Alfonso Maruccia

Gmail, i nastri riportano in vita gli account

Google conferma di essere al lavoro per riattivare tutti gli account di posta divenuti inaccessibili a causa di un bug software. Le email cancellate verranno ripristinare a partire dai backup su nastro

Roma - Nuovo aggiornamento sul problema di accesso riscontrato da non pochi utenti Gmail nei giorni scorsi: Google di essere venuta a capo della questione, individuando l'origine dell'incidente e avviando il ripristino delle email scomparse. Merito di un backup offline su nastro tenuto al sicuro, ben lontano dai capricci delle nuvole telematiche del cloud computing.

Nel tirare le somme dell'incidente sul blog ufficiale, il management di Gmail arrotonda al ribasso la stima degli utenti colpiti: dal precedente 0,08% (a sua volta "riduzione" della stima iniziale dello 0,29%) si passa all'attuale 0,02%, vale a dire 40mila account Gmail.

All'origine del nuovo G-incidente c'è un aggiornamento al software di gestione dell'infrastruttura, spiega Google, aggiornamento che è stato subito interrotto una volta appreso degli effetti nefasti che il nuovo codice stava producendo sugli account.
Non solo il baco software ha cancellato i dati contenuti negli account "standard", ma anche le diverse copie archiviate "su diversi data center" sono state eliminate al punto da costringere Google a ripristinare le email dai backup su nastro tenuti rigorosamente offline.

Il ripristino dai nastri magnetici richiede però tempo, per cui Google consiglia pazienza e avvisa gli utenti del fatto che le email ricevute tra il 27 e il 28 febbraio sono andate molto probabilmente perdute. Nessuna notizia invece sull'eventuale "freschezza" del backup su nastro e la perdita di corrispondenza archiviata di recente, mentre l'incidente servirà certamente da ennesimo monito riguardo ai rischi connessi all'utilizzo intensivo delle infrastrutture telematiche gestite da terze parti per l'archiviazioni di dati.

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
70 Commenti alla Notizia Gmail, i nastri riportano in vita gli account
Ordina
  • Sempre li ad aspettare la scusa buona per tirare cacca su google?
    SI SI lo sappiamo che voi M$ rosikers state soffrendo che Bing non sta concludendo nulla..
    D'altronde non funziona... ci basta già uindous che non funziona eppure lo vendono a forza!

    Cmq... il discorso è semplice...
    Non ti fidi di google? non fare gmail
    Secondo te google ruba i dati? non fare gmail, e se l'hai fatta, xche hai scelto gmail e non "l'innovativa piattaforma" uindous live?

    Io non mi fido di uindous, e non mi piace maicrosoft, infatti uso linux!
    Mi pare chiara la logica..
    non+autenticato
  • enneci sta per Non Capisco?
    non+autenticato
  • ...La frase:

    "Google di essere venuta a capo della questione"

    ?
  • > ...mentre l'incidente servirà certamente da ennesimo monito riguardo ai rischi connessi all'utilizzo intensivo delle infrastrutture telematiche gestite da terze parti per l'archiviazioni di dati.

    Non vorrete mica far credere che, sulla pura scorta di questo singolo episodio, invece le "infrastrutture telematiche gestite dai privati" sono più sicure o affidabili o migliori, vero??
    non+autenticato
  • Già, chi scrive un articolo del genere dovrebbe sforzarsi di essere il più obiettivo possibile, e di non infarcire il testo con cosiderazioni personali.
  • Chi intendi come privati?
    Utenti domestici o altro?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Stefano Pasquale
    > Non vorrete mica far credere che, sulla pura
    > scorta di questo singolo episodio, invece le
    > "infrastrutture telematiche gestite dai privati"
    > sono più sicure o affidabili o migliori,
    > vero??

    Certamente!
    ruppolo
    33147
  • - Scritto da: ruppolo
    > - Scritto da: Stefano Pasquale
    > > Non vorrete mica far credere che, sulla pura
    > > scorta di questo singolo episodio, invece le
    > > "infrastrutture telematiche gestite dai privati"
    > > sono più sicure o affidabili o migliori,
    > > vero??
    >
    > Certamente!

    Dimostramelo se possibile, rendimi edotto su questa deformazione della realtà.
    non+autenticato
  • - Scritto da: iPron
    > - Scritto da: ruppolo
    > > - Scritto da: Stefano Pasquale
    > > > Non vorrete mica far credere che, sulla pura
    > > > scorta di questo singolo episodio, invece le
    > > > "infrastrutture telematiche gestite dai
    > privati"
    > > > sono più sicure o affidabili o migliori,
    > > > vero??
    > >
    > > Certamente!
    >
    > Dimostramelo se possibile, rendimi edotto su
    > questa deformazione della
    > realtà.

    Facile da dimostrare: ognuno tiene molto di più alle sue cose che a quelle degli altri.
    ruppolo
    33147
  • - Scritto da: ruppolo
    > - Scritto da: iPron
    > > - Scritto da: ruppolo
    > > > - Scritto da: Stefano Pasquale
    > > > > Non vorrete mica far credere che, sulla pura
    > > > > scorta di questo singolo episodio, invece le
    > > > > "infrastrutture telematiche gestite dai
    > > privati"
    > > > > sono più sicure o affidabili o migliori,
    > > > > vero??
    > > >
    > > > Certamente!
    > >
    > > Dimostramelo se possibile, rendimi edotto su
    > > questa deformazione della
    > > realtà.
    >
    > Facile da dimostrare: ognuno tiene molto di più
    > alle sue cose che a quelle degli
    > altri.

    E cosa dimostreresti con questo? Forse che i privati hanno le infrastrutture migliori per gestire un backup e sincronizzarlo e renderlo sicuro piu di una struttura adibita a farlo?

    Ruppolo il tuo test sul QI è risultato negativo?
    non+autenticato
  • Mi spiegate perche definite Gmail gratuito, da questo problema si puo ben capire che loro tengono i nostri dati pure su nastri fino a che tempo ?
    E se mi cancello dal loro servizio, come faccio a sapere che in un nastro non ci sono i miei dati ?!?!?!?
    non+autenticato
  • Potresti anche avere ragione sul problema della privacy, ma non vedo cosa c'entri la gratuità del servizio.. tu per caso paghi un canone?A bocca aperta
    non+autenticato
  • "data mining" non ti dice nulla?Occhiolino
    non+autenticato
  • E cosa c'entra?
    non+autenticato
  • Quindi per voi è normale che ci stanno dei nastri, considerando poi il fatto che se io cancello per errore un email manco pagando posso avere un backup da quei nastri da parte di Google, quindi secondo voi se io cancello il mio account, c'è qualche omino Google che va a cancellare i dati nei nastri ?!?!?!
    non+autenticato
  • - Scritto da: utonto
    > Quindi per voi è normale che ci stanno dei
    > nastri, considerando poi il fatto che se io
    > cancello per errore un email manco pagando posso
    > avere un backup da quei nastri da parte di
    > Google, quindi secondo voi se io cancello il mio
    > account, c'è qualche omino Google che va a
    > cancellare i dati nei nastri
    > ?!?!?!

    Ma che diamine c'entra!? Hai un servizio gratis che tu richiedi ad una azienda privata, e questa ditta tiene i dati secondo politiche interne specifiche non certo pubbliche. Ti puoi lamentare se questi tuoi dati diventano pubblici ma non certo se non succede niente. E se non ti fidi non richiedi il servizio!
    non+autenticato
  • Io sono utonto ma se è gratis perché si tengono i miei dati ?
    non+autenticato
  • Ti consiglio un ottimo dizionario prima di scrivere.
    Privacy e gratuità sono due termini LEGGERMENTE diversi.
    non+autenticato
  • ma sei rimbambito?
    ci sei o ci fai?

    I backup su nastro sono cosi difficili da usare, che li usano solo in casi estremi. Quindi non li usano per statistiche.
    Google vive di informazioni, da servizi gratuiti (monetariamente) in cambio di informazioni su di te.
    Si chiama commercio.. non tirrania... non vuoi che usino tali informazioni? Non dargliele. Fine. Smettila di trollare come uno che seri problemi mentali. LORO NON RUBANO NIENTE. SEI TE A VENDERE LE TUE INFORMAZIONI...
    Sei come un fornaio che si arrabbia con i clienti a cui ha venduto il pane! SI! STANNO MANGIANDO IL TUO C**** DI PANE!
    non+autenticato
  • Primo, ma che diamine c'entra l'essere gratuito con il tenere backup o meno?
    Secondo, pretendi che non facciano backup dei tuoi dati? E immagino che, allo stesso tempo, pretendi anche di non perdere niente, no matter what.

    Hai mai pensato che quando cancelli qualsiasi cosa dai loro server, in realtà i dati rimangono al loro posto nei dischi e vengono solo marcati come cancellati?

    Hai mai pensato che qualunque server del mondo tiene log e backup di log delle tue visite?
  • - Scritto da: utonto
    > Io sono utonto ma se è gratis perché si tengono i
    > miei dati
    > ?

    Proprio perché ti offrono il servizio gratuitamente. O pensi che Google sia un ente di beneficenza?
    ruppolo
    33147
  • Caro Mariuccia,
    capisco che il cloud ti stia antipatico, ma rassegnati: un qualunque problemino sul nostro PC ed avresti perso molto più di qualche giorno di mail.
    Almeno lì un backup costante c'è, ci vorrà tempo per il ripristino ma c'è.
    Non credo, a meno che tu non usi il PC da meno di 2 anni, che tu non abbia mai perso dei dati per un'installazione/aggiornamento sbagliato, un disco rotto, ecc.
    Quindi va bene stressare con 'sta insicurezza delle nuvole ma, a meno che tu non lavori in grosse realtà, il backup puntuale ogni sera è un sogno, ergo, per la maggior parte degli utenti (anche piccole aziende) è una sicurezza maggiore il cloud di Google che i dati suo propri PC/server. E non parliamo se il PC è un portatile che può essere smarrito/cadere...
    non+autenticato
  • Stavo per scrivere lo stesso tipo di messaggio...Quoto in pieno!

    Infatti chissà perché quando leggo gli articoli di Mariuccia, rilevo SEMPRE un certo "astio" nei confronti del Cloud Computing... Caro Alfonso, abbiamo capito che questa tecnologia non ti garba, ma necessariamente devi parlarne male, senza inoltre fornire dei (validi) aspetti negativi?
    non+autenticato
  • Più che astio mi sembra realismo!
    La cancellazione degli account ha riallineato i server di backup, ma ben che vada, saranno persi i dati degli ultimi 2 giorni di febbraio. Ma sicuramente saranno di più.
    Credo che valga il detto: fidarsi è bene, non fidarsi è meglio.
    E difatti io, di tutti i miei dati, eseguo un backup su disco esterno con rotazione a 3 (uso 3 HDD).
    Poi la posta sta pure sul server di hotmail, ma replicata con outlook sul mio.
    Purtroppo molti non sanno cosa sia il backup. Quando va bene si tratta di un errore logico e si rimedia, quando il KO è serio addio dato.
    Ah, ho acquistato il primo PC con MS-DOS nel 1987 e non ho mai perso dati. Ma sono sempre stato sempre un po' fissato con il backup
    non+autenticato
  • OK, magari a te è sempre andato tutto OK. Anch'io non ho ancora perso dei dati importanti, però, dallo 0% al 100% quanti pensi che siano che usano il PC da 2, 5, 10 anni senza perdere nulla di importante?
    Da notare che Gmail permette il backup della posta sul tuo account locale, quindi, se vuoi...
    Comunque un'informazione. Tu i tuoi backup li esegui giornalmente? Anche se hai un portatile sempre con te? Perché sai, per la legge di Murphy...
    non+autenticato
  • Mi sono dotato di un sw che li eseguirebbe istantaneamente, ma io l'ho configurato che li esegua ogni 15 minuti sui files modificati. Sempre online, su HDD.
    Rotazione giornaliera degli HDD su base 3.
    Nessun backup continuo dei portatili, ma immagine mensile o dopo variazioni importanti del disco C. Non si sono dati in originale, e se ci vanno a finire copia su chiavetta USB.
    Te l'ho detto che sono un maniaco. Ancora più maniaco da quando, nel 2003, in un raid 5 andarono KO 2 dischi simultaneamente. Salvato tutto grazie ad un backup a nastro. Ma occorre sempre fare gli scongiuri. Non guastano!
    Però molti utenti sono spericolati e tengono originali importanti addirittura in HDD USB esterni. Il massimo per dire addio ai propri files!
    non+autenticato
  • Sarebbe possibile sapere il nome del software che usi ? Sembra valido da come ne parli e siccome sto valutandone alcuni anche io...
    Grazie in anticipo.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Rover
    > Purtroppo molti non sanno cosa sia il backup.

    Per questo agli utenti Apple viene chiesto "Vuoi utilizzare questo disco come backup?" ogni volta che attaccano un qualsiasi disco e il backup non è ancora stato attivato...
    L'utente Apple clicca su OK e non deve fare altro. Questo è progresso!
    ruppolo
    33147
  • - Scritto da: ruppolo
    > - Scritto da: Rover
    > > Purtroppo molti non sanno cosa sia il backup.
    >
    > Per questo agli utenti Apple viene chiesto "Vuoi
    > utilizzare questo disco come backup?" ogni volta
    > che attaccano un qualsiasi disco e il backup non
    > è ancora stato
    > attivato...
    > L'utente Apple clicca su OK e non deve fare
    > altro. Questo è
    > progresso!

    Il progresso e' quello di spaccare le balle ogni volta?
  • - Scritto da: UbuPinguino

    > Quindi va bene stressare con 'sta insicurezza
    > delle nuvole ma, a meno che tu non lavori in
    > grosse realtà, il backup puntuale ogni sera è un
    > sogno, ergo, per la maggior parte degli utenti
    > (anche piccole aziende) è una sicurezza maggiore
    > il cloud di Google che i dati suo propri
    > PC/server. E non parliamo se il PC è un portatile
    > che può essere
    > smarrito/cadere...

    Beh, lavoro in una media impresa, nel mio ufficio si usano portatili ma i dati sono tutti su server con backup quotidiano. Sarà che abbiamo buoni sistemisti.
    Funz
    12988
  • - Scritto da: Funz
    > - Scritto da: UbuPinguino
    >
    > > Quindi va bene stressare con 'sta insicurezza
    > > delle nuvole ma, a meno che tu non lavori in
    > > grosse realtà, il backup puntuale ogni sera è un
    > > sogno, ergo, per la maggior parte degli utenti
    > > (anche piccole aziende) è una sicurezza maggiore
    > > il cloud di Google che i dati suo propri
    > > PC/server. E non parliamo se il PC è un
    > portatile
    > > che può essere
    > > smarrito/cadere...
    >
    > Beh, lavoro in una media impresa, nel mio ufficio
    > si usano portatili ma i dati sono tutti su server
    > con backup quotidiano. Sarà che abbiamo buoni
    > sistemisti.

    Non credo, visto che accettano la possibilità di perdere una intera giornata di lavoro.
    ruppolo
    33147
  • EEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEHHHHHHHHHHH?

    E perchè mai dovrebbero accettarlo?
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 6 discussioni)