Cristina Sciannamblo

USA, insonnia da schermo

Un sondaggio condotto negli Stati Uniti rivela che la maggior parte della popolazione dorme poco o soffre di disturbi legati al sonno. Colpa dei gadget utilizzati prima di coricarsi e della luce artificiale emanata dagli schermi

Roma - Smanettare col proprio laptop prima di addormentarsi, postare l'ultimo commento su Facebook prima di raggomitolarsi nelle coperte, digitare l'SMS della buonanotte: tutte operazioni che rovinano il sonno. Secondo un recente studio condotto negli Stati Uniti dalla National Sleep Foundation, il 43 per cento degli intervistati familiari all'uso di gadget dichiara di non godere di un buon sonno durante la settimana.

Più della metà confessa di soffrire di ansia nel dormiveglia o disturbi del sonno. Secondo Charles Czeisler, professore presso l'Harvard Medical School e medico, tali difficoltà dipenderebbero dalla luce generata dagli schermi dei dispositivi.

Qualche dato: più della metà dei ragazzi tra i 13 e i 18 anni inviano messaggi per un'ora prima di mettersi a letto per la maggior parte dei giorni e, in media, dichiarano di dormire 7 ore e 26 minuti a notte in confronto al tempo ideale di 9 ore e 15 minuti suggerito dai ricercatori. Stesso discorso per gli adulti: il 42 per cento degli individui di età compresa tra i 30 e i 35 anni dichiara di scrivere SMS prima di dormire. La stessa azione viene compiuta dal 5 per cento degli intervistati aventi tra i 46 e i 64 anni anche se, avvertono i ricercatori, tale range di età è solito guardare la TV prima di coricarsi.
"L'esposizione alla luce artificiale tra l'ora del tramonto e i momenti che precedono il sonno sopprime l'azione della melatonina, l'ormone che promuove il sonno, e aumenta lo stato di veglia e il battito cardiaco fino a ore tarde, rendendo più difficoltoso addormentarsi", si legge nel rapporto. Ciò che lo studio cerca di mettere in evidenza è il danno provocato dalla luce artificiale nell'ora cruciale per il sonno: "L'invasione delle tecnologie a letto potrebbe riguardare l'elevato numero di intervistati che dichiarano di riuscire a dormire meno del tempo di cui hanno bisogno".

Sleep in America 2011 ha rivelato, inoltre, che il 95 per cento dei cittadini statunitensi utilizza un dispositivo di comunicazione nell'ora precedente al sonno, comportamento che, secondo gli esperti, altera l'orologio biologico impedendo, di conseguenza, una normale notte di sonno.

Guardare Netflix sul proprio iPad può essere comodo, non certo salutare, avvertono gli esperti. Cosa fare, dunque, per godere di ottime ore di riposo durante la notte? Assicurarsi che la propria camera da letto sia predisposta solo per dormire, eliminare qualsiasi strumento tecnologico di intrattenimento, abbassare le luci e spegnere la TV.

Cristina Sciannamblo
Notizie collegate
  • Digital LifeUSA, il consumo di gadgetUn sondaggio del Pew Research Center dimostra che il gadget pių diffuso tra gli adulti d'Oltreoceano sia il telefono cellulare. Seguono computer, lettori musicali e console. I giovani adulti sono i pių equipaggiati
  • AttualitàIndia, il sonno mancato dei lavoratori ITUna ricerca scientifica sostiene che tra gli ingegneri informatici indiani dilaghi l'insonnia. A rischio soprattutto i pių giovani. Tra i suggerimenti, programmi ad hoc per migliorare lo stile di vita
19 Commenti alla Notizia USA, insonnia da schermo
Ordina
  • Se si è usato prima di coricarsi un apparato elettronico
    (TV, PC, ecc...) è bene aprire la finestra e lasciarla
    aperta almeno una mezz'ora per deionizzare l'ambiente.
  • - Scritto da: sentinel
    > Se si è usato prima di coricarsi un apparato
    > elettronico
    > (TV, PC, ecc...) è bene aprire la finestra e
    > lasciarla
    > aperta almeno una mezz'ora per deionizzare
    > l'ambiente.

    Presto anche i lampadari a led con variatore saranno diffusissimi, anch'essi sono apparati elettronici quindi, vale anche per loro ?
    krane
    22544
  • Nessuno ha pensato che le schifezze che i tipi mangiano in quantità spropositata possa influire sulla qualità del riposo notturno?
    Sul peso forma senz'altro...
    non+autenticato
  • Infatti penso che anche io, se prima di addormentarmi mangiassi 3 hamburger 4 pacchi di patatine, il tutto condito con mezza bottiglia di ketchup e due litri di coca cola, mmmmm, penso che soffrirei di diversi disturbi, si!!
    non+autenticato
  • - Scritto da: V67
    > Infatti penso che anche io, se prima di
    > addormentarmi mangiassi 3 hamburger 4 pacchi di
    > patatine, il tutto condito con mezza bottiglia di
    > ketchup e due litri di coca cola, mmmmm, penso
    > che soffrirei di diversi disturbi,
    > si!!

    gia' solo le patatine fritte con il ketchup fanno venire il bruciore di stomaco....ma cmq si dorme lo stesso...poi figurati se gli statunitensi non hanno il digestivo a portata di mano...invece sai.. magari, la coca-cola un pochetto li aiuta...
    non+autenticato
  • Triste

    comunque è vero.
    Quando non riesco ad addormentarmi appoggio il netbook sull'altro lato del letto e parto con una serie TV: niente di troppo emozionante... Simpsons o Futurama sono le mie preferite in queste situazioni (perché le conosco a memoria). Tempo un episodio e sono già piombato nel sonno (per poi svegliarmi come un automa nel pieno della notte e chiudere il guscio del computer Sorride)
    Anni fa vidi una ricerca su Superquark che dimostrava come l'attività cerebrale scenda ai livelli minimi quando si guarda la TV, ben più bassi che nel sonno.
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 08 marzo 2011 14.05
    -----------------------------------------------------------
  • - Scritto da: il solito bene informato
    > Anni fa vidi una ricerca su Superquark che
    > dimostrava come l'attività cerebrale scenda ai
    > livelli minimi quando si guarda la TV, ben più
    > bassi che nel sonno.

    Forse, allora, è meglio un buon libro??
    non+autenticato
  • - Scritto da: AMEN
    > - Scritto da: il solito bene informato
    > > Anni fa vidi una ricerca su Superquark che
    > > dimostrava come l'attività cerebrale scenda ai
    > > livelli minimi quando si guarda la TV, ben più
    > > bassi che nel sonno.
    >
    > Forse, allora, è meglio un buon libro??

    Una ragazza no, perché farebbe troppo poco nerd.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Caricamento in corso
    > - Scritto da: AMEN
    > > - Scritto da: il solito bene informato
    > > > Anni fa vidi una ricerca su Superquark che
    > > > dimostrava come l'attività cerebrale scenda ai
    > > > livelli minimi quando si guarda la TV, ben più
    > > > bassi che nel sonno.
    > >
    > > Forse, allora, è meglio un buon libro??
    >
    > Una ragazza no, perché farebbe troppo poco nerd.

    per carità... solo pensare ad una ragazza mi esce sangue dal naso Sorride
  • - Scritto da: AMEN
    > - Scritto da: il solito bene informato
    > > Anni fa vidi una ricerca su Superquark che
    > > dimostrava come l'attività cerebrale scenda ai
    > > livelli minimi quando si guarda la TV, ben più
    > > bassi che nel sonno.
    >
    > Forse, allora, è meglio un buon libro??

    un libro fa pensare troppo... Sorride
  • - Scritto da: il solito bene informato
    > Triste
    >
    > comunque è vero.
    > Quando non riesco ad addormentarmi appoggio il
    > netbook sull'altro lato del letto e parto con una
    > serie TV: niente di troppo emozionante...
    > Simpsons o Futurama sono le mie preferite in
    > queste situazioni (perché le conosco a memoria).
    > Tempo un episodio e sono già piombato nel sonno

    Beh, non è un netbook duri molto di più...
    ruppolo
    33147
  • > > Tempo un episodio e sono già piombato nel sonno
    >
    > Beh, non è un netbook duri molto di più...

    Allora è perfetto: così, quando ti sei addormentato, si spegne anche il netbook (se durasse di più, magari ti sveglierebbe di nuovo).

    Non serve certo continuare la riproduzione quando lo spettatore dorme, giusto?
    non+autenticato
  • - Scritto da: uno qualsiasi
    > > > Tempo un episodio e sono già piombato nel
    > sonno
    > >
    > > Beh, non è un netbook duri molto di più...
    >
    > Allora è perfetto: così, quando ti sei
    > addormentato, si spegne anche il netbook (se
    > durasse di più, magari ti sveglierebbe di
    > nuovo).
    >
    > Non serve certo continuare la riproduzione quando
    > lo spettatore dorme,
    > giusto?

    Pero' il netbook, se lo imposti per svegliarti l'indomani alle 6:30 lo fa!
  • > Pero' il netbook, se lo imposti per svegliarti
    > l'indomani alle 6:30 lo
    > fa!

    Wow... perfida, questa frecciata Occhiolino

    Adesso i macachi faranno finta di non capire...
    non+autenticato
  • - Scritto da: uno qualsiasi
    > > Pero' il netbook, se lo imposti per svegliarti
    > > l'indomani alle 6:30 lo
    > > fa!
    >
    > Wow... perfida, questa frecciata Occhiolino
    >
    > Adesso i macachi faranno finta di non capire...

    hihi...ma sempre con la Apple ve la prendete Rotola dal ridere
    Guardate che la Apple ha i suoi meriti.... per esempio e' riuscita a far cantare gli husky e pure i lupi...!!!Rotola dal ridereRotola dal rideregrazie ad una applicazione...(ladida)....
    Rotola dal ridereRotola dal ridere

    non+autenticato
  • - Scritto da: il solito bene informato
    > Triste
    >
    > comunque è vero.

    infatti...per una volta sui giornali si legge una cosa vera...che un po' tutti abbiamo sperimentato...infatti io mi sono autofissato una regola...alle 23.30 si spegne il pc...(regola che pero' spesso non rispetto...con il risultato che poi finisco per fare le ore piccole...)
    Tuttavia diciamoci la verita' sulla capacita' di prendere sonno influisce fortemente anche addormentarsi con la luce accesa...(il risultato e' che ti svegli...dopo 3-4 ore contro le ottodi quando ti addormenti con la luce spenta)....ed anche i led azzurri ... mai tenere schermi luminosi di colore azzurro...(il rosso invece va bene...)
    Sulle capacita' di addormentarsi influiscono ovviamente i rapporti personali con la famiglia o la fidanzata... ecc...
    Perche' ho detto tutto questo? Semplice perche' si da sempre la colpa di ogni cosa sempre e solo alla tecnologia...invece ci sono tante cose che producono lo stesso effetto....
    non+autenticato