Roberto Pulito

CES 2011/ Le super-memorie SanDisk

Una CompactFlash ad alta capacità, una iSSD piccola come un francobollo e un nuovo software per proteggere con una password le chiavi USB

Roma - A Las Vegas, durante la fiera dell'elettronica di consumo, si è parlato tanto anche di storage puro e semplice. SanDisk ha tenuto banco, presentando una serie di novità che continuano a puntare su dimensioni, velocità di elaborazione dei dati e sicurezza.

Tanto per cominciare, la multinazionale è tornata sull'argomento "memorie allo stato solido", mostrando pubblicamente il prototipo della microscopica iSSD da 64 GB di spazio, che può garantire una velocità in lettura/scrittura pari a 160MB/100MB. La super-schedina, pensata per ultra-sottili e tablet PC, è stata già distribuita a diversi produttori OEM (Original Equipment Manufacturer), nella tipica versione sample.

Successivamente, San Disk ha presentato "la CompactFlash ad alta capacità più veloce al mondo". Una scheda di memoria da 128 gigabyte, chiamata Extreme Pro, che può lavorare ad una velocità di scrittura di 100 megabyte al secondo (MB/s). Dedicata ai fotografi professionisti, la CF in questione potrà fare la differenza durante la registrazione video Full HD (20MB/s) e con la modalità scatto continuo, grazie al controller Power Core e all'interfaccia UDMA-7. In questo caso, a restare impresso nella memoria è anche il prezzo di listino, che segna 1.499 dollari.
Capacità e velocità di trasferimento non sono le uniche cose che contano quando di parla di dati. Per questo motivo, il produttore ha presentato un nuovo software, chiamato SecureAccess, che permetterà di archiviare i file delle penne USB in cartelle cifrate e protette da password. La cifratura hardware AES potrà anche essere applicata ad una sola parte dei dati, lasciando il resto tranquillamente condivisibile.

Oltretutto, SanDisk metterà a disposizione dei suoi clienti anche 2GB di spazio cloud per il backup online dei dati contenuti nella memoria. Con l'occasione, sono state presentate anche due nuove USB key (Ultra USB drive e Cruzer Edge), ma questi servizi specifici saranno disponibili per tutta la gamma delle pennette SanDisk.

Roberto Pulito
Notizie collegate
1 Commenti alla Notizia CES 2011/ Le super-memorie SanDisk
Ordina
  • Crittografia AES per proteggere i contenuti delle Pendrive USB di Sandisk? Una buona idea (se lo fornissero gratis), una parziale protezione contro letture non autorizzate, ma lascia in sospeso un altro grosso problema, una protezione da scrittura (come nei floppy disk, e in alcuni introvabili tipi di Pendrive), in modo che quando si infila una Pendrive in un terminale in un Internet Cafe' o altro luogo pieno di virus, nessun virus possa entrare nella Pendrive.
    Paolo
    non+autenticato