Claudio Tamburrino

Biblet, l'e-reader di Telecom

Sbarca sul mercato accompagnato da un accordo tra la telco e Rcs. Volto ad arricchire di contenuti il suo store digitale

Roma - Anticipato dalla presentazione di maggio al Salone del Libro di Torino, Biblet è il lettore di ebook con cui Telecom sbarca ufficialmente nel mercato degli e-reader. Forte di un accordo con RCS per rimpinguare l'offerta di contenuti.

Rappresenta un esordio importante per l'editoria italiana, sia per il soggetto protagonista (una grande azienda come Telecom che finora non si era affacciata sul mercato), sia perché in attesa di concorrenti come l'OLIPAD di Olivetti, è il primo a sbarcare effettivamente sul mercato, battendo anche la concorrenza di Ibs che è già partita con i preordini del suo LeggoIBS, ma farà il suo esordio ufficialmente solo a gennaio.

"È un'iniziativa importante per il Paese - ha spiegato Bernabè - Abbiamo raggiunto un significativo traguardo che dimostra come la tecnologia possa rappresentare un efficace motore per avvicinare le persone alla conoscenza e alla cultura". Si tratta di un dispositivo con schermo da 6 pollici e-ink touch screen basato su Android. È dotato di connessione WiFi o 3G, con scheda TIM integrata, ma non sembra poter ancora rappresentare una novità fruibile per tutti: il prezzo di 259 euro è lontano dall'offerta competitiva, per esempio, dei 189 dollari del Kindle con connessione 3G.
Tecnicamente ha le funzioni ormai assodate per un e-reader (visualizzare foto, ascoltare musica o audiolibri, ricerca parole, segnalibri, note e dizionario). Interessante il fatto che i libri si possano acquistare dal portale Telecom Italia con la possibilità di addebiti direttamente con il credito residuo della TIM card contenuta nel dispositivo (rimanendo la possibilità di pagamento con carta di credito o di trasferimento dal computer nei formati compatibili, PDF e ePUB).

TIM ha poi un'offerta ritagliata sul modello maggiormente diffuso al momento per gli smartphone: il Piano Biblet offre a 19 euro al mese (contratto minimo 2 anni) l'e-reader e una TIM Card con 10 euro di traffico al mese (da poter spendere anche per l'acquisto dei libri) e 250 MB di navigazione inclusi. Superata la soglia gratuita il costo di navigazione è di 0,50 euro per MB (pari a 0,05 cent/KB) e con addebito su credito residuo della TIM Card. Fermo restando che, come per gli altri dispositivi 3G, il traffico per la navigazione nello store dedicato, in questo caso biblet store, è gratuito, così come quello necessario al download di eBook.

Biblet Store ha un'offerta al momento di 672 libri con novità come l'ultimo di Giorgio Faletti a 14 euro e con un sistema di raccomandazioni, con le indicazioni sul genere "chi ha acquistato questo ama anche quest'altro" e la possibilità di commentare e votare. Sono inoltre disponibili molti best seller a prezzi comparabile a quelli delle edizioni economiche e gli ebook sono protetti da Adobe DRM che non permette la copia digitale dei contenuti né la stampa.

A rendere competitivo il catalogo del Biblet Store, poi, sarà l'accordo ora raggiunto con Rcs: i contenuti del gruppo editoriale (dalle ultime novità a volumi per un totale di oltre 16 mila volumi, fino alle edizioni digitali dei due quotidiani del gruppo, Corriere della Sera e Gazzetta dello Sport) sono messi a disposizione della piattaforma TIM, unendosi a quelli ottenuti con accordi che Telecom Italia ha già stretto con altri editori (tra cui Mondadori) e a quelli che prossimamente siglerà con altri (un centinaio in tutto quelli che starebbero per entrare nello store di Telecom).

La ripartizione degli introiti dovrebbe seguire il modello 70-30 per cento tra editore e piattaforma di distribuzione già utilizzato da Apple e dovrebbe permettere di offrire un prezzo mediamente inferiore del 30 per cento a quello dei corrispettivi cartacei.

Claudio Tamburrino
Notizie collegate
  • TecnologiaE-reader, Ibs mostra il suoLa libreria italiana esordisce con un suo device dedicato. Da oggi in preordine, in vendita a gennaio. Cinquemila titoli, connessione 3G flat solo verso il sito dell'editore
  • Digital LifeEbook, Telecom chiama gli editoriPronto il suo store: un piattaforma per la distribuzione e l'acquisto (e il pagamento). In arrivo nel catalogo della telco anche e-reader con connessione 3G
85 Commenti alla Notizia Biblet, l'e-reader di Telecom
Ordina
  • UN ODISSEA chiamata “BIBLET”
    Io sono un UNO! che ha subito il “BIBLET”
    Mi sono imbattuto in un “Biblet”difettoso,si bloccava continuamente e negli otto giorni dall’acquisto me lo hanno sostituito. Anche il secondo ha mostrato lo stesso difetto, ancora negli otto giorni me lo hanno nuovamente sostituito. A dieci giorni, al nuovo si deforma la parte posteriore e si spacca la cornice in un angolo, corro al negozio per usufruire eventualmente dell’assistenza ma mi paventano la possibilità di una quarta sostituzione. A questo punto, ridestatomi, consapevole di non poter essere risarcito chiedo la sostituzione con un prodotto equivalente per prezzo. A 25 giorni dall’acquisto sto ancora aspettando la risposta.
    non+autenticato
  • Ho visitato il sito e mi sembra ben fatto, comprerei però il tablet a 259€ per poi scaricarmi i libri via wi-fi e pagando con carta di credito.
    La schedina tim nemmeno la inserirei nel lettore.

    Un po' come si fa nell'App Store poi, i libri sono collegati al tuo account, quindi puoi scaricarli quante volte vuoi.

    Ci farò seriamente un pensierino per natale.
    non+autenticato
  • - Scritto da: KenjaManuF

    > Ci farò seriamente un pensierino per natale.

    Consiglio spassionato: attendo almeno 6 mesi per valutare le offerte al mercato italiano.
    Le acque stanno ribollendo.
  • Biblet non è solo un ebook-reader da comprare come hardware, è anche un'applicazione per cellulari e tablet android (e, pare, a breve anche per iOS).
    Per cui un libro si può comprare da computer e poi rileggere su qualsiasi device.

    Telecom ha fatto un bel lavoro.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Maffei
    > Biblet non è solo un ebook-reader da comprare
    > come hardware, è anche un'applicazione per
    > cellulari e tablet android (e, pare, a breve
    > anche per
    > iOS).
    > Per cui un libro si può comprare da computer e
    > poi rileggere su qualsiasi
    > device.

    Esattamente come il Kindle di amazon.
    Che costa moooolto meno.
  • a cui devi aggiungere l'iva
    il prezzo è molto simile

    ma non ti preoccupare, anche a parità di prezzo, i soliti italiani preferiscono acquistare roba estera pur di non comprare servizi/prodotti italiani.
    non+autenticato
  • > Esattamente come il Kindle di amazon.
    > Che costa moooolto meno.

    Ho visto ora il costo del Kinlde di AMAZON.
    189$ cui aggiungere l'adattatore per le prese europee da 19$.
    Siamo a 208$.

    Ora aggiungiamo l'IVA del 20%

    Siamo a 250 dollari. Per un prodotto che non ha nemmeno lo schermo touch.

    Il biblet costa 216 euro, ha una scheda con già 5 euro di credito per l'acquisto di libri e ha uno schermo touch. In piu ogni mese puoi avere 10 euro di credito spendibili per acquistare libri sullo Store.
    non+autenticato
  • Vero, meglio il biblet.
    non+autenticato
  • le offerte dei "fornitori di connettività" è sempre la solita: pasticciata, non lineare, non orientata al cliente, ergo visto come portafoglio da spremere, vassallo da poter comandare, pecorone da instradare solo nei canali di acquisti che interessano (magari con belen come esca)

    direi che basta vedere quel che promettono e le mille postille che di solito omettono per farmi rizzare le orecchie e tenermi ben lontano!
    non+autenticato
  • anche questo sarà costruito in Cina, tanto vale andare direttamente da loro: http://goo.gl/vLgyv

    Credo che basti e avanzi.
    non+autenticato
  • I 19 euro al mese si pagano solo se si vuole avere il biblet incluso, cioè paghi i 19 per 24 mesi e ti danno il biblet a zero, rateizzato, i 10 euro per i libri e i 250 mb a settimana per navigare in altri siti.
    Se invece si paga il biblet subito, non ci sono abbonamenti, la scheda tim è inclusa nella confezione e si naviga gratis nel negozio di libri!Ed eventualmente si usa il credito solo per acquistare libri o navigare in siti fuori dal portale Biblet.
    Lo scrivo perchè leggo che alcuni pensano che siano da pagare sia i 19 al mese sia il prezzo del Biblet.
    Comunque ritengo ancora i libri troppo cari...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Rouge
    > I 19 euro al mese si pagano solo se si vuole
    > avere il biblet incluso, cioè paghi i 19 per 24
    > mesi e ti danno il biblet a zero, rateizzato, i
    > 10 euro per i libri e i 250 mb a settimana per
    > navigare in altri
    > siti.
    > Se invece si paga il biblet subito, non ci sono
    > abbonamenti, la scheda tim è inclusa nella
    > confezione e si naviga gratis nel negozio di
    > libri!Ed eventualmente si usa il credito solo per
    > acquistare libri o navigare in siti fuori dal
    > portale
    > Biblet.
    > Lo scrivo perchè leggo che alcuni pensano che
    > siano da pagare sia i 19 al mese sia il prezzo
    > del
    > Biblet.
    > Comunque ritengo ancora i libri troppo cari...

    Esatto e il traffico sullo store è gratuito in ogni caso (wi-fi o 3g), mentre quello su altri siti è gratuito in wi-fi, gratuito fino a 250mb alla settimana in 3g e a cagamento dopo i 250mb alla settimana.
    Comunque 24*19 = 456 euro è una prezzo estremamente alto per accrocchio + navigazione (serve a un cazzo su e-reader) + bonus 240 euri di libri venduti a loro volta ad una prezzo esagerato considerate le limitazioni che hanno rispetto alla controparte stampata.
    Auguri ai signori di non venderne uno e di faris l'esamino della coscienza
  • > Comunque 24*19 = 456 euro è una prezzo
    > estremamente alto per accrocchio + navigazione
    > (serve a un cazzo su e-reader) + bonus 240 euri
    > di libri venduti a loro volta ad una prezzo
    > esagerato considerate le limitazioni che hanno
    > rispetto alla controparte stampata.

    non mi sembra difficile l'algebra: se paghi a rate hai 240+259=499 scontati a 456 ovvero ti scontano 43 € sul costo totale.
    Cosa ti sfugge?

    Poi la navigazione può essere utile: serve almeno per due cosa prima scaricare i libri, secondo puo leggerci siti di news come questo o repubblica o RSS.

    Infine: quali sono i limiti rispetto alla carta stampata? che non puoi fare fotocopie?
    Che ne dici del limite del libro di carda di occupare spazio e pesare?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Prix test
    > > Comunque 24*19 = 456 euro è una prezzo
    > > estremamente alto per accrocchio + navigazione
    > > (serve a un cazzo su e-reader) + bonus 240 euri
    > > di libri venduti a loro volta ad una prezzo
    > > esagerato considerate le limitazioni che hanno
    > > rispetto alla controparte stampata.

    > non mi sembra difficile l'algebra: se paghi a
    > rate hai 240+259=499 scontati a 456 ovvero ti
    > scontano 43 € sul costo
    > totale.

    > Cosa ti sfugge?

    A me nulla.
    a te sfugge che il costo totale comprensivo di obbligo di pagamento per 24 mesi è al di fuori di ogni ragionevolezzaSorride

    L'analogo in USA (Kindle 3 con wi-fi + 3g) costa agli abitanti USA 142 euro, i libri costano di meno, gli statiunitensi possono navigare gratis anche col 3g in vari siti senza 'consumare' traffico, senza superare soglie e possono usare gratis le reti 3g di oltre 100 nazioni del mondo.

    Coi rimanenti 300 euro di differenza possono comprare (senza essere obbligati a farlo, visto che non hanno il vincolo di 24 mesi) 300/7.55 (prezzo medio in euro per libro) = circa 40 libri.

    Ma no, tranquillo lo scontone di 43 euro della telecom è roba che nemmeno Babbo Natale ai bambini della lista buona.

    > Poi la navigazione può essere utile: serve almeno
    > per due cosa prima scaricare i libri, secondo puo
    > leggerci siti di news come questo o repubblica o
    > RSS.

    può essere utile, ma non c'entra nulla con la lettura (scaricare i libri dallo store lo fanno tutti i concorrenti minimamente organizzati).
    Con quello telecom paghi per avere qualcosa che non è inerente allo scopo dell'oggetto, ma, guardacaso, quel qualcosa è il core business del venditore.

    > Infine: quali sono i limiti rispetto alla carta
    > stampata? che non puoi fare fotocopie?

    Hai presente quando presti un libro ad un amico dopo averlo letto?
    Hai presente quando lo passi a tutti i membri della famiglia? hai presente quando lo rivendi?
    Hai presente quando lo compri usato?
    Hai presenti quando lo doni alla biblioteca?
    Hai presente quando lo scambi con un altro libro?
    Hai presente quando muori e tutta la tua libreria la dai in eredità a tuo figlio?
    Il fatto stesso che io abbia dovuto spiegarti queste ovvietà significa che sei in malafede *MARCIA*
  • Chissà perché si dimentica sempre che i prezzi USA sono senza tasse.
    Il Kindle si può comprare anche in Italia, 186 dollari da trasformare in euro e a cui aggiungere le varie tasse.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Maffei
    > Chissà perché si dimentica sempre che i prezzi
    > USA sono senza
    > tasse.
    > Il Kindle si può comprare anche in Italia, 186
    > dollari da trasformare in euro e a cui aggiungere
    > le varie
    > tasse.

    Con spedizione dall'america e dogana inclusa paghi meno di 200 euro.
    E per chi non ha fretta basta che attenda, come ho già suggerito, qualche mese perché la concorrenza in Italia si farà sentire (magari anche con Amazon.it)
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 9 discussioni)