Alfonso Maruccia

Microsoft vorrebbe sedici core nei server

Redmond discute di un possibile cambio di strategia nella produzione di hardware per sistemi server e data center. Il segreto, dice, è ottimizzare le architetture multi-core a basso consumo energetico

Roma - Come si mette in atto un risparmio energetico sostanziale sui sistemi server impiegati nei data center di oggi e di domani? Dileep Bhandarkar di Microsoft non ha dubbi: le macchine destinate al sostentamento della moderna civiltà telematica dovranno montare processori (molto) multi-core, a basso impatto energetico e con un alto livello di integrazione. ARM su server? Scommessa persa in partenza, dice l'uomo Microsoft.

Dall'alto della sua lunga esperienza passata con le divisioni server di Intel, Bhandarkar dice di parlare con cognizione di causa sui "dolori" delle transizioni fra architetture informatiche diverse ed esorta l'industria dei microprocessori a sviluppare una diversa strategia per i prodotti destinati a processare bit in enormi "server farm" disseminate in tutto il mondo.

In particolare Bhandarkar guarda con favore alle moderne CPU integrate sviluppate da Intel e AMD, chiedendo un'integrazione ancora maggiore e prospettando la possibilità di usare CPU/APU con almeno 16 core computazionali differenti. Cucinandole con un bel po' di core in più, suggerisce Bhandarkar, le CPU x86 Atom e Brazos sarebbero l'ideale per la progettazione di server molto più efficienti dal punto di vista del consumo energetico.
E poi sia Atom che la microarchitettura Bobcat di AMD potrebbero integrare un maggior numero di componenti che oggi "contornano" le unità di elaborazione centrale, dice l'ingegnere Microsoft, deputando alle suddette CPU il controllo diretto di funzioni quali gestione delle operazioni di I/O, controller di memoria e quant'altro.

Bhandarkar spende poi qualche parola sulla possibilità di impiegare processori basati su design ARM nei sistemi server: "la regola pratica dice che per cambiare architettura (da x86 ad ARM, ndr) occorre un guadagno prestazionale pari almeno al 100% per dollaro o per Watt - dice Bhandarkar - e ARM non è a questo livello". Per Bhandarkar ARM "è interessante da tenere sott'occhio", e perché "mette sotto pressione Intel e AMD", ma in quanto all'adozione diffusa nel mercato server ancora non se ne parlerebbe.

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
  • TecnologiaMarvell mette un ARM nei serverDa oggi il cloud computing potrà contare anche sull'Armada XP, il primo SoC quad-core basato su architettura ARM. Chi scommetterà su questa alternativa?
  • TecnologiaAMD presenta Brazos, Fusion per tuttiMancano poche ore al CES, il chipmaker "alternativo" per eccellenza svela ufficialmente la prima linea di APU commerciali derivate dal progetto Fusion. Obiettivo: netbook e tablet
  • TecnologiaCES 2011/ Tablet, il tabù di Microsoft? Windows sarà compatibile con le architetture ARM, Kinect ti socializza in un avatar e Windows Phone 7 supporta il copia&incolla. Quello di BigM è un keynote meno brillante del solito? Dal nostro inviato a Las Vegas
  • TecnologiaWindows su ARM? Intel se la rideIl chipmaker professa baldanza e assicura: la preannunciata compatibilità dell'OS di Redmond con l'architettura standard dei dispositivi mobile non ci fa paura neanche un po'
61 Commenti alla Notizia Microsoft vorrebbe sedici core nei server
Ordina
  • 16 core?
    Ah, ho capito, gli serve un pc potente per calcolare con precisione la data del fallimento, ma non può permettersi di comprare due pc dual xeon, per cui chiede se qualcuno gli può fare un pc a singola cpu "core" con 16 core, architettura molto più economica.

    MICROSOFT, PENSA UN PO' AI CAZZI TUOI, EH? che c'è, hai paura di ARM? e fai bene ad averne! Ora, o impari a nuotare (ovvero a fare un sistema operativo per gli UTENTI, e sarebbe ora, dopo trent'anni) o affoghi!
    ruppolo
    33147
  • - Scritto da: ruppolo
    >
    > MICROSOFT, PENSA UN PO' AI CAZZI TUOI, EH? che
    > c'è, hai paura di ARM? e fai bene ad averne! Ora,
    > o impari a nuotare (ovvero a fare un sistema
    > operativo per gli UTENTI, e sarebbe ora, dopo
    > trent'anni) o affoghi!

    Siamo, ovviamente, al delirio...
    non+autenticato
  • parli proprio TU, dopo che la TUA azienda ha deciso di mollare l'ambito server per dedicarsi esclusivamenti ai prodotti per bambini
    non+autenticato
  • ma come è messo questo?

    Sorride
  • - Scritto da: Findi
    > ma come è messo questo?
    >
    > Sorride

    Lassa stà ha capito che Apple ha deciso di dedicarsi ai videogiochi, quindi ora è incazzato perché dovrà installare windows server su tutti i mac mini che ha rifilato ai clienti.
    non+autenticato
  • no 30 anni non direi. WinXp e' del 2001, quindi se vogliamo e' da una decina d'anni che non forniscono un SO buono. Mai provato Seven pero' ...
  • ti sei preso a martellate in testa?
    non+autenticato
  • Bello leggere articoli trtadotti da fonti anglosassoni e poi pure male.


    Cucinandole con un bel po' di core in più


    tradotto malamente da to bake che generalmente viene utilizzato per identificare il processo di "cottura" delle cpu sui wafer di silicio.
    Morale: se le cose non le sai salle !!!
    mura
    1720
  • - Scritto da: mura
    > Bello leggere articoli trtadotti da fonti
    > anglosassoni e poi pure
    > male.
    >
    >
    > Cucinandole con un bel po' di core in più
    >

    >
    > tradotto malamente da to bake che generalmente
    > viene utilizzato per identificare il processo di
    > "cottura" delle cpu sui wafer di
    > silicio.

    Non avevo fatto caso a questa "chicca"... Mamma mia...Deluso
    non+autenticato
  • M$ non considera gli ARM solo perchè il suo penoso OS non ci gira.
    E anche se lo portassero (comunque ci vuole tempo) a driver e software dovrebbero ripartire da zero.

    Linux però non ha questo problema.
    E molto presto i vari Cortex A9 e A15 (di questi ultimi si potranno fare cluster 4x4 core, a quanto pare) inizieranno a distruggere i Wintel in ambiente server.
    http://www.tomshw.it/cont/news/arm-cortex-a15-eagl...
    non+autenticato
  • infatti la storia della migrazione tra architetture, riportata nell`articolo, non vale certo per linux e bsd: l`unica cosa che serve fare per passare da un debian ppc o alpha ad un intel e` vedere come funzia il bootloader, i dati sono di norma compatibili, ovviamente i compilati no, e montare un disco partizionato da macos 10 anni fa non da` problemi.
    non+autenticato
  • - Scritto da: bauscia
    > infatti la storia della migrazione tra
    > architetture, riportata nell`articolo, non vale
    > certo per linux e bsd: l`unica cosa che serve
    > fare per passare da un debian ppc o alpha ad un
    > intel e` vedere come funzia il bootloader, i dati
    > sono di norma compatibili, ovviamente i compilati
    > no, e montare un disco partizionato da macos 10
    > anni fa non da`
    > problemi.

    e pensa che nel caso debba mig ad arm, chroot-i (per test) in ambiente arm e col modulo binfmt-misc (caricato prima) addirittura esegui i binari arm....:D cosa vuoi di più?

    ..cose che m$ si sogna alla notte nei peggiori dei suoi incubi perversi... ora che vuole portare w8 in ambiente arm...
    non+autenticato
  • è da due decenni che ripeto sempreSorride windows è nato come giocattolino scadente ad uso domestico
    non+autenticato
  • - Scritto da: P.Inquino
    > è da due decenni che ripeto sempreSorride windows è
    > nato come giocattolino scadente ad uso
    > domestico

    ...e da allora e' pure peggiorato!
  • - Scritto da: panda rossa
    > - Scritto da: P.Inquino
    > > è da due decenni che ripeto sempreSorride windows è
    > > nato come giocattolino scadente ad uso
    > > domestico
    >
    > ...e da allora e' pure peggiorato!

    non può che essere cosìA bocca aperta
    non+autenticato
  • non c'è niente di scandaloso in ciò, se consideriamo come comincia ms e cos'era il dos, si capisce che windows è alpiù un sistema per pc domestici

    il problema sono quegli pseudo-consulenti genialissimi che pretendono di mettere windows ovunque

    e poi ci ritroviamo col sistema informatico del ministero di giustizia bloccato e l'impossibilità di svolgere e istruire processi, indagini, ecc...

    la vera vergogna sono quei papponi ignoranti che si fingono esperti di tutte le discipline informatiche terrestri e nonA bocca aperta
    non+autenticato
  • - Scritto da: collione
    > non c'è niente di scandaloso in ciò, se
    > consideriamo come comincia ms e cos'era il dos,
    > si capisce che windows è alpiù un sistema per pc
    > domestici
    >
    > il problema sono quegli pseudo-consulenti
    > genialissimi che pretendono di mettere windows
    > ovunque
    >
    > e poi ci ritroviamo col sistema informatico del
    > ministero di giustizia bloccato e l'impossibilità
    > di svolgere e istruire processi, indagini,
    > ecc...
    >
    > la vera vergogna sono quei papponi ignoranti che
    > si fingono esperti di tutte le discipline
    > informatiche terrestri e non
    >A bocca aperta

    quotissimo caro collione quotissimoA bocca aperta
  • Concordo.
    ruppolo
    33147
  • Tu linki, io leggo:
    Cortex A15 è la vera architettura ARM che punta a entrare nei server, come quelli per la stampa o quelli casalinghi. Tuttavia ha un punto negativo: si tratta di un'architettura a 32 bit e non a 64 bit. I primi chip ARM Cortex A15 sono attesi tra il 2012 e il 2013, prodotti da Texas Instruments, Samsung e ST Ericsson. I chip saranno realizzati con i processi a 32 o 28 nanometri
    Server a 32 bit?
    Ormai anche un NAs da 100 euro è a 64 bit!!!
    .
    non+autenticato
  • - Scritto da: rover
    > Tu linki, io leggo:
    > Cortex A15 è la vera architettura ARM che punta a
    > entrare nei server, come quelli per la stampa o
    > quelli casalinghi. Tuttavia ha un punto negativo:
    > si tratta di un'architettura a 32 bit e non a 64
    > bit. I primi chip ARM Cortex A15 sono attesi tra
    > il 2012 e il 2013, prodotti da Texas Instruments,
    > Samsung e ST Ericsson. I chip saranno realizzati
    > con i processi a 32 o 28
    > nanometri
    > Server a 32 bit?
    > Ormai anche un NAs da 100 euro è a 64 bit!!!
    > .
    io so che il cortex A15 gestirà fino a 1 tera di memoria fisica. quindi non può essere un "puro" 32 bit, che sarebbe limitato a 4 giga... del resto non è detto che i 64 bit siano indispensabili per server leggeri.

    sì ormai tutto è a 64 bit, ma i vantaggi? per esempio: io sto uando la beta 4 di ff, nativamente a 64 bit... l'ho fatta partire a 32 bit e non c'è differenza alcuna di prestazioni. e questo vale il 99% delle applicazione, quelle che che non chiedono grosse potenze di calcolo
    non+autenticato
  • Brindiamo tutti alle grandissime idee che tirano sempre fuori alla Microsoft.

    Clicca per vedere le dimensioni originali
    non+autenticato
  • Sì, ma dopo non metterti al volante.
    non+autenticato
  • Requisito minimo 16 core, di cui 15 dedicati agli effetti speciali della gui che sono INDISPENSABILI in un server!

    Il sedicesimo core verra' condiviso tra antivirus, antispam, firewall, e l'insidpensabilissimo servizio wga.

    Se poi l'utente deve anche farci girare applicazioni proprie, allora forse e' il caso di prendere una macchina meno pretenziosa e farci girare una sana distro linux.
  • bentornato panda rossa!A bocca aperta

    quotissimooooSorrideSorride
    non+autenticato
  • - Scritto da: panda rossa
    > Requisito minimo 16 core, di cui 15 dedicati agli
    > effetti speciali della gui che sono
    > INDISPENSABILI in un
    > server!

    Mai sentito parlare di Server Core??
    non+autenticato
  • - Scritto da: AMEN
    > Mai sentito parlare di Server Core??
    ahahahahahahahah per fare cosa? Per usare il prompt DOS che a stento ti permette un echo "Hello,World"?
    Darwin
    5126
  • - Scritto da: panda rossa
    > Requisito minimo 16 core, di cui 15 dedicati agli
    > effetti speciali della gui che sono
    > INDISPENSABILI in un
    > server!
    Ovviamente. Se non configuri (si fà per dire) Windows Server 2008 dall'interfaccia grafica con gli effetti Aero attivi, come fai a configurarlo?
    Non siamo su UNIX dove la shell ti permette di fare qualunque cosaOcchiolino
    Darwin
    5126
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 6 discussioni)