Raffaella Gargiulo

Obama: Jobs è il sogno americano

Dopo la nomina a uomo della anno, il CEO Apple si aggiudica un'ulteriore gratifica. Il presidente degli Stati Uniti lo indica come esempio da imitare per tutti i cittadini USA

Roma - "Un esempio di quello che deve essere il sogno americano": con queste parole Il presidente Barack Obama ha definito il CEO di Apple, Steve Jobs, durante un discorso tenuto nella giornata di ieri con alcuni i giornalisti per parlare dell'economia del suo Paese e del suo piano per diffondere la ricchezza in USA.

"Negli Stati Uniti tutti possono avere un opportunità" ha dichiarato più volte il Presidente. "E qualcosa che è sempre stata la più grande forza dell'America, con una fiorente classe media in espansione, dove ognuno ha avuto il suo sogno americano". "E questo - ha continuato - dovrebbe essere il nostro obiettivo, quello che faremo per il futuro"."Come stiamo creando un'opportunità per tutti? Elogiamo qualcuno come Steve Jobs, che ha creato due o tre diversi prodotti rivoluzionari". "Ci aspettiamo - ha infine concluso Obama - che le persone debbano arricchirsi perché questo rappresenta una buona cosa. Noi vogliamo incentivare il libero mercato".

Il presidente USA aveva già incontrato il fondatore di Apple lo scorso ottobre, per discutere di competitività statunitense nel campo dell'educazione e, secondo la stampa della Casa Bianca, Obama era "ansioso" di parlare con Jobs.
Per il CEO di Apple è un momento di forti gratificazioni e di grandi elogi: eletto "Uomo dell'anno" dal Financial Times ed entrato al 42simo posto della classifica dei cittadini statunitensi più ricchi redatta dalla rivista Forbes, che ha calcolato un incremento di patrimonio netto di 6,1 miliardi di dollari per l'anno 2010.

Raffaella Gargiulo
55 Commenti alla Notizia Obama: Jobs è il sogno americano
Ordina
  • tutti i commenti che mi precedono sono sbagliati, quelli che mi seguono sono giusti a meno non dicano che quelli che lo precedono siano sbagliati.
    non+autenticato
  • adesso, quello che dico sarà sbagliato, ma:

    C1 = se io dico che i commenti precedenti sono sbagliati, è falso
         perchè hai asserito:
                "a meno non dicano che
                 quelli che lo precedono siano sbagliati."
    C2 = se io dico che i commenti precedenti sono giusti, è falso
         perchè hai asserito:
                "tutti i commenti che mi precedono sono sbagliati".

    Dunque stai asserendo che VERO=FALSO, il che è assurdo, e
    ti renderai conto che questa cosa potrebbe generare
    una anomalia spaziotemporale che a sua volta
    potrebbe creare una singolarità che potrebbe distruggere l'universooooooooooooooooooooo?????

    pèntiti.

    - Scritto da: Nick7688
    > tutti i commenti che mi precedono sono sbagliati,
    > quelli che mi seguono sono giusti a meno non
    > dicano che quelli che lo precedono siano
    > sbagliati.
    non+autenticato
  • La cosa che ho notato leggendo i commenti a questa notizia è che, come SEMPRE, si è scatenata la classica lite tra fazioni.
    Ma qui Obama non ha parlato di sistemi operativi, o di interfacce o di cellulari...
    Obama, bravo o meno che sia, ha detto una cosa molto semplice.
    Ha detto che l'obbiettivo per il futuro dev'essere di dare a tutti un'opportunità (che non mi sembra una cosa malvagia), e che Jobs dev'essere preso ad esempio perchè, cito la citazione dell'articolo, "ha creato due o tre diversi prodotti rivoluzionari".
    Qualcuno dirà: Jobs non ha inventato nulla perchè ha copiato da Xerox.
    Ok. Tonta la Xerox, ma bravo Jobs che ha capito dove copiare ed è stato capace di vendere.
    Qualcuno dirà: Jobs non ha inventato nulla perchè in realtà vende solo fumo ed estetica.
    Ok. Tonta la gente che compra fumo ed estetica, ma bravo Jobs che alla gente riesce a vendere fumo ed estetica.
    Si può condividere, amare o odiare qualunque cosa, persona, software o device, ma su una cosa credo che nessuno possa obbiettare.
    Jobs ha avuto, ha, e magari avrà, la capacità di realizzare prodotti che VENDONO.
    Grazie a questo si è arricchito.
    Grazie a questo, un pezzetto di mercato è rimasto in movimento.
    Jobs non è una divinità, ma è riuscito a creare, non da solo, una struttura capace di fare tutto questo.
    E scusate se è poco.
  • obbbbbbbiettivo

    - Scritto da: Zowie
    > La cosa che ho notato leggendo i commenti a
    > questa notizia è che, come SEMPRE, si è scatenata
    > la classica lite tra
    > fazioni.
    > Ma qui Obama non ha parlato di sistemi operativi,
    > o di interfacce o di
    > cellulari...
    > Obama, bravo o meno che sia, ha detto una cosa
    > molto
    > semplice.
    > Ha detto che l'obbiettivo per il futuro
    > dev'essere di dare a tutti un'opportunità (che
    > non mi sembra una cosa malvagia), e che Jobs
    > dev'essere preso ad esempio perchè, cito la
    > citazione dell'articolo, "ha creato due o tre
    > diversi prodotti
    > rivoluzionari".
    > Qualcuno dirà: Jobs non ha inventato nulla perchè
    > ha copiato da
    > Xerox.
    > Ok. Tonta la Xerox, ma bravo Jobs che ha capito
    > dove copiare ed è stato capace di
    > vendere.
    > Qualcuno dirà: Jobs non ha inventato nulla perchè
    > in realtà vende solo fumo ed
    > estetica.
    > Ok. Tonta la gente che compra fumo ed estetica,
    > ma bravo Jobs che alla gente riesce a vendere
    > fumo ed
    > estetica.
    > Si può condividere, amare o odiare qualunque
    > cosa, persona, software o device, ma su una cosa
    > credo che nessuno possa
    > obbiettare.
    > Jobs ha avuto, ha, e magari avrà, la capacità di
    > realizzare prodotti che
    > VENDONO.
    > Grazie a questo si è arricchito.
    > Grazie a questo, un pezzetto di mercato è rimasto
    > in
    > movimento.
    > Jobs non è una divinità, ma è riuscito a creare,
    > non da solo, una struttura capace di fare tutto
    > questo.
    > E scusate se è poco.
    non+autenticato
  • Concordo, infatti:

    vogliamo dimenticare la Next ?
    vogliamo dimenticare la Pixar ?
    vogliamo dimenticare che la Apple,
    prima che tornasse come ceo,
    stava quasi chiudendo?

    il fatto è che è un fuori classe dal punto di vista imprenditoriale, che ha saputo osservare i fenomeni sociali e metter su dei prodotti che ricadevano in una nicchia non occupata da nessuno, saturandola per primo.

    iTunes è nato osservando il fenomeno Napster, ma a differenza di Napster, non va contro le major, ma le coccola e le convince a vendere on-line. I milioni di carte di credito in possesso di iTunes store lo premiano.

    iTunes è quell'environment che ha fatto prima dell'iPod e poi dell'iPhone non un oggetto, ma un sistema. Non l'ha capito nessuno finchè non ci è arrivato lui. Bastava poco, ma non lo aveva fatto nessuno. La Compaq era (con l'iPaq, che nome, eh?) sulla strada dei palmari da molto prima che la Apple mettesse su l'iPhone, ma Compaq, acquistata poi da HP, ha letteralmente buttato nel cesso il vantaggio che aveva. Eppure bastava poco. E alla fine, un'azienda che fa computers, ha insegnato a tutti come si fa un telefono. Tutti dietro a correre (Si, si, OK, Android ha più pezzi venduti se si sommano tutti i produttori.... appunto)

    Ok, basta pistolotto, mi sembra chiaro che, quando si parla di Steve Jobs, non si parla di un peracottaro arricchito, ma di un manager coi fiocchi. Quindi, se Obama lo cita come esempio ci posso pure stare. No?

    - Scritto da: Zowie
    > La cosa che ho notato leggendo i commenti a
    > questa notizia è che, come SEMPRE, si è scatenata
    > la classica lite tra
    > fazioni.
    > Ma qui Obama non ha parlato di sistemi operativi,
    > o di interfacce o di
    > cellulari...
    > Obama, bravo o meno che sia, ha detto una cosa
    > molto
    > semplice.
    > Ha detto che l'obbiettivo per il futuro
    > dev'essere di dare a tutti un'opportunità (che
    > non mi sembra una cosa malvagia), e che Jobs
    > dev'essere preso ad esempio perchè, cito la
    > citazione dell'articolo, "ha creato due o tre
    > diversi prodotti
    > rivoluzionari".
    > Qualcuno dirà: Jobs non ha inventato nulla perchè
    > ha copiato da
    > Xerox.
    > Ok. Tonta la Xerox, ma bravo Jobs che ha capito
    > dove copiare ed è stato capace di
    > vendere.
    > Qualcuno dirà: Jobs non ha inventato nulla perchè
    > in realtà vende solo fumo ed
    > estetica.
    > Ok. Tonta la gente che compra fumo ed estetica,
    > ma bravo Jobs che alla gente riesce a vendere
    > fumo ed
    > estetica.
    > Si può condividere, amare o odiare qualunque
    > cosa, persona, software o device, ma su una cosa
    > credo che nessuno possa
    > obbiettare.
    > Jobs ha avuto, ha, e magari avrà, la capacità di
    > realizzare prodotti che
    > VENDONO.
    > Grazie a questo si è arricchito.
    > Grazie a questo, un pezzetto di mercato è rimasto
    > in
    > movimento.
    > Jobs non è una divinità, ma è riuscito a creare,
    > non da solo, una struttura capace di fare tutto
    > questo.
    > E scusate se è poco.
    non+autenticato
  • stavo pensando... tutti - moltissimi - di noi desidererebbero vivere per sempre, magari avendo una loro copia "software" che gira su un conputer: sempre meglio che morti. Siamo a livello di fantascienza, ancora. Ma 500 anni fa era fantascienza andare sulla luna.
    Alcune cose sono state fatte perche' chi le aveva immaginate aveva soldi e volonta' di provare finche' si avesse avuto successo (Edison fece 1200 esperimenti prima di ottenere la lampadina), gli usa impiegarono 10 anni per andare sulla luna.
    Magari' tra 200 anni tutti noi alla morte (cioe' tutto loro, se sara tra 200 anni) potra' clonarsi in un conputer o in un corpo artificiale, ma se nessuno comincia a studiarci, non si fara presto.

    Jobs ha:
    - i mezzi (una caterva di soldi),
    - un forte stimolo (la nera signora che gli alita sul collo)
    - e anche una buona ragione (preferisco vedere clonato jobs piuttosto che Ballmer o quancun'altro di quelli: ovvio Einstain o Rubbia sarebbe stato meglio)

    Fossi in jobs (ma pure ellison di oracle), investirei tutti i miei soldi in finanziamenti sulla ricerca e sviluppo di soluzioni "cibernetiche" alternative al cervello biologico. Magari all'inizio costera un tombola, ma poi con le economie di scala, sempre meno ed alla fine sara' alla portata di tutti (vedi i primi computer da milioni di dollari ed ora a 500 euro molto piu potenti dei primi computer che erano poco piu che calcolatrici).
    non+autenticato
  • anche io vorrei vedere Elisson clonato un software per PC, ma per il solo piacere di trascinarlo nel cestino e svuotarloCon la lingua fuori
    non+autenticato
  • ...e se poi qualcuno preme reset?

    - Scritto da: attonito
    > stavo pensando... tutti - moltissimi - di noi
    > desidererebbero vivere per sempre, magari avendo
    > una loro copia "software" che gira su un
    > conputer: sempre meglio che morti. Siamo a
    > livello di fantascienza, ancora. Ma 500 anni fa
    > era fantascienza andare sulla
    > luna.
    > Alcune cose sono state fatte perche' chi le aveva
    > immaginate aveva soldi e volonta' di provare
    > finche' si avesse avuto successo (Edison fece
    > 1200 esperimenti prima di ottenere la lampadina),
    > gli usa impiegarono 10 anni per andare sulla
    > luna.
    > Magari' tra 200 anni tutti noi alla morte (cioe'
    > tutto loro, se sara tra 200 anni) potra' clonarsi
    > in un conputer o in un corpo artificiale, ma se
    > nessuno comincia a studiarci, non si fara
    > presto.
    >
    > Jobs ha:
    > - i mezzi (una caterva di soldi),
    > - un forte stimolo (la nera signora che gli alita
    > sul
    > collo)
    > - e anche una buona ragione (preferisco vedere
    > clonato jobs piuttosto che Ballmer o
    > quancun'altro di quelli: ovvio Einstain o Rubbia
    > sarebbe stato
    > meglio)
    >
    > Fossi in jobs (ma pure ellison di oracle),
    > investirei tutti i miei soldi in finanziamenti
    > sulla ricerca e sviluppo di soluzioni
    > "cibernetiche" alternative al cervello biologico.
    > Magari all'inizio costera un tombola, ma poi con
    > le economie di scala, sempre meno ed alla fine
    > sara' alla portata di tutti (vedi i primi
    > computer da milioni di dollari ed ora a 500 euro
    > molto piu potenti dei primi computer che erano
    > poco piu che
    > calcolatrici).
    non+autenticato
  • direi che obama e' stata una delle piu' grandi ...a roma si chiamano SOLE...ossia fregature...l unica cosa e' stata l applicazione a tutti del sistema sanitario sempre che glielo facciano fare...per il resto e' partito dal we can al i can't...ultimamente oltre che a giocare a basket o inciampare nei gradini obama ci sia o non ci sia non si nota la differenza...era piu' divertente bush almeno faceva un sacco di cavolate. Per quanto ami l'america per alcune cose tipo che quando ammazzi uno ti mettono dentro e buttano via la chiave invece di farti uscire dopo 2 anni e subito perche' ne hai tre di condono, non e' certo obama quello che cambiera' il mondo...la vera tragedia dell'umanita' sono le banche e il sistema monetario...chi ha toccato le banche o tentato di levare la produzione delle banconote a chi le fa ora lo hanno fatto fuori vedi kennedy. Appoggio uno come cantona' che dice levassimo tutti quanti dalle banche i soldi finirebbero nella merda peccato che sia il primo che non li ha levati quindi ora si chiama cantonata. Se volte esprimere il vostri dissenso fate pure sono felicemente quasi sempre dell opinione opposta degli altri.
    non+autenticato
  • E' l'operaio che si spacca il culo 7 giorni su 7 con 2 lavori per dar da mangiare alla sua famiglia
    E' il volontario che si adopera gratuitamente per portare un pasto caldo ai senzatetto
    E' il volontario di medici senza frontiere che rischia la pelle per dare assistenza medica a bambini devastati da mine antiuomo made in italy
    E' la mamma che riesce a far da mangiare, vestire i bambini con 100 Euro la settimana, tenere pulita casa ogni santo giorno, fare il bucato e stirare 4 ceste di panni la settimana

    I vari Jobs e Obama possono inc***** a vicenda, dall'alto del loro grasso conto in banca.
    Nel mondo reale gli eroi sono questi.
    non+autenticato
  • Come cittadini di un paese che elegge un Berlusconi a capo del governo, prima di criticare gli altri, bisognerebbe cominciare a vergognarsi di noi stessi.
  • - Scritto da: Pompeo
    > Come cittadini di un paese che elegge un
    > Berlusconi a capo del governo, prima di criticare
    > gli altri, bisognerebbe cominciare a vergognarsi
    > di noi stessi.

    Ma sicuro che l'abbiamo proprio votato ? Sicuri sicuri che non hanno fatto tutto tra amici ?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Nome e Cognome
    > - Scritto da: Pompeo
    > > Come cittadini di un paese che elegge un
    > > Berlusconi a capo del governo, prima di
    > criticare
    > > gli altri, bisognerebbe cominciare a vergognarsi
    > > di noi stessi.
    >
    > Ma sicuro che l'abbiamo proprio votato ? Sicuri
    > sicuri che non hanno fatto tutto tra amici
    > ?

    Bene... così la democrazia è solo un'illusione e sono 3000 anni che ci prendono per il c***o.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Pompeo
    > Come cittadini di un paese che elegge un
    > Berlusconi a capo del governo, prima di criticare
    > gli altri, bisognerebbe cominciare a vergognarsi
    > di noi stessi.

    Si accettano nominations?
    Propongo questo qui sopra come miglior "post" del forum di PI per il 2010!

    Fan LinuxFan Apple
  • - Scritto da: buonanno
    > E' l'operaio che si spacca il culo 7 giorni su 7
    > con 2 lavori per dar da mangiare alla sua
    > famiglia

    fuori dal periodo elettorale è politicamente ininfluente.

    > E' il volontario che si adopera gratuitamente per
    > portare un pasto caldo ai senzatetto

    In periodo elettorale è un ottima icona.

    > E' il volontario di medici senza frontiere che
    > rischia la pelle per dare assistenza medica a
    > bambini devastati da mine antiuomo made in
    > italy

    Vedi sopra.

    > E' la mamma che riesce a far da mangiare, vestire
    > i bambini con 100 Euro la settimana, tenere
    > pulita casa ogni santo giorno, fare il bucato e
    > stirare 4 ceste di panni la settimana

    Idem.

    > Nel mondo reale gli eroi sono questi.

    Hai ragione, ma per un politico serve altro.
  • cazzo vuol dire ?
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 8 discussioni)