Alfonso Maruccia

E Ink, mimetica per carri armati

BAE Systems dice di voler sviluppare un sistema di quasi-invisibilità per carri armati basato sull'impiego di E Ink. Rimanderà le immagini dell'ambiente circostante e gli automezzi si mimetizzeranno come camaleonti

Roma - C'è chi pensa all'uso di costosi e complessi metamateriali per la costruzione di un mantello dell'invisibilità in grado di calzare come un guanto su cose e persone, e chi invece dice di voler adattare una tecnologia già presente sul mercato - l'inchiostro elettronico di E Ink Corporation - per donare capacità tattiche senza precedenti ai carri armati degli eserciti abbastanza ricchi da potersi permettere l'acquisto della tecnologia.

BAE Systems, il colosso britannico leader nel settore dei contractor militari internazionali, dice di voler adattare la tecnologia di E Ink e "spalmarla" sui carri armati sguinzagliati nelle zone di guerra. Una serie di sensori esterni raccoglierebbe informazioni sull'ambiente che circonda il tank, replicando le immagini sulla superficie di E Ink per rendere il mezzo teoricamente invisibile agli occhi di soldati nemici e osservatori esterni.

Il camuffamento a base di E Ink prevede l'adattamento delle "proiezioni" in tempo reale, fatto che aumenta ulteriormente la valenza tattica della tecnologia e che si presta a un uso particolarmente proficuo nei casi in cui i mezzi da combattimento si trovino a dover cambiare zona in tempi rapidi - dalle dune gialle del deserto alla vegetazione dell'Afghanistan, ad esempio.
A essere meno chiara è la tempistica di concretizzazione della tecnologia pensata da BAE Systems, così come l'eventuale convenienza di un sistema attualmente troppo costoso da mettere in pratica. Per il momento la corporation britannica si limita a promettere lo sviluppo del suo E Ink tattico-bellico "entro i prossimi anni".

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
  • TecnologiaMantello invisibile, qualcosa si vedeNuovo passo avanti nell'utilizzo dei metamateriali per la manipolazione della luce: ricercatori scozzesi annunciano di avere realizzato un metamateriale in grado di adattarsi a una superficie flessibile
  • TecnologiaE-paper a colori, binomio da perfezionareLa tecnologia di E Ink in arrivo sul mercato fa parlare molto di sé, ma altrettanti sono i dubbi sulla sua validità commerciale. Riviste e quotidiani su e-paper resteranno in bianco e nero ancora per un pò
18 Commenti alla Notizia E Ink, mimetica per carri armati
Ordina
  • Ecco un ottimo sistema per entrare nelle zone ZTL.

    ... per quelli che dicono che i soldi spesi dai militari non hanno ricadute.

    Occhiolino
    non+autenticato
  • Ecco un ottimo sistema per entrare nelle zone ZTL.

    ... per quelli che dicono che i soldi spesi dai militari non hanno ricadute.

    Occhiolino
    non+autenticato
  • Ma davvero questi qui pensano che i carri armati vengano avvistati grazie a tante piccole vedette che scrutano giorno e notte l'orizzonte?

    I mezzi sul terreno vengono identificati molto prima con la visione all'infrarosso, e dai satelliti con l'analisi delle variazioni delle immagini del territorio nel tempo.

    Senza contare i radar, e (perché no?) anche il baccano che fanno.

    Probabilmente il metodo utilizzato dai pellerossa per sentire l'arrivo del cavallo di ferro funziona benissimo ancora oggi, con o senza verniciature speciali.

    Se non fosse che i finanziamenti militari vengono pagati con le tasse del popolo, sarebbe bello poter apprezzare gli investimenti in modo che la tecnologia raggiunga prezzi interessati per il mercato consumer.
  • con raffreddamento ad azoto liquido il carro sara invisibile !
    io lo userei per nascondere i laser dei vigili cosi vedi quanto soldini tiri su con le multe
    non+autenticato
  • Perchè i militari non se ne mettono un pezzo sulla testa disegnandoci sopra un cervello?
    Così potrebbero dire di averne uno anche loro!!!

    Scherzi a parte i carri armati fanno un casino della ma@@nna, li senti a un chilometro, vibra tutto il terreno quando passano, penso che sia l'ultimo problema loro quello di essere un bersaglio, tanto i missili usano i sensori di calore, quindi anche se li facessero trasparenti verrebbero colpiti comunque, pensate che l'Iraq è un cimitero di carri armati perché la sabbia finissima di infiltrava ovunque logorandoli in tempo zero, penso che la mimetizzazione sia veramente l'ultimo dei loro problemi hahaha.
    non+autenticato
  • - Scritto da: V67
    > Perchè i militari non se ne mettono un pezzo
    > sulla testa disegnandoci sopra un
    > cervello?
    > Così potrebbero dire di averne uno anche loro!!!
    >
    > Scherzi a parte i carri armati fanno un casino
    > della ma@@nna, li senti a un chilometro, vibra
    > tutto il terreno quando passano, penso che sia
    > l'ultimo problema loro quello di essere un
    > bersaglio, tanto i missili usano i sensori di
    > calore, quindi anche se li facessero trasparenti
    > verrebbero colpiti comunque, pensate che l'Iraq è
    > un cimitero di carri armati perché la sabbia
    > finissima di infiltrava ovunque logorandoli in
    > tempo zero, penso che la mimetizzazione sia
    > veramente l'ultimo dei loro problemi
    > hahaha.

    devono pur giustificare quei "qualche" centinaio di miliardi all'anno stanziati per la difesa.
    Costruiscono carri armati, portaerei, sommergibili, aerei ultratecnologici, poi muoiono migliaia di soldati in iraq e afghanistan perchè non possono difendersi da un tizio con un giubbetto carico di esplosivo e cuscinetti a sfera.
  • - Scritto da: il solito bene informato
    > - Scritto da: V67
    > > Perchè i militari non se ne mettono un pezzo
    > > sulla testa disegnandoci sopra un
    > > cervello?
    > > Così potrebbero dire di averne uno anche loro!!!
    > >
    > > Scherzi a parte i carri armati fanno un casino
    > > della ma@@nna, li senti a un chilometro, vibra
    > > tutto il terreno quando passano, penso che sia
    > > l'ultimo problema loro quello di essere un
    > > bersaglio, tanto i missili usano i sensori di
    > > calore, quindi anche se li facessero trasparenti
    > > verrebbero colpiti comunque, pensate che l'Iraq
    > è
    > > un cimitero di carri armati perché la sabbia
    > > finissima di infiltrava ovunque logorandoli in
    > > tempo zero, penso che la mimetizzazione sia
    > > veramente l'ultimo dei loro problemi
    > > hahaha.
    >
    > devono pur giustificare quei "qualche" centinaio
    > di miliardi all'anno stanziati per la
    > difesa.
    > Costruiscono carri armati, portaerei,
    > sommergibili, aerei ultratecnologici, poi muoiono
    > migliaia di soldati in iraq e afghanistan perchè
    > non possono difendersi da un tizio con un
    > giubbetto carico di esplosivo e cuscinetti a
    > sfera.

    Avremmo la tecnologia per difenderci anche da quelli, si chiama bomba atomica. ma purtroppo al giorno d'oggi non è politicamente corretto usarla contro certi paesi...
    non+autenticato
  • - Scritto da: V67
    > Scherzi a parte i carri armati fanno un casino
    > della ma@@nna, li senti a un chilometro, vibra
    > tutto il terreno quando passano, penso che sia
    > l'ultimo problema loro quello di essere un
    > bersaglio, tanto i missili usano i sensori di
    > calore, quindi anche se li facessero trasparenti
    > verrebbero colpiti comunque,

    Premesso che questo sistema di mimetizzazione penso sia una "boutade" che i militari si guarderanno bene dall'approvare, anche gli aerei stealth fanno rumore e non sono invisibili.
    Le tecniche elusive non si pongono l'obiettivo irrealistico di rendere invisibili come il mantello di Harry Potter, ma rendere più difficile "agganciare" l'arma al bersaglio, o consentirlo solo quando l'attaccante è così vicino da non essere arrestabile prima di aver sparato con le proprie armi.
    I sistemi di puntamento controcarro più diffusi sono ancora ottici (diretti come le telecamere, o previo puntamento ottico di un laser il cui raggio fa da guida al missile).
    Il sensore a ricerca di calore può venir ostacolato da inganni (chaff) o semplicemente dal calore delle esplosioni in battaglia. Questo, però, è un altro film. Sorride
    non+autenticato
  • Tipo la "Octo Camo" di MGS4! Probabilmente il trucco potrebbe funzionare anche con preset tipo deserto, neve ecc... Comunque sia, se impiegato nell'uso militare, potrebbe far scendere i costi di produzione anche per i dispositivi commerciali.
  • - Scritto da: Francesco_Holy87
    > Tipo la "Octo Camo" di MGS4! Probabilmente il
    > trucco potrebbe funzionare anche con preset tipo
    > deserto, neve ecc... Comunque sia, se impiegato
    > nell'uso militare, potrebbe far scendere i costi
    > di produzione anche per i dispositivi
    > commerciali.

    E già mi vedo l figlio del commedator Zampètti con la buccia dell'hammer che simula alternativamente il fango e il logo di louis vuitton...
    non+autenticato
  • Io parlavo di display per e-reader, mica macchine che cambiano colore della vernice a piacimento!A bocca aperta
  • - Scritto da: Francesco_Holy87
    > Io parlavo di display per e-reader, mica macchine
    > che cambiano colore della vernice a piacimento!
    >A bocca aperta

    Hai ragione, esercito e pirla (e formula 1 che spesso coincide con la seconda) sono quelli che investono nelle nuove tecnologie. Poi noi ne traiamo qualche vantaggioA bocca aperta
    non+autenticato
  • - Scritto da: Nadar
    > - Scritto da: Francesco_Holy87
    > > Io parlavo di display per e-reader, mica
    > macchine
    > > che cambiano colore della vernice a piacimento!
    > >A bocca aperta
    >
    > Hai ragione, esercito e pirla (e formula 1 che
    > spesso coincide con la seconda) sono quelli che
    > investono nelle nuove tecnologie. Poi noi ne
    > traiamo qualche vantaggio
    >A bocca aperta
    Veramente noi PRIMA paghiamo tutte le spese :/
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 7 discussioni)