Apple/ WWDC, cosa bolle in pentola?

di D. Galimberti. Manca ormai meno di un mese all'attesa World Wide Developers Conference e la comunità di utenti Mac smania per conoscere in anticipo le novità. Ecco qualche previsione e commento

Roma - Manca ormai poco al 23 giugno, data di inizio della World Wide Developers Conference che Apple terrà a San Francisco. Quest'anno, ancor più dei precedenti, sono attese grandi novità su ogni fronte: proviamo a fare qualche previsione.

Partiamo dall'hardware, anzi, dal cuore dell'hardware: i microprocessori. La notizia quasi certa è che verrà presentato il PPC970, il nuovo processore a 64 bit di IBM che con ogni probabilità equipaggerà le prossime versioni dei PowerMac.

Si tratta del primo processore prodotto da IBM ad implementare il Velocity Engine, quel particolare motore di calcolo che Motorola chiama Altivec. A mio avviso è un chiaro segnale della strada che IBM ed Apple vogliono intraprendere insieme: sviluppando Mac OS X, Apple ha rivolto tutti i suoi sforzi nell'ottimizzare il codice per questo set di istruzioni, ma IBM non si era ancora orientata verso questa tecnologia, concentrandosi maggiormente sullo sviluppo dei processori G3. Questa situazione ha causato grossi svantaggi ad entrambe le parti: da un lato IBM ha ridotto le sue forniture di processori (dalla presentazione del nuovo iMac-G4/LCD, il G3 di IBM è utilizzato solo sugli iBook), e dall'altro Apple è rimasta "vittima" di Motorola e dei suoi ritardi nella crescita del G4.
Ora la situazione potrebbe cambiare drasticamente: oltre al PPC970 pare infatti che anche la prossima versione dei G3 potrebbe integrare il Velocity Engine, rilanciando in maniera ancora più decisa la presenza di IBM all'interno delle macchine Apple. In una tale evenienza c'è da chiedersi che fine farebbe il G4: si può immaginare uno scenario in cui coesistano tre diverse famiglie di processori, il PPC970 sui PowerMac, il nuovo G3 sugli iBook, e il G4 su iMac ed eMac? E' ragionevole supporre di sì, sebbene questo finirebbe forse per generare un po' di confusione fra gli utenti.

Per quanto riguarda i PowerBook, la decisione di adottare il PPC970 dipenderà fondamentalmente dai consumi energetici del nuovo processore.
TAG: apple
185 Commenti alla Notizia Apple/ WWDC, cosa bolle in pentola?
Ordina
  • >   di Utente non registrato del 09/06/03 (14:22)
    >
    > senti Spino.....sei ridicolo...

    Detto da uno che manco si firma, lo prendo come un complimento...

    BYE

    PS
    Messo alle corde, ogni mr. nessuno mostra i suoi limiti...e tu ne sei l'esempio...

    spino
    1093

  • Non capisco come possano essere i macchisti saccenti (...da un articolo di PI) a non capire il motivo della firma...

    Cè da dire però che anche molti fanatici win e linux preferiscono l'anonimato...

    Questione di gustiA bocca aperta

  • - Scritto da: Numero28
    >
    > Non capisco come possano essere i macchisti
    > saccenti (...da un articolo di PI) a non
    > capire il motivo della firma...

    che ci vuoi fare? è la famosa tecnica dell free climbing on the mirrors...Sorride

    > Cè da dire però che anche molti fanatici win
    > e linux preferiscono l'anonimato...
    >
    > Questione di gustiA bocca aperta

    Vero...Sorride
    spino
    1093

  • Eccone un'altro che non ha capito a cosa serve darsi un nome...

    Se tu sei PINCO PALLINO e tutte le volte che si apre un topic su linux e tu puntualmente scrivi "linux me*da" stai sicuro che probabilmente non perderò più tempo a leggerti tantomeno rispondere alle tue trollate...

    questo in breve il motivo per cui vale la pena darsi un nome registrato....

    Ora te l'ho spiegato, non hai più scuse Mr Anon.

  • - Scritto da: Numero28
    >
    > Eccone un'altro che non ha capito a cosa
    > serve darsi un nome...
    >
    bah le vostre spiegazioni sono poco consistenti per farne un motivo di vanto da cavalcare nella lotta contro i non registrati. Anche perchè in fondo agli occhi di tutti anonimi lo siete pure voi.

    > Se tu sei PINCO PALLINO e tutte le volte che
    > si apre un topic su linux e tu puntualmente
    > scrivi "linux me*da" stai sicuro che
    > probabilmente non perderò più tempo a
    > leggerti tantomeno rispondere alle tue
    > trollate...
    >
    eh si come se PINCO PALLINO non avesse mai nulla di interessante da dire.

    Come se spesso e volentieri utenti registrati non inzuppano i 3ad di post inutili e che non hanno altro scopo che alimentare flames e trollate varie.


    > questo in breve il motivo per cui vale la
    > pena darsi un nome registrato....
    >
    bah motivazione poco consistente se non per una questione di utilità. Ancora è da stabilire qual è il criterio per scartare a priori un post scritto da un utente registrato o no, poichè finché non lo leggo non posso conoscerne la qualità del contenuto.

    > Ora te l'ho spiegato, non hai più scuse Mr
    > Anon.
    Se poi l'utilità del nick registrato è quella di farsi 2 risate leggendo le storielle cha vanno raccontanto elementi illustri del forum (e già in questo argomento ce ne sono un paio lanciatissimi)...
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > bah le vostre spiegazioni sono poco
    > consistenti per farne un motivo di vanto da
    > cavalcare nella lotta contro i non
    > registrati. Anche perchè in fondo agli occhi
    > di tutti anonimi lo siete pure voi.

    La tua ottusità è senza rimedio...

    > eh si come se PINCO PALLINO non avesse mai
    > nulla di interessante da dire.

    ti bastava di dire qualcosa per ridpondere vero ?

    > Come se spesso e volentieri utenti
    > registrati non inzuppano i 3ad di post
    > inutili e che non hanno altro scopo che
    > alimentare flames e trollate varie.

    Appunto perchè sono registrati, una volta che li conosci eviti a priori di rispondere tantomeno leggere il loro reply....

    > bah motivazione poco consistente se non per
    > una questione di utilità. Ancora è da
    > stabilire qual è il criterio per scartare a
    > priori un post scritto da un utente
    > registrato o no, poichè finché non lo leggo
    > non posso conoscerne la qualità del
    > contenuto.

    Ahahahahahahahahahahahhaa....
    no dai... non ci credo...
    ghghghgh....

    > Se poi l'utilità del nick registrato è
    > quella di farsi 2 risate leggendo le
    > storielle cha vanno raccontanto elementi
    > illustri del forum (e già in questo
    > argomento ce ne sono un paio
    > lanciatissimi)...

    Non parlare di utilità del nick registrato, hai appena dato ampia dimostrazione di non aver capito ne il concetto del nick registratro, tantomento le 2 righe di italiano che ti ho scritto...

    Vuoi darmi contro e fare polemica a tutti i costi e magari sei Larry o Anna e ti vergogni a firmarti...

    Non venirmi a parlare di trollate anche se ne sei un degnissimo espontente....
  • Non cè niente da fare... quando la gente non ci arriva non ci arriva...

  • - Scritto da: spino
    > >   di Utente non registrato del 09/06/03
    > (14:22)
    > >
    > > senti Spino.....sei ridicolo...
    >
    > Detto da uno che manco si firma, lo prendo
    > come un complimento...

    A parte il fatto che non sei neanche abbastanza scaltro da capire quanti sono gli anonimi (compresti i tuoi parteggiatori) o di distinguere l'uno dall'altro, questo tuo messaggio è veramente di una pateticità disarmante

    > PS
    > Messo alle corde, ogni mr. nessuno mostra i
    > suoi limiti...e tu ne sei l'esempio...

    Premesso che io non sono l'anomino al quale stai replicando (>>senti Spino.....sei ridicolo... ), ti faccio presente che tu stesso hai bellamente tagliato tutte le domande che per te erano "scomode", e non venire a chiedere "quali" (>>[MEGACUT]), perché non faresti altro che ribadire i tuoi di limiti, nonché la tua chiusura mentale.

    E questo chiudo

    Ciao Spino Spinone con lo Spinotto (ogni riferimento alle canzoni di Elio è puramente casuale)
    non+autenticato
  • Secondo me ci saranno già da subito dei nuovi PowerMac con processori a 64 bit, e ancora una volta Apple tornerà ai vertici prestazionali dei Personal Computers (alla faccia dei GHz)

    Ciao
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Secondo me ci saranno già da subito dei
    > nuovi PowerMac con processori a 64 bit, e
    > ancora una volta Apple tornerà ai vertici
    > prestazionali dei Personal Computers (alla
    > faccia dei GHz)
    >
    > Ciao

    I PPC dominavano quando c'era solo INTEL e la concorrenza inesistente...
    da qualche anno ti ricordo cè pure AMD e le prestazioni delle macchine sono aumentate a tal punto di sforare varie volte la teoria di Moore... mhz o non mhz...
    -ToM-
    4532
  • fattop sta che un PM attuale non sfigura troppo con i PC, stante un clock di un tezo.

    Figurati dopo...
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > fattop sta che un PM attuale non sfigura
    > troppo con i PC, stante un clock di un tezo.
    >
    > Figurati dopo...

    Postami un benchmark va, che la apple se li e' dovuta nascondere.

    I mac hanno tanti pregi, ma le prestazioni... proprio no. Come pensi di poter competere con fsb 800mhz per esempio? Con memorie dddr o come cacchio si dice... quelle "quad"Sorride Non e' proprio cosa, almeno per il momento.

    Come pensi di competere con le istruzioni 3dnow? Con l'altivec e i tre programmi che lo usano, contro dozzine di librerie open source e ottimizzate? Impossibile per il momento.

    Ripeto, il mac ha altri pregi, ma le prestazioni no.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > fattop sta che un PM attuale non sfigura
    > > troppo con i PC, stante un clock di un
    > tezo.
    > >
    > > Figurati dopo...
    >
    > Postami un benchmark va, che la apple se li
    > e' dovuta nascondere.
    >
    > I mac hanno tanti pregi, ma le
    > prestazioni... proprio no. Come pensi di
    > poter competere con fsb 800mhz per esempio?
    > Con memorie dddr o come cacchio si dice...
    > quelle "quad"Sorride Non e' proprio cosa, almeno
    > per il momento.
    >
    > Come pensi di competere con le istruzioni
    > 3dnow? Con l'altivec e i tre programmi che
    > lo usano, contro dozzine di librerie open
    > source e ottimizzate? Impossibile per il
    > momento.
    >
    > Ripeto, il mac ha altri pregi, ma le
    > prestazioni no.

    http://www.highend3d.com/tests/maya/testcenter/dat...=
    -ToM-
    4532
  • si ma la tecnologia usata nei prossimi ppc 970 è una tecnologia neonata con una grandissima percentuale di crescita... al contrario dei vari pentium et similia che sono ormai alla frutta...
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > si ma la tecnologia usata nei prossimi ppc
    > 970 è una tecnologia neonata con una
    > grandissima percentuale di crescita... al
    > contrario dei vari pentium et similia che
    > sono ormai alla frutta...

    ormai alla frutta ?
    queste sono parole grosse...
    persino IBM preferisce ITANIUM ai suoi processori per i suoi server...
    X86 è viva, vegeta ed è il futuro... soprattutto per il suo rapporto prezzo/prestazioni.
    -ToM-
    4532

  • - Scritto da: -ToM-

    > I PPC dominavano quando c'era solo INTEL e
    > la concorrenza inesistente...

    parzialmente vero e parzialmente falso (praticamente una considerazione inutile se lasciata così a se stante)

    > da qualche anno ti ricordo cè pure AMD e le
    > prestazioni delle macchine sono aumentate a
    > tal punto di sforare varie volte la teoria
    > di Moore... mhz o non mhz...

    quindi?
    più MHz non significa necessariamente più prestazioni...

    mah
    non+autenticato

  • > quindi?
    > più MHz non significa necessariamente più
    > prestazioni...

    Si ma benchmark indicano le prestazioni... e se siete cosi' ciechi... Anche gli athlon infatti hanno molti meno mhz dei p4, ma hanno prestazioni superiori.

    Cosa pensi che significhi quel "+" dietro a athlon 1800+ ?

    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > > quindi?
    > > più MHz non significa necessariamente più
    > > prestazioni...
    >
    > Si ma benchmark indicano le prestazioni... e
    > se siete cosi' ciechi... Anche gli athlon
    > infatti hanno molti meno mhz dei p4, ma
    > hanno prestazioni superiori.
    >
    > Cosa pensi che significhi quel "+" dietro a
    > athlon 1800+ ?

    Infatti basta andare su barefeats per vedere che un athlon a parità di clock con un PPC ha prestazioni simili e talvolta superiori....
    -ToM-
    4532

  • - Scritto da: -ToM-
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > >
    > > > quindi?
    > > > più MHz non significa necessariamente
    > più
    > > > prestazioni...
    > >
    > > Si ma benchmark indicano le
    > prestazioni... e
    > > se siete cosi' ciechi... Anche gli athlon
    > > infatti hanno molti meno mhz dei p4, ma
    > > hanno prestazioni superiori.
    > >
    > > Cosa pensi che significhi quel "+" dietro
    > a
    > > athlon 1800+ ?
    >
    > Infatti basta andare su barefeats per vedere
    > che un athlon a parità di clock con un PPC
    > ha prestazioni simili e talvolta
    > superiori....

    Sottolineerei il superiori... se poi facciamo un rapporto prestazioni/prezzo, non c'è paragone....
    spino
    1093