Mauro Vecchio

USA, burattini per la propaganda online

I vertici militari a stelle e strisce avrebbero stanziato circa 3 milioni di dollari per la gestione di identitÓ fasulle su siti e social network. Per indirizzare conversazioni e opinioni nei paesi arabi e orientali

Roma - Una nuova tecnologia militare, mirata alla manipolazione di conversazioni e opinioni sulle piattaforme social del web. Un imponente meccanismo di propaganda, messo in piedi dai vertici dello United States Central Command (Centcom) per diffondere il verbo a stelle e strisce nei paesi del Medio Oriente e dell'Asia centrale.

E sarebbero circa 3 i milioni di dollari riservati al progetto, almeno secondo il quotidiano britannico The Guardian. I vertici di Centcom avrebbero affidato nelle mani di una nuova società californiana - chiamata Ntrepid - il compito di gestire uno specifico software per la creazione di false identità.

Una strategia basata sui cosiddetti sockpuppet - la cui traduzione letterale sarebbe "burattini" - ovvero account aggiuntivi creati da un membro già esistente di una qualsivoglia comunità di Internet. Il piano strategico dei militari statunitensi vorrebbe che ciascun dipendente possa gestire fino a 10 identità fasulle sui vari siti social.
Questo stesso piano - soprannominato Operation Metal Gear - farebbe parte di una più ampia strategia per la diffusione di contenuti propagandistici nei paesi arabi e orientali. Gli stessi vertici di Centcom hanno sottolineato come le identità siano sfruttate solo ed esclusivamente per scoprire e combattere l'estremismo contro gli Stati Uniti.

Pare infatti che i sockupuppet non vengano introdotti nel web a stelle e strisce, ma solo in quello a est di Washington. Nessuna delle identità online parlerebbe dunque l'inglese, solo l'arabo, il farsi, l'urdu, il cinese. Stando alle fonti, i fantocci servirebbero per esportare visioni democratiche nei cantoni online della Cina.

I vertici militari a stelle e strisce hanno tuttavia negato lo sfruttamento di piattaforme - ad esempio, Facebook - tradizionalmente contrarie alla proliferazione di identità fake. Ad essere monitorati sarebbero vari blog e siti esteri, in particolare quelli legati al terrorismo internazionale e alla propaganda jihadista.

Operation Metal Gear non ha convinto gli osservatori, in particolare per un dettaglio forse cruciale: perché spendere 3 milioni di dollari - oltretutto attinti alle tasche dei contribuenti - per gestire delle false identità online? Roba da ragazzini alle prime armi, o da quelli che vengono in genere chiamati troll.

"╚ una cosa spaventosamente stupida - ha denunciato su The Guardian il giornalista e professore statunitense Jeff Jarvis - dal momento che non vi è dubbio alcuno sull'inevitabile smascheramento delle false identità. Il risultato netto di tutto questo sarà una diminuzione, non il potenziamento, della credibilità degli Stati Uniti".

Mauro Vecchio
Notizie collegate
48 Commenti alla Notizia USA, burattini per la propaganda online
Ordina
  • Se le persone sono facilmente manipolabili meritano di essere sfruttate.
    un po' come se riuscissi a vendere una normale penna BIC a 2000 euro a pezzo....non sono una "brutta persona" se la vendo a 2000 euro, ma di certo sono POLLI quelli che la comprerebbero.
    non+autenticato
  • E già il termine esclude buona parte dei postisti di PI e della redazione.
    Comunque è la tecnica dell'infiltrato, cioè di colui che acquista la fiducia di persone potenzialmente o realmente pericolose o fuorilegge al fine di avere informazioni precise ed attendibili.
    Decisamente utile e prezioso, si sa benissimo che l'estremismo islamico usa molto anche il web, ed è corretto monitorarlo con mezzi e uomini.
    Informazioni utili e intercettazione di progetti e piani terroristici è già avvenuta grazie agli ochhi ed orecchie aperte su internet.
    E se con questa tecnica avessero scoperto un progetto di attentato alla metro di Milano o Roma ??
    Forse adesso direste cose più "intelligence".
    non+autenticato
  • Il fatto è che vorremmo tutti che questi paesi siano finalmente liberi dai vari "colonnelli", "generali" e despoti vari che hanno conquistato il potere con la violenza e l'inganno.

    Personalmente sogno un nord africa democratico e con la possibilità di evolvere, cioè di usufruire anche e non solo del progresso, in modo indipendente e ragionato.

    Finchè ci saranno Monarchi e "Colonnelli" dei miei stivali a capo di un governo che in realtà non esiste, questa gente verrà considerata per sempre un "paese emergente", cioè sottosviluppato, retrogrado e incapace di evolvere perchè stretto dalla morsa dal regime militare comandato da un unica persona che fa i propri interessi e pilota la gente come gli pare e piace.
    A chi non piace, gli sparano e gli mettono una divisa militare addosso dicendo che era un mercenario o un dissidente.

    Basta! E' meglio per tutti che questi paesi evolvano come meritano.
    Tra l'altro non avrebbero più bisogno di venire qui in Italia con i barconi, a parte i clandestini e i criminali: quelli verranno sempre e comunque.

    Nord africa libero e progresso.
    non+autenticato
  • Dimentichi forse il fatto che la colonizzazione non è mai finita.... al massimo ha cambiato abito e si è un po' truccata...
    non+autenticato
  • Colonizzazione. Quoto. Diamo alle cose il loro nome.
    E' comunque un ritorno. Molti anni fa sono partiti da qua per colonizzare di là, adesso tornano da là per continuare a colonizzare di qua.
    E avanti così!
    Clicca per vedere le dimensioni originali
    Lady Gaga per tutti!!
    non+autenticato
  • > Nord africa libero e progresso.

    Già, sarebbe bello!
    Ma ad esempio Berlusconi non accenna a volersene andare...
    non+autenticato
  • Tanto noi siamo già colonizzati. Se togli un pagliaccio, quello che ne prende il posto deve obbedire al grande boss. Si risparmiassero almeno le cavolate patriottiche dei 150 anni di un paese che non c'è più da un pezzo.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Homer S.
    > > Nord africa libero e progresso.
    >
    > Già, sarebbe bello!
    > Ma ad esempio Berlusconi non accenna a volersene
    > andare...

    Questa è una battuta divertentissima o forse una parziale verità o forse totale visto che in molte classifiche paesi africani sono messi meglio di noi...:(
  • Berlusconi è stato eletto, alla caduta del suo governo o alla fine del suo mandato si può non votarlo e non rieleggerlo, nessuno te lo vieta prova ad andare in Libia e a dire la stessa cosa di Gheddafi e poi vediamo che fine fai.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Avanti miei prodi
    > Berlusconi è stato eletto, alla caduta del suo
    > governo o alla fine del suo mandato si può non
    > votarlo e non rieleggerlo, nessuno te lo vieta
    > prova ad andare in Libia e a dire la stessa cosa
    > di Gheddafi e poi vediamo che fine
    > fai.

    Le democrazie sono molto parziali, il fatto che teoricamente si possa eleggere chi si vuole non è che una realtà parziale. Non voglio dire che c'è una unica persona che ha interesse ad eleggere il governo Berlusconi o il governo Prodi ma voglio dire che è un gruppo di persone anzi è un sistema che ha interesse a fare eleggere un certo tipo di governo.

    In modo non dissimile le dittature sono parziali, c'è un gruppo di persone che ha interesse a che Gheddafi stia al potere e un altro gruppo di potere che vorrebbe sostituirlo.

    Penso che in Libia le due fazioni siano realmente diverse mentre i governi Italiani sono molto simili l'uno all'altro ed è impossibile che un governo realmente diverso venga eletto. Però in Italia andiamo solo a votare e quindi il risultato è minimo mentre in Libia si scontrano con le armi quindi il risultato (il cambiamento) è massimo.
  • si fa esattamente quello che si e` fatto prima su irc e nella realta`.
    il discorso giusto/sbagliato dipende dall`aderenza degli `spioni` al loro mandato.
    sul costo beh per me troverebbero chi sta 20h al giorno su facebook aggratis....
    non+autenticato
  • tanto bastano tutti gli fps militari a propagandare il pensiero usa.
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 9 discussioni)