Roberto Pulito

Seagate, 3 terabyte anche per XP

Barracuda XT è un HDD interno dalla capienza record che può essere letto perfino dall'attempato sistema operativo Microsoft

Roma - Lo scorso anno Seagate Technology aveva già introdotto sul mercato un hard disk dalla capienza di 3 Terabyte, ma la periferica di memorizzazione non era completamente compatibile con Windows XP, incapace di vedere e gestire tutti i settori del disco.

A conti fatti, gli utenti del vecchio sistema operativo Microsoft potevano utilizzare soltanto 990 GB dei 3 TB forniti da Seagate. Con questo nuovo modello, chiamato Barracuda XT, il costruttore statunitense aggira invece il problema del Long LBA (Logical Block Addressing) per superare la barriera dei 2,1 TB innalzata ai tempi del DOS.

Con i nuovi driver di Barracuda XT e il supporto dell'apposito software Seagate DiscWizard il sistema operativo XP viene automaticamente configurato per riconoscere l'unità e l'utente non deve quindi scendere ad alcun compromesso. Con questi accorgimenti è possibile utilizzare il drive come disco di boot, anche in sistemi sprovvisti di UEFI.
Il disco fisso da 3,5 pollici, venduto a 279 dollari, combina una cache DRAM da 64 MB con una interfaccia Serial ATA da 6 Gigabit al secondo. È realizzato con cinque piatti magnetici da 600 GB l'uno che ruotano a 7200 RPM. L'assorbimento energetico dichiarato riesce a tenere sui 6,39 W i consumi in stato idle e arriva a 9,23 W in fase di scrittura e lettura.

Roberto Pulito
Notizie collegate
2 Commenti alla Notizia Seagate, 3 terabyte anche per XP
Ordina