Claudio Tamburrino

Adam vuole mordere la Mela

Antipasto o contorno del prodotto vero, arriva il sito del tablet di Notion Ink. Atteso ormai da tempo sul mercato, continua ad arricchirsi di funzionalità annunciate per superare iPad

Roma - Adam non sarà il primo né tra i tablet né tra i famigerati anti-iPad: ma almeno vorrebbe essere il primo per qualità. Questo, almeno, è il progetto sognato da Notion Ink, che continua ad aggiungere caratteristiche e opzioni al tablet sognato, senza parlare però parlare ancora specificatamente di messa in commercio. A sua testimonianza, per il momento, solo un sito.

Notion Ink Adam non sembra dover arrivare, infatti, entro l'anno (come da alcuni ipotizzato) e forse neanche a gennaio (quando però dovrebbero iniziare i preordini): le ipotesi sulle tempistiche di vendita sono dovute al fatto che solo ora Notion Ink ha inviato la documentazione necessaria all'approvazione FCC e che i tempi burocratici non sono da dare per scontati.

Intanto i più curiosi potranno dare uno sguardo alle idee e ai progetti di Notion Ink sul sito ad esso dedicato che proprio in queste ore ha fatto il suo esordio: a smorzare un po' gli entusiasmi, tuttavia, il fatto che per il momento contiene solo pesanti presentazioni video, schizzi del progetto e un elenco delle caratteristiche tecniche (finora) previste (tra cui una "bonus mystery feature", che alcuni ipotizzano essere il touchpad posteriore).
A queste informazioni bisogna poi aggiungere alcune foto del modello e delle singole parti presentate sul blog ufficiale e i prezzi previsti: 399 dollari per il modello WiFi con schermo LCD, 449 per quello 3G o quello WiFi con schermo Pixel Qi.

Nel frattempo, peraltro, il prodotto continua ad arricchirsi di nuove funzionalità: GPS, supporto 802.11n e un chip grafico Tegra di NVIDIA per chi volesse mettere il device alla prova con videogame di alto livello, si vanno ad aggiungere al display Pixel Qi (che permette di poter spegnere la retroilluminazione e di godere di alcune caratteristiche dell'epaper) alla capacità di poter mostrare tre applicazioni alla volta sullo schermo e ad una durata di batteria dichiarata superiore a quella di iPad (intorno alle 15 ore), con un peso uguale al tablet con la mela nonostante le porte USB, mini USB, HDMI e lo slot microSD in più.

Il tutto, dice sempre Notion Ink, con 20 applicazioni precaricate che non dovrebbero essere solo versioni ingrandite di quelle pensate per gli smartphone Android ma sviluppate appositamente per il suo schermo: fra queste app per email, calendario, funzionalità di disegno, un browser e una suite per ufficio completa.

Claudio Tamburrrino
Notizie collegate
  • TecnologiaTablet, prossimamente su questi schermi touchToshiba Folio 100, Indamixx, Adam Notion Ink e Dell Inspiron Duo. Quali tra questi nuovi device avrà le carte in regola per affermarsi nell'affollato mercato dei tablet ?
  • TecnologiaTablet spinti al MAXIl Playbook RIM spinge sull'acceleratore: lavorerà a braccetto con Adobe per far girare tutti i contenuti multimediali snobbati da Apple. Ma gli altri anti-iPad non resteranno certo a guardare
14 Commenti alla Notizia Adam vuole mordere la Mela
Ordina
  • ... è fatto in metallo liquido con forma programmabile a piacere. Può diventare una console, uno smartphone, un tv piatto dai pollici variabili, un videoproiettore, una padella per friggere con proiezione olografica delle previsioni meteo sparate sul lavello o qualsiasi altra cosa vi venga in mente.
    Clicca per vedere le dimensioni originali
    Sarà pronto. A breve ma non a natale di quest'anno. Potete fare il preordine con l'inizio dell'anno nuovo ed entro e non oltre il 21 dicembre 2012.
    non+autenticato
  • Ci vuole ancora molto tempo per la Nanotecnologia e non sò se ci sarò ancora quando daranno alla luce un giocattolo del genere.
    non+autenticato
  • Io trovo l'Adam molto interessante e lo sto seguendo da parecchio tempo sul loro blog e nel leggere questo articolo, noto che avete scritto qlch inesattezza:
    - le caratteristiche sono sempre state quelle salvo variazioni + o - "importanti" (modulo GPS in luogo dell' A-GPS);
    - le date di "uscita" indicate sono dicembre per gli USA e gennaio per il resto del mondo, ed al momento non sono state rimandate, anzi sul sito web è comparso una specie di countdown binario che indica come 9-dic una data chiave (si ipotizza l'apertura dei preorder, o una presentazione uff.le);
    - i video sul sito sono tutt'altro che pesanti (dureranno si e no 2min ciascuno) e non viene mostrato più di tanto perchè, come più volte riportato da Rohan Shravan, gli investitori non voglione che venga reso noto alcunchè di definitivo per il momento (anche la UI mostrata fin'ora serve solo per farsi un'idea di come sarà);
    - il touchpad posteriore è noto da parecchio e nessuno pensa sia quello il misterioso bonus, che tra le altre cose è sempre stato indicato in un sensore;
    - non avete indicato il prezzo della versione + accessoriata dell'Adam (3G + display PixelQi) che è previsto per 498$.

    Saluti.
    non+autenticato
  • Non ho voluto usare "aperto" perché ha sicuramente un altro significato, ma secondo me va segnalato anche il fatto che Notion Ink sta sviluppando Adam coinvolgendo i suoi potenziali utenti con la descrizione del perché sono state compiute certe scelte e, a volte, facendoli scegliere di persona, come nel caso del logo e dei colori disponibili.

    Non è un sviluppo "aperto", ripeto, ma permette da un lato all'azienda di rendere il prodotto accattivante in quanto dotato di un anima (il blogger lo paragona spesso ad un figlio), dall'altro il cliente può acquistare con più consapevolezza perché conosce la storia di quello che sta per acquistare.

    Un plauso anche per questa novità (almeno per me lo è).
  • - Scritto da: lolo

    > Non ho voluto usare "aperto" perché ha
    > sicuramente un altro significato, ma secondo me
    > va segnalato anche il fatto che Notion Ink sta
    > sviluppando Adam coinvolgendo i suoi potenziali
    > utenti con la descrizione del perché sono state
    > compiute certe scelte e, a volte, facendoli
    > scegliere di persona, come nel caso del logo e
    > dei colori disponibili.

    Se gli utenti avessero un'idea coerente di ciò che vogliono potrebbe funzionare. Purtroppo spesso non è così. Se disegni le cose come te le chiedono gli utenti, tenendo conto di ogni singola richiesta, alla fine il risultato è un casino. Quello che serve semmai e capire quali sono le esigenze non soddisfatte, o non soddisfatte adeguatamente, trovare idee innovative, creare spazi per far nascere nuovi bisogni, creare un progetto razionale e seguire uno sviluppo coerente.
    FDG
    10909
  • "Questo, almeno, è il progetto sognato da Notion Ink, che continua ad aggiungere caratteristiche e opzioni al tablet sognato, senza parlare però ancora specificatamente di messa in commercio. "

    la filosofia di Apple è "meno c'è e meglio è" e i suoi prodotti stanno avendo un bel successo, tutti gli altri continuano ad aggiungere roba ma restano al palo.
    non+autenticato
  • Ma guarda un pò, era da tempo che già si parlava delle funzionalità multitasking su Android in questo Tablet e già quelli della mela sono corsi ai ripari con iOS4.2
    non+autenticato
  • Visto ? Ci mettono un attimo a "correre ai ripari".......

    ....... e meno male che non si parla della funzione di video chat olografica altrimenti per Apple sarebbero canneti di cazzi. A bocca aperta
    non+autenticato
  • - Scritto da: nodo
    > Visto ? Ci mettono un attimo a "correre ai
    > ripari".......
    >
    > ....... e meno male che non si parla della
    > funzione di video chat olografica altrimenti per
    > Apple sarebbero canneti di cazzi.
    >A bocca aperta

    lol.. l'attimo di apple sono sempre svariati mesi.. piu o meno come la chiusura dei bugs
  • - Scritto da: lordream
    > - Scritto da: nodo
    > > Visto ? Ci mettono un attimo a "correre ai
    > > ripari".......
    > >
    > > ....... e meno male che non si parla della
    > > funzione di video chat olografica altrimenti per
    > > Apple sarebbero canneti di cazzi.
    > >A bocca aperta
    >
    > lol.. l'attimo di apple sono sempre svariati
    > mesi.. piu o meno come la chiusura dei
    > bugs

    soprattutto per chi resta inetro di 18 mesi nelle notizie, come qualcuno qui (che non sono io...)
  • - Scritto da: Kubunto
    > Ma guarda un pò, era da tempo che già si parlava
    > delle funzionalità multitasking su Android in
    > questo Tablet e già quelli della mela sono corsi
    > ai ripari con iOS4.2

    veramente in multitasking in iOS c'è da quando è nato, anche se non era disponibile per le applicazioni di terze parti: lo è dalla versione 4.0 (giugno di quest'anno). Per iPad si sapeva già da subito che la 4 non sarebbe stata fino alle release successive, ma era solo questione di scaletta degli upgrade: non è che il 4.2 per iPad è uscito in risposta ad Android!!!
    Viceversa in Android il multitasking è disponibile da sempre, quindi la tua frase "era da tempo che già si parlava delle funzionalità multitasking su Android" non ha alcun senso. Tra parentesi, qui si parla di usare tre app contemporaneamente, il che (al di là dell'effettiva utilità) sarebbe un'altra cosa ancora.
  • - Scritto da: sadness with you
    ....in Android il multitasking è
    > disponibile da sempre, quindi la tua frase "era
    > da tempo che già si parlava delle funzionalità
    > multitasking su Android" non ha alcun senso. Tra
    > parentesi, qui si parla di usare tre app
    > contemporaneamente, il che (al di là
    > dell'effettiva utilità) sarebbe un'altra cosa
    > ancora.

    Guarda che il concetto era proprio quello!!!
    http://www.ilbloggatore.com/a1/2010/04/09/multitas.../
    non+autenticato
  • - Scritto da: pietro

    > la filosofia di Apple è "meno c'è e meglio è" e i
    > suoi prodotti stanno avendo un bel successo,
    > tutti gli altri continuano ad aggiungere roba ma
    > restano al palo.

    “La perfezione nel design si ottiene non quando non c'è nient'altro da aggiungere, bensì quando non c'è più niente da togliere.” (Antoine de Saint-Exupéry)

    "Real artist ship" (attribuita a Steve Jobs)
    FDG
    10909
  • Se aspettano ancora a farlo uscire forse riescono a mordere solo la coda.

    Comunque é un apparecchio interessantissimo , speriamo esca presto
    non+autenticato