Raffaella Gargiulo

Arabia Saudita, catturato un avvoltoio spia

Catturato avvoltoio in terra saudita accusato di essere una spia del Mossad inviata da Israele. Crescente la preoccupazione dei locali e dei giornalisti che hanno guardato alla vicenda pensando a un complotto sionista.

Roma - Un avvoltoio che volteggiava nel rurale territorio saudita è stato avvistato e catturato dai servizi di sicurezza locali.

L'uccello dalle grandi dimensioni portava con sé un dispositivo GPS e un anello intorno alla zampa con sopra riportante il codice di identificazione dell'università di Tel Aviv. L'avvoltoio, facente parte di un progetto di ricerca universitaria sui modelli di migrazione, era stato smarrito dai ricercatori nei giorni scorsi, secondo un rapporto del quotidiano israeliano Mà ariv.

Residenti locali e giornalisti preoccupati dai marchingegni che il volatile trasportava con sé hanno subito pensato che si trattasse di un "complotto sionista", che l'avvoltoio altro non fosse che una spia del Mossad inviato da Israele per raccogliere informazioni sul Paese.
Stando a quanto riportato dai quotidiani locali, la questione ha suscitato grande interesse e preoccupazione e in poche ore sono stati centinaia i messaggi in lingua araba sui siti web e forum di discussione che accusavano Israele di aver addestrato gli uccelli allo spionaggio.
Sempre a tal proposito, qualche settimana fa un analogo episodio si era verfificato nei pressi delle coste del Mar Rosso. Un funzionario egiziano aveva riferito che uno squalo aveva attaccato i turisti al largo della località costiera di Sharm el Sheik e anche in tale vicenda era stato accusato Israele per aver intenzionalmente rilasciato lo squalo in mare con lo scopo di sabotare l'industria turistica egiziana.

Raffaella Gargiulo
9 Commenti alla Notizia Arabia Saudita, catturato un avvoltoio spia
Ordina
  • Facevamo parte di un programma di ricerca con gli umani preoccupati di non farci estinguere. Io e mio marito Teoda sorvolavamo ampie zone desertiche e qualche campo coltivato.
    Con noi spesso veniva Tikar, nostro figlio, nato dal secondo uova di una covata che mi era costata molta fatica proprio perché Tikar era un uovo piuttosto grosso, e il sedere mi fece male per tutto il tempo della cova.
    Già dovevo capirlo che Tikar era un tipo ribelle, quando gli scienziati gli misero il braccialetto, alla ragazza che glielo mise lui con un colpo di becco sfilò il reggiseno. Lo punimmo con topi e acqua per una settimana, ma lui non si redimeva. Un giorno, mentre sorvolavamo delle alture dove ci sono molte gole e tante rocce scoscese Tikar si mise a scendere in picchiata come aveva visto fare al suo mito in tv: JoCondor, noi lo sgridammo, lui si arrabbiò e lo perdemmo di vista. Lo cercammo inutilmente per mesi e poi capimmo che lo avevamo perso. Ora lo hanno trovato gli umani. Il nostro figlioletto... speriamo che non lo strapazzino, non si occupa di politica. Facciamo un appello alle autorità saudite perché lo liberino al più presto, lo vogliamo al nido. Gli farò una torta di topi che gli piace tanto... lo aspettiamo. Gli uomini non faranno mai del male a un volatile. Ne siamo certi.

    Koifa e Teoda, avvoltoi genitori di Tikar
    non+autenticato
  • Sono uno squalo che ama vagare per il mare del golfo, trovo ottimi pesci e gli umani non mi interessano. Tempo fa un mio amico si era smarrito oltre la barriera corallina di Sharm e si era innervosito parecchio perché gli umani gli davano la caccia spaventati. Li capisco, abbiamo denti e forza da far rabbrividire... ma poi leggo il Corriere dei fondali che dice che Kvitir (questo era il nome del mio amico) era al servizio degli israeliani... Ma come, ma da quando in qua noi ci mettiamo al servizio dell'uomo? Forse quei tonti dei delfini ma mica noi! Avete mai visto nelle vostre stupide piscine deigli squali ammaestrati? A me non risulta. E quello ch ci fa arrabbiare è di essere messi in mezzo alle beghe politiche degli umani. Mi sa che questi portano il mondo in rovina. Poi, ma chi li conosce 'sti arabi? E i sionisti? Noi siamo animali puliti, mangiamo se abbiamo fame e scappiamo se abbiamo paura, come natura ci insegna. Gli uomini si cerchino altre cazzate per le loro beghe. Noi siamo animali seri.
    Noi siamo squali!

    Kdanek Javar
    non+autenticato
  • Israele (nazione) è per gli arabi ciò che è Berlusconi per le italiche sinistre... QUALSIASI cosa è colpa sua. Tra ignoranza e malafede.
  • Concordo.
    Ma poi proprio ignoranti questi. Addestrare uno squalo, un uccello, ma va la, andate a lavorare
    non+autenticato
  • - Scritto da: Difensore
    > Concordo.
    > Ma poi proprio ignoranti questi. Addestrare uno
    > squalo, un uccello, ma va la, andate a
    > lavorare

    In realtà pare proprio che in passato ci avessero provato, ad addestrare delfini e altri animali per spionaggio, sminamento e altre attività militari. Da entrambe le parti, USA e CCCP. Chissà se qualche programma va avanti ancora oggi... comunque l'animale migliore e più addestrabile per fare la guerra rimane sempre l'umanoCon la lingua fuori

    Questa storia dell'avvoltoio GPS-izzato è da morire dal ridereA bocca aperta
    Funz
    11923
  • - Scritto da: KaysiX
    > Esempi abbastanza recenti di ratti sminatori (e
    > non
    > solo):
    >
    > http://www.time.com/time/world/article/0,8599,1811
    >
    > http://arstechnica.com/old/content/2007/09/of-mice

    Interessante, grazie.
    Certo i ratti non fanno tenerezza come i delfini o gli scimpanzé, son decisamente più sacrificabili ^^
    Funz
    11923
  • è una malattia infettiva a quanto pare
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonym ous
    > è una malattia infettiva a quanto pare

    e gli arabi ed iraniani sono particolarmente affetti da questo tipo di turbe
    non+autenticato