Claudio Tamburrino

Antitrust, multe per Expedia, eDreams e Opodo

415mila euro di multe complessive: offerte ingannevoli e formule opache di contratti agli utenti

Roma - L'antitrust ha sanzionato Expedia Inc, Expedia Italy, eDreams e Opodo Italia: secondo l'autorità le agenzie di viaggio online sono colpevoli di aver messo in atto una serie di comportamenti commercialmente sleali tra cui la pubblicità di tariffe ingannevoli, l'opacità nelle procedure per i reclami e nella gestione del processo di prenotazione.

Tre distinte istruttorie hanno portato l'autorità a condannare le aziende a pagare un totale di 415mila euro di multe: 210mila euro per Expedia Inc, 45 mila euro per Expedia Italy, 135mila per eDreams e 25mila per Opodo.

Tutte le società avrebbero promosso tariffe incomplete e ingannevoli nella propria homepage; Expedia Inc, Expedia Italy e eDreams, poi, sono state condannate per aver gestito in modo scorretto il processo di prenotazione e pagamento dei servizi online e offerto inadeguate procedure di reclami e informazioni sui rischi connessi al sistema di pagamento e alle motivazioni reali del blocco delle somme; sono state inoltre giudicate scorrette le modalità offerte dalla garanzia assicurativa di Opodo (che nel corso del procedimento ha provveduto a modificarla) per la formula All Inclusive proposta nella fase finale del processo di prenotazione, attraverso un meccanismo di silenzio-assenso. Contestate inoltre a Expedia Inc ed Expedia Italy la scarsa trasparenza e chiarezza sull'identità dei professionisti coinvolti in caso di reclami e le modalità di assistenza fornite da eDreams al consumatore mediante un numero telefonico a pagamento dei costi elevati.
Alhena Scardia, country manager di Opodo per l'Italia, dopo aver rilevato la "marginalità delle responsabilità di Opodo", ha commentato la sentenza cercando di vederci un'occasione per il futuro: "Ci auguriamo che l'intera vicenda possa contribuire a rendere il mercato concretamente più uniforme e trasparente, e che non si perda l'occasione per definire regole comuni da far rispettare a tutti gli operatori".

Claudio Tamburrino
Notizie collegate
  • AttualitàItalia, l'antitrust fa pace con GoogleAccettati gli impegni promessi da Mountain View, chiede a Parlamento e Governo una normativa in materia di diritto d'autore che tenga conto delle innovazioni tecnologie ed economiche portate da Internet
  • BusinessUSA: ebook, antitrust, Apple e Amazon Al centro i contratti stipulati con gli editori per i libri digitali. Secondo il procuratore del Connecticut minerebbero la concorrenza. In Italia, invece, Edigita riceve il nulla osta di Agcom
17 Commenti alla Notizia Antitrust, multe per Expedia, eDreams e Opodo
Ordina
  • Purtroppo andrebbero punite tantissime aziende che fanno pagare molto le telefonate di assistenza/informazioni(tra cui anche KLM).
    Oltretutto edreams anni fa mi ha inserito 10 euro in piu'( quasi a tradimento ) al momento del pagamento per l'acquisto di un biglietto aereo... vabbe' un po' di soldi te li do anche visto che mi fa la comparazione tra le varie compagnie però fammi capire bene quanto pago dall'inizio!
    Da quella volta cerco il prezzo migliore su edream e poi acquisto direttamente dalla compagnia aerea, avrei dovuto fare cosi' anche l'altra volta!
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 08 marzo 2011 15.19
    -----------------------------------------------------------
  • Mai trovato offerte interessanti, nè che sia Lastminute, nè Expedia, nè nessun altro... dove sta la convenienza?
    Prenotare il pacchetto volo+hotel con loro è SEMPRE più caro che perdere 10 minuti in più e fare le due cose distintamente sul sito della compagnia aerea, dopo aver verificato i voli in partenza dall'aeroporto di destinazione e ricercato sui vari booking.com e similari gli hotel.
    Anche i pacchetti vacanza non li ho trovati affatto interessanti: o le date dei giorni di partenza/arrivo sono improponibili, oppure mi sono sempre trovato meglio (spendendo uguale se non MENO) nell'agenzia di fiducia con la quale organizzo le vacanze solitamente estive.
    Insomma, non riesco ad individuare un buon motivo per rivolgermi ad uno dei siti sopra menzionati; anzi visti gli esiti sono sempre più convinto che chi fa da sè fa per tre...mila!
  • Condivido in parte ciò che dici.
    Anche io solitamente sono favorevole al "chi fa per se..." ma nel caso di LastMinuteTour.Com io mi sono trovato bene.
    Premetto che non conosco le altre compagnie e che non voglio fare pubblicità a LastMinute.
    Non è detto che tutti sappiano fare come te che ti organizzi tutto da solo.
    Inoltre se acquisti pacchetto aereo + hotel hai anche il trasporto da/verso l'hotel (potrebbero essere molti km).
    Considera poi che molte agenzia di viaggio tradizionali se vuoi un last minute ti offrono pacchetti di LastMinuteTour.Com (facendoti pagare una piccola commissione).
    Tutto qua.
  • evidentemente non viaggiate molto e non confrontate molto i vari siti di booking online.
    Mi è capitato più volte di trovare i "volo + hotel" di expedia molto più convenienti che acquistarli separatamente.

    Per quanto riguarda l'acquisto di un pacchetto vacanza: non ci sono paragoni.Acquistare online vuol dire risparmiare mediamente 30-35% (ma spesso si trovano prezzi mooolto più convenienti)che farlo in agenzia (con pacchetti equivalenti,ovviamente),oltre al fatto che non si perde tempo in attesa di un agente di viaggio.
    non+autenticato
  • - Scritto da: 2jdklf4d
    > evidentemente non viaggiate molto e non
    > confrontate molto i vari siti di booking
    > online.

    Come no... in effetti ho visitato solo 18 paesi all'estero in 5 anni!Sorride

    > Mi è capitato più volte di trovare i "volo +
    > hotel" di expedia molto più convenienti che
    > acquistarli
    > separatamente.

    Mai successo, ripeto, se non con partenze in giorni improponibili per un impiegato che deve dare le ferie di tutto l'anno con 12 mesi di anticipo, vacanze di 2 settimane ad aprile piacerebbero a tutti...

    > Per quanto riguarda l'acquisto di un pacchetto
    > vacanza: non ci sono paragoni.Acquistare online
    > vuol dire risparmiare mediamente 30-35% (ma
    > spesso si trovano prezzi mooolto più
    > convenienti)che farlo in agenzia (con pacchetti
    > equivalenti,ovviamente),oltre al fatto che non si
    > perde tempo in attesa di un agente di
    > viaggio.

    Agenzia a due passi da casa, rinomata per la sua affidabilità (c'è gente che si fa anche 20-30 km per andare lì a farsi organizzare viaggi di nozze). Impiegate che parlano 3-4 lingue. Spesso fanno ferie nei luoghi proposti per "saggiarne" la qualità e difatti non ho MAI avuto sorprese. L'unica volta che ho avuto un disagio (nella stanza a noi affidata la porta era rotta e non ce ne volevano dare un'altra) ho chiamato in agenzia, loro hanno ricontattato la struttura minacciando di non mandare lì più nemmeno un cliente e magicamente a metà giornata la nostra stanza è stata cambiata. Questo lo fanno anche i call center dei siti on line?
    Il prezzo? In linea con quelli trovati in internet nei periodi di maggior "calca".

    Ripeto, io durante l'anno faccio tutto on-line, prenoto diversi voli ogni sui siti delle compagnie (dopo averli confrontati con Skyscanner e Volagratis) e gli hotel li cerco personalmente su booking, hostelworld, hotel.com, venere ecc. ecc. (e poi contatto direttamente la struttura alberghiera, che solitamente mi fa anche ulteriori sconti), ma per le vacanze estive vado in agenzia, chiedo "Ale, allora qualche bel posto nuovo quest'anno" e la risposta è: "si, sono appena tornati due clienti da qui.. mi hanno detto che blablabla..." il che è BEN diverso da leggere tante belle cose sui siti e poi magari scoprire che...Con la lingua fuori
  • - Scritto da: stefdragon
    >
    > Mai successo, ripeto, se non con partenze in
    > giorni improponibili per un impiegato che deve
    > dare le ferie di tutto l'anno con 12 mesi di
    > anticipo, vacanze di 2 settimane ad aprile
    > piacerebbero a
    > tutti...

    a me invece è capitato proprio di recente.Milano - New York.La combination di expedia (volo diretto alitalia) era in assoluto la più conveniente che con qualsiasi combinazione (ricerche incrociate con kayak,liligo e hotelscombinned)


    > Agenzia a due passi da casa, rinomata per la sua
    > affidabilità (c'è gente che si fa anche 20-30 km
    > per andare lì a farsi organizzare viaggi di
    > nozze). Impiegate che parlano 3-4 lingue. Spesso
    > fanno ferie nei luoghi proposti per "saggiarne"
    > la qualità e difatti non ho MAI avuto sorprese.
    > L'unica volta che ho avuto un disagio (nella
    > stanza a noi affidata la porta era rotta e non ce
    > ne volevano dare un'altra) ho chiamato in
    > agenzia, loro hanno ricontattato la struttura
    > minacciando di non mandare lì più nemmeno un
    > cliente e magicamente a metà giornata la nostra
    > stanza è stata cambiata. Questo lo fanno anche i
    > call center dei siti on
    > line?
    > Il prezzo? In linea con quelli trovati in
    > internet nei periodi di maggior
    > "calca".

    Dipende come vuoi organizzarti.Se non vuoi "brutte sorprese" prima cerchi informazioni sul posto e struttura(tripadvisor o forum di viaggiatori).
    Prezzi? io non ho mai (dico mai) trovato prezzi in agenzia inferiori a quelle online (solo per il fatto che non esiste la commissione dell'agenzia,il costo è mediamente inferiore del 10%).Professionalità?
    L'agenzia ti propone gli stessi pacchetti dei TO che ormai propongono anche online (Gruppo Alpitour,Eden etc)
    In compenso non trovi TUI o Vacanzerei (che a serietà direi che non si inferiori)

    > Ripeto, io durante l'anno faccio tutto on-line,
    > prenoto diversi voli ogni sui siti delle
    > compagnie (dopo averli confrontati con Skyscanner
    > e Volagratis) e gli hotel li cerco personalmente
    > su booking, hostelworld, hotel.com, venere ecc.
    > ecc. (e poi contatto direttamente la struttura
    > alberghiera, che solitamente mi fa anche
    > ulteriori sconti), ma per le vacanze estive vado
    > in agenzia, chiedo "Ale, allora qualche bel posto
    > nuovo quest'anno" e la risposta è: "si, sono
    > appena tornati due clienti da qui.. mi hanno
    > detto che blablabla..." il che è BEN diverso da
    > leggere tante belle cose sui siti e poi magari
    > scoprire che...

    siti come Tripadvisor riportano più commenti di quanto Ale della agenzia di fiducia può ricevere.
    non+autenticato
  • - Scritto da: 2jdklf4d
    > - Scritto da: stefdragon
    > a me invece è capitato proprio di recente.Milano
    > - New York.La combination di expedia (volo
    > diretto alitalia) era in assoluto la più
    > conveniente che con qualsiasi combinazione
    > (ricerche incrociate con kayak,liligo e
    > hotelscombinned)

    Abbiamo organizzato un viaggio con un amico (io non ho partecipato ma ho dato una mano) e combinando le coincidenze utilizzando Aerlingus + Ryanair e contattando direttamente le strutture abbiamo totalizzato circa 150€ in meno a testa rispetto ad Expedia prenotando un alloggio a Manhattan nel quartiere di Soho.
    Comunque sui viaggi vs. gli States sono d'accordo sul fatto che Expedia sia abbastanza competitiva, almeno da quanto ho constatato da qualche preventivo fatto durante gli ultimi anni.

    > Dipende come vuoi organizzarti.Se non vuoi
    > "brutte sorprese" prima cerchi informazioni sul
    > posto e struttura(tripadvisor o forum di
    > viaggiatori).

    lo faccio sempre ma questo non mi ha risparmiato più di una sorpresa. A volte positiva... altre volte un po' meno. Io sono un fan di Tripadvisor che uso ogni volta che devo prenotare o anche solo valutare un hotel, un ristorante, un'attrazione... ho anche l'applicazione per l'Iphone tra le più usate... ma questo non vuol dire che sia una bibbia da seguire ciecamente!

    > Prezzi? io non ho mai (dico mai) trovato prezzi
    > in agenzia inferiori a quelle online (solo per il
    > fatto che non esiste la commissione
    > dell'agenzia,il costo è mediamente inferiore del
    > 10%).Professionalità?
    > L'agenzia ti propone gli stessi pacchetti dei TO
    > che ormai propongono anche online (Gruppo
    > Alpitour,Eden
    > etc)
    > In compenso non trovi TUI o Vacanzerei (che a
    > serietà direi che non si
    > inferiori)

    Vacanze Grecia-Mykonos 2009: due sere passate a casa di un amico a confrontare le offerte di lastminute, expedia, ecc... Il giorno dopo per scrupolo passiamo in agenzia e ci propongono lo stesso prezzo in una struttura "dove mandiamo i clienti da anni e si trovano tutti bene". In 5 minuti abbiamo confermato, ci hanno preparato tutto il programma, i documenti ecc. Noi siamo passati "solo" a pagare e fare la valigia, zero sbattimentiSorride
    Se sono all'estero e mi capita qualcosa, chiamo il numero dell'agenzia sotto casa, piantano lì tutto e si attivano per darmi una mano, diversamente chiamo mio papà e lo faccio passare nei loro uffici leggermente alterato... Idem se ci sono documenti sbagliati, errori di comunicazione, ecc... parlo SEMPRE con la stessa persona. Non chiamo il call center in stile Telecom dove mi rispondono Franco, Laura, Mohammed o Ljubisa. E magari è pure un 899...
    Non dico che tu hai torto e io ragione, intendiamoci, penso che abbiamo tutti e due ragione in modo diverso. On-line si fanno dei grandi affari e non parlo solo di viaggi, ma se la differenza è poca e ho qualcuno di fiducia a cui rivolgermi, che magari mi fa spendere 30-40 euro in più ma almeno sa quel che fa (ci mette lui la faccia e il rischio che metta in giro la voce di essere diventato inaffidabile).
    Se si parla di risparmi nell'ordine del 30-40% è un altro discorso... ma anche le agenzie on-line hanno le commissioni! Mascherate da qualcos'altro forse, ma ce le hanno!

    > siti come Tripadvisor riportano più commenti di
    > quanto Ale della agenzia di fiducia può
    > ricevere.

    Certo, ma come dicevo prima, Ale se mi dice una caxxata la settimana successiva mi trova nel suo ufficio alterato e con la richiesta di rimborso in mano, quindi è nel suo interesse che tutto vada bene.
    Gino, Pino, Antonio e compagnia bella potrebbero benissimo aver ricevuto dalle strutture alberghiere 5€ per ogni opinione positiva inventata su Tripadvisor e altri siti. Chi li conosce o li ha mai visti? Se io ora vado su Tripadvisor e scrivo una recensione fantastica su una bettola riadattata ad hotel... tu ti fidi di me?
  • - Scritto da: stefdragon
    [...]
    > Abbiamo organizzato un viaggio con un amico (io
    > non ho partecipato ma ho dato una mano) e
    > combinando le coincidenze utilizzando Aerlingus +
    > Ryanair e contattando direttamente le strutture
    > abbiamo totalizzato circa 150€ in meno a testa
    > rispetto ad Expedia prenotando un alloggio a
    > Manhattan nel quartiere di Soho.

    OK, adesso si capisce come avresti questa "convenienza": stai confondendo mele con arance.

    Nessuna agenzia on-line propone voli di aziende low-cost. Certo, se vuoi viaggiare con Ryanair, cavoli tuoi. Io la uso già abbastanza, per cui la conosco bene e la evito quando posso.

    Il fatto che tu abbia risparmiato soltanto 150€ su un viaggio intercontinentale fa capire esattamente il contrario, che tanto vale usare Expedia. Dato che Ryanair NON fa voli intercontinentali né voli di connessione, avete organizzato un bel patatrac: praticamente avete fatto voli sconnessi tra due compagnie non dello stesso gruppo, il che significa che avete fatto Italia-Irlanda e poi Irlanda-USA, ritirando i bagagli e rifacendo il check-in in Irlanda. Due volte. Col rischio che se il volo di Ryanair avesse fatto tardi, avreste perso il volo senza alcuna possibilità di ri-prenotazione - vi sareste dovuti ricomprare il biglietto in Irlanda.

    Con un po' di nebbia, per risparmiare 150€ ne avreste magari ripagate 600€ per un nuovo biglietto. Geniale. Insomma, il classico del turista fai da te.

    Meglio usare Expedia. Io non mi sono mai trovato male, per lo meno per farmi un'idea - poi magari posso prendere il volo sul sito della compagnia aerea e l'hotel su booking.com, ma a volte ho usato proprio Expedia, visto che non c'era differenza di prezzo e potevo acquistare cose aggiuntive nella stessa prenotazione (ad esempio la travel card della città dove mi reco).

    Marco (che viaggia in Europa e fuori in media una volta ogni due settimane...)
  • MAh...solitamente faccio tutto da solo con i servizi diretti.

    Però a volte capita che su expedia si trovi un offerta volo + hotel più eocnomica.

    A volte capita, ed ho viaggiato ben più di 18 paesi in 5 anni...

    Poi sono d'accordo che su quei siti tutte le MEGAOFFERTONE! che trovi in homepage in realtà NON esistono. Ci clicchi sopra e alla fine ti ritrovi un viaggio che costa come MINIMO il triplo...

    Questo si che è allucinante.

    Però a volte si trova qualcosa di conveniente, se dici il contrario non sei uno che viaggia poi così spesso...

    Ad esempio il mio ultimo viaggio a parigi ho risparmiato un bel pò con l'offerta volo + hotel ed ho viaggiato con Air France atterrando al charles de Gaulle...

    Copn la rayan air ti fanno atterrare in mezzo alla merda ad orari impossibili.
    non+autenticato
  • Guarda, io non sono uno che si può permettere un viaggio tutti i mesi, quindi organizzo in media 4-5 viaggi nell'arco dell'anno e mi trovo benissimo con il fai-da-me e sinceramente non ho mai trovato nulla di interessante su quei siti.
    Non posso affermare che non capitino mai delle buone offerte; probabilmente è così, dico solo che io nei periodi e nei luoghi da me cercati non ho mai trovato convenienza a passare tramite questi portali per i miei viaggi, poichè mi sono sempre arrangiato, e quando non ne ho avuto voglia sono andato in agenzia.
    Per scrupolo ho sempre verificato se i preventivi in agenzia si discostassero molto da proposte simili sui siti delle on-line: ho sempre riscontrato a parità di periodi e di destinazioni (magari non la stessa struttura perchè non venduta da entrambe) prezzi simili, lo scostamento era di poche decine di euro, al che scelgo la sicurezza di sapere con chi ho a che fare, piuttosto che affidarmi ad un call center.

    Infine, sull'ultima affermazione sono poco d'accordo, anche perchè ho la fortuna di abitare vicino ad uno dei principali aeroporti Ryanair (Orio al Serio)Con la lingua fuori sarà pur vero che con Ryanair atterro ad 1h da Parigi, ma partirò il 27 aprile proprio per Parigi, partendo da Orio al Serio di primissimo mattino (6.30) e rientrando il 30 aprile, sabato sera (22). Orari FANTASTICI che mi permetteranno di sfruttare al massimo tutti i 4 giorni nella Ville Lumière!
    Prenotato un hotel a due passi dal Mulin Rouge con booking.
    Totale volo 110€ + hotel 112€ = 222€ a testa.

    Per curiosità, ho verificato il prezzo su Expedia: con Easyjet, quindi sempre low cost, dalla terribile Malpensa, alloggiando in strutture non proprio in centro (parco delle esposizioni, arco di trionfo), partendo alle 22 quindi buttando via il primo giorno e tornando il 30 di primo mattino e buttando via l'ultimo giorno (ed ecco che i giorni si riducono da 4 a 2!) il totale è di 160€ a testa. Ma cosa me ne faccio con orari simili per i voli? Risparmio 50€ per perdere 2 giorni di viaggio...
    I dati sono questi...
  • comunque sia ho notato che prenotando un volo da lastminute per la spagna il prezzo era sui 260€, mentre sul sito della compagnia stessa (iberia) il prezzo era molto più alto! Circa 380€, ma dov'è l' inghippo?
    non+autenticato
  • Semplicemente sarebbe sufficiente obbligarli ad esporre le proprio tariffe sul sito.

    Io non le ho mai trovate! Ti invitano a contattarli telefonicamente così ti "rigirano" un mare di cavolate..

    Se qualcuno le conosce lo invito a scriverle o a smentirmi (ne sarei felice)
    non+autenticato
  • - Scritto da: Stefano
    > Semplicemente sarebbe sufficiente obbligarli ad
    > esporre le proprio tariffe sul
    > sito.
    >
    > Io non le ho mai trovate! Ti invitano a
    > contattarli telefonicamente così ti "rigirano" un
    > mare di
    > cavolate..
    >
    > Se qualcuno le conosce lo invito a scriverle o a
    > smentirmi (ne sarei
    > felice)

    Io sono uno di quei "professionisti" che rispondono a tutte le richieste di campo esclusivamente crocieristico di tutti i siti menzionati nell'articolo (fanno tutti capo alla stessa azienda) e ti assicuro che ciò di cui si parla qui è solo la punta dell'iceberg nel mare di cavolate che siamo tenuti a raccontare. Infatti dopo due mesi di lavoro, nel quale cerco sempre di essere onesto e vengo etichettato come troppo buono, ne ho già piene le balle.
  • Ammiro davvero la tua costanza! E mi dispiace che ti trovi in questa difficile situazione.

    Mi auguro che presto si faccia qualcosa per tutelare meglio tutti NOI e VOI!
    non+autenticato
  • si concordo non si capisce nulla! meglio acquistare direttamente dai negozianti, senza contare che prendono i soldi anche dalle strutture! Triste
  • grazie, sistematoSorride