Roberto Pulito

Firefox 4, la beta più completa

In attesa della release finale, prevista per il 2011, Mozilla rilascia la settima beta del browser. Una versione ottimizzata a cui non manca praticamente nulla

Roma - L'uscita della major release di Firefox 4, prevista per ottobre, è ormai slittata ai primi mesi del 2011, ma Mozilla si fa perdonare con una nuova beta, la numero sette, che include quasi tutte le funzionalità annunciate per la versione definitiva del browser.

Con la beta 7 viene innanzitutto abilitato il supporto allo standard WebGL che soccorre il motore con l'accelerazione hardware. Su Linux bisogno abilitare la feature passando dal menù opzioni, mentre su Windows (via DirectX) e Mac (WebGL) questa caratteristica è attivata di default.

Il rendering delle pagine web viene poi viene gestito da un nuovo scattante motore JavaScript, chiamato JägerMonkey, che lavora insieme alla piattaforma Gecko 2.0. Con i test alla mano, il team Mozilla dichiara che nuovo engine e accelerazione hardware hanno portato un incremento delle prestazioni di almeno 3 volte, rispetto alla versione stabile 3.6.12, e fino a 5 volte, rispetto alla precedente Beta.
Oltretutto, è stato migliorato il supporto all'HTML5, alle API per le estensioni e ai font OpenType dalla compatibilità cross-platform. Per provare la nuova milestone Mozilla, disponibile in 57 lingue, basta procedere al download tramite il sito ufficiale. Gli utenti che stanno già testando Firefox beta dovranno semplicemente accettare l'update automatico.

Roberto Pulito
Notizie collegate
42 Commenti alla Notizia Firefox 4, la beta più completa
Ordina
  • Li ho provati su FF4, ma sicuramente funzionano anche su Chrome e Safari.

    http://creativefan.com/20-shockingly-cool-html5-ca.../

    I più interessanti mi sembrano sketchpad e lucid chart.

    La comodità di questi strumenti è la facilità con cui si possono condividere i documenti. Ad esempio, in passato ho realizzato mockup di applicazioni con mockingbird e per mostrarlo ad altri m'è bastato inviare un link.

    https://gomockingbird.com/

    Queste applicazioni mi sembra non abbiano da invidiare molto alle controparti desktop.
    FDG
    10933
  • in Corea del Sud. A quanto si dice qui: http://en.wikipedia.org/wiki/Usage_share_of_web_br... c'è una legge che obbliga l'utilizzo di active-x nelle transazioni finanziare. Ma quanto sono messi male in Corea?
    pippuz
    1260
  • avranno ricevuto soldi da ms, un pò come pi che riceve la marchetta e usa asp.net e bing
    non+autenticato
  • - Scritto da: masturbolo
    > avranno ricevuto soldi da ms, un pò come pi che
    > riceve la marchetta e usa asp.net e
    > bing

    Io non ho ricevuto nessun soldino da MS
    non+autenticato
  • questo perchè tu non sei nessunoA bocca aperta
    non+autenticato
  • e parliamo della Corea del Sud eh, dei buoni, delle aquile amiche dell'aquila americana, mica parliamo dei brutti, sporchi e cattivi della Corea del Nord
    non+autenticato
  • - Scritto da: collione
    > e parliamo della Corea del Sud eh, dei buoni,
    > delle aquile amiche dell'aquila americana, mica
    > parliamo dei brutti, sporchi e cattivi della
    > Corea del
    > Nord

    Vabbeh, ma quelli del nord sono irrilevanti, la gran parte del traffico che producono riguarda i siti porno visitati dai gerarchi del regime.
    non+autenticato
  • mica tanto, ci sono un mucchio di aziende IT in Corea del Nord, molte delle quali vivono lavorando per le corporation occidentali

    c'è davvero da riflettere su chi finanzia veramente regimi dittatoriali e terroristi
    non+autenticato
  • "Il rendering delle pagine web viene poi viene gestito da un nuovo scattante motore JavaScript"

    Prima di scrivere un articolo che parla di software su un sito che si chiama "Punto Informatico" bisognerebbe avere almeno una vaga idea dell'argomento. Altrimenti il rischio di cadere nel ridicolo è sempre dietro l'angolo.

    Per la cronaca, il "rendering" delle pagine Web dipende da Gecko, cioè appunto la parte di Firefox preposta a "rappresentare" le pagine, detto anche "rendering engine". Gecko elabora il "markup language" con cui sono scritte le pagine, il noto HTML.
    Il "motore Javascript" invece si occupa di eseguire il codice Javascript (difficile eh) e quindi in poche parole con l'elaborazione dei dati. Facciamo un esempio, se vuoi scrivere "ciao" in una pagina Web non ti serve nessun Javascript, se invece vuoi convertire euro in dollari ti serve qualche riga di codice che prende il valore immesso dall'utente, lo elabora secondo un certo algoritmo e restituisce il risultato aggiornando la pagina.
    Il fatto che il JS engine sia "veloce" serve per quei RARI casi in cui in una pagina Web viene inserito molto codice JS e molto complesso, per esempio per creare un videogioco. In sostanza nel 99% dei casi l'utente medio non noterà alcuna differenza.
    non+autenticato
  • >
    > Il fatto che il JS engine sia "veloce" serve per
    > quei RARI casi in cui in una pagina Web viene
    > inserito molto codice JS e molto complesso, per
    > esempio per creare un videogioco. In sostanza nel
    > 99% dei casi l'utente medio non noterà alcuna
    > differenza.

    err... gia', pero' forse non ti sei accorto quanti moltissimi siti/applicazioni oramai esistono sul web, e quanto questi fanno uso massiccio di Javascript.

    Avere un motore Javascript veloce FA una differenza sensibile nella navigazione quotidiana, anche in quella di un utente medio.

    L'uso di framework come jQuery e' divenuto una costante nello sviluppo di siti web. Piu' il motore che esegue il codice e' veloce meglio e'.

    ciao
    non+autenticato
  • mi sembra che anche tu non hai capito una mazza come l'autore dell'articolo... sulle pagine visitate dall'utonto medio, come facebook o libero, la "pesantezza" del javascript presente è irrisoria se paragonata a quella usata nei benchmark... quindi si parla i frazioni di secondo, un nulla rispetto ai tempi di attesa delle schifose linee adsl italiane
    non+autenticato
  • - Scritto da: masturbolo
    > mi sembra che anche tu non hai capito una mazza
    > come l'autore dell'articolo... sulle pagine
    > visitate dall'utonto medio, come facebook o
    > libero, la "pesantezza" del javascript presente è
    > irrisoria se paragonata a quella usata nei
    > benchmark... quindi si parla i frazioni di
    > secondo, un nulla rispetto ai tempi di attesa
    > delle schifose linee adsl
    > italiane

    sono d'accordo, i benchmark sono volutamente 'estremi' per far risaltare sottili differenze, e si, nel rendering di tanti siti come quello del Corriere quel che fa una grande differenza non e' il motore JS.

    Tuttavia, ribadisco quanto l'uso di Javascript sia gia' oggi estremamente massiccio (la sua qualita' e quanto sia davvero necessario poi e' un altro discorso), e quanto avere un buon motore JS dia quella forse piccola ma importante differenza nella percezione di velocita'.

    A parte questo, un consiglio personale e' di evitare di dare dell'incompetente alle persone. Sa di boria e superbia, chiude il dialogo invece di favorirlo.

    Buona giornata
    non+autenticato
  • - Scritto da: Pinco Palla
    > Il fatto che il JS engine sia "veloce" serve per
    > quei RARI casi in cui in una pagina Web viene
    > inserito molto codice JS e molto complesso, per
    > esempio per creare un videogioco. In sostanza nel
    > 99% dei casi l'utente medio non noterà alcuna
    > differenza.

    Scusami ma non è il massimo parlare di incompetenza e poi cadere in una banalità come quella che ti ho quotato, te hai mai semtito parlare di ajax ?

    http://it.wikipedia.org/wiki/AJAX

    Nei siti ajax avere un motore js veloce è indispensabile e sempre più siti implementano queste tecnologie visto quello che permette di fare.
    mura
    1720
  • - Scritto da: mura
    > Nei siti ajax avere un motore js veloce è
    > indispensabile e sempre più siti implementano
    > queste tecnologie visto quello che permette di
    > fare.
    ma lo sai come funziona ajax? mi sa di no... ajax significa Asynchronous Javascript And Xml, ovvero man mano che si ricevono dei dati dal server questi vengono elaborati... quindi il collo di bottiglia è la comunicazione col server, non di certo il javascript... dopo che aspetti secondi per comunicare col server pochi millisecondi in più non fanno la differenza
    non+autenticato
  • - Scritto da: masturbolo
    > - Scritto da: mura
    > > Nei siti ajax avere un motore js veloce è
    > > indispensabile e sempre più siti implementano
    > > queste tecnologie visto quello che permette di
    > > fare.
    > ma lo sai come funziona ajax? mi sa di no... ajax
    > significa Asynchronous Javascript And Xml, ovvero
    > man mano che si ricevono dei dati dal server
    > questi vengono elaborati... quindi il collo di
    > bottiglia è la comunicazione col server, non di
    > certo il javascript... dopo che aspetti secondi
    > per comunicare col server pochi millisecondi in
    > più non fanno la
    > differenza
    l'elaborazione dei dati viene affidata al javascript e se un sito trasmette molti dati il motore js è importante più che mai.
    non+autenticato
  • Rimane il fatto che il JS engine non si occupa del rendering delle pagine.

    Riguardo AJAX e compagnia bella, sono tutte balle. I tempi imposti dal trasferimento dati avanti indietro tra il nostro PC e i server sono comunque quelli e non dipendono dal browser. Se io apro la pagina del Corriere devo aspettare mezzo minuto prima che venga giu' tutto, incluse the 20 librerie JS che mi fanno scaricare per nulla, visto che forse ne andrò ad utilizzare il 5%. Poi certo, se scateno un evento qualsiasi cliccando un bottone magari un JS engine più evoluto mi permette dei tempi di risposta di un microsecondo più rapidi, sempre ammesso che nel frattempo non siano stati aggiunti quei 300 bug che mi mandano tutto in crash.

    Se avete provato Firefox 4, oltre l'inconsistenza della interfaccia (non so se avete visto il throbber di IE nel tab che prima era una barra di avanzamento), avete anche provato i mem leak e i crash relativi, soprattutto quelli del "plugin-container". In sostanza quella che si chiama "beta7" è in realtà una versione "alpha". La release di Firefox 4 sarà la "beta" e forse vedremo qualcosa di decente con le versioni 4.x. Chissà quando però.

    Che Mozilla sia in difficoltà direi che è evidente.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Pinco Palla
    > Se avete provato Firefox 4, oltre l'inconsistenza
    > della interfaccia

    hai una laurea un usabilità? Perchè confondi esperimenti con inconsistenze? Gli esperimenti si fanno normalmente, si ascolta il feedback degli utenti e si valutano.

    > avete anche provato i mem leak

    un altro che confondo l'uso di memoria con i leak... e magari su macchine con 4 o 8 GB di ram. sigh.

    > e i
    > crash relativi

    ?? ad esempio?

    , soprattutto quelli del
    > "plugin-container".

    bene, ora se Flash crasha è colpa di mozilla non di Adobe!

    In sostanza quella che si
    > chiama "beta7" è in realtà una versione "alpha".

    In base a?

    > La release di Firefox 4 sarà la "beta" e forse
    > vedremo qualcosa di decente con le versioni 4.x.

    Qui hai superato te stesso

    > Che Mozilla sia in difficoltà direi che è
    > evidente.

    Si infatti, Firefox ha solo 400 milioni di utenti, uno dei migliori motori javascript, uno dei migliori parser html5, uno dei migliori supporti alle estensioni, accelerazione hardware su tutte le piattaforme, cross platform anche su Sun e BeOS e più di 70 localizzazioni. Tralascio le altre 1000 cose che vanno così tanto male!

    Difficoltà evidenti direi! Cielo non capisco come possa continuare così maleSorride
    non+autenticato
  • Ah poi ci dimentichiamo che il precedente JS engine (JIT) basato sul "tracing" che a sua volta era derivato da parte del "motore" di Adobe per Flash, ci era stato venduto da Mozilla come l'invenzione del secolo, peccato che poi hanno scoperto che nella maggior parte dei casi REALI il "tracing" non tracciava un bel niente e solo un numero limitato di casi particolarii venivano effettivamente "accelerati". Da cui Firefox ricadeva OGNI VOLTA nel JS engine obsoleto che ormai era di qualche generazione indietro rispetto alla concorrenza.

    Bisogna abituarsi a fare la tara agli annunci roboanti, non e' tutto oro quello che luccica. Anzi, quasi mai.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Pinco Palla
    > Ah poi ci dimentichiamo che il precedente JS
    > engine (JIT) basato sul "tracing" che a sua volta
    > era derivato da parte del "motore" di Adobe per
    > Flash,

    cagata cosmica, il motore è stato concesso in licenza da Adobe, ma dopo i primi esperimenti è stato visto che era più lento del vecchio SpiderMonkey, ed è stato scartato.
    non+autenticato
  • non mi importa se la guerra dei browser la vincerà chrome o firefox o opera o safari, l'importante è vedere quella merda di IE rantolare agonizzante nella polvere! morte al nemico, morte a Microshitttt!!!
    non+autenticato
  • - Scritto da: bel culetto
    > non mi importa se la guerra dei browser la
    > vincerà chrome o firefox o opera o safari,
    > l'importante è vedere quella merda di IE
    > rantolare agonizzante nella polvere! morte al
    > nemico, morte a
    > Microshitttt!!!

    Ho una curiosa domanda da farti; ma quando non c'era FF con quale Browser navigavi?

    Quello dell'autostrada di Polvere?A bocca aperta
    non+autenticato
  • > Ho una curiosa domanda da farti; ma quando non
    > c'era FF con quale Browser
    > navigavi?
    >
    > Quello dell'autostrada di Polvere?A bocca aperta

    Una curiosa risposta... lo sai che firefox deriva da mozilla, che deriva da netscape, che deriva da mosaic? Quando non c'era firefox evidentemente, come me, navigava con mozilla e prima ancora, come me, navigava con netscape... del tuo polverofono proprio non interessa a nessuno e, soprattutto, il tuo polverofono non ha inventato la rete, l'ha solo scopiazzata male e la perdita di quote di mercato ne è la prova.
  • io ho fatto i test con tutti i browser, il javascript piu veloce ce l'ha OPERA, e per il resto ha le stesse performance di chrome e safari. (su ie neanche girano i test).
  • - Scritto da: Callisto Software
    > io ho fatto i test con tutti i browser, il
    > javascript piu veloce ce l'ha OPERA, e per il
    > resto ha le stesse performance di chrome e
    > safari. (su ie neanche girano i
    > test).

    io ho fatto i test con MathML, FF batte tutti (IE, Opera, Chromium ) anche se il supporto è incompleto.
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 9 discussioni)