Roberto Pulito

LG e l'Optimus 3D

Il prossimo Mobile World Congress battezzerà lo smartphone coreano con display 3D, libero dalla schiavitù degli occhialini

Roma - Anche LG entra prepotentemente nella terza dimensione con lo smartphone Optimus 3D, un nuovo dispositivo mobile in grado di assicurare una completa esperienza tridimensionale senza appoggiarsi ai famigerati occhialini.

Il device Android non proporrà soltanto uno schermo LCD glass free ma sarà in grado di registrare video in 3D con la doppia fotocamera e sfrutterà le connessione HDMI e DLNA per la condivisione di questi filmati. Del resto, al momento non esistono ancora molti contenuti 3D scaricabili dal marketplace androide.

Non contento di aver commercializzato per primo uno smartphone dual-core, il colosso coreano continua a spingere sull'acceleratore dell'innovazione. Dopo aver visto le prime immagini ufficiali si attende ora la dimostrazione sul campo, con il telefono in azione, che avverrà presso lo stand LG al MWC di Barcellona dal 14 al 17 febbraio.
Quello della console Nintendo 3DS non sarà quindi unico display tridimensionale (e portatile) a fare a meno delle lenti. Anche Sharp ha presentato un paio di smartphone Galapagos in grado di generare immagini 3D visibili ad occhio nudo.

Roberto Pulito
Notizie collegate
  • TecnologiaToshiba, 3D senza occhialiLa giapponese lavora agli schermi auto-stereoscopici con sensore di orientamento. Un 3D visibile ad occhio nudo che può anche seguire lo sguardo dello spettatore, non solo per TV
  • TecnologiaHasbro gioca col 3D, su iPhoneIl colosso dei giocattoli realizza un paio di lenti polarizzate, dedicate al display da 3,5 pollici dei device Apple. Lo store ospiterà contenuti stereoscopici esclusivi