Roberto Pulito

Silverlight 5 è un sopravvissuto

La prossima versione dell'ambiente anti-Flash voluto da Microsoft includerà oltre 40 nuove funzioni. Niente male per una piattaforma che le voci davano per spacciata

Roma - In barba a chi già lo spacciava per morto, lo strumento per le rich Internet application della Microsoft punta al futuro con una determinazione ancora maggiore. Silverlight 5 uscirà in beta nei primi mesi del 2011, per raggiungere la fase "gold" entro la fine dell'anno. L'importante aggiornamento della piattaforma includerà oltre 40 nuove funzionalità, pensate per supportare ancora meglio gli smartphone, i tablet e lo streaming video in HD.

Le nuove caratteristiche multimediali potranno contare sull'accelerazione hardware a carico della GPU, adottata anche da Internet Explorer 9. La possibilità di lasciare il processore a riposo dovrebbe assicurare un notevole risparmio di energia e un netto miglioramento delle prestazioni, sopratutto con i device portatili meno performanti.

Tra le altre feature già inserite nella lista dei desideri, rivelate in un recente keynote, spiccano nuovi tool di sviluppo incentrati su Visual Studio, il supporto per i sistemi operativi che girano a 64bit, la riduzione della latenza di rete (utile alle elaborazioni in real-time) e l'arrivo del TrickPlay con tanto di pitch correction. Questa ultima funzione consentirà di velocizzare la riproduzione di un video Silverlight, senza necessariamente compromettere la naturalezza della traccia audio.
Con la versione 5.0 del runtime MS sarà poi possibile creare applicazioni certificate che consentiranno, ad esempio, di lavorare con istanze di documenti desktop appartenenti alla suite Office, senza mai uscire veramente dal browser. Ovviamente, anche le possibilità delle app Silverlight "esterne", che non dipendono dal software di navigazione, verranno fortemente riviste.

Microsoft ha quindi messo la parola fine sulle voci che vedevano trascurato il suo storico anti-Flash. L'ambiente di sviluppo non verrà ridimensionato al solo Windows Phone ma continuerà ad offrire supporto multipiattaforma e multi-browser. Gli sviluppatori potranno continuare a puntare tranquillamente sui suoi "effetti speciali".

Roberto Pulito
Notizie collegate
  • TecnologiaMoonlight, runtime da competizione Il clone open source di Microsoft Silverlight è più arzillo che mai. A breve implementerà anche l'accelerazione hardware via GPU. Anche meglio dell'originale
  • TecnologiaSilverlight non è mortoMicrosoft si affretta a chiarire la nuova strategia, tranquillizzando utenti e sviluppatori sul futuro della piattaforma rich content. HTML5 farà solo da collante
49 Commenti alla Notizia Silverlight 5 è un sopravvissuto
Ordina
  • non solo integrano ed affogano il browser dentro il sistema operativo, ma ora integrano ed affogano la gestione dei documenti office dentro il browser ...

    ... ho la sensazione che il SW della Microsoft abbia un'architettura infinitamente ricorsiva ...

    Ovviamente è una battuta, ma ...
  • - Scritto da: andy61
    > non solo integrano ed affogano il browser dentro
    > il sistema operativo, ma ora integrano ed
    > affogano la gestione dei documenti office dentro
    > il browser
    > ...
    >
    > ... ho la sensazione che il SW della Microsoft
    > abbia un'architettura infinitamente ricorsiva
    > ...
    >
    > Ovviamente è una battuta, ma ...

    Non possiamo pretendere che un linaro capisca architetture che vanno al di fuori della linea di comando.

    Tu ne sei solo l'ennesima prova.
    non+autenticato
  • - Scritto da: pallosky
    > - Scritto da: andy61
    > > non solo integrano ed affogano il browser dentro
    > > il sistema operativo, ma ora integrano ed
    > > affogano la gestione dei documenti office dentro
    > > il browser
    > > ...
    > >
    > > ... ho la sensazione che il SW della Microsoft
    > > abbia un'architettura infinitamente ricorsiva
    > > ...
    > >
    > > Ovviamente è una battuta, ma ...
    >
    > Non possiamo pretendere che un linaro capisca
    > architetture che vanno al di fuori della linea di
    > comando.
    >
    > Tu ne sei solo l'ennesima prova

    Mamma mia... Lui fa un'osservazione legittima e tu rispondi con una trollata... sei messo male, ragazzo... Triste
    non+autenticato
  • Sembra proprio cosi..
    ma conta che MS è esperta in office automation. Immagina un'applicazione Web che può essere installata sul desktop lavorare in disconnesso con i proprio documenti di office (interoperabilità) e poi risincronizzarsi appena c'è rete. Il tutto solo con il plugin di silverlight installato.
    Non è male ocme idea si presta a tanti tipi di applicazione in ufficio


    - Scritto da: andy61
    > non solo integrano ed affogano il browser dentro
    > il sistema operativo, ma ora integrano ed
    > affogano la gestione dei documenti office dentro
    > il browser
    > ...
    >
    > ... ho la sensazione che il SW della Microsoft
    > abbia un'architettura infinitamente ricorsiva
    > ...
    >
    > Ovviamente è una battuta, ma ...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Davide
    > Sembra proprio cosi..
    > ma conta che MS è esperta in office automation.
    > Immagina un'applicazione Web che può essere
    > installata sul desktop lavorare in disconnesso
    > con i proprio documenti di office
    > (interoperabilità) e poi risincronizzarsi appena
    > c'è rete. Il tutto solo con il plugin di
    > silverlight
    > installato.
    > Non è male ocme idea si presta a tanti tipi di
    > applicazione in
    > ufficio

    Già, molto utile, ma anche senza plugin installati http://punto-informatico.it/2242109/PI/News/google... (che a breve – si spera – rinascerà in HTML 5 )
    Teo_
    2666
  • - Scritto da: andy61
    > non solo integrano ed affogano il browser dentro
    > il sistema operativo, ma ora integrano ed
    > affogano la gestione dei documenti office dentro
    > il browser
    > ... ho la sensazione che il SW della Microsoft
    > abbia un'architettura infinitamente ricorsiva

    Il browser integrato nel sistema operativo sta dando grossi problemi a MS. Ne è la riprova che l'imminente IE9 non girerà sull'enorme installato di WinXP, che verrà quindi lasciato in mano ai vari Firefox, Chrome, Safari, Opera... tutti ovviamente compatibili con XP.
    non+autenticato
  • Questi inutili linguaggi e formati proprietari sono una minaccia per una Internet aperta e standard. Speriamo che Flash e Silverlight spariscano prima possibile. C'è HTML 5 che fa le stesse cose, le fa meglio, ed è standard, aperto e gratuito.
  • Aggiungerei "amen" e un bel "vissero tutti felici e contenti" Occhiolino
    non+autenticato
  • Ignorando sempre e continuamente il concetto di produttività...(giorni uomo,days man)
    Ignorando il concetto di robustezza, performance,differenza tra interpretato e compilato, linguaggio ad oggetti.. e via dicendo
    Il concetto che Silverlight permette di disacoppiare design e codice, in modo che sia designer che sviluppatori possano lavorare insieme senza calpestarsi i piedi..

    - Scritto da: ocram
    > Questi inutili linguaggi e formati proprietari
    > sono una minaccia per una Internet aperta e
    > standard. Speriamo che Flash e Silverlight
    > spariscano prima possibile. C'è HTML 5 che fa le
    > stesse cose, le fa meglio, ed è standard, aperto
    > e
    > gratuito.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Davide
    > Ignorando sempre e continuamente il concetto di
    > produttività...(giorni uomo,days
    > man)
    > Ignorando il concetto di robustezza,
    > performance,differenza tra interpretato e
    > compilato, linguaggio ad oggetti.. e via
    > dicendo
    > Il concetto che Silverlight permette di
    > disacoppiare design e codice, in modo che sia
    > designer che sviluppatori possano lavorare
    > insieme senza calpestarsi i
    > piedi..

    Mi spieghi che vuol dire "sparare design e codice" perfavore?

    GTFS
    non+autenticato
  • - Scritto da: Guybrush Fuorisede
    > - Scritto da: Davide
    [...]
    > Mi spieghi che vuol dire "sparare design e
    > codice"
    > perfavore?
    >
    > GTFS

    "sEparare" diavolaccio, mi e' partita una "E".

    GT
    non+autenticato
  • Nel senso che con Silverlight (fratello di wpf) puoi realizzare effetti grafici simili a flash (cosa che con Windows Forms era di difficile fattura).
    Il programmatore pensa alle funzionalità con Visual Studio, il designer all'interfaccia utente con Blend.
    Inoltre le funzionalità di "Binding" e MVVM aumentano la flessibilità per questi approcci.
    non+autenticato
  • Per fortuna c'è chi conosce il termine disaccoppiare....
    Vuol proprio che c'è chi lavora sul design (designer) e chi lavora sul motore (sviluppatore) grazie blend / visual studio..
    E non è cosa da poco per chi ha come obiettivo creare Rich Internet Application...

    - Scritto da: Emoticon e video
    > Nel senso che con Silverlight (fratello di wpf)
    > puoi realizzare effetti grafici simili a flash
    > (cosa che con Windows Forms era di difficile
    > fattura).
    > Il programmatore pensa alle funzionalità con
    > Visual Studio, il designer all'interfaccia utente
    > con
    > Blend.
    > Inoltre le funzionalità di "Binding" e MVVM
    > aumentano la flessibilità per questi
    > approcci.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Davide
    > Il concetto che Silverlight permette di
    > disacoppiare design e codice, in modo che sia
    > designer che sviluppatori possano lavorare
    > insieme senza calpestarsi i
    > piedi..
    >
    > - Scritto da: ocram
    > > Questi inutili linguaggi e formati proprietari
    > > sono una minaccia per una Internet aperta e
    > > standard. Speriamo che Flash e Silverlight
    > > spariscano prima possibile. C'è HTML 5 che fa le
    > > stesse cose, le fa meglio, ed è standard, aperto
    > > e
    > > gratuito.

    Non credo siano ancora comparabili ad Flash, Silverlight e HTML 5 ma ho appena concluso un progetto in HTML dove la presentazione era completamente disaccoppiata dal resto.
    Animazioni e aspetto grafico li ho gestiti in CSS3; il resto se lo sono giocati in Java gli sviluppatori.
    Teo_
    2666
  • Guarda il problema è anche di mantenibilità del codice html5 della portabilità del codice.
    Con Silverlight puoi fare controlli librerie che puoi utilizzare da altre parti, con css e javascript ti rendi conto da te che ha una mantenibilità diversa e una portabilità diversa e più dispendiosa rispetto ad un assembly (dll).
    Nessuno nega le qualità POTENZIALI dell'html5 ma bisogna capire che target questo può ricoprire, scrivere applicazioni enterprise in html5 la vedo difficile trovo più robusto/performante/sicuro/produttivo silverlight

    Riguardo ai video dò ragione che è comodo non avere un plug in installato per vedere un video su youtube... ma per esempio se devo lavorare su un video e/o crearlo CLIENT SIDE magari html5 non è la tecnologia che fà per me e mi devo buttare su silverlight. Tutto dipende dal target di utilizzo di una tecnologia


    - Scritto da: Teo_
    > - Scritto da: Davide
    > > Il concetto che Silverlight permette di
    > > disacoppiare design e codice, in modo che sia
    > > designer che sviluppatori possano lavorare
    > > insieme senza calpestarsi i
    > > piedi..
    > >
    > > - Scritto da: ocram
    > > > Questi inutili linguaggi e formati proprietari
    > > > sono una minaccia per una Internet aperta e
    > > > standard. Speriamo che Flash e Silverlight
    > > > spariscano prima possibile. C'è HTML 5 che fa
    > le
    > > > stesse cose, le fa meglio, ed è standard,
    > aperto
    > > > e
    > > > gratuito.
    >
    > Non credo siano ancora comparabili ad Flash,
    > Silverlight e HTML 5 ma ho appena concluso un
    > progetto in HTML dove la presentazione era
    > completamente disaccoppiata dal
    > resto.
    > Animazioni e aspetto grafico li ho gestiti in
    > CSS3; il resto se lo sono giocati in Java gli
    > sviluppatori.
    non+autenticato
  • Html5 fà le stesse cose??? (manipolare video, creare video etc etc?)
    meglio?? Performance... compilato/interpretato.. sicurezza...
    Standard? Nessuno lo sà che html5 è uno standard
    Aperto? Chi se ne frega... dove c'è scritto che deve essere tutto APERTO..
    si parla di 11 comandamento??



    - Scritto da: ocram
    > Questi inutili linguaggi e formati proprietari
    > sono una minaccia per una Internet aperta e
    > standard. Speriamo che Flash e Silverlight
    > spariscano prima possibile. C'è HTML 5 che fa le
    > stesse cose, le fa meglio, ed è standard, aperto
    > e
    > gratuito.
    non+autenticato
  • beh, se è aperto domani sarai libero di creare il tuo sistema operativo, il tuo browser o ciò che pensi e potrai farci girare sopra ciò che vuoi perchè avrai a disposizione i codici aperti.
    l'alternativa è il monopolio.
    non+autenticato
  • Solitamante lo sviluppo di una nuova versione di un software passa attraverso la fase di alpha, beta e via dicendo, cosi come è avvenuto per le quattro precedenti versioni di Silverlight.
  • Questo vale per una normale software house.
    In casa Microsoft, invece, i software iniziano con l'annncio di una beta, quindi inizia lo sviluppo vero e proprio, seguono poi rc, rtm, golden master 1, 2, 3 e chi più ne ha più ne metta. In pratica quando arriva agli utenti, quella sarebbe la vera fase beta. Seguono i fix di tale beta, chiamati service pack (ovviamente annunciati pure quelli, solitamente dopo qualche giorno dopo l'uscita della beta).
    ruppolo
    33147
  • E basta, sempre con questi infantili stereotipi. Compra un libro di SL ed aggiornati, è la tecnologia web piú valida degli ultimi anni, ed ha quasi 1 mln di developers. Ah ma dimenticavo,sei solo un banale consumer accecato dalla setta di jobs, non un developer, la tua opinione per me conta quanto quella di mia nonna o quella di un qualunque non addetto ai lavori che parla senza conoscere l'argomento.
    non+autenticato
  • silverlait? e cosa sarebbe (di grazia) un video silverlait?
    Mistero della fede!
    non+autenticato
  • come sei fiscale!
    non+autenticato
  • letto in giro qualche giorno fa...
    non+autenticato
  • - Scritto da: antonio
    > letto in giro qualche giorno fa...
    Come no ... anche quella con biancaneve e i sette nani lo ho letto in giro....

    Rotola dal ridere
    non+autenticato
  • Sembra che la nuova versione supportera iOS: http://www.macstories.net/news/microsofts-silverli...
    non+autenticato
  • - Scritto da: supersonic
    > Sembra che la nuova versione supportera iOS:
    > http://www.macstories.net/news/microsofts-silverli
    E "sembra" (anzi è sicuro) ....
    che io non ci credo... come non credo a biancaneve e i 7 nani.
    Ma la questione non è tecnica ma dipende da una precisa strategia commerciale Apple... e quindi.... biancaneve!
    non+autenticato
  • - Scritto da: antonio
    > letto in giro qualche giorno fa...

    facciano la versione per Linux, e posso prendere in considerazione l'ipotesi di installarlo pure sulla partizione Windows.
    Se no, ne faccio a meno.
    Funz
    13021