Raffaella Gargiulo

Google Chrome, navigando si fa beneficenza

L'iniziativa lanciata da BigG permette di effettuare donazioni in base al numero di schede aperte durante la navigazione. L'iniziativa Ŕ valida dal 15 al 19 dicembre

Roma - Google lancia il programma di beneficenza Chrome per una causa attraverso il quale, navigando semplicemente per i siti web preferiti, si potrà scegliere di fare delle donazioni alle varie associazioni di beneficenza che parteciperanno all'iniziativa.

Essere parte del progetto è semplicissimo: basterà che ogni utente installi gratuitamente l'estensione di Google Chrome, già disponibile sul web Chrome Store, ed effettuare una normale navigazione in Rete. L'estensione sarà in grado di monitorare l'apertura delle schede compiute da ogni utente durante la navigazione, e in base al numero di tab aperte durante la giornata sarà possibile effettuare una donazione diversa.

Ad esempiodieci schede aperte consentiranno di piantare un albero o permetteranno la pubblicazione o la donazione di un libro, 25 schede equivarranno ad un trattamento di vaccinazione, o ancora 100 permetteranno la costruzione di alloggi provvisori per le famiglie povere, fino ad arrivare alle 200 schede che contribuiranno a donare ad una persona acqua pulita per un anno.
L'iniziativa, nella quale sono coinvolte varie associazioni di beneficenza tra le quali The Nature Conservancy, Medici Senza Frontiere, Room to Read, e Un Techo para mi Pais, ha la durata di soli cinque giorni, dal 15 dicembre fino al 19.

In totale Google sarà pronta a donare fino ad un milione di dollari a nome degli utenti che parteciperanno al programma.

Raffaella Gargiulo
12 Commenti alla Notizia Google Chrome, navigando si fa beneficenza
Ordina