Claudio Tamburrino

Fastweb, musica legale a tot al mese

Collaborazione con Dada. Abbonamenti da 6 euro al mese per il download di 15 brani e streaming senza limiti. Il servizio Play.me in versione sovvenzionata

Roma - Fastweb, in collaborazione con Dada.net, ha lanciato Fastweb Music, servizio dedicato ai clienti Fastweb (un totale di 1,7 milioni) e tentativo di alternativa legale al download illegale e alle piattaforme finora esistenti come iTunes.

Accedendo tramite Myfastpage, la sezione dedicata ai clienti Fastweb e raggiungibile dal portale fastweb.it, offre un catalogo di oltre quattro milioni e mezzo di "brani musicali delle maggiori case discografiche ed etichette indipendenti". Che si arricchiranno col tempo di un altro milione e mezzo di brani per cui Dada ha già le licenze al ritmo di decine di nuovi pezzi ogni giorno.

L'offerta prevede la possibilità di scaricare 15 brani al mese in formato MP3, senza DRM, al costo di 6 euro, e di accedere in streaming senza limiti a tutto il catalogo musicale.
"Crediamo - ha affermato Danilo Vivarelli, direttore delle strategie di FASTWEB - che la lotta alla pirateria si faccia anche così: offrendo ai consumatori un servizio di qualità, facilmente accessibile e molto facile da utilizzare".

"Per il mercato italiano si tratta di un progetto innovativo che - sottolinea Dada - fornito da Play.me (servizio musicale di Dada ndr) vuole rendere la musica disponibile, in modo legale, ad un pubblico sempre più ampio". Si tratta, per l'appunto, di una versione alternativa per clienti Fastweb di Play.me, che ha un'offerta analoga a 10 euro al mese.

Come alternativa alla pirateria lo ha accolto Enzo Mazza, presidente Fimi: "Si parla molto della collaborazione necessaria tra operatori di telecomunicazione e industria dei contenuti per sviluppare il mercato digitale, il lancio di Fastweb music è una testimonianza concreta di questa collaborazione. E ci auguriamo che serva ad aprire la strada agli altri grandi operatori".

Claudio Tamburrino
Notizie collegate
24 Commenti alla Notizia Fastweb, musica legale a tot al mese
Ordina
  • Ma come mai da Punto informatico non esce un articolo su http://www.resetradio.net/ e la musica Creative Commons
    non+autenticato
  • - Scritto da: Marco
    > Ma come mai da Punto informatico non esce un
    > articolo su http://www.resetradio.net/ e la
    > musica Creative Commons

    Perche' ci sarebbe poco da trollare.
    krane
    22544
  • bellissima questa cosa dello streaming, tenendo conto che lo streaming e' registrabile con un qualsiasi programmino come si fa con le radio itunes.
    non+autenticato
  • Io mi scarico le 15 canzoni pagate poi le masterizzo sul cd, un giorno vado in macchina e c'è un posto di blocco della GDF oppure mi controllano in dogana (abito vicino al confine e vado spesso in Svizzera), come dimostro che il cd è regolarmente acquistato e non una copia pirata? Se si impuntano e mi danno la multa che faccio? Non sempre i controllori sono preparati su questi argomenti.
  • Ma perché esiste la "multa per traffico illegale di bit"? Di che legislazione parli? Quale multa?

    Non esiste il poliziotto che perquisisce la tua macchina e ti chiede l'origine degli mp3 nel tuo CD. Possono essere copie di backup, mp3 regolarmente acquistati, brani CC.

    O indagano sull'acquisizione (trackano il tuo IP mentre downloadi), o sei un'azienda (in caso di uso commerciale, la GF a volte interviene), o fine lì: se non parte un'indagine su di te per violazione della PI prima, nessuno cercherà i tuoi drives per file illeciti.

    Eccezione che potrebbe causare la ricerca nei file potrebbe essere un motivo per pensare vi sia contenuto pedosatanista o terrorista nei tuoi CD, altrimenti non hanno motivo (e giusta causa) di controllarli. Evita adesivi sulla macchina con incitazioni al Mullah Omar e sei a posto.
    non+autenticato
  • - Scritto da: rennex
    > Io mi scarico le 15 canzoni pagate poi le
    > masterizzo sul cd, un giorno vado in macchina e
    > c'è un posto di blocco della GDF oppure mi
    > controllano in dogana (abito vicino al confine e
    > vado spesso in Svizzera), come dimostro che il cd
    > è regolarmente acquistato e non una copia pirata?
    > Se si impuntano e mi danno la multa che faccio?
    > Non sempre i controllori sono preparati su questi
    > argomenti.
    Con Apple ricevi una fattura in email.
    non+autenticato
  • - Scritto da: rennex
    > Io mi scarico le 15 canzoni pagate poi le
    > masterizzo sul cd, un giorno vado in macchina e
    > c'è un posto di blocco della GDF oppure mi
    > controllano in dogana (abito vicino al confine e
    > vado spesso in Svizzera), come dimostro che il cd
    > è regolarmente acquistato e non una copia pirata?
    > Se si impuntano e mi danno la multa che faccio?
    > Non sempre i controllori sono preparati su questi
    > argomenti.

    Ecco a parte l'Italia, per esempio in Canada controllano gli apparecchi e multano chi ha musica pirata (almeno era così sino a un po' di tempo fa, non so se poi è cambiata la storia). Non so quindi per i file come fa a dimostrarlo. Per la GDF: se effettuasse un controllo nella tua macchina, cioè l'auto di un normale cittadino privato, e ti multasse per dei file regolarmente acquistati, be' penso saresti il primo caso in Italia.
    non+autenticato
  • A me pare migliore la proposta di Microsoft con Zune: 10€ e musica illimitata; sperando che prenda piede.
    non+autenticato
  • - Scritto da: tom
    > A me pare migliore la proposta di Microsoft con
    > Zune: 10€ e musica illimitata; sperando che
    > prenda
    > piede.

    LOL si, proprio bella, quando smetti di pagare perdi tutto
    non+autenticato
  • - Scritto da: Mr. X
    > - Scritto da: tom
    > > A me pare migliore la proposta di Microsoft con
    > > Zune: 10€ e musica illimitata; sperando che
    > > prenda
    > > piede.
    >
    > LOL si, proprio bella, quando smetti di pagare
    > perdi
    > tutto

    Vabbe' che scoperta è un abbonamento a un servizio. Ma se l'offerta ti dà tanto perché disdire?
    non+autenticato
  • contenuto non disponibile
  • Sopra commentavano che è un prezzo promozionale, poi son 10 euro al mese.
    Che dire, tutto sommato è quasi interessante, lo streaming l'ho sempre trovato una vaccata, però qua sono inclusi anche dei brani scaricabili, e soprattutto senza DRM.
    Personalmente continuo a preferire itunes e se proprio voglio lo streaming c'è grooveshark (peccato per la rimozione del client mobile)
    non+autenticato
  • - Scritto da: Mr. X
    > (peccato per la rimozione del client
    > mobile)

    Et voilà: http://www.winmatrix.com/forums/index.php?/topic/2.../ e manco richiede installazione!
    non+autenticato
  • - Scritto da: unaDuraLezione
    > L'offerta di Fastweb, stavolta, sembra davvero
    > venire incontro alle esigenze degli
    > utenti.
    > Lo streaming illimitato copre le esigenze di
    > valutazione, di ascolto, di conosocenza, di
    > cultura.

    Mah, io che ascolto quasi esclusivamente sul lettorino mp3 e sull'autoradio (non inorridiscano gli audiofili), dello streaming me ne faccio poco.

    > Da vedere come sarà implementato e con quali
    > client si potrà friure dello streaming

    Posso già immaginare quali sistemi operativi *non* saranno considerati...

    > Da vedere se ci sono nomi importanti della musica
    > che mancano
    > nell'offerta.

    anche qui, già itunes ha delle limitazioni inaccettabili, quanti anni hanno dovuto aspettare per poter tenere i Beatles? Mica i Pizza'n'figs BandCon la lingua fuori
    Dada quanta roba ha in catalogo?
    Confrontati col p2p dove c'è TUTTO, non ci fanno una bella figura
    Funz
    13021
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 8 discussioni)