Domenico Galimberti

Apple di Natale, avanti tutta

di D. Galimberti - Trimestrale solida, l'ultima con Jobs saldamente al comando. Ma per il futuro non c' da temere: iPad, iPod e iPhone vendono, e i Mac non sono da meno

Roma - Nel trimestre in cui gli smartphone Android sembrano aver superato gli iPhone nell'utilizzo su Internet, non si può certo dire che Apple sia stata a guardare: i risultati fiscali presentati ieri sera rappresentano l'ennesimo record di Cupertino, ed è proprio iPhone che con i suoi 16 milioni di unità vendute (quasi il doppio rispetto allo scorso anno, e il 15 per cento in più del trimestre precedente) totalizza 10,5 miliardi di dollari di fatturato, quasi il 40 per cento dei 26,7 miliardi totali.

A proposito di totali, 26,7 miliardi di dollari sono una cifra ben più alta rispetto ai 15,7 miliardi dello scorso anno, per la precisione il 71 per cento in più: una crescita invidiabile da chiunque e una crescita che aumenta di anno in anno. sufficiente andare indietro di qualche anno, esaminando sempre lo stesso trimestre, per vedere l'incredibile progressione della casa della Mela: tre anni fa si parlava di fatturati al di sotto dei 10 miliardi, e l'anno precedente erano poco più di 7. In quattro anni il fatturato è quadruplicato, e se è vero che il merito è da attribuire in gran parte alla gallina dalle uova d'oro (cioè iPhone), è anche vero che nello stesso lasso di tempo pure i computer venduti sono più che raddoppiati, passando dagli 1,6 milioni di quattro anni fa ai 4,1 milioni del trimestre appena concluso - sempre con netta prevalenza dei portatili (che 4 anni fa erano al 60 per cento del totale, mentre oggi sono passati al 70).

Tornando a parlare di galline dalle uova d'oro, è andata male anche a chi prevedeva un cedimento di iPad, visto che i 7,3 milioni di unità vendute stanno a significare il 75 per cento in più rispetto al trimestre precedente, nonché un buon 4,6 miliardi di dollari di fatturato: circa il 17 per cento del totale.
Ultimo, ma non per questo meno importante, iPod. Come al solito non ci è dato di conoscere l'esatta suddivisione tra i vari modelli, ma i quasi 20 milioni di unità vendute (il doppio rispetto ai 10 milioni di quattro anni fa, tanto per fare gli stessi paragoni visti sopra) indicando che si tratta di un prodotto sempre apprezzato, anche se in realtà è rimasto stabile (anzi, in leggero calo) rispetto al trimestre precedente. La cosa non sorprende più di tanto, perché se sommiamo tra di loro i vari dispositivi tascabili di Apple (supponendo "tascabile" anche iPad) arriviamo a 43 milioni di unità vendute, un bel pezzo in più dei 30 milioni dello scorso anno, quando il tablet non era ancora sul mercato. Come già notato in passato, è probabile che parte della potenziale utenza degli iPod si sia spostata verso gli altri dispositivi mobili con iOS.

Prima di fare qualche ulteriore riflessione, concludiamo la carrellata dei numeri ricordando che gli utili sono stati di 6 miliardi, per un totale di 6,43 dollari per azione diluita: anche questi dati rappresentano quasi il doppio rispetto ai 3,38 miliardi dello scorso anno (e dei 3,67 dollari per azione). Il margine lordo è leggermente sceso (dal 40,9 al 38,5 per cento) mentre le vendite internazionali sono in forte crescita un po' ovunque, soprattutto in Asia, e costituiscono ormai più del 60 per cento delle vendite totali.

Lo spostamento di fatturato verso gli iDevice ha delle evidenti ripercussioni anche sulle strategie della Mela: gli Xserve sono già stati dismessi, e già si vocifera di un'imminente abbandono di altri prodotti professionali. Coi numeri che abbiamo visto sopra non si può dare tutti i torti ad Apple, ma è anche vero che, in virtù della sua posizione attuale, Apple potrebbe avere la forza per spingere anche in quei settori dove finora non ha avuto il successo sperato. Evidentemente questa idea non piace troppo ai vertici di Cupertino.

Ci sono molte altre vie che Apple sta intraprendendo per incrementare il suo fatturato, e hanno tutta l'impressione di essere vie molto più semplici rispetto al tentativo di rilanciare gli Xserve. Ho aperto questo articolo accennando al fatto che Android sta superando iPhone anche come diffusione e utilizzo, ma bisogna ricordare che il lancio di iPhone CDMA per la rete Verizon darà sicuramente un ulteriore sprint al Melafonino, visto che negli USA la rete Verizon è più diffusa di AT&T, ma finora iPhone era riservato agli utenti di quest'ultmo operatore.

L'apertura verso Verizon porterà nuovi clienti anche per iPad, senza considerare che i rumors intorno al nuovo modello stanno già catalizzando l'attenzione di numerosi potenziali clienti: processore dual-core, maggiore risoluzione, uscita video mini-displayport, fotocamere, slot SD. Cosa ci sia di vero o falso in tutti queste indiscrezioni lo scopriremo solo alla presentazione ufficiale, ma la sensazione è che quella che si stia assistendo allo stesso copione dello scorso anno: mentre i concorrenti si sono affannati nel corso del CES2011 a presentare prodotti di ogni tipo, prodotti la cui data di uscità è spesso ancora da definire, e si sono occupati più di sminuire l'avversario che promuovere i propri punti di forza, Apple è stata ad osservare: e quando le acque si saranno calmate arriverà la presentazione di iPad 2, in un evento dedicato, così da dargli la giusta importanza, senza l'affollamento di 1.000 altri prodotti simili.

Nel 2010 tutto questo ha portato iPad al 90 per cento di questo particolare segmento di mercato: e, visto che si tratta di un mercato in forte crescita, aspettiamoci grandi numeri anche per i trimestri a venire.

Domenico Galimberti
blog puce72

Gli altri interventi di Domenico Galimberti sono disponibili a questo indirizzo
Notizie collegate
  • Tecnologia2010, per Apple l'anno di iOSdi D. Galimberti - Il 2010 stato, per Apple, l'anno della "consacrazione" del suo sistema operativo mobile. E per non farsi scappare nulla, a Cupertino hanno spinto anche su Mac, OSX, su iPhone e iPod. Senza trascurare iTunes
  • TecnologiaUn Mac non è solo App Storedi D. Galimberti - Venti di savana a Cupertino, con Lion che assomiglia (solo in parte) a iOS. Ma l'attesa, in casa Apple, per un sistema operativo che faccia ben altro che offrire un marketplace
  • BusinessApple e la passione per i marketplace di D. Galimberti - Dopo averne lanciato uno per i cellulari, Cupertino rilancia sui PC. Un rischio calcolato. Che potrebbe fare felici gli utenti, un po' meno gli sviluppatori
155 Commenti alla Notizia Apple di Natale, avanti tutta
Ordina
  • Come ridurre la visibilità di una notizia scomoda: a poche ore dalla sua pubblicazione è stata ridotta a una piccola riga, quasi introvabile.
    ruppolo
    33147
  • - Scritto da: ruppolo
    > Come ridurre la visibilità di una notizia
    > scomoda: a poche ore dalla sua pubblicazione è
    > stata ridotta a una piccola riga, quasi
    > introvabile.

    Massi, tanto ci sono i bot che gli fanno i click e scrivono razzate nei forum...
    krane
    22544
  • scomoda?

    ma piantala...
  • - Scritto da: Luca Annunziata
    >
    > scomoda?
    >
    > ma piantala...

    in effetti credo sia tutt'altro che scomoda visto che vi genera click molto più di altre.. ma devo ammettere che ha sorpreso anche me vederla nella parte alta della home solo per poche ore..

    altra cosa che mi ha sorpreso è non vedere la relazione relativa a Microsoft, che nonostante tutto mi pare abbia avuto buoni risultati..
    non+autenticato
  • forse perché la trimestrale microsoft non è ancora uscita?
  • - Scritto da: Luca Annunziata
    > forse perché la trimestrale microsoft non è
    > ancora uscita?

    dici questa?
    http://www.microsoft.com/investor/EarningsAndFinan...
    non+autenticato
  • - Scritto da: bertuccia
    >
    > dici questa?
    > http://www.microsoft.com/investor/EarningsAndFinan

    si ok va bene ho preso un granchio A bocca aperta oops Imbarazzato

    avevo letto male sry
    non+autenticato
  • Ne prendi di granchi... a tonnellate Rotola dal ridere.
    E granchi ben più grossi!!!
    non+autenticato
  • - Scritto da: zuzzurro
    >
    > Ne prendi di granchi... a tonnellate Rotola dal ridere.
    > E granchi ben più grossi!!!

    sempre meglio di te, che col tuo Galaxy Tab
    hai preso un bel pesce Padulo! Rotola dal ridere
    non+autenticato
  • Non stavo parlando dei tuoi iCosì, ma delle razzate che ci spari come contornoOcchiolino

    Probabilmente tu invece devi giudicarmi soggettivamente dal mio smartphone/tab... poveretto.
    non+autenticato
  • "Lo spostamento di fatturato verso gli iDevice ha delle evidenti ripercussioni anche sulle strategie della Mela: gli Xserve sono già stati dismessi, e già si vocifera di un'imminente abbandono di altri prodotti professionali."
    Aldilà dei bilanci da record questo per Apple è l'inizio della fine.
    Cosa succederà quando il marchio non sarà più trandy.
    non+autenticato
  • LOL

    CHE SPASSO CHE SIETE VOI TROLL.
    non+autenticato
  • TI SI E' INCANTATO IL CAPS RINCOBOY!
    non+autenticato
  • si vabene, quando hai finito di ridere mi dici cosa sarà della Apple quando passerà la moda della mela perché è palese che di fenomeno trandy si tratta.
    non+autenticato
  • se fosse moda sarebbe già finita..invece iPhone e iPad aumenteranno le vendite da qui a 3 4 anni ancora e ancora..

    è dal 2001 che andate avanti con sta storiella della moda

    io compro prodotti apple perchè funzionano da dio, non per moda..anche perchè iMac sta in casa quindi ho poco da mostrare...e iPhone non lo sbandiero mai. Io uso ciò che soddisfa al meglio le mie esigenze.

    ciao piccolo troll. Android altro che religione. Oramai è una setta.
    non+autenticato
  • Apple in agonia perché sta abbandonando il settore professionale visti i profitti buio dire che gli attuali professionisti sui rivolgono altrove
    non+autenticato
  • Sono 25 anni che sento questa barzelletta.
    ruppolo
    33147
  • - Scritto da: onda
    > "Lo spostamento di fatturato verso gli iDevice ha
    > delle evidenti ripercussioni anche sulle
    > strategie della Mela: gli Xserve sono già stati
    > dismessi, e già si vocifera di un'imminente
    > abbandono di altri prodotti professionali."
    > Aldilà dei bilanci da record questo per Apple è
    > l'inizio della fine.

    No: è l'inizio di una nuova era dell'informatica

    > Cosa succederà quando il marchio non sarà più
    > trandy.

    Che c'azzecca? iPad non vende mica per il marchio: iPad ha dato il via ad una nuova serie di dispositivi, e basta guardare a come sono gli smartophone oggi e com'eano prima dell'arrivo dell'iPhone per capire chi è che riesce a meglio interpretare il mercato (per non parlare di iOS... prima dell'iPhone stavate tutti a centrare il menù col pennino...)
  • e che problema hai col pennino a parte poi sui può usare anche il polpastrello. Apple ha divulgato il capacitivo e un'interfaccia a prova di utonto
    non+autenticato
  • - Scritto da: onda
    > e che problema hai col pennino

    non so... prova a chiederti come mai dal 2001 ad oggi i tablet non hanno mai avuto successo, e come mai tutti gli smartphone hanno abbandonato i sistemi con menù e pennino per passare ad interfacce "emuli" di iOS...

    > a parte poi sui
    > può usare anche il polpastrello. Apple ha
    > divulgato il capacitivo e un'interfaccia a prova
    > di utonto

    forse perché è proprio quello che l'utenza cerca?
  • *** Lo riposto qui, che mi sembra l'articolo più adatto, per futura memoria ***

    Il 30 Marzo 2010 scrivevo...
    2) verranno venduti 10 milioni di iPad
    http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2843228&m=284...


    Poi il 18 set 2010 rincaravo la dose:
    La previsione (IMHO) è che per il 31 dicembre 2010 avranno venduto 12/15 milioni.
    http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2992216&m=299...

    Ed in pochi mi credevano...oggi Apple presenta i risultati di vendita: 7,7 milioni di iPad

    http://www.macitynet.it/macity/articolo/Apple-vend...

    facendo due calcoli ESATTI a questo punto... riprendendo i precedenti dati di vendita:
    http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3014046&m=301...

    3.1+4.2= 7.3 milioni di iPad fino al 25 settembre.
    7.3 + 7.7 = 15 milioni di iPad venduti nel 2010

    Che dire... bello avere sempre ragione... Ficoso

    Ringraziamo tutti i troll invidiosi e coloro che avranno fatto ampio uso di Maalox in questi mesi e che ne faranno sempre di più nei prossimi.

    Ringrazio soprattuto "lordream" per aver partecipato ed essersi reso ridicolo:
    http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2992216&m=299...

    Dove sono adesso tutti quei PALLONARI INVIDIOSI? Tutti a comprare il Maloxx?

    InnamoratoInnamoratoInnamoratoInnamoratoInnamoratoInnamorato

    Ma non è finita!

    il 30 Marzo 2010 scrivevo anche...
    http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2843228&m=284...


    3) il mercato dei netbook crollerà pericolosamente per colpa di iPad e molti big del settore usciranno dal mercato come fece IBM vendendo a Lenovo con ripercussioni pericolose per tutto il settore hardware

    La vera notizia bomba di oggi è che Acer (dopo aver incassato disastroso un -30% di vendite) adesso PENSA DI CHIUDERE LA PRODUZIONE DI NETBOOK a favore dei tablet.

    http://www.wired.com/gadgetlab/2011/01/acer-tablet.../

    Ecco questo è un esempio di "pericolosa ripercussione", Acer NON venderà tablet, perché non c'è mercato per i tablet, c'è mercato solo per iPad e qualche briciola per tutti gli altri.

    Acer è una "dead company walking"... vedremo cosa succederà nel 2011....

    bello avere sempre ragione... Ficoso

    Fan LinuxFan Apple
  • Bah vedrai che lordream si inventerà chissà cosa per rigirare la frittata...
    Fortunatamente i fatti sono chiari.
  • - Scritto da: FinalCut
    >
    > bello avere sempre ragione... Ficoso

    mi complimento ancora una volta Sorride

    questi post entreranno nella storia di PI A bocca aperta
    non+autenticato
  • Ci sruffianiamo come i gatti che si sruffianano fra di loro, eh?
    Bravi, bravi (o forse dovrei dire miao, miao).
    non+autenticato
  • - Scritto da: Certo certo
    > Ci sruffianiamo come i gatti che si sruffianano
    > fra di loro, eh?
    >
    > Bravi, bravi (o forse dovrei dire miao, miao).


    Clicca per vedere le dimensioni originali

    Fan LinuxFan Apple
  • Attento che se andate avanti così fra non molto a voi servirà la vaselina.... Rotola dal ridere
    non+autenticato
  • Aspetta che esca honeycomb, poi vedremo a chi servirà la vaselina...
    ruppolo
    33147
  • - Scritto da: ruppolo
    >
    > Aspetta che esca honeycomb, poi vedremo a chi
    > servirà la vaselina...

    ma no guarda che se vai sul server svn
    fai checkout e dai una bella ricompilata,
    ti colleghi in ssh e butti su tutto..
    dovrebbe funzionare, ma che ci vuole scusa??

    come dici? ah c'è un problema con la risoluzione?
    ma che ce frega, non siamo mica dei fighetti!
    noi sul tablet ci facciamo girare i server Apache!
    non+autenticato
  • Quale parte di è stato smentito non hai capito?
    Vivi pure nei sogni Rotola dal ridere.


    PS: se devi fare tutto questo "sp*tt*n*m*nto" dei device altrui è perchè forse forse non sei tanto convinto dei tuoiOcchiolino
    non+autenticato
  • - Scritto da: zuzzurro
    >
    > PS: se devi fare tutto questo "sp*tt*n*m*nto" dei
    > device altrui è perchè forse forse non sei tanto
    > convinto dei tuoi
    >Occhiolino

    vero potrebbe anche essere così...

    oppure la realtà a cui sto assistendo è *troppo* comica per non farmi due risate sulla vostra condizione Rotola dal ridere

    (comunque ammetto che sono un vero b*stardo, perchè per tutta una serie di motivi (giuro) sono molto contento che cresca una valida alternativa a Apple, e che questa alternativa sia open... Però ve la lascio ciucciare a voi, io mi godo la qualità di Apple!)
    non+autenticato
  • - Scritto da: bertuccia

    > (comunque ammetto che sono un vero b*stardo,
    > perchè per tutta una serie di motivi (giuro) sono
    > molto contento che cresca una valida alternativa
    > a Apple,
    Non sarà mai un alternativa per quelli come te.
    Renditene conto, sei spacciatoA bocca aperta
    > e che questa alternativa sia open...
    Sì, mr. "Opensource ma solo sulla carta"A bocca aperta
    > Però ve la lascio ciucciare a voi, io mi godo la
    > qualità di
    > Apple!)
    Quando ti accorgerai cosa ti sei perso sarà tardi, troppo tardi per salire sul treno...

    Sai che risate poi??? Rotola dal ridere
    non+autenticato
  • Cosa faranno quando il marchio della mela non sarà più di moda (il che nel mercato dei cellulari avviene abbastanza rapidamente)?
    non+autenticato
  • Torneranno a cuccia con le orecchie basse
    non+autenticato
  • nel frattempo tu te ne torni nell'angolo e mangi la polvere.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Nome e cognome
    > Cosa faranno quando il marchio della mela non
    > sarà più di moda (il che nel mercato dei
    > cellulari avviene abbastanza
    > rapidamente)?

    Si spera che tornino a fare computer e Sistemi Operativi (rigorosamente maiuscolo per distiguere un sistema che effettivamente ti permette di lavorare rispetto ad un sistema che ti impone cosa fare, quale iOS, e verso il quale stanno portando anche OSX)
  • - Scritto da: Nome e cognome
    > Cosa faranno quando il marchio della mela non
    > sarà più di moda (il che nel mercato dei
    > cellulari avviene abbastanza
    > rapidamente)?

    Beh, intanto nell'ultimo trimestre hanno superato pure Nokia per fatturato nel comparto dei cellulari... ve ne siete accorti? Il fatturato Apple del solo iPhone (esclusi iPad, Ipod e iTunes Store) è più alto di quello dell'intera divisione Devices & Services di Nokia (che comprende tutti gli smartphones, tutti i cellulari, e i servizi tipo Ovi Store). Si direbbe che sia Nokia che sta passando di moda...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Pel
    > - Scritto da: Nome e cognome
    > > Cosa faranno quando il marchio della mela non
    > > sarà più di moda (il che nel mercato dei
    > > cellulari avviene abbastanza
    > > rapidamente)?
    >
    > Beh, intanto nell'ultimo trimestre hanno superato
    > pure Nokia per fatturato nel comparto dei
    > cellulari... ve ne siete accorti? Il fatturato
    > Apple del solo iPhone (esclusi iPad, Ipod e
    > iTunes Store) è più alto di quello dell'intera
    > divisione Devices & Services di Nokia (che
    > comprende tutti gli smartphones, tutti i
    > cellulari, e i servizi tipo Ovi Store). Si
    > direbbe che sia Nokia che sta passando di
    > moda...

    O che il costo di un iPhone parte da 539 mentre il costo di un nokia
    parte da 19,90.
    Che poi OviStore sia un fallimento ed una patacca rispetto ad Apple Store è un dato di fatto, ma guardare dei numeri e profetizzare la fine di Nokia
    va un po' al di la della realta.
  • - Scritto da: DarkSchneider
    > - Scritto da: Pel
    > > - Scritto da: Nome e cognome
    > > > Cosa faranno quando il marchio della mela non
    > > > sarà più di moda (il che nel mercato dei
    > > > cellulari avviene abbastanza
    > > > rapidamente)?
    > >
    > > Beh, intanto nell'ultimo trimestre hanno
    > superato
    > > pure Nokia per fatturato nel comparto dei
    > > cellulari... ve ne siete accorti? Il fatturato
    > > Apple del solo iPhone (esclusi iPad, Ipod e
    > > iTunes Store) è più alto di quello dell'intera
    > > divisione Devices & Services di Nokia (che
    > > comprende tutti gli smartphones, tutti i
    > > cellulari, e i servizi tipo Ovi Store). Si
    > > direbbe che sia Nokia che sta passando di
    > > moda...
    >
    > O che il costo di un iPhone parte da 539 mentre
    > il costo di un nokia
    >
    > parte da 19,90.
    > Che poi OviStore sia un fallimento ed una patacca
    > rispetto ad Apple Store è un dato di fatto, ma
    > guardare dei numeri e profetizzare la fine di
    > Nokia
    > va un po' al di la della realta.

    Anche Nokia ha telefoni oltre i 500 euro, solo che non li riesce a vendere da quando ci sono in giro dispositivi come gli iPhone e certi smartphone Android. Se gli togli i telefonini da 19,90, Nokia si riduce ulteriormente (parlo sempre di ricavi, non di utili).
    Di sicuro non sto profetizzando la fine di Nokia, ma che non siano più al top è indiscutibile. Non per niente hanno appena cacciato a pedate il CEO, reo soltanto di aver sottovalutato l'impatto di Apple e Google nel settore. Vedremo se il nuovo management riuscirà a invertire la tendenza...
    non+autenticato
  • Solo un folle o un fanboy comprerebbe un nokia a 500 sapendo che entro un anno il prezzo calerà abbondantemente (anche oltre 200).
    Senza contare che pochissimi hanno effettivamente bisogno di uno smartphone top di gamma. Con nokia sono coperte numerosissime fasce di mercato, è normale che si vendano pochi cell da 500 quando quello da 250 fa anche di più di quello che ti serve.

    Ovvio che Apple produce 2 modelli e basta (3GS e 4G, l'ultimo con flash di tagli diversi) tutti top di gamma, se vuoi Apple sganci .
  • - Scritto da: Nome e cognome
    > Cosa faranno quando il marchio della mela non
    > sarà più di moda (il che nel mercato dei
    > cellulari avviene abbastanza rapidamente)?

    Ti sei preso il pezzo dove viene scritto che i Mac sono passati da 1,6 milioni a 4 e rotti?
    In ogni caso il mercato del mobile (smartphone, ma anche tablet) è il futuro dell'informatica, se vuoi brutta perché troppo consumistica, ma è il futuro... ed Apple è l'azienda che al momento ha saputo meglio interpretare questa nuova esigenza...
    Se dovesse entrare in crisi Apple, che è copiata da tutti, figuriamoci gli altri!!!
  • Con la frase "Jobs saldamente al comando" si dimostra tutta la campataggine in aria dell'articolo
    non+autenticato
  • Non mi sembra molto beneaugurante per Apple
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 10 discussioni)