Cristina Sciannamblo

Apple, la vigilanza si rinforza

Cupertino avrebbe assunto David Rice come nuovo direttore della sicurezza globale. Manca solo l'ufficializzazione. E l'ultimo report Cisco conferma le minacce crescenti dei malware su sitemi operativi alternativi

Roma - Nuove assunzioni in casa Apple. Secondo il Wall Street Journal, Cupertino avrebbe deciso di assumere David Rice come nuovo direttore globale della sicurezza.

La scelta di Rice sembra confermare la crescente attenzione di Cupertino per la difesa dei propri sistemi. Lo scorso anno, infatti, l'IT security team si è arricchito della presenza di Window Snyder, ex-capo della sicurezza di Mozilla, Jon Callas, esperto di criptazione presso PGP, e Ivan Krstic, già direttore della sicurezza per il progetto One Laptop per Child.

Gli addetti ai lavori hanno più volte ribadito la necessità per Apple di migliorare i propri apparati di sicurezza e di rinforzare la squadra di esperti, dal momento che l'azienda ha notevolmente accresciuto le vendite dei propri prodotti come iPhone e iPad alle agenzie governative. Il curriculum del neoassunto sembra corrispondere, dunque, alle rinnovate esigenze di tutela.
Rice, infatti, presenta un background istituzionale: dopo la laurea presso l'accademia navale, ha ricoperto importanti incarichi presso la marina statunitense e l'agenzia di sicurezza nazionale. Di recente, è stato direttore esecutivo di Monterey Group, azienda specializzata nella sicurezza della Rete e, successivamente, ha lavorato presso IANS, società di ricerca sull'information security. La nomina a direttore della sicurezza di Cupertino non è ancora stata ufficializzata e qualche dubbio resta sui compiti effettivi che saranno assegnati al nuovo direttore, che dovrebbe iniziare la propria attività a marzo.

Secondo gli osservatori, quest'ultimo dovrebbe rappresentare un rinforzo per aumentare il giro di affari e rassicurare i diversi partner sull'effettiva sicurezza dei sistemi tecnologici prodotti dalla Mela.

Infatti, sebbene Apple si sia mantenuta sempre abbastanza lontana dalle minacce dei malware, è stata criticata per essere relativamente lenta nel colmare i bug segnalati. Inoltre induce alla riflessione l'ultimo report annuale Cisco sulla criminalità informatica. Secondo lo studio, i truffatori starebbero distogliendo la loro attenzione dai PC basati su Windows per rivolgerla ad altri sistemi operativi, applicazioni e dispositivi, come ad esempio smartphone, iPad e iPod, e piattaforme mobile in generale.

Cristina Sciannamblo
Notizie collegate
  • TecnologiaMac App Store, crack e bugTrovato subito un metodo per aggirare la richiesta di attivazione delle app a pagamento. E per risolvere un errore che ha tenuto fuori i primissimi utenti dal servizio
  • SicurezzaMac, antivirus gratisLa maggioranza degli utenti non ne possiede uno. La maggioranza degli utenti non lo ritiene necessario. Ma se è gratis, perché non averne uno?
  • SicurezzaIl cybercrime è sopravvivenzaNel suo ultimo rapporto sullo stato della (in)sicurezza online, Cisco tratteggia il profilo delle gang di cyber-criminali. Lo smishing è la minaccia che striscia fra gli smartphone
66 Commenti alla Notizia Apple, la vigilanza si rinforza
Ordina
  • Io lo avevo detto, lo avevo "preannunciato":
    http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3065334&m=306...

    Risultato? Software come questo

    http://www.pixelmator.com

    avranno una visibilità maggiore, possibilità di guadagnare 1000 volte più di prima e costi molto contenuti (già oggi Pixelmator costa pochissimo).

    L'utonto non si chiederà più se ci sono i software e non cercherà Photoshop crackato se può comprare regolare licenza di Pixelmator valida per 20$ per TUTTI i suoi Mac.

    Non passerà molto tempo (un paio d'anni?) che Photoshop inizierà a sentirsi minacciato da Pixelmator ed alla Adobe scatterà un attacco di panico.

    Pixelmator sta già incassando un sacco di soldi al giorno zero, Adobe DEVE iniziare a preoccuparsi seriamente. Non mi stupirei di trovare Lightroom e Photoshop Elements su App Store a 62€ nei prossimi mesi.


    -------------------------------------------------------

    Ed ecco la notizia BOMBA

    GRAZIE AL MAC APP STORE PIXELMATOR HA INCASSATO UN MILIONE DI DOLLARI IN SOLI 20 GIORNI

    http://www.pixelmator.com/weblog/2011/01/25/pixelm...

    Da oggi Pixelmator ha tutte le risorse che gli servono per fare il salto di qualità nello sviluppo e insidiare lo scettro di Photoshop su Mac.

    Che dire... dico due cose...

    1) Adobe ha un problema da un milione di dollari...

    2) Bello avere sempre ragione... Ficoso

    Fan AppleFan Linux
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 25 gennaio 2011 21.42
    -----------------------------------------------------------
  • - Scritto da: FinalCut
    > Io lo avevo detto, lo avevo "preannunciato":
    > http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3065334&m=306
    >
    > Risultato? Software come questo
    >
    > http://www.pixelmator.com
    >
    > avranno una visibilità maggiore, possibilità di
    > guadagnare 1000 volte più di prima e costi molto
    > contenuti (già oggi Pixelmator costa pochissimo).
    >
    >
    > L'utonto non si chiederà più se ci sono i
    > software e non cercherà Photoshop crackato se può
    > comprare regolare licenza di Pixelmator valida
    > per 20$ per TUTTI i suoi
    > Mac.
    >
    > Non passerà molto tempo (un paio d'anni?) che
    > Photoshop inizierà a sentirsi minacciato da
    > Pixelmator ed alla Adobe scatterà un attacco di
    > panico.
    >
    > Pixelmator sta già incassando un sacco di soldi
    > al giorno zero, Adobe DEVE iniziare a
    > preoccuparsi seriamente. Non mi stupirei di
    > trovare Lightroom e Photoshop Elements su App
    > Store a 62€ nei prossimi
    > mesi.

    >
    > --------------------------------------------------
    >
    > Ed ecco la notizia BOMBA
    >
    > GRAZIE AL MAC APP STORE PIXELMATOR HA
    > INCASSATO UN MILIONE DI DOLLARI IN SOLI 20
    > GIORNI

    >
    > http://www.pixelmator.com/weblog/2011/01/25/pixelm
    >
    > Da oggi Pixelmator ha tutte le risorse che gli
    > servono per fare il salto di qualità nello
    > sviluppo e insidiare lo scettro di Photoshop su
    > Mac.
    >
    > Che dire... dico due cose...
    >
    > 1) Adobe ha un problema da un milione di
    > dollari...
    >
    > 2) Bello avere sempre ragione... Ficoso
    >
    > Fan AppleFan Linux
    > --------------------------------------------------
    > Modificato dall' autore il 25 gennaio 2011 21.42
    > --------------------------------------------------

    eh già.. infatti pixelmator e la suite adobe sono decisamente in concorrenza.. già mi vedo frotte di grafici e studi video e tipografi e riviste e quant'altro possa essere legato alla produttività commerciale che abbandona adobe per pixelmator.. oh si hai ragione.. lol

    ma senza voler essere ironici per evitare di prenderti troppo per il culo.. ma davvero sei convinto che pixelmator possa concorrere con adobe? anche se ha venduto guadagnando un milione di dollari? giusto per immaginare quanto poco puoi capire di informatica sai..
    non+autenticato
  • - Scritto da: lordream non loggato


    > eh già.. infatti pixelmator e la suite adobe sono
    > decisamente in concorrenza.. già mi vedo frotte
    > di grafici e studi video e tipografi e riviste e
    > quant'altro possa essere legato alla produttività
    > commerciale che abbandona adobe per pixelmator..
    > oh si hai ragione..
    > lol
    >
    > ma senza voler essere ironici per evitare di
    > prenderti troppo per il culo.. ma davvero sei
    > convinto che pixelmator possa concorrere con
    > adobe? anche se ha venduto guadagnando un milione
    > di dollari? giusto per immaginare quanto poco
    > puoi capire di informatica
    > sai..

    Capisco che sto parlando ad un bambino, quindi te lo ripeto con calma per la terza volta e cercherò di usare parole semplici che tu possa comprendere....


    Da oggi Pixelmator ha tutte le risorse che gli
    servono per fare il salto di qualità nello
    sviluppo e insidiare lo scettro di Photoshop su Mac.

    Un milione di dollari sono sufficienti a mettere su un bellissimo team di sviluppatori dotati di contro-meloni al posto delle O.O ed implementare tutto quello che manca a Pixelmator (a cominciare dal CMYK) portandolo a competere con Photoshop da qui a uno o due anni.

    Adesso hai capito?

    Photoshop lo conosco benissimo, al momento è imbattibile per un professionista, ma è dalla CS1 che aggiungono solo funzioni bloatware buone solo nelle demo di prodotto su foto scattate ad arte per esaltare quella funzione che poi puntualmente nella vita di tutti i giorni risulta talmente imprecisa e brutta da risultare inutile.

    Photoshop negli ultimi 4 anni è solo peggiorato. E te lo dice uno che per il lavoro che fa ha accolto con le lacrime agli occhi Photoshop 3.0 con i suoi fantastici livelli ed il 4.0 con la sua fantastica "storia"!

    ...E ancora oggi, nonostante tutto, continua a pensare che se invece di metterci dentro menate come il 3D ci mettessero dentro alcune delle funzioni/caratteristiche che After Effects ha fin dalla versione 3.1 (non CS3 la 3.1) otterrebbero un prodotto fantastico.

    Ma tu Pixelmator lo hai mai provato o ti sei fermato a Photoshop crackato e GIMP?

    Pixelmator già oggi è in grado di fare cose che lasciano a bocca aperta anche il photoshoppista di professione (quello con la licenza originale non crackata)...

    Sei proprio un signor ana-lista da 4 soldi....

    Fan AppleFan Linux
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 26 gennaio 2011 00.48
    -----------------------------------------------------------
  • - Scritto da: FinalCut.
    >
    > Sei proprio un signor ana-lista da 4 soldi....

    Secondo me fa la collezione
    http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3074776&m=307...
    non+autenticato
  • - Scritto da: bertuccia
    > - Scritto da: FinalCut.
    > >
    > > Sei proprio un signor ana-lista da 4 soldi....
    >
    > Secondo me fa la collezione
    > http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3074776&m=307

    non posso rispondere a ruppolo perchè le risposte sono bloccate ma immagino non avete notato che la frase è "L'Università della Carolina del Nord sta lavorando da tempo ad una PROPOSTA che potrebbe rivoluzionare il concetto stesso di memoria" immagino di no visto che siete tre applefans e in tre messi insieme non raggiungete la cultura informatica necessaria a comprendere.. quindi o mi dici dove sta l'epic fail o dove ho sbagliato nella mia risposta o torniamo punto a capo che non capite nulla di informatica
    non+autenticato
  • - Scritto da: lordream non loggato
    >
    > quindi o mi dici dove sta l'epic fail o dove ho
    > sbagliato nella mia risposta

    ma piantala che facevi lo spesso dicendo che era una cosa assurda fondere i due tipi di memoria.. il thread è tutto là da vedere

    ruppolo: "Il prossimo passo sarà la fusione di RAM e flash in un'unica memoria veloce non volatile, coadiuvata dalle cache della CPU."

    lordream: "sei un consulente informatico.. spiegami come fanno ad unire in un tuttuno una rom ed una ram"

    adesso che te l'hanno ri-spiegato, sei contento?
    non+autenticato
  • - Scritto da: bertuccia
    > - Scritto da: lordream non loggato
    > >
    > > quindi o mi dici dove sta l'epic fail o dove ho
    > > sbagliato nella mia risposta
    >
    > ma piantala che facevi lo spesso dicendo che era
    > una cosa assurda fondere i due tipi di memoria..
    > il thread è tutto là da
    > vedere
    >
    > ruppolo: "Il prossimo passo sarà la
    > fusione di RAM e flash in un'unica memoria veloce
    > non volatile, coadiuvata dalle cache della
    > CPU."
    >
    > lordream: "sei un consulente informatico..
    > spiegami come fanno ad unire in un tuttuno una
    > rom ed una
    > ram"
    >
    > adesso che te l'hanno ri-spiegato, sei contento?
    A bocca apertaA bocca aperta Rotola dal ridere

    Una "zappa sui piedi" da manuale!
    ruppolo
    33147
  • - Scritto da: bertuccia
    > - Scritto da: lordream non loggato
    > >
    > > quindi o mi dici dove sta l'epic fail o dove ho
    > > sbagliato nella mia risposta
    >
    > ma piantala che facevi lo spesso dicendo che era
    > una cosa assurda fondere i due tipi di memoria..
    > il thread è tutto là da
    > vedere
    >
    > ruppolo: "Il prossimo passo sarà la
    > fusione di RAM e flash in un'unica memoria veloce
    > non volatile, coadiuvata dalle cache della
    > CPU."
    >
    > lordream: "sei un consulente informatico..
    > spiegami come fanno ad unire in un tuttuno una
    > rom ed una
    > ram"
    >
    > adesso che te l'hanno ri-spiegato, sei contento?

    ma in realtà non lo hanno unito, anzi a dire il vero è uno studio puramente concettuale neanche proposto sulla carta e men che meno brevettato o brevettabile in questi termini visto che si parla di materiali del futuro con switch non ancora inventati e neanche a livello di concezione e con stratificazione dei moduli differente visto il cambio di materiale che non potra essere ne silicio ne grafene, la notizia è al pari della fusione fredda che forse si farà ma non si sa quando, quindi in errore siete voi che come solito per gli applefans non avete capito di cosa scrive ma mi ha fatto molto ridere il post linkato contro lordream dove compie un epic win memorabile su ruppolo che non conosceva e tuttora non conosce le differenze tra rom e ram e la parte piu bella quando ha portato ad esempio la Mram che è la piu lenta insicura e meno utilizzata tra le varietà di ram lol
    non+autenticato
  • Te le suoni e te le canti o ci proponi un quale link che ci possa confermare che non ti sei inventato, oltre al testo, pure la melodia?
    non+autenticato
  • - Scritto da: bertuccia
    > - Scritto da: FinalCut.
    > >
    > > Sei proprio un signor ana-lista da 4 soldi....
    >
    > Secondo me fa la collezione
    > http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3074776&m=307

    La cosa divertente è che mi ha facilitato la risposta:
    http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3074776&m=307...
    ruppolo
    33147
  • - Scritto da: FinalCut
    > - Scritto da: lordream non loggato
    >
    >
    > > eh già.. infatti pixelmator e la suite adobe
    > sono
    > > decisamente in concorrenza.. già mi vedo frotte
    > > di grafici e studi video e tipografi e riviste e
    > > quant'altro possa essere legato alla
    > produttività
    > > commerciale che abbandona adobe per pixelmator..
    > > oh si hai ragione..
    > > lol
    > >
    > > ma senza voler essere ironici per evitare di
    > > prenderti troppo per il culo.. ma davvero sei
    > > convinto che pixelmator possa concorrere con
    > > adobe? anche se ha venduto guadagnando un
    > milione
    > > di dollari? giusto per immaginare quanto poco
    > > puoi capire di informatica
    > > sai..
    >
    > Capisco che sto parlando ad un bambino, quindi te
    > lo ripeto con calma per la terza volta e cercherò
    > di usare parole semplici che tu possa
    > comprendere....
    >
    >
    > Da oggi Pixelmator ha tutte le risorse che gli
    > servono per fare il salto di qualità nello
    > sviluppo e insidiare lo scettro di Photoshop su
    > Mac.
    >

    > Un milione di dollari sono sufficienti a mettere
    > su un bellissimo team di sviluppatori dotati di
    > contro-meloni al posto delle O.O ed implementare
    > tutto quello che manca a Pixelmator (a cominciare
    > dal CMYK) portandolo a competere con Photoshop da
    > qui a uno o due
    > anni.
    >
    > Adesso hai capito?
    >
    > Photoshop lo conosco benissimo, al momento è
    > imbattibile per un professionista, ma è dalla CS1
    > che aggiungono solo funzioni bloatware buone solo
    > nelle demo di prodotto su foto scattate ad arte
    > per esaltare quella funzione che poi puntualmente
    > nella vita di tutti i giorni risulta talmente
    > imprecisa e brutta da risultare
    > inutile.
    >
    > Photoshop negli ultimi 4 anni è solo peggiorato.
    > E te lo dice uno che per il lavoro che fa ha
    > accolto con le lacrime agli occhi Photoshop 3.0
    > con i suoi fantastici livelli ed il 4.0 con la
    > sua fantastica
    > "storia"!
    >
    > ...E ancora oggi, nonostante tutto, continua a
    > pensare che se invece di metterci dentro menate
    > come il 3D ci mettessero dentro alcune delle
    > funzioni/caratteristiche che After Effects ha fin
    > dalla versione 3.1 (non CS3 la 3.1) otterrebbero
    > un prodotto
    > fantastico.
    >
    > Ma tu Pixelmator lo hai mai provato o ti sei
    > fermato a Photoshop crackato e
    > GIMP?
    >
    > Pixelmator già oggi è in grado di fare cose che
    > lasciano a bocca aperta anche il photoshoppista
    > di professione (quello con la licenza originale
    > non
    > crackata)...
    >
    > Sei proprio un signor ana-lista da 4 soldi....
    >
    > Fan AppleFan Linux
    > --------------------------------------------------
    > Modificato dall' autore il 26 gennaio 2011 00.48
    > --------------------------------------------------

    ma giusto per capire di cosa stiamo parlando.. la suite adobe non è solo photoshop eh.. photoshop è solo la punta dell'iceberg di un vero ecosistema ottimizzato alla produzione di contenuti sia grafici che video che di impaginazione e ti porta il file fino alla stampa o alla pubblicazione in sala.. come puoi solo lontanamente compararli? visto che io sono l'ana-lista come dici tu spiega a tutti che razza di analisi hai fatto per capire meglio la cosa.. senza contare che il milione guadagnato il 7% è tassato dallo stato americano e il 30% viene tassato dalla apple e poi devono coprirci i costi di produzione e sviluppo e oggettivamente parlando non potra mai competere con il solo photoshop per via della miriade di plugins a pagamento e non e per via della enorme community che lo segue e lo critica costantemente per migliorarsi.. è una cosa ben piu enorme di come vuoi far credere.. ma sei un applefan quindi questo discorso è superfluo perchè tanto non capisci a priori
    non+autenticato
  • grande rice.. brava apple ad avere preso una persona cosi nel suo team e speriamo che gli lascino mano libera perchè è un vero genio.. certo questa è una vera RIVOLUZIONE all'interno di apple.. sa fare MAGIE e creare ECOSISTEMI sicuri.. praticamente un altro mondo rispetto a quello che è apple
    non+autenticato
  • Apple è già un ecosistema sicuro, che ti piaccia o no. O perlomeno, è l'ecosistema più sicuro fra quelli disponibili.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Ciuccellone
    > Apple è già un ecosistema sicuro, che ti piaccia
    > o no. O perlomeno, è l'ecosistema più sicuro fra
    > quelli
    > disponibili.

    forse è meglio che ti leggi la relazione di cisco prima di dire simili puttanate che ne pensi? nel 2010 la apple ha aumentato la somma e la gravità delle vulnerabilità piu di quanto abbiano fatto microsoft rim e android.. ti fa capire qualcosa o da tipico applefan continui a sostenere che se ha una mela è sicuro?
    non+autenticato
  • Quante falle , in ambiente iOS/MacOSX, sono state sfruttate per scopi negativi ?

    Quanti dispositivi iOS/MacOSX zombie girano per la rete ?
    non+autenticato
  • - Scritto da: kinder
    > Quante falle , in ambiente iOS/MacOSX, sono state
    > sfruttate per scopi negativi
    > ?

    Zero.

    E quante sino state sfruttate per scopi negativi su Windows? Centinaia di migliaia, forse milioni.

    > Quanti dispositivi iOS/MacOSX zombie girano per
    > la rete
    > ?

    Zero.

    E quanti Windows zombie? Centinaia di migliaia, tanto che hanno coniato il termine "botnet".
    E cosa risponderanno i relativi utenti in merito alla sicurezza dei loro PC? "Mai avuto un virus" Rotola dal ridere
    ruppolo
    33147
  • - Scritto da: ruppolo
    > - Scritto da: kinder
    > > Quante falle , in ambiente iOS/MacOSX, sono
    > state
    > > sfruttate per scopi negativi
    > > ?
    >
    > Zero.
    >
    > E quante sino state sfruttate per scopi negativi
    > su Windows? Centinaia di migliaia, forse
    > milioni.
    >
    > > Quanti dispositivi iOS/MacOSX zombie girano per
    > > la rete
    > > ?
    >
    > Zero.
    >
    > E quanti Windows zombie? Centinaia di migliaia,
    > tanto che hanno coniato il termine
    > "botnet".
    > E cosa risponderanno i relativi utenti in merito
    > alla sicurezza dei loro PC? "Mai avuto un virus"
    > Rotola dal ridere

    Conficker per zittirti
    non+autenticato
  • - Scritto da: p2p
    > - Scritto da: ruppolo
    > > - Scritto da: kinder
    > > > Quante falle , in ambiente iOS/MacOSX, sono
    > > state
    > > > sfruttate per scopi negativi
    > > > ?
    > >
    > > Zero.
    > >
    > > E quante sino state sfruttate per scopi negativi
    > > su Windows? Centinaia di migliaia, forse
    > > milioni.
    > >
    > > > Quanti dispositivi iOS/MacOSX zombie girano
    > per
    > > > la rete
    > > > ?
    > >
    > > Zero.
    > >
    > > E quanti Windows zombie? Centinaia di migliaia,
    > > tanto che hanno coniato il termine
    > > "botnet".
    > > E cosa risponderanno i relativi utenti in merito
    > > alla sicurezza dei loro PC? "Mai avuto un virus"
    > > Rotola dal ridere
    >
    > Conficker per zittirti

    Si, magari in futuro, se faranno una versione per OS X...
    ruppolo
    33147
  • - Scritto da: ruppolo
    > - Scritto da: p2p
    > > - Scritto da: ruppolo
    > > > - Scritto da: kinder
    > > > > Quante falle , in ambiente iOS/MacOSX, sono
    > > > state
    > > > > sfruttate per scopi negativi
    > > > > ?
    > > >
    > > > Zero.
    > > >
    > > > E quante sino state sfruttate per scopi
    > negativi
    > > > su Windows? Centinaia di migliaia, forse
    > > > milioni.
    > > >
    > > > > Quanti dispositivi iOS/MacOSX zombie girano
    > > per
    > > > > la rete
    > > > > ?
    > > >
    > > > Zero.
    > > >
    > > > E quanti Windows zombie? Centinaia di
    > migliaia,
    > > > tanto che hanno coniato il termine
    > > > "botnet".
    > > > E cosa risponderanno i relativi utenti in
    > merito
    > > > alla sicurezza dei loro PC? "Mai avuto un
    > virus"
    > > > Rotola dal ridere
    > >
    > > Conficker per zittirti
    >
    > Si, magari in futuro, se faranno una versione per
    > OS
    > X...

    lol e questo per dimostrare che gli applefans non devono discutere di informatica ma almeno una ricerchina su internet la hai fatta? o hai chiamato la famosa e competentissima assistenza apple?
    non+autenticato
  • "So, as a Mac user, how worried should you be about Conficker? The short answer to the question is that, unless you’re running Windows inside a virtual machine or via Boot Camp, you really don’t have much to fear from Conficker" , http://www.macworld.com/article/139721/2009/03/con...

    Ti do anche questo link perché so' gia' che poi te ne salti fuori con link "di parte", ecc. : http://reviews.cnet.com/8301-13727_7-10330092-263....

    Va bene fare le ricerchine , ma poi devi anche capire quello che leggi.
    non+autenticato
  • Beh ma se poi tu gli posti dei link pure in inglese, non è che lo aiuti. Sorride
    non+autenticato
  • Non é che posso pensare io a tutto. A bocca aperta

    Se non conosce un minimo di inglese come fa ad occuparsi di informatica ?
    non+autenticato