Raffaella Gargiulo

Connecticut, denuncia per Street View

Richiesta di indagine per Street View: per verificare se l'accidentale raccolta di dati da parte delle Google car violi le leggi. Google vorrebbe cancellarli al pi¨ presto

Roma - Il Procuratore generale del Connecticut Richard Blumenthal in collaborazione con il Dipartimento statale per la tutela dei consumatori ha inviato una richiesta di indagine a Google per fare in modo che l'azienda consegni i dati raccolti dalle google car per Street View negli ultimi anni, in quanto necessari per valutare eventuali violazioni delle leggi statali.

La denuncia, simile ad una citazione in giudizio, è stata inviata al gigante della ricerca dopo alcune richieste meno formali a seguito delle quali Mountain View non aveva proceduto alla consegna dei dati. La data ultima di consegna dei dati raccolti - secondo quanto riportato nella denuncia - è prevista per il 17 dicembre.

"Abbiamo bisogno - ha dichiarato Blumenthal - di verificare che tipo di informazioni la società ha furtivamente e illecitamente raccolto e memorizzato". Una verifica dei dati raccolti dalle Google car in Canada ha evidenziato che la società ha raccolto email, password e dati di localizzazione. Nel corso dell'avvio delle indagini della FTC prima e della FCC dopo, l'azienda aveva più volte chiesto scusa per la violazione promettendo che si sarebbe impegnata ad offrire rassicurazioni circa l'utilizzo del materiale illecitamente raccolto.
A seguito di questo episodio Google ha rilasciatopiù o meno le stesse dichiarazioni: "Vogliamo cancellare questi dati il più presto possibile e continueremo a collaborare con le autorità per determinare il modo migliore di procedere, oltre che per rispondere alle loro domande e preoccupazioni".

Raffaella Gargiulo
Notizie collegate