Roberto Pulito

Il chiodo fisso di Flash 10.3

I laboratori Adobe presentano una nuova versione Beta del player incentrata sulla difesa della privacy, la pulizia audio durante le chiamate VoIP e l'analisi delle statistiche

Roma - Il fatto che Adobe Labs abbia rilasciato un software sperimentale per convertire i suoi rich content in HTML5 non significa che lo sviluppo di Flash verrà abbandonato. Nella giornata di ieri l'azienda californiana ha anzi presentato una nuova versione beta del player, la 10.3. L'update del noto plug-in è rivolto esclusivamente ai computer Windows, Mac e Linux. L'edizione mobile arriverà più avanti.

A conti fatti, il nuovo Flash Player si concentra su due aspetti distinti: l'aggiunta di ulteriori opzioni dedicate agli sviluppatori e la tutela della privacy per l'utente finale. Sul fronte developer troviamo la possibilità di giocare con i valori audio per ridurre il rumore e l'eco durante le chiamate VoIP che passano da oggetti Flash, e quella di tracciare statistiche in maniera molto più semplice, per creare report dettagliati degli accessi effettuati sui video swf/flv.

La questione riservatezza viene affrontata invece con nuovo sistema semplificato, che rimuove ogni dato salvato dai siti web visitati tramite tecnologia Flash. Il procedimento di cancellazione dei filmati, simile a quello che elimina i cookie dal browser web, è gemellato direttamente con i controlli privacy di Firefox 4 e Internet Explorer. Il supporto per Chrome e Safari non è ancora disponibile.
In ogni caso, Adobe ha anche introdotto un inedito pannello di controllo in locale. Gli utenti Windows, Linux e Mac, possono quindi controllare le impostazioni del Flash Player nelle classica sezione con le "preferenze" del sistema operativo. Per gli utenti della Mela viene inoltre integrata la caratteristica basilare dell'aggiornamento automatico, che invia una notifica ad ogni nuova versione del plug-in.

Roberto Pulito
Notizie collegate
  • TecnologiaWallaby, un click tra Flash e HTML5Adobe rilascia una tecnologia sperimentale pensata per convertire i suoi rich content in HTML, JavaScript e CSS. L'obiettivo , dice, resta sempre quello di servire gli sviluppatori al meglio
  • TecnologiaLe scelte di Flash 10.2L'ultimo aggiornamento del player Adobe rilancia con video in HD e accelerazione hardware per IE 9. Ma taglia fuori i Mac con architettura PowerPC
  • AttualitàI biscottini di Flash e la privacy semplificataAdobe ha annunciato una doppia operazione di semplificazione che offrirà agli utenti del suo player un maggior controllo delle informazioni. Rimanendo entro i confini del browser o nel pannello di controllo del proprio computer
7 Commenti alla Notizia Il chiodo fisso di Flash 10.3
Ordina