ci va bene così... abbiamo internet, abbiamo la pay-tv e le partite di calcio... tutte le cose che tu elenchi sono pilotate, chi esce dal coro viene soppresso o reinserito nel sistema...
    non+autenticato
  • sì, e Berlusconi è un alieno...
    non+autenticato
  • - Scritto da: guast
    > Bisognerebbe capire di che diritto all'oblio si
    > sta parlando.
    > Se si vuole aiutare i politici a far sparire le
    > vecchie cronache quando queste sono scomode è un
    > discorso.
    questo succede già... e se non succede si fanno leggi per risultare intoccabili

    > Se invece si vuole obbligare le aziende private a
    > cancellare tutti i dati che hanno sui privati
    > quando cessa ogni relazione non mi sembra
    > male.
    questo non succederà mai... loro ci studiano, per capire le nostre debolezze, per renderci schiavi e malleabili... ci danno internet e la pay-tv per non farci vedere che la situazione sta tremendamente peggiorando... il progresso non è un bene, è una piaga

    > Purtroppo sarebbe praticamente impossibile farlo
    > rispettare, ma almeno stabilirlo come diritto
    > sarebbe un passo
    > avanti.
    noi non abbiamo mai avuto alcuna voce in capitolo, su nulla...

    > Quando cambio banca non voglio che quella vecchia
    > si tenga la lista di tutti i miei movimenti da
    > cui si possono prendere tante
    > informazioni.
    le banche, le multinazionali e la chiesa sanno tutto di te, sempre e comunque, loro governano il mondo.

    > E' giusto iniziare a parlarne e soprattutto
    > cercare di capire di cosa si
    > parla.
    si parla del fatto che non esistiamo, siamo burattini nelle loro mani, ma la cosa più grave è che siamo felici di questa situazione perchè ormai ne siamo assuefatti... triste ma vero...
    non+autenticato
  • > questo non succederà mai... loro ci studiano, per
    > capire le nostre debolezze, per renderci schiavi
    > e malleabili... ci danno internet e la pay-tv per
    > non farci vedere che la situazione sta
    > tremendamente peggiorando... il progresso non è
    > un bene, è una
    > piaga
    >
    'zzo fai allora con un computer in mano che ti spia continuamente ? hai pronte le valigie per ritirarti in una baita sulle alpi dove dedicarti all'allevamento e alla coltivazione dell'orto ?
  • - Scritto da: shevathas
    > 'zzo fai allora con un computer in mano che ti
    > spia continuamente ? hai pronte le valigie per
    > ritirarti in una baita sulle alpi dove dedicarti
    > all'allevamento e alla coltivazione dell'orto
    > ?
    tu sei già stato plagiato a fondo, pensi già cme loro o forse sei uno di loro... cosa cambia essere davanti ad un pc o sulle alpi? loro hanno mille modi per spiarti, la rete è solo uno di questi... il miglior modo per scomparire è confondersi con la massa, ma mantenere intatto il fiuto... capire la minaccia, che è ovunque, e cercare di risvegliare le masse...
    non+autenticato
  • - Scritto da: apri gli occhi
    > - Scritto da: shevathas
    > > 'zzo fai allora con un computer in mano che ti
    > > spia continuamente ? hai pronte le valigie per
    > > ritirarti in una baita sulle alpi dove dedicarti
    > > all'allevamento e alla coltivazione dell'orto
    > > ?
    > tu sei già stato plagiato a fondo, pensi già cme
    > loro o forse sei uno di loro... cosa cambia
    > essere davanti ad un pc o sulle alpi?

    il minimo che mi aspetterei da uno che è contro il progresso è che rinunci a quello che il progresso offre.

    >loro hanno
    > mille modi per spiarti, la rete è solo uno di
    > questi... il miglior modo per scomparire è
    > confondersi con la massa, ma mantenere intatto il
    > fiuto... capire la minaccia, che è ovunque, e
    > cercare di risvegliare le
    > masse...

    facciamo la rivoluzione ?
    si, subito! Sposta la poltrona e accosta il tavolino alla parete
  • > > Se si vuole aiutare i politici a far sparire le
    > > vecchie cronache quando queste sono scomode è un
    > > discorso.
    > questo succede già... e se non succede si fanno
    > leggi per risultare
    > intoccabili
    >

    Guarda che qui si parla di Europa mica dell'Italia.

    > > Se invece si vuole obbligare le aziende private
    > a
    > > cancellare tutti i dati che hanno sui privati
    > > quando cessa ogni relazione non mi sembra
    > > male.
    > questo non succederà mai...
    ...
    > noi non abbiamo mai avuto alcuna voce in
    > capitolo, su nulla...

    > le banche, le multinazionali e la chiesa sanno
    > tutto di te, sempre e comunque, loro governano il
    > mondo.
    >
    Lo so pure io che i potenti sono loro. Ma se vai fuori dall'Italia scoprirai che i potenti sono un po' meno potenti perchè da qualche altra parte i cittadini non si sono arresi mettendosi sempre a 90 gradi.
    guast
    1319
  • Dei politici non mi fido, la Reding ha fatto cose positive per la concorrenza ma mettere nelle mani dei politici Internet è autolesionista. Parlare di diritto all'oblio significa scardinare la Rete e quindi fare l'interesse della censura con la scusa della Privacy.
  • Succede con Internet quel che succedeva con la Chiesa e l'index librorum prohibitorum

    bisognava tenere sotto controllo i libri ieri come oggi interne. solo che fare la seconda cosa è impossibile e allora si cerca di controllare l'informazione

    ma se uno non avesse nulla da nascondere, perché si accanirebbe tanto?
  • - Scritto da: Teone
    > Succede con Internet quel che succedeva con la
    > Chiesa e l'index librorum
    > prohibitorum
    >
    > bisognava tenere sotto controllo i libri ieri
    > come oggi interne. solo che fare la seconda cosa
    > è impossibile e allora si cerca di controllare
    > l'informazione
    >
    > ma se uno non avesse nulla da nascondere, perché
    > si accanirebbe
    > tanto?

    Infatti! I giovani che si iscrivono a Facebbok gli va bene così, i vecchi non usano Internet e quelli come me che non amano Facebbok gli va bene la libertà che c'è: cosa vogliono questi? Vogliono solo controllare.
  • I politici vogliono che dilaghi l'ignoranza, perchè è lo strumento principale per controllare le masse. E che si iscrive a FacciaLibro solitamente ha questi presupposti.
    non+autenticato
  • andiam d'accordo quanto vuoi, ma se c'è una cosa che mi fa girare è l'espressione "se non hai niente da nascondere [...]"
    Non ho niente da nascondere, e allora? Vuol dire che potete ficcarmi un circuito di videosorveglianza statale davanti al portone di casa (se non dentro), oppure pubblicare su internet tutti i miei dati "pubblici" senza venire a chiedermi nulla? Saran pur sempre razzi miei anche se non ho motivi particolari per doverli nascondere.
    C'entra un piffero, lo so, ma dovevo dire la mia contro l'ennesima comparsa del "se non hai niente da nascondere" in questi impervi forum.
    Per il resto, la penso come te, tutta demagogia politica.
  • Attenzione a non farsi STRUMENTALIZZARE

    finché sei una persona ONESTA

    a nessuno importa di te, per la stampa, la TV, la curiosità della gente ecc... lo diventi (interessante) nel momento in cui DELINQUI!

    Immagina:

    il prete pedomane...
    fa sparire ogni traccia del suo passato e magari gli affidano dei bambini...

    il politico ladro...
    che vuole nascondere la sua ladreria per poter rubare ancora e di più

    il chirurgo non tanto bravo
    che vuole evitare gli altri sappiano che è scarso ed ha provocato danni ai suoi pazienti...

    Ora, i casi sono due: o la gente li lascerà fare (facendosi anche strumentalizzare, come quando, per fini personalòi danno addosso a google e lo fanno in modo da garantirsi lo pseudoconsenso della gente così da poter dire: VEDETE? NON LO CHIEDO IO, ma la GENTE!)

    oppure succederà che la gente, ormai stufa, provocherà una nuova rivoluzione francese con le ghigliottine e tutto il resto, vinti dall'esasperazione e dalle prepotenze
  • - Scritto da: Teone

    > oppure succederà che la gente, ormai stufa,
    > provocherà una nuova rivoluzione francese con le
    > ghigliottine e tutto il resto, vinti
    > dall'esasperazione e dalle
    > prepotenze

    Non ci sarà nessuna rivoluzione, mai più. La gente si rassegnerà, come sempre. Chi scenderà in strada si troverà di fronta ad un muro di scudi e manganelli. Chi alzerà la testa sarà falciato dal fuoco di armi automatiche.

    Il futuro é il servaggio eterno.
    non+autenticato
  • Vorrei tanto che tu ti sbagliassi.
    Temo tanto che tu abbia ragione.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Get Real

    > Non ci sarà nessuna rivoluzione, mai più. La
    > gente si rassegnerà, come sempre. Chi scenderà in
    > strada si troverà di fronta ad un muro di scudi e
    > manganelli.
    La crisi incombe, lo stato non potra più pagare la polizia, loro saranno dalla nostra parte. La rivoluzione accadrà, perchè dalla crisi non si esce senza una guerra.

    > Chi alzerà la testa sarà falciato dal
    > fuoco di armi
    > automatiche.
    In una guerra tutti hanno armi automatiche, dipende solo da chi ha la mira migliore...

    > Il futuro é il servaggio eterno.
    Il futuro è una m***a, ma non si può tornare indietro.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Teone
    > Attenzione a non farsi STRUMENTALIZZARE
    >
    > finché sei una persona ONESTA
    >
    > a nessuno importa di te, per la stampa, la TV, la
    > curiosità della gente ecc... lo diventi
    > (interessante) nel momento in cui
    > DELINQUI!
    >

    D'accordo sul resto, ma vorrei puntualizzare che ci sono eccezioni a quello che dici. Una ragazza presa di mira da uno stalker (o addirittura da un potenziale stupratore) in teoria non ha niente da nascondere, in pratica potrebbe farle comodo nascondere alcuni dati. Idem per vittime di reati, o persone ingiustamente accusate di qualche crimine per un intervallo più o meno lungo di tempo.

    Ripeto che sono d'accordo fondamentalmente sul fatto l'interesse verso privacy/oblio/intercettazioni sia spesso montato; credo però che non sia un problema "inventato" al 100%.
  • Tu ti fai troppi problemi, o meglio attualmente i problemi sono questi e sono anche gravi. A breve, quando crollerà il sistema economico, il problema primario sarà sopravvivere, e non sarà facile, una guerra civile incombe...
    non+autenticato
  • Tu del politici non dei sapere
    che cacchio faccian le mattine e sere,
    e se frequentino le prostitute,
    se dieci o cento n'abbian essi avute.
    Oppur la chiesa non darà l'appoggio
    alle elezioni e perderan l'alloggio,
    rimborsi spese e lo stipendio lauto
    e dovran vendere la casa e l'auto
    e a lavorare per la prima volta,
    con pochi studi e con fatica molta.
    Zitti perciò, che mai nessuno sappia,
    che ci facevan l'altra ser sull'Appia,
    se furon carcerati, se in prigione
    venga disposta la cancellazione,
    così potranno essi person per bene
    sembrare sempre con le tasche piene
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 04 novembre 2010 18.27
    -----------------------------------------------------------
  • il "diritto di cronaca" e il "diritto all'oblio" sono due concetti un po' differenti, credo che tu faccia riferimento al primo.
    non+autenticato