Roberto Pulito

Il tablet di Asus è un block-notes

Tutta la verità sull'Eee Note: ibrido tra e-reader e blocchetto degli appunti, che gestisce lettura e scrittura con un display a toni di grigio

Roma - Il nuovo tablet PC ASUS Eee uscirà nel corso del prossimo anno, con un nome diverso. L'azienda taiwanese non punta a rincorrere iPad e soci, ma spera di inserirsi nel settore dei lettori ebook "pompati". L'Eee Note EA800 si presenta come un incrocio tra un lettore di libri elettronici e un block-notes digitale, che può prendere appunti anche dal microfono o registrare un video. Il target di riferimento è indubbiamente scolastico-lavorativo. Il sistema operativo scelto è Linux.

A livello hardware, l'Eee Note propone un display touch da 8 pollici (1024 x 768) monocromatico, che andrà gestito col pennino. La sensibile tecnologia Wacom adottata riconosce fino a 256 diversi livelli di pressione dello stilo, per consentire di realizzare disegni estremamente dettagliati.

La grafica del dispositivo lavora spaziando tra 64 livelli di grigio e sembra che questa elasticità nel contrasto riesca ad assicurare una leggibilità ottimale, anche senza retroilluminazione e senza trattamento Glare. La velocità del cambio pagina (0,1 secondi) durante la lettura tiene testa ai "veri" e-reader con tecnologia e-paper.
Come anticipato, l'ibrido realizzato da Asus integra un obiettivo con sensore da 2 megapixel e un microfono. L'uscita dell'unico speaker (1 watt) genera audio mono, ma le cose migliorano inserendo le cuffie nell'apposito jack. Davvero tanti i formati supportati dall'OS basato su Linux, tra MP3, PDF, JPEG, BMP, txt, Doc, Docx, Power Point ed Excel.

Tra i punti di forza del device da 520 grammi, oltre allo schermo, spicca sicuramente la batteria da 3700mAh. Il produttore dichiara un'autonomia di 10 giorni in standby, 13.5 ore con wireless disattivato e 10 ore con il modulo WiFi (802.11b/g) attivo. Interfacce: una presa USB e uno slot per microSD fino a 16GB. La memoria ROM interna si accontenta di 4 gigabyte, stimati approssimativamente in 20mila appunti o 10mila ebook.

A conti fatti, l'unico mistero rimasto insoluto riguarda il prezzo di listino dell'apparecchio, stimato intorno ai 500 dollari.

Roberto Pulito
Notizie collegate
10 Commenti alla Notizia Il tablet di Asus è un block-notes
Ordina
  • Un display in bianco e nero non e-ink.
    Un prezzo pari a quello di un iPad (magari le voci di corridoi sono errate?)
    Non legge gli ODF (cacchio lo usi a fare Linux?).
    Una camera che ha una risoluzione troppo bassa per fare le foto e troppo alta come webcam.
    Pesantissimo: mezzo chilo, più di qualunque e-reader.
    Ok, alla Asus si sono bevuti il cervello.
  • > Un display in bianco e nero non e-ink.
    > Un prezzo pari a quello di un iPad (magari le
    > voci di corridoi sono errate?)

    lo schermo è più costoso del comune LCD per buoni motivi e questo lo leggi anche in spiaggia sotto il sole

    > Non legge gli ODF (cacchio lo usi a fare Linux?).

    secondom e questo potrebbe essere errato se legge i doc legge più facilmente gli ODF.

    > Una camera che ha una risoluzione troppo bassa
    > per fare le foto e troppo alta come webcam.

    > Pesantissimo: mezzo chilo, più di qualunque e-reader.

    dipende dalle dimensioni se lo scehrmo è grande oltre i 6" si va facilmente a 400g e oltre, il Kindle DX ne pesa 535 ad esempio.
    E legge a stento i PDF, ma non gli ePub.
    non+autenticato
  • > lo schermo è più costoso del comune LCD per buoni
    > motivi e questo lo leggi anche in spiaggia sotto il sole
    ???

    > secondom e questo potrebbe essere errato se legge
    > i doc legge più facilmente gli ODF.
    Non credo di aver capito: comunque nella scheda del prodotto ODF non c'è.

    > dipende dalle dimensioni se lo scehrmo è grande
    > oltre i 6" si va facilmente a 400g e oltre, il
    > Kindle DX ne pesa 535 ad esempio.
    > E legge a stento i PDF, ma non gli ePub.
    Il Galaxy Tab è 7 pollici e pesa poco più di 350 gr.
  • ho letto che c'è la possibità di spegnere la retroilluminazione per non affaticare la vista ... sembra il device perfetto per me!

    sono un pendolare da una vita, di solito leggo molto tant'è che stavo pensando ad un kindle in modo da risparmiare sull'acquisto dei libri!

    quando non leggo disegno schizzi, fumetti, scrivo dei pensieri su praticamente qualunque cosa!

    mi manca solo una cosa .. se si potessero facilmente ottenere i permessi di root in modo da eventualmente installarci qualche altra apps non prevista da asus (ad esempio mi piacerebbe una app per visualizzare gli spartiti della chitarra, non deve essere in realtime come guitarpro, mi basta un autoscroll sufficiente (0,1 sec mi va benissimo) magari anche un metronomo, a proposito ... non si dice nulla su un eventuale microfono, c'è? per qualche appunto vocale sarebbe perfetto e già sto pensando ad un equivalente del gtuner
    non+autenticato
  • - Scritto da: hp sucks
    > mi manca solo una cosa .. se si potessero
    > facilmente ottenere i permessi di root in modo da
    > eventualmente installarci qualche altra apps non
    > prevista da asus

    Credo proprio che non sarà un problema... Altrimenti avrebbe poco senso basarlo su GNU/Linux...
    non+autenticato
  • "Come anticipato, l'ibrido realizzato da Asus integra un obiettivo con sensore da 2 megapixel e un microfono. "

    dall'articolo il microfono sembra esserci

    piuttosto è la durata della batteria ad essere inferiore rispetto ai veri e-reader, l'ultimo kindle con wifi spento dura 4 settimane, altro che 14 ore
  • > piuttosto è la durata della batteria ad essere
    > inferiore rispetto ai veri e-reader, l'ultimo
    > kindle con wifi spento dura 4 settimane, altro
    > che 14 ore
    Perché manca l'e-ink?
  • x carità bello sarà bello e anche utile ma... è un dispositivo con funzioni specifiche e limitate (a parte quelle che uno smanettando può riuscire a fargli fare... e già il fatto che tu e altri abbiano in mente altro conferma la tesi delle limitazioni) e $500 mi sembrano tantini. Dovrebbe costare non più di $200. È un blocco note evoluto quanto vuoi ma non è una tavoletta grafica A4, non è a colori ecc. Con un prezzo del genere partono già con l'idea di venderne pochi. Che poi da noi diventeranno 500€ visto che i tassi di cambio sono alla cdc.
    non+autenticato
  • ... in tutti i sensi... quanti blocchi note ti compri con $500? Visti i tagli all'istruzione dubito che qui da noi spopolera' haha!
    non+autenticato