Mauro Vecchio

Opera, 150 milioni di download

Il team delle public relation della software company norvegese si è assentato in massa. Bisogna celebrare un nuovo traguardo, raggiunto grazie agli ambienti desktop e mobile

Roma - Ad annunciarlo è stata una curiosa apparizione sulla homepage del sito ufficiale del browser Opera. Una finestra navigabile sulla casella di posta elettronica del co-founder di Opera Software Jon S. von Tetzchner, che ha messo in evidenza alcuni tra i più recenti messaggi in entrata.

Tra questi, un avviso automatico di tipo out of office, generato dall'account del vicepresidente della software company norvegese Tor Odland. "La squadra delle pubbliche relazioni non è attualmente in ufficio, ma sta celebrando i 150 milioni di utenti raggiunti da Opera".

Un'assenza di massa che non avrà affatto indispettito von Tetzchner. Il co-founder di Opera Software ha prontamente parlato di una pietra miliare per il suo browser, la cui versione 11 per desktop è stata da poco lanciata in beta. Con tanto di supporto per HTML5 e una nuova estensione chiamata tab stacking, per gestire i tab aperti con maggiore semplicità.
Numeri significativi quelli raggiunti dal browser norvegese, tenendo presente che hanno incluso sia le versioni desktop che quelle mobile. Il nuovo traguardo si aggiunge a quello ottenuto da Opera Mini alla fine di luglio: il totale delle pagine visitate aveva sforato quota un miliardo.

Mauro Vecchio
Notizie collegate
22 Commenti alla Notizia Opera, 150 milioni di download
Ordina
  • Grande Opera!!! Io lo uso dalla versione 7.xx e non ho intenzione di lasciarlo....
    non+autenticato
  • novizio!!!

    io lo uso dalla versione 1,63
    non+autenticato
  • - Scritto da: Alessio Forconi
    > Grande Opera!!! Io lo uso dalla versione 7.xx e
    > non ho intenzione di
    > lasciarlo....

    Uso Opera Mobile (sul desktop Chrome è il massimo per i miei gusti/usi) ed è eccezionale. Qualche difettuccio ce l'ha, per carità, ma è di certo fantastico!
  • Complimenti al tea, da uno dei 150 milioni...
    non+autenticato
  • Firefox, 313,409,962 downloads dal 21 gennaio di quest'anno.

    Oper....che?
    non+autenticato
  • La solita commedia di chi ce l'ha più lungo, nevvero?

    Certo che il forum di PI si è veramente riempito di persone insipienti.
    non+autenticato
  • Bhe Firefox è un browser che ha saputo farsi notare con il marketing giusto, Opera software non ha mai avuto grossi interessi ha far conoscere il suo browser...
    Sgabbio
    26178
  • > Opera software non ha mai avuto grossi interessi ha far conoscere il suo browser...

    Oddio! Ti prego, illuminatemi su dove sta il business di Opera, se non "hanno interessi a far conoscere il browser". Hanno tanto rotto le balle a M$ con sta storia della scelta del Browser... qualche interesse (e ritorno economico) ce lo avranno pure loro, no?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Max
    > Firefox, 313,409,962 downloads dal 21 gennaio di
    > quest'anno.
    >
    > Oper....che?

    Io vedo che c'e' stato circa mezzo miliardo di utenti che ha scelto consapevolmente, a fronte di una sparuta minoranza che invece e' rimasta supinamente impecorita sotto il preinstallato.
  • infatti la fatica più grande per una realtà che vuole facilitarne l'uso è proprio realizzare un installer che renda meno "traumatico" il processo di "installazione"... parola terrificante ai più

    google chrome non te ne accorgi neanche quando è installato, dato che sei già operativo!

    provengo dall'antenato di firefox, l'antico mozilla derivata dell'onorato netscape e posso dire che chrome ne fa una perfetta sintesi!

    internet explorer non pervenuto e il 9 propone robe facilmente integrabili con semplici release!Occhiolino

    cmq opera è molto figo su smartphone opera mobile è il must!

    - Scritto da: panda rossa
    > - Scritto da: Max
    > > Firefox, 313,409,962 downloads dal 21 gennaio di
    > > quest'anno.
    > >
    > > Oper....che?
    >
    > Io vedo che c'e' stato circa mezzo miliardo di
    > utenti che ha scelto consapevolmente, a fronte di
    > una sparuta minoranza che invece e' rimasta
    > supinamente impecorita sotto il
    > preinstallato.
  • - Scritto da: kmtnck
    > infatti la fatica più grande per una realtà che
    > vuole facilitarne l'uso è proprio realizzare un
    > installer che renda meno "traumatico" il processo
    > di "installazione"... parola terrificante ai
    > più

    Gli stessi piu' che quando si tratta di installare office craccato, sono invece bravissimi!

    > google chrome non te ne accorgi neanche quando è
    > installato, dato che sei già
    > operativo!

    Io appartengo a quella sparuta minoranza in via di estinzione, che se non mi accorgo neanche quando qualcosa si installa, mi incazzo di brutto, disinstallo tutto, e non ci voglio avere piu' a che fare!

    > provengo dall'antenato di firefox, l'antico
    > mozilla derivata dell'onorato netscape e posso
    > dire che chrome ne fa una perfetta
    > sintesi!

    Io Chrome l'ho visto installato su un pc di un collega e mi sono trovato a disagio: non c'e' un menu, non c'e' un help, non c'e' niente.
    Troppo minimale.
    Io sono uno che utilizza FF in fullscreen, ma che pero' quando mi serve, pigio F11 e raggiungo i menu.
  • - Scritto da: panda rossa

    > Io appartengo a quella sparuta minoranza in via
    > di estinzione, che se non mi accorgo neanche
    > quando qualcosa si installa, mi incazzo di
    > brutto, disinstallo tutto, e non ci voglio avere
    > piu' a che
    > fare!
    >


    siamo in 2
    non+autenticato
  • - Scritto da: panda rossa
    > - Scritto da: kmtnck
    > > infatti la fatica più grande per una realtà che
    > > vuole facilitarne l'uso è proprio realizzare un
    > > installer che renda meno "traumatico" il
    > processo
    > > di "installazione"... parola terrificante ai
    > > più
    >
    > Gli stessi piu' che quando si tratta di
    > installare office craccato, sono invece
    > bravissimi!
    >

    sempre se cè qualcuno che spiega con il cucchiaino come fare, perchè sennò usano wordpad preinstallato.

    > > google chrome non te ne accorgi neanche quando è
    > > installato, dato che sei già
    > > operativo!
    >
    > Io appartengo a quella sparuta minoranza in via
    > di estinzione, che se non mi accorgo neanche
    > quando qualcosa si installa, mi incazzo di
    > brutto, disinstallo tutto, e non ci voglio avere
    > piu' a che
    > fare!
    >

    se uno ha un minimo di cognizione sà bene che i passi per installare chrome sono chiari e logici, e all'atto dell'installazione non hai dovuto aprire troppe finestre, non hai dovuto premere eccessivi pulsanti "avanti" e il primo avvio è dei piu incoraggianti.

    > > provengo dall'antenato di firefox, l'antico
    > > mozilla derivata dell'onorato netscape e posso
    > > dire che chrome ne fa una perfetta
    > > sintesi!
    >
    > Io Chrome l'ho visto installato su un pc di un
    > collega e mi sono trovato a disagio: non c'e' un
    > menu, non c'e' un help, non c'e'
    > niente.
    > Troppo minimale.
    > Io sono uno che utilizza FF in fullscreen, ma che
    > pero' quando mi serve, pigio F11 e raggiungo i
    > menu.

    il punto di forza e il principale motivo per cui sono passato a chrome è proprio per la sua interfaccia minimale ed efficace, i menu sono ben incastonati e facili da reperire, ma il grande valore aggiunto è l'opzione di sincronizzazione del browser sul proprio account google diventando di fatto il primo browser a sincronizzare le sue impostazioni nel cloud dando la possibilità di recuperare tutte le informazioni ad ogni successiva installazione su altre macchine.

    firefox è sulla strada del tramonto e il mito del browser leggero e veloce è ormai sparito dopo che è passato alla versione 3, potrebbe recuperare se cominciasse a migliorare molti aspetti come ad esempio la procedura di installazione delle estensioni o degli aggiornamenti magari cercando di non dover far riavviare il browser ad ogni nuova aggiunta e/ aggiornamento.

    lunga vita a chrome
  • - Scritto da: kmtnck
    > - Scritto da: panda rossa
    > > - Scritto da: kmtnck
    > > > infatti la fatica più grande per una realtà
    > che
    > > > vuole facilitarne l'uso è proprio realizzare
    > un
    > > > installer che renda meno "traumatico" il
    > > processo
    > > > di "installazione"... parola terrificante ai
    > > > più
    > >
    > > Gli stessi piu' che quando si tratta di
    > > installare office craccato, sono invece
    > > bravissimi!
    > >
    >
    > sempre se cè qualcuno che spiega con il
    > cucchiaino come fare, perchè sennò usano wordpad
    > preinstallato.

    E' dal secolo scorso che non vedo un utonto utilizzare il wordpad preinstallato.
    Mentre Office professional cracked ce l'hanno sempre tutti.

    > > > google chrome non te ne accorgi neanche
    > quando
    > è
    > > > installato, dato che sei già
    > > > operativo!
    > >
    > > Io appartengo a quella sparuta minoranza in via
    > > di estinzione, che se non mi accorgo neanche
    > > quando qualcosa si installa, mi incazzo di
    > > brutto, disinstallo tutto, e non ci voglio avere
    > > piu' a che
    > > fare!
    > >
    >
    > se uno ha un minimo di cognizione sà bene che i
    > passi per installare chrome sono chiari e logici,
    > e all'atto dell'installazione non hai dovuto
    > aprire troppe finestre, non hai dovuto premere
    > eccessivi pulsanti "avanti" e il primo avvio è
    > dei piu
    > incoraggianti.

    Guarda, ti spiego il concetto di installazione come deve essere:
    1) aprire il gestore pacchetti
    2) scrivere il nome dell'applicazione che si vuole installare
    3) confermare l'installazione
    4) aspettare che finisca

    Qualunque variazione di questo semplice percorso puo' rappresentare una rogna.

    In quanto al primo avvio, se per "incoraggiante" intendi dire che devo subire una pappardella infinita prima di arrivare al dunque, mi auguro che abbiano previsto un pulsante "skippa", perche' a questo mondo non siamo mica tutti idioti.

    > > > provengo dall'antenato di firefox, l'antico
    > > > mozilla derivata dell'onorato netscape e posso
    > > > dire che chrome ne fa una perfetta
    > > > sintesi!
    > >
    > > Io Chrome l'ho visto installato su un pc di un
    > > collega e mi sono trovato a disagio: non c'e' un
    > > menu, non c'e' un help, non c'e'
    > > niente.
    > > Troppo minimale.
    > > Io sono uno che utilizza FF in fullscreen, ma
    > che
    > > pero' quando mi serve, pigio F11 e raggiungo i
    > > menu.
    >
    > il punto di forza e il principale motivo per cui
    > sono passato a chrome è proprio per la sua
    > interfaccia minimale ed efficace, i menu sono ben
    > incastonati e facili da reperire, ma il grande
    > valore aggiunto è l'opzione di sincronizzazione
    > del browser sul proprio account google diventando
    > di fatto il primo browser a sincronizzare le sue
    > impostazioni nel cloud dando la possibilità di
    > recuperare tutte le informazioni ad ogni
    > successiva installazione su altre
    > macchine.

    Io utilizzo foxmark e mi trovo a meraviglia.

    > firefox è sulla strada del tramonto e il mito del
    > browser leggero e veloce è ormai sparito dopo che
    > è passato alla versione 3, potrebbe recuperare se
    > cominciasse a migliorare molti aspetti come ad
    > esempio la procedura di installazione delle
    > estensioni o degli aggiornamenti magari cercando
    > di non dover far riavviare il browser ad ogni
    > nuova aggiunta e/ aggiornamento.

    Il browser mica si riavvia ad ogni aggiunta o aggiornamento.
    Al massimo non si prende in carico l'aggiornamento fino al prossimo riavvio, ma mica ti dice "adesso chiudimi e riaprimi"

    > lunga vita a chrome

    Lunga vita, a tutti i browser!
    A morte IE e chi lo difende!
  • - Scritto da: panda rossa
    > - Scritto da: kmtnck
    > > - Scritto da: panda rossa
    > > > - Scritto da: kmtnck
    > > > > infatti la fatica più grande per una realtà
    > > che
    > > > > vuole facilitarne l'uso è proprio realizzare
    > > un
    > > > > installer che renda meno "traumatico" il
    > > > processo
    > > > > di "installazione"... parola terrificante ai
    > > > > più
    > > >
    > > > Gli stessi piu' che quando si tratta di
    > > > installare office craccato, sono invece
    > > > bravissimi!
    > > >
    > >
    > > sempre se cè qualcuno che spiega con il
    > > cucchiaino come fare, perchè sennò usano wordpad
    > > preinstallato.
    >
    > E' dal secolo scorso che non vedo un utonto
    > utilizzare il wordpad
    > preinstallato.
    > Mentre Office professional cracked ce l'hanno
    > sempre
    > tutti.

    ribadisco un utonto per ottenere office crakkato il 99% è perchè un suo amico piu smaliziato glielo ha passato via pennetta usb e magari è il suo amico ad averglielo installato, altrimenti l'utonto per il 99% usa wordpad

    >
    > > > > google chrome non te ne accorgi neanche
    > > quando
    > > è
    > > > > installato, dato che sei già
    > > > > operativo!
    > > >
    > > > Io appartengo a quella sparuta minoranza in
    > via
    > > > di estinzione, che se non mi accorgo neanche
    > > > quando qualcosa si installa, mi incazzo di
    > > > brutto, disinstallo tutto, e non ci voglio
    > avere
    > > > piu' a che
    > > > fare!
    > > >
    > >
    > > se uno ha un minimo di cognizione sà bene che i
    > > passi per installare chrome sono chiari e
    > logici,
    > > e all'atto dell'installazione non hai dovuto
    > > aprire troppe finestre, non hai dovuto premere
    > > eccessivi pulsanti "avanti" e il primo avvio è
    > > dei piu
    > > incoraggianti.
    >
    > Guarda, ti spiego il concetto di installazione
    > come deve
    > essere:
    > 1) aprire il gestore pacchetti
    > 2) scrivere il nome dell'applicazione che si
    > vuole
    > installare
    > 3) confermare l'installazione
    > 4) aspettare che finisca
    >
    > Qualunque variazione di questo semplice percorso
    > puo' rappresentare una
    > rogna.
    >
    > In quanto al primo avvio, se per "incoraggiante"
    > intendi dire che devo subire una pappardella
    > infinita prima di arrivare al dunque, mi auguro
    > che abbiano previsto un pulsante "skippa",
    > perche' a questo mondo non siamo mica tutti
    > idioti.
    >

    significa che non hai mai installato chrome!
    il primo avvio è la pagina iniziale senza troppi crismi e smazzi pubblicitari. start & go!

    > > > > provengo dall'antenato di firefox, l'antico
    > > > > mozilla derivata dell'onorato netscape e
    > posso
    > > > > dire che chrome ne fa una perfetta
    > > > > sintesi!
    > > >
    > > > Io Chrome l'ho visto installato su un pc di un
    > > > collega e mi sono trovato a disagio: non c'e'
    > un
    > > > menu, non c'e' un help, non c'e'
    > > > niente.
    > > > Troppo minimale.
    > > > Io sono uno che utilizza FF in fullscreen, ma
    > > che
    > > > pero' quando mi serve, pigio F11 e raggiungo i
    > > > menu.
    > >
    > > il punto di forza e il principale motivo per cui
    > > sono passato a chrome è proprio per la sua
    > > interfaccia minimale ed efficace, i menu sono
    > ben
    > > incastonati e facili da reperire, ma il grande
    > > valore aggiunto è l'opzione di sincronizzazione
    > > del browser sul proprio account google
    > diventando
    > > di fatto il primo browser a sincronizzare le sue
    > > impostazioni nel cloud dando la possibilità di
    > > recuperare tutte le informazioni ad ogni
    > > successiva installazione su altre
    > > macchine.
    >
    > Io utilizzo foxmark e mi trovo a meraviglia.
    >
    > > firefox è sulla strada del tramonto e il mito
    > del
    > > browser leggero e veloce è ormai sparito dopo
    > che
    > > è passato alla versione 3, potrebbe recuperare
    > se
    > > cominciasse a migliorare molti aspetti come ad
    > > esempio la procedura di installazione delle
    > > estensioni o degli aggiornamenti magari cercando
    > > di non dover far riavviare il browser ad ogni
    > > nuova aggiunta e/ aggiornamento.
    >
    > Il browser mica si riavvia ad ogni aggiunta o
    > aggiornamento.
    > Al massimo non si prende in carico
    > l'aggiornamento fino al prossimo riavvio, ma mica
    > ti dice "adesso chiudimi e
    > riaprimi"
    >

    e invece è proprio cosi! quando firefox si accorge di un aggiornamento, legge le informazioni dell'aggiornamento, lo scarica e lo installa dopo di che ti chiede di chiudere e riavviare. stesso discorso per le estensioni, ogni nuova estensione richiede un riavvio (ecco perchè è buona norma installare un pò di estensioni e poi riavviare), idem quando deve aggiornare un set di estensioni... richiesta di riavvio firefox. e tutto ciò è snervante quando sei a regime d'utilizzo.

    con chrome non cè alcun bisogno di riavviare, le estensioni le installa on the fly e l'aggiornamento del browser è talmente silente che devi andare a vedere l'about per accorgerti che il browser si è aggiornato!

    è semplicemente avanti... tutto il resto è noia o comunque leggermente un passo indietro!...infatti tutto il resto si adeguerà allo stile chromiano molto presto

    internet explorer non ha senso d'esistere.

    > > lunga vita a chrome
    >
    > Lunga vita, a tutti i browser!
    > A morte IE e chi lo difende!
  • non è una estensione ma una "feature"
    non+autenticato
  • Esattamente, speriamo che corregganoA bocca aperta
    Sgabbio
    26178