Claudio Tamburrino

Secondo avvertimento. Distinti saluti, tua HADOPI

Continuano a fioccare le minacciose missive francesi, giunte al secondo tipo di avviso. Sarkozy, intanto, vuole portare il tema della regolamentazione della Rete al G8

Roma - SECONDO AVVERTIMENTO: il vostro accesso Internet è stato di nuovo utilizzato per commettere fatti, constatati per processo verbale, che possono costituire un'infrazione penale.

Così esordisce la seconda missiva d'avvertimento inviata da HADOPI ai titolari delle connessioni incappate in comportamenti perseguibili. Stavolta, invece di arrivare per email come la prima, viene recapitata in posta ordinaria per raccomandata.

Il modello di lettera riporta la data di invio del primo avvertimento (la seconda giunge se nei sei mesi successivi al primo invio vi è stato un ulteriore comportamento illegale), l'indirizzo IP ritenuto responsabile della violazione perpetrata via Internet e il nome, l'indirizzo e l'email di colui che ne è ritenuto responsabile.
Inoltre sono date indicazioni su come chiedere delucidazioni sui contenuti protetti da diritti di proprietà intellettuale scaricati e viene ricordato che HADOPI non sanziona i comportamenti illegali ma si limita a trasmettere i casi arrivati alla terza violazione all'autorità competente: anche se non lo specifica, d'altronde, non può neanche provare che i reati ipotizzati siano imputabili a colui che è nominalmente responsabile dell'indirizzo, ma può solo indicare che un reato è stato commesso con l'utilizzo di quella connessione.

Nella conferenza stampa in cui è stata divulgata la missiva e di fatto dato il via all'invio del secondo avvertimento, HADOPI ha anche provveduto a dare i primi numeri sull'operazione: 70mila le email inviate nel 2010, con l'obiettivo di farle diventare 10mila al giorno nel 2011 (numeri già evocati durante i dibattiti parlamentari e le previsioni di impatto della normativa).

Dato il via all'operazione HADOPI, d'altronde, l'Eliseo non sembra intenzionato a rallentare per quanto riguarda la regolamentazione di Internet: Nicolas Sakozy, come aveva già accennato a dicembre, starebbe addirittura pensando di portare l'argomento al G8, facendo di fatto ricoprire alla Francia un ruolo chiave nel dibattito mondiale in materia.
L'idea sarebbe quella di creare un consiglio dell'informatica, che unisca i "rappresentanti di Internet, dalle aziende alle Ong ai netizen", dei Paesi del G8 per elaborare un documento che si esprima sulla necessità o meno di una forma di regolamentazione per Internet e con possibili risposte ai problemi del terrorismo, della pedofilia e dei diritti online.

Claudio Tamburrino
Notizie collegate
  • AttualitàHADOPI, inizio zoppicanteSono in media 2mila al giorno le notifiche inviate agli utenti sospetti: delusione degli aventi diritto e dell'Eliseo
  • AttualitàHADOPI, terza fase alla romanaEsordisce anche la parte propositiva della dottrina Sarkozy: si punta a rendere a carico dello stato la metà del costo di un contenuto scaricato legalmente
  • AttualitàUE, ISP senza filtroI sistemi di filtraggio basati su blacklist sarebbero pesanti e inefficaci: i provider europei chiedono che si guardi piuttosto alla rimozione del materiale incriminato
42 Commenti alla Notizia Secondo avvertimento. Distinti saluti, tua HADOPI
Ordina
  • " ... per elaborare un documento che si esprima sulla necessità o meno di una forma di regolamentazione per Internet e con possibili risposte ai problemi del terrorismo, della pedofilia e dei diritti online."

    In "Giochi Senza Frontiere" le squadre potevano giocare il jolly, questo:

    http://www.giochisenzafrontiere.net/logo07.jpg

    In "Major Senza Frontiere" le lobby possono giocare il jolly, questo:

    http://assets.knowyourmeme.com/i/5699/original/Ped...
    non+autenticato
  • Se pensano che la gente torni in videoteca a noleggiare film molto
    spesso piratati dai noleggiatori stessi e molte volte nemmeno in originale
    e' pura miopia.Streaming e reti criptate risolveranno il problema.
    non+autenticato
  • Piuttosto che mettere piede di nuovo in una videoteca, mi giro il film da solo.
    Quando ha chiuso blockbuster mi sono fermato davanti alla vetrina vuota ed ho riso di gusto! A bocca aperta
  • Conseguenza naturale di ciò che leggiamo sul loro forum !
  • Spiace che i videotecari non abbiano ancora capito che le major combattono con ogni mezzo (anche illegale) la pirateria sperando così di guadagnare di più.
    ALLE MAJOR NON FREGA NULLA DEI VIDEOTECARI !
    Alle major interessa guadagnare di più LORO e non si fanno certo degli scrupoli (non se li sono fatti in America a rovinare famiglie per 2 canzoni condivise).
    Se tutte le videoteche del pianeta dovessero fallire tanto meglio per le major che GUADAGNEREBBERO DI PIU' con i diritti offerti a Sky, Mediaset premium etx.
    Mi dispiace sinceramente per voi.
    Anche i venditori di carrozze sono falliti ma non è certo colpa delle persone che compravano automobili, è stato il progresso che ha reso il loro business obsoleto !
    non+autenticato
  • E' la verità.
    Le Major sono interessate all'eliminazione della pirateria perchè il loro obiettivo primario è creare siti e/o piattaforme web di loro proprietà con le quali daranno lo stesso è identico servizio delle videoteche, solo che sarà ben più economico, più comodo e più vario di qualsiasi altra videoteca, non certo per salvare il lavoro di qualche videotecaio.
    non+autenticato
  • più economico ? Ma le stesse major dopo il successo del itunes music store, l'anno seguente volevano aumentare i prezziA bocca aperta

    Guarda ste alternative legali se non sono gestite da gente che non è "dentro" ai feticci delle major ed hanno la possibilità per tenerli per le palle, possono andare avanti, altrimenti, nisba.
    Sgabbio
    26177
  • All'eliminazione della pirateria è interessato anche il fisco, visto che viene evasa l'IVA. Per questo i pirati non avranno tregua, per questo tali reati verranno perseguiti sempre più pesantemente.
    ruppolo
    33146
  • - Scritto da: ruppolo
    > All'eliminazione della pirateria è interessato
    > anche il fisco, visto che viene evasa l'IVA. Per
    > questo i pirati non avranno tregua, per questo
    > tali reati verranno perseguiti sempre più
    > pesantemente.

    Sì, perchè sicuramente i ragazzini che oggi scaricano 10 film al mese li andranno a pagare in videoteca. Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere

    Guarda mettiti il cuore in pace, l'unico destino per le videoteche è l'estinzione, tra l'altro in buona parte già avvenuta (io in giro ne vedo poche). Anche nell'improbabile scenario di una cancellazione della pirateria, il risultato sarà che Netflix e simili manderanno i film in streaming per pochi centesimi, una concorrenza impossibile da sopportare per un videotechino di provincia.
    non+autenticato
  • > che Netflix e simili manderanno i film in
    > streaming per pochi centesimi, una concorrenza
    > impossibile da sopportare per un videotechino di
    > provincia.

    Infatti nel loro forum tremano all'ipotesi che Netflix arrivi in Europa.
    non+autenticato
  • Il vero nemico per loro sono servizi simili a quello, non la pirateria.

    Il problema è che nessuno potrebbe fare un servizio simile da zero, si scoraggerebbe per le pretese assurde dei detentori dei diritti...
    Sgabbio
    26177
  • No, se perseguire la pirateria costa di più di quei quattro spiccioli che ottieni dall'IVA.
    non+autenticato
  • Considerazione ragionevole, se i nostri governanti fossero in grado o avessero l'intenzione di farla.

    I provider in Francia e in UK hanno provato a fare due conti, ma non è che Sarcozy abbia ascoltato granché... e anche qui da noi la musica sembra la stessa.

    D'altronde che importa, loro percepiscono le mazzette delle major, che tanto i conti li paghiamo noi cittadini.
    non+autenticato
  • - Scritto da: ruppolo
    > All'eliminazione della pirateria è interessato
    > anche il fisco, visto che viene evasa l'IVA. Per
    > questo i pirati non avranno tregua, per questo
    > tali reati verranno perseguiti sempre più
    > pesantemente.

    Il fisco guadagna di più dalla vendita dell'hardware e delle connessioni ADSL.
    non+autenticato
  • Il fisco guadagna di più anche sui beni di prima necessità.
    Sgabbio
    26177
  • Devono solo fare terrorismo psicologico

    è anche inutile perché si diffonderanno le VPN e non si potrà più intercettare nulla che passa per quei tunnel (anzi, credo che gli stessi ISP cominceranno ad offrirli)

    mi ricorda quello che vidi in un film: la polizia costretta a terrorizzare i poveri cittadini per fare i comodi dei politici corrotti dalle mazzette, con gran dispiego di energie, mentre furti, rapine, stupri ecc.. aumentavano in misura esponenziale
  • beh.. i provider che offrono server virtuali stanno già offrendo piccole Vps a prezzo modico per farlo Occhiolino
    non+autenticato
  • - Scritto da: Teone

    > mi ricorda quello che vidi in un film: la polizia
    > costretta a terrorizzare i poveri cittadini per
    > fare i comodi dei politici corrotti dalle
    > mazzette, con gran dispiego di energie, mentre
    > furti, rapine, stupri ecc.. aumentavano in misura
    > esponenziale

    Sucuro che fosse stato un film???? o_O
    non+autenticato
  • il contrasto alla pirateria sarà sicuramente efficace quando recepito da tutti gli stati, la Francia ha il merito di aver aperto la strada a tutte le misure che di giorno in giorno prendono forma, con una rapidità insperata, il modello è sicuramente perfettibile, la soluzione italiana + quella Francese applicate in tutti gli stati porterebbero risultati in tempi brevi.
  • - Scritto da: spacevideo
    > il contrasto alla pirateria sarà sicuramente
    > efficace quando recepito da tutti gli stati,

    Si, come no. Iniziamo da Russia e Cina !

    la
    > Francia ha il merito di aver aperto la strada a
    > tutte le misure che di giorno in giorno prendono
    > forma

    Non la Francia, ma il suo presidente .. non credo che il popolo sia rimasto favorevolmente impressionato da tutto ciò. Confidiamo nelle elezioni !

    , con una rapidità insperata, il modello è
    > sicuramente perfettibile, la soluzione italiana +
    > quella Francese applicate in tutti gli stati
    > porterebbero risultati in tempi
    > brevi.

    Si, P2P criptato e buona notte !

    E in ogni caso, non confidare nel nostro ritorno in videoteca !
  • grande tornado - io piuttosto che noleggiare non vedo più nulla
    le mie sere so come impiegarle già ora Occhiolino
    non+autenticato
  • > la soluzione italiana +
    > quella Francese applicate in tutti gli stati
    > porterebbero risultati in tempi
    > brevi.

    Sì: la sostituzione del P2P con i siti come megavideo. E la diffusione delle reti criptate.

    Ma ciò che è gratis deve restare gratis.
    non+autenticato
  • Sei sempre molto miope...non capisci che è un apri pista per limitare le libertà altrui è che tale leggi assasine sono fatte su pressioni di enti extra europei al fine di sperimentare tali defandenze sulla pelle altrui ?
    Sgabbio
    26177
  • Con uno che entrato nel settore sperando che i governi con la magia facessero sparire la pirateria in due minuti.
    non+autenticato
  • un pò come tutti i "pirate haters", mi sembra di sentire i dirigenti della panini quando il loro settore HOME video dedicato all'animazione giapponese calo a picco....
    Sgabbio
    26177
  • a suo tempo c'ho provato pure io, ma niente....
    non+autenticato
  • Sarà sempre troppo tardi per quel buco di attività che è la tua videoteca... Rassegnati insieme ai tuoi compagni di merende tra poco dovrete veramente andare a lavorare e non sfruttare il lavoro di altri, fatta un'hadopi si trova sempre l'inghippo, vpn + megavideo e voglio vedere come i mangia rane rintracciano i propri cittadiniA bocca aperta
    non+autenticato
  • - Scritto da: spacevideo
    > il contrasto alla pirateria sarà sicuramente
    > efficace quando recepito da tutti gli stati, la
    > Francia ha il merito di aver aperto la strada a
    > tutte le misure che di giorno in giorno prendono
    > forma, con una rapidità insperata, il modello è
    > sicuramente perfettibile, la soluzione italiana +
    > quella Francese applicate in tutti gli stati
    > porterebbero risultati in tempi
    > brevi.

    Quando pero' tutti gli utenti francesi disdiranno i loro contratti internet, i provider saranno costretti a licenziare tutti i loro dipendenti, mandando sul lastrico tutte quelle povere famiglie, che non potranno neppure andare a vivere sotto i ponti, perche' sono gia' tutti occupati da ex videotecari falliti.
  • - Scritto da: panda rossa

    > Quando pero' tutti gli utenti francesi disdiranno
    > i loro contratti internet, i provider saranno
    > costretti a licenziare tutti i loro dipendenti,
    > mandando sul lastrico tutte quelle povere
    > famiglie, che non potranno neppure andare a
    > vivere sotto i ponti, perche' sono gia' tutti
    > occupati da ex videotecari
    > falliti.

    Rotola dal ridere
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 8 discussioni)