Mauro Vecchio

Bank of America chiude i conti con Wikileaks

L'istituto bancario non gestirà più danari per il sito delle soffiate. Violerebbe le policy. Mentre il vicepresidente Biden parla di Assange come di un terrorista

Roma - Una decisione presa a partire da "motivi fondati": l'ormai arcinoto sito delle soffiate Wikileaks "potrebbe essere coinvolto" in attività incompatibili con le policy interne alle procedure di pagamento gestite dalla Bank of America.

L'annuncio è stato pubblicato tra le pagine online del Charlotte Observer: l'istituto bancario statunitense interromperà qualsiasi processo di trasmissione del denaro verso il sito di Julian Assange. Il blocco riguarderà persino "presunti trasferimenti di fondi" in favore di Wikileaks.

La Bank of America si è così aggiunta alla già nutrita lista di istituti finanziari che avevano tagliato tutti i ponti con il sito delle soffiate. Tra questi, Visa e Mastercard, ma anche la piattaforma di pagamenti PayPal. La reazione del team di Wikileaks è arrivata cinguettando, consigliando ai clienti della Bank of America di estinguere il proprio conto. Il denaro dovrebbe - secondo il micropost - essere trasferito verso luoghi più sicuri, in nome di un principio basilare come la libertà.
Già un anno fa, il founder Julian Assange aveva spiegato alla stampa di essere in possesso di oltre 5GB di dati riservati sulla Bank of America. Una nuova tornata di pubblicazioni dovrebbe coinvolgere proprio alcuni tra i più importanti istituti finanziari del mondo.

Assange, il tecno-terrorista?
"Un terrorista hi-tech". Così è stato dipinto Julian Assange dal vicepresidente degli Stati Uniti Joe Biden, recentemente intervenuto nel corso di un'intervista con il programma di NBC Meet the Press.

Secondo Biden, la massiva pubblicazione da parte di Wikileaks avrebbe messo a rischio un gran numero di vite umane, oltre ad aver reso estremamente ardui gli affari degli Stati Uniti nel resto del mondo. I vertici del Department of Justice (DoJ) sarebbero al lavoro per impedire nuovi leak da parte del sito.

Grecia, anonimi a piede libero
A pubblicare la smentita è stato il quotidiano britannico The Guardian: il web designer greco Alex Tapanaris non sarebbe mai stato arrestato, né dalla polizia locale né da quella di qualsiasi altro paese.

Precedenti voci avevano invece confermato la cattura di uno dei presunti capi del gruppo di attivisti Anonymous, già responsabili di vari attacchi di tipo DDoS contro i siti di Visa e Mastercard. Alcuni arresti sono stati effettuati in Olanda, con un sedicenne in manette per aver gestito un server IRC per il gruppo e un 19enne punito per aver messo in pratica alcuni attacchi DDoS: quest'ultimo, intervistato, ha rivendicato il proprio gesto, dichiarandosi pronto a ripeterlo.

Mauro Vecchio
Notizie collegate
  • AttualitàAir Force, al bando l'informazione spifferonaI vertici dell'aeronautica militare a stelle e strisce hanno negato a tutto il personale interno la navigazione in almeno 25 siti, tra cui quello del New York Times. Tutti rei di aver pubblicato il materiale di Wikileaks
  • AttualitàAssange, libertà ma condizionataAl founder di Wikileaks verrà garantito il rilascio, ma solo a determinate condizioni. Tra queste, la consegna del passaporto e una cavigliera elettronica. Cauzione da 240mila sterline
  • AttualitàAnonymous e il legittimo cyberdissensoIl gruppo di attivisti non avrebbe intenzione di rubare dati o di attaccare le infrastrutture critiche di aziende come Visa. Solo di esprimere il proprio disappunto a mezzo DDoS. Non ci sarebbe la loro mano dietro ai disservizi di Amazon
46 Commenti alla Notizia Bank of America chiude i conti con Wikileaks
Ordina
  • "Signori ancora del tè... il nostro porto di attracco non dà segno di sé..."
  • Io mi riconrdo di un tizio che all'ONU sventolava fielette contenenti qualcosa spacciato per agente chimico/battereologico, "prova" fondamentale per invadere -scusate- esportare democrazia in Iraq.... Qualcun'altro se lo ricorda? Tale colin Pawell http://www.shelleytherepublican.com/wp-content/upl...

    Sappiamo che razza di paese sono gli USA, si salvano a pmalapena per i cinque Emendamenti.
    non+autenticato
  • http://www.wmzmoney.ru/
    http://www.moneystream.ru/
    http://www.wmtransfer.com/
    http://www.libertyreserve.com/
    http://e-gold.com/
    http://pecunix.com/
    http://www.virtualgold.net/

    tutti con sede in Russia o nei tanto vituperati "paradisi fiscali".
    ecco perché la santa crociata contro i paradisi fiscali non era altro che un tentativo di chiudere uno spazio che sfugge al controllo delle grandi potenze
    non+autenticato
  • Purtroppo siamo polli da allevamento,anche se a "terra".e si sà al pollo non far sapere quanto è bono il becchime con le pere.E se il mio amico Eric Cantonà non avesse bevuto e avesse ragione?!E se sbagliando i calcoli avessero dato in mano ai polli uno strumento di forza incontrollabile, a parte la schedatura globale (vizi virtu orientamento politico passioni dire fare baciare lettera e alla fine testamento !).La religione la si usi per pro muovere guerra in nome di chi chi chichi chi chi richi.Non dire falsa testimonianza, anzi se la verità ammesso che esista?rompe le uova si faccia in modo che il pollo diventi tacchino cosi nel giorno del ringraziamento noi usa e jet saremo felici, e al resto del mondo diciam che si accontenti di quel che rimane a terra del mangime transgenico.La democrazia si sa è un fatto di piume.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Undertaker
    > http://www.wmzmoney.ru/
    > http://www.moneystream.ru/
    > http://www.wmtransfer.com/
    > http://www.libertyreserve.com/
    > http://e-gold.com/
    > http://pecunix.com/
    > http://www.virtualgold.net/
    >
    > tutti con sede in Russia o nei tanto vituperati
    > "paradisi
    > fiscali".

    credi che alla russia non faccia piacere chiudere wikileaks? ti sembrano difensori della libertà?
    non+autenticato
  • Seguono i soldi come le banche Svizzere.. guardano cosa li conviene e non per purezza di cuore.
    non+autenticato
  • NON esiste al mondo paese che non si trinceri dietro la "ragione di stato"in democrazia tutti applicano la regola dei "4 CANTONI".Chiedo asilo alla Repubblica delle banane,meglio di un paese dove l'Inter è campione del mondo dopo aver vinto un quadrangolare estivo,e se vince 2 gare in classifica è dietro a 4/5 squadre di GORMITI.Ciau pais AUGURI A TUTTI DI VENGA IN VOI OGNI BENE.
    non+autenticato
  • - Scritto da: alter54
    > NON esiste al mondo paese che non si trinceri
    > dietro la "ragione di stato"in democrazia tutti
    > applicano la regola dei "4 CANTONI".Chiedo asilo
    > alla Repubblica delle banane,meglio di un paese
    > dove l'Inter è campione del mondo dopo aver vinto
    > un quadrangolare estivo,e se vince 2 gare in
    > classifica è dietro a 4/5 squadre di GORMITI.

    Non ho capito se sei intertrista (nel qual caso avresti tutto il mio disappunto) o meno...
  • Come fanno le notizie pubblicate da Wikileaks a mettere a rischio vite umane se vengono preventivamente vagliate da giornalisti dei maggiori quotidiani mondiali in base a un accordo con Wikileaks ? Come si dice dalle mie parti, gli USA stanno pisciando fuori dal vaso e non se ne sono neanche accorti. Piuttosto dovrebbero essere riconoscenti a Wikileals per avergli aperto gli occhi sulla scarsa sicurezza delle loro comunicazioni interne.
    non+autenticato
  • - Scritto da: S.B.
    > Come fanno le notizie pubblicate da Wikileaks a
    > mettere a rischio vite umane se vengono
    > preventivamente vagliate da giornalisti dei
    > maggiori quotidiani mondiali in base a un accordo
    > con Wikileaks ? Come si dice dalle mie parti, gli
    > USA stanno pisciando fuori dal vaso e non se ne
    > sono neanche accorti. Piuttosto dovrebbero essere
    > riconoscenti a Wikileals per avergli aperto gli
    > occhi sulla scarsa sicurezza delle loro
    > comunicazioni
    > interne.

    quando Assange andrà in galera tu ti sarai dimenticato di lui da parecchi mesi. Quando gli succederà qualcosa di brutto, tu starai pensando ai fatti tuoi da molto di più.
    Quando tu ti sarai completamente dimenticato di lui, lui si accorgerà che sta combattendo per una manica di ingrati.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Fuffignac
    > - Scritto da: S.B.
    > > Come fanno le notizie pubblicate da Wikileaks a
    > > mettere a rischio vite umane se vengono
    > > preventivamente vagliate da giornalisti dei
    > > maggiori quotidiani mondiali in base a un
    > accordo
    > > con Wikileaks ? Come si dice dalle mie parti,
    > gli
    > > USA stanno pisciando fuori dal vaso e non se ne
    > > sono neanche accorti. Piuttosto dovrebbero
    > essere
    > > riconoscenti a Wikileals per avergli aperto gli
    > > occhi sulla scarsa sicurezza delle loro
    > > comunicazioni
    > > interne.
    >
    > quando Assange andrà in galera tu ti sarai
    > dimenticato di lui da parecchi mesi. Quando gli
    > succederà qualcosa di brutto, tu starai pensando
    > ai fatti tuoi da molto di
    > più.
    > Quando tu ti sarai completamente dimenticato di
    > lui, lui si accorgerà che sta combattendo per una
    > manica di
    > ingrati.

    Purtroppo è vero, è vero anche quando lo definiscono terrorista, per i corrotti, per chi ha abusato del potere approfittandone, Assange è un terrorista, perchè gli provoca terrore svelando la verità, ce ne vorrebbero mille come lui, un solo essere umano è stato in grado di piegare in ginocchio i potenti di mezzo mondo, col le loro azioni hanno dimostrato ancora una volta la meschinità contenuta, la bassezza dei loro contenuti e delle loro azioni, mi schifo di far parte di questo mondo mafioso e corrotto fino all'ultimo enzima del DNA.
    non+autenticato
  • Fondamentalmente le notizie di wikileaks non sono niente di che.. almeno la gran parte.. è il fatto che costituisce un precedente a spaventare gli usa.. e a farli agire come aborigeni.. il loro sistema non è perfetto.

    Non sono tra quelli che mitizza assange o lo santifica ne tra quelli che lo considera un terrorista, sicuramente ha levato un velo di ipocrisia internazionale che fa riflettere e spero che ne esca per poter tornare a far una vita normale.. ma non li succederà niente di brutto (morte) sarebbe scontato poi accusare le grande potenze, invece cercare di incarcerarlo è perfetto.. le potenze militari ragionano così, vedremo come si conclude la vicenda anche se wikileaks e in particolare Assange non mi sembrano ne terroristi pericolosi ne paladini della giustizia come molti scrivono.. fanno solo il loro lavoro.. quello che era il giornalismo. ma è solo una mia opinione per carità.
    non+autenticato
  • Chiudete il vostro conto paypal.
  • - Scritto da: Sandro kensan
    > Chiudete il vostro conto paypal.

    Ma anche no.
    non+autenticato
  • ma anche si
    Sgabbio
    26178
  • - Scritto da: Sgabbio
    > ma anche si

    Who cares?
    non+autenticato
  • - Scritto da: File di World
    > - Scritto da: Sgabbio
    > > ma anche si
    >
    > Who cares?

    Ma parla per te...
    Ubunto
    1341
  • - Scritto da: File di World
    > - Scritto da: Sgabbio
    > > ma anche si
    >
    > Who cares?

    tutti
    non+autenticato
  • - Scritto da: Merkava
    > - Scritto da: Sandro kensan
    > > Chiudete il vostro conto paypal.
    >
    > Ma anche no.

    Io l'ho chiuso, adesso uso i bonifici bancari.
  • - Scritto da: Sandro kensan
    > - Scritto da: Merkava
    > > - Scritto da: Sandro kensan
    > > > Chiudete il vostro conto paypal.
    > > Ma anche no.
    > Io l'ho chiuso, adesso uso i bonifici bancari.

    quelli sí che sono sicuri, vedi truffe nigeriane
    non+autenticato
  • - Scritto da: Undertaker
    > quelli sí che sono sicuri, vedi truffe nigeriane

    E che c'entra?Annoiato
    non+autenticato
  • - Scritto da: Undertaker
    > - Scritto da: Sandro kensan
    > > - Scritto da: Merkava
    > > > - Scritto da: Sandro kensan
    > > > > Chiudete il vostro conto paypal.
    > > > Ma anche no.
    > > Io l'ho chiuso, adesso uso i bonifici bancari.
    >
    > quelli sí che sono sicuri, vedi truffe nigeriane

    questo non è pertinente con l'argomento
    non+autenticato
  • Non voglio difendere paypal che tra l'altro non mi è nemmeno mai interessato particolarmente ma sono società che sentono un peso enorme dalle banche e dagli stati potenti come gli Usa... difficile che potessero non cedere alle pressioni, chiudere il conto paypal per chi lo ha non serve ad una mazza fondamentalmente ma sono scelte ci mancherebbe.
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 7 discussioni)