Cristina Sciannamblo

YouTube, previsioni a nove zeri

Sono previsti guadagni esorbitanti entro il 2012 per la piattaforma di video sharing. Merito dell'aumento in quantità e in qualità delle inserzioni pubblicitarie

Roma - Probabilmente gli ultimi movimenti di mercato hanno particolarmente giovato alle casse di YouTube: secondo Mark Mahaney, analista di Citi, i guadagni del Tubo hanno toccato 825 milioni di dollari nel 2010 e sono in attesa di crescere di 1,3 miliardi di dollari nel 2011 e 1,7 nel 2012.

La rapida crescita finanziaria che ha riguardato la piattaforma di videosharing è dovuta alle oltre 35 ore di video caricate ogni minuto e alla monetizzazione su oltre 2 miliardi di visualizzazioni registrate ogni settimana, numeri che hanno fatto esplodere le quotazioni dell'azienda.

La crescita dei profitti dipende, secondo l'analista, dal generale aumento delle visualizzazioni, ma anche dall'abilità del Tubo di monetizzare meglio i click. Mahaney nota, infatti, che emerge un investimento pubblicitario per 81 dei 100 top video della piattaforma comparati ai 77 del dicembre scorso e ai 60 dell'anno passato.
La pubblicità, inoltre, non solo aumenta in quantità ma anche in qualità: nel 2009, circa il 95 per cento dei video tracciati presentava solamente un'inserzione, mentre ora, se il 37 per cento di questi video continua ad avere solamente un messaggio pubblicitario, il 63 per cento presenta due inserzioni o più. E non si tratta di avanzi provenienti da qualche altro mercato e poi finiti online come ripiego, ma di brand del calibro di Amazon, AT&T e Verizon.

Secondo il ricercatore, YouTube sarebbe diventato un business imprescindibile per Google: "Nel tempo, siamo stati sempre più impressionati dalla misura e dalla crescita dell'asset YouTube per Google. Inoltre, abbiamo visto YouTube fornire a Google una straordinaria piattaforma contro due dei più grandi trend di Internet - la migrazione delle inserzioni della TV sulla rete e lo sviluppo dei social network, Facebook in particolare. Messa così, crediamo che il valore di Google sul lungo termine sarebbe stato materialmente inferiore se non avesse rilevato YouTube".

Cristina Sciannamblo
Notizie collegate
  • BusinessUfficiale, YouTube compra Next New NetworksLa piattaforma conferma l'acquisizione della startup impegnata nella produzione di video per il Web. Per contenuti professionali e per fronteggiare la concorrenza sempre più agguerrita
  • BusinessYouTube diventa produttore?Voci di corridoio annunciano l'acquisizione di Next New Networks, produttore di contenuti per il Web. Una scelta in direzione di prodotti sempre meno amatoriali. E un rinforzo per affrontare meglio la concorrenza
27 Commenti alla Notizia YouTube, previsioni a nove zeri
Ordina
  • PROBABILMENTE E' IL MOMENTO DI COMPRARE AZIONI GOOGLE,
    non+autenticato
  • sbagliato... dovevi farlo parecchi anni fa... verso il 2002/2003 anni in cui si stava affacciando e le azioni costavano parecchio di meno...
  • probabilmente e' il momento di togliere il caps lock.
    non+autenticato
  • Con Firefox e il suo addon Adblock Plus puoi bloccare tutte le pubblicità su YouTube. Spargi la voce e contribuisci a fermare la monetizzazione dei contributi altrui.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Sdraus
    > Spargi la voce e contribuisci a fermare
    > la monetizzazione dei contributi altrui

    Allora anche i forum sarebbero parassiti di contenuti altrui? Anche i siti di annunci? E anche qualsiasi motore di ricerca o aggregatore di news?

    Questa che proponi è solo una rivoluzione utopistica.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Cippa Lippa
    > - Scritto da: Sdraus
    > > Spargi la voce e contribuisci a fermare
    > > la monetizzazione dei contributi altrui
    >
    > Allora anche i forum sarebbero parassiti di
    > contenuti altrui? Anche i siti di annunci? E
    > anche qualsiasi motore di ricerca o aggregatore
    > di
    > news?
    >
    > Questa che proponi è solo una rivoluzione
    > utopistica.

    No, in realtà chi vuole vivere senza pubblicità può, tanto ci sono sempre quelli come voi che cliccano sui banner anche per noi.
    Mi raccomando, continuate a comprare!
    Funz
    12980
  • - Scritto da: Funz
    > - Scritto da: Cippa Lippa
    > > - Scritto da: Sdraus
    > > > Spargi la voce e contribuisci a fermare
    > > > la monetizzazione dei contributi altrui
    > >
    > > Allora anche i forum sarebbero parassiti di
    > > contenuti altrui? Anche i siti di annunci? E
    > > anche qualsiasi motore di ricerca o aggregatore
    > > di
    > > news?
    > >
    > > Questa che proponi è solo una rivoluzione
    > > utopistica.
    >
    > No, in realtà chi vuole vivere senza pubblicità
    > può, tanto ci sono sempre quelli come voi che
    > cliccano sui banner anche per
    > noi.
    > Mi raccomando, continuate a comprare!

    Da quando cliccare sui banner significa comprare? Sai bene che significa solo "vedere"; il principio base è vecchio quanto l' essere umano: la pubblicità è l' anima del commercio ma si può dire dello *scambio* in generale anche quello FREE e anche com questo ho comunque creato un importante "*valore economico* aggiunto" che sostiene il FREE, lo scambio libero; la parola mercato non è affatto legata ad uno scambio dipendente da un controvalore in denaro, mercatro significa "luogo di scambio" e stop, poi noi gli abiamo associato la moneta ma è solo una abitudine storica.

    Allo stesso modo dovrei condannare il banner di FireFox perchè... è pubblicità? Dai... questa condanna estremista non ha alcun senso. Diverso il caso in cui la pubblicità diventa pervasiva, invasiva con la mania della profilazione ma non ha senso condannare lo strumento in se, piuttosto il suo eccesso.
  • - Scritto da: Alessandrox
    > > No, in realtà chi vuole vivere senza pubblicità
    > > può, tanto ci sono sempre quelli come voi che
    > > cliccano sui banner anche per
    > > noi.
    > > Mi raccomando, continuate a comprare!
    >
    > Da quando cliccare sui banner significa comprare?
    > Sai bene che significa solo "vedere"; il
    > principio base è vecchio quanto l' essere umano:
    > la pubblicità è l' anima del commercio ma si può
    > dire dello *scambio* in generale anche quello
    > FREE e anche com questo ho comunque creato un
    > importante "*valore economico* aggiunto" che
    > sostiene il FREE, lo scambio libero; la parola
    > mercato non è affatto legata ad uno scambio
    > dipendente da un controvalore in denaro, mercatro
    > significa "luogo di scambio" e stop, poi noi gli
    > abiamo associato la moneta ma è solo una
    > abitudine
    > storica.

    Tutto questo discorso per cosa? Che dovrei sorbirmi la pubblicità in nome del sacro mercato? In realtà mi hai fatto pensare a quanto siamo manipolati dalla pubblicità stessa...

    > Allo stesso modo dovrei condannare il banner di
    > FireFox perchè... è pubblicità? Dai... questa
    > condanna estremista non ha alcun senso. Diverso
    > il caso in cui la pubblicità diventa pervasiva,
    > invasiva con la mania della profilazione ma non
    > ha senso condannare lo strumento in se, piuttosto
    > il suo
    > eccesso.

    Certo, se non avessero ecceduto.
    Però noi siamo visti esclusivamente come bersagli da bombardare di spot e come vacche da mungere. Quindi ci vendichiamo navigando in Internet senza pubblicità, e ne godiamo.
    Funz
    12980
  • - Scritto da: Sdraus
    > Con Firefox e il suo addon Adblock Plus puoi
    > bloccare tutte le pubblicità su YouTube. Spargi
    > la voce e contribuisci a fermare la
    > monetizzazione dei contributi
    > altrui.

    "e contribuisci a fermare la monetizzazione dei contributi
    altrui??? " Dovranno pur mettere della pubblicità per mantenere il servizio gratuito, non credi? Poi se questa pubblicità sia eccessiva è un altro conto.
  • - Scritto da: Neverstop
    > - Scritto da: Sdraus
    > > Con Firefox e il suo addon Adblock Plus puoi
    > > bloccare tutte le pubblicità su YouTube. Spargi
    > > la voce e contribuisci a fermare la
    > > monetizzazione dei contributi altrui.

    > "e contribuisci a fermare la monetizzazione dei
    > contributi altrui??? " Dovranno pur mettere della
    > pubblicità per mantenere il servizio gratuito, non
    > credi? Poi se questa pubblicità sia eccessiva è un
    > altro conto.

    Se la pubblicita' e' percepita come eccessiva la gente la AdBlocca e loro guadagnando meno dovrebbero accorgersene no ? Tutto molto democratico...
    krane
    22544
  • - Scritto da: Neverstop
    > - Scritto da: Sdraus
    > > Con Firefox e il suo addon Adblock Plus puoi
    > > bloccare tutte le pubblicità su YouTube. Spargi
    > > la voce e contribuisci a fermare la
    > > monetizzazione dei contributi
    > > altrui.
    >
    > "e contribuisci a fermare la monetizzazione dei
    > contributi
    > altrui??? " Dovranno pur mettere della pubblicità
    > per mantenere il servizio gratuito, non credi?

    No.
    Se vuoi mettere un contenuto gratuito, metti un contenuto gratuito.
    Se vuoi mettere un contenuto per lucrarci, puoi farlo, ma non guardare me.

    > Poi se questa pubblicità sia eccessiva è un altro
    > conto.

    Qualunque pubblicita' maggiore di zero e' eccessiva.
    Ma noi non chiediamo di non mettere la pubblicita': mettetela pure.
  • - Scritto da: panda rossa
    > - Scritto da: Neverstop
    > > - Scritto da: Sdraus
    > > > Con Firefox e il suo addon Adblock Plus puoi
    > > > bloccare tutte le pubblicità su YouTube.
    > Spargi
    > > > la voce e contribuisci a fermare la
    > > > monetizzazione dei contributi
    > > > altrui.
    > >
    > > "e contribuisci a fermare la monetizzazione dei
    > > contributi
    > > altrui??? " Dovranno pur mettere della
    > pubblicità
    > > per mantenere il servizio gratuito, non credi?
    > No.

    Si perchè il servizio non ti piove dal cielo per grazia divina e TU stai usufruendo gratuitamente senza contribire, di un servizio che ha un COSTO, praticamante sostenuto da tutti gli altri che decidono di vedere almeno qualche banner.

    > Se vuoi mettere un contenuto gratuito, metti un
    > contenuto
    > gratuito.
    > Se vuoi mettere un contenuto per lucrarci, puoi
    > farlo, ma non guardare
    > me.

    Si ma dove lo metti? PER ARIA? L' aria non costa nulla ma attaccaci un contenuto... e poi dimmi se qualcosa NON ti viene a costare (anche solo l' ingegno di trovare un sistema per attaccare i contenuti all' aria). Cosa non hai compreso che SE il mezzo costa chi te lo fornisce ha diritto di sostenerlo economicamente?
    Se tutti facessero come VOI NESSUNO potrebbe pubblicare alcunchè e VOI vi state approfittando di chi invece decide di sostenere il mezzo di pubblicazione.

    > > Poi se questa pubblicità sia eccessiva è un
    > altro
    > > conto.
    >
    > Qualunque pubblicita' maggiore di zero e'
    > eccessiva.
    > Ma noi non chiediamo di non mettere la
    > pubblicita': mettetela
    > pure.

    BENE, allora dato che stai usufruendo di un SERVIZIO che si sostiene con la pubblicità, SPUTANDOCI SOPRA... sii coerente e NON usarlo.

    O non vorrai essere persino contrario alla COERENZA... ?

    Il cervello è fatto per essere usato e non semplicemente contenuto in una scatola cranica.
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 25 marzo 2011 13.21
    -----------------------------------------------------------
  • - Scritto da: Alessandrox

    > Si perchè il servizio non ti piove dal cielo per
    > grazia divina

    Internet e' pieno di servizi che per quanto mi riguarda piovono dal cielo per grazia divina. Pure questo forum per me e' un servizio piovuto dal cielo per grazia divina.
    Il giorno che sparisse cancellero' l'URL dai miei bookmarks e me ne restano solo altre decine di milioni, piu' quelli nuovi sopraggiunti nel frattempo.

    > e TU stai usufruendo gratuitamente
    > senza contribire,

    Io contribuisco fruendone.
    Vedi quel numeretto accanto al video che dice il numero delle visioni?
    Ecco, io ho contribuito a farlo crescere e farlo salire di rank.

    > di un servizio che ha un COSTO,

    Non l'ho chiesto io. Non devono rivalersi su di me se hanno dei costi.

    > praticamante sostenuto da tutti gli altri che
    > decidono di vedere almeno qualche
    > banner.

    Quindi che vuoi da me?

    > > Se vuoi mettere un contenuto gratuito, metti un
    > > contenuto
    > > gratuito.
    > > Se vuoi mettere un contenuto per lucrarci, puoi
    > > farlo, ma non guardare
    > > me.
    >
    > Si ma dove lo metti? PER ARIA? L' aria non costa
    > nulla ma attaccaci un contenuto...

    Ci sono un sacco di posti che permettono l'upload di contenuti in rete, tutti gratuiti.
    A partire da YT.

    > e poi dimmi se
    > qualcosa NON ti viene a costare (anche solo l'
    > ingegno di trovare un sistema per attaccare i
    > contenuti all' aria).

    Ma se io decidessi di condividere un mio contenuto lo faccio per il piacere di condividere, mica sto a guardare i costi.
    Per me non e' mica un costo.

    Tu non bevi mai una birra al bar perche' e' un costo?

    > Cosa non hai compreso che
    > SE il mezzo costa chi te lo fornisce ha diritto
    > di sostenerlo economicamente?

    Lui ha tutto il diritto di sostenerlo.
    Io ho tutto il diritto di non fruire di quanto non mi interessa e magari mi disturba, nel caso specifico la pubblicita'.

    > Se tutti facessero come VOI NESSUNO potrebbe
    > pubblicare alcunchè e VOI vi state approfittando
    > di chi invece decide di sostenere il mezzo di
    > pubblicazione.

    Come mai eMule e' pieno di contenuti allora?
    Mi pare che la gente che vuole pubblicare e condividere lo possa fare sempre, e che questi "costi" siano solo una scusa per poterci lucrare sopra.

    > > > Poi se questa pubblicità sia eccessiva è un
    > > altro
    > > > conto.
    > >
    > > Qualunque pubblicita' maggiore di zero e'
    > > eccessiva.
    > > Ma noi non chiediamo di non mettere la
    > > pubblicita': mettetela
    > > pure.
    >
    > BENE, allora dato che stai usufruendo di un
    > SERVIZIO che si sostiene con la pubblicità,
    > SPUTANDOCI SOPRA... sii coerente e NON
    > usarlo.

    La pubblicita' infatti non la uso.
    Non e' quella che mi interessa.

    > O non vorrai essere persino contrario alla
    > COERENZA...?

    Se ti fa piacere ti posso dire che da adesso tolgo il blocco alla pubblicita' e ci clicco pure sopra.
    Sei piu' contento?

    > Il cervello è fatto per essere usato e non
    > semplicemente contenuto in una scatola
    > cranica.

    Ed infatti lo uso per eliminare i contenuti che non mi interessano.
  • K ma se tutti ragionassero come te quel RANK non non avrebbe nessuna utilità per sostenere il sito perchè chi potrebbe mettere le inserzioni *finanziando il costo di esercizio*,saprebbe che nessuno le guarderebbe.

    Ciò che tui sfugge è che ogni servizio ha un costo anche solo per il fatto che *CONSUMA ENERGIA* e questa ha sempre un costo.

    > > di un servizio che ha un COSTO,
    > Non l'ho chiesto io. Non devono rivalersi su di
    > me se hanno dei
    > costi.

    Cosa NON hai chiesto? Che il servizio abbia un costo? Nessuno lo ha chiesto, è così e basta anche se nessuno lo chiede, quello che scrivi èè completamente PRIVO DI SENSO: un servizio COSTA per il solo fatto di esistere.

    Se io produco pizze e la gente le mangia a CHI devo chiedere i soldi per poterle continuare a sfornare? Chi mi da i sldi per pagare la farina, l' acqua, l' affitto dei locali, l' uso del forno, gli ingredienti che metto sulla pizza ecc. SE NON IL CLIENTE STESSO CHE MANGIA LA PIZZA CHE PRODUCO?

    Ecco nel nostro esempio al cliente che mangia la pizza NON si richiede nemmeno di PAGARE ma si avverte solo che nel locale verranno messi dei cartelloni pubblicitari di sponsor che finanziano le pizze che sforno.

    Se tu entrassi con un paio di occhiali (faccio un ipotesi) che tramite una particolare tecnologia, eliminano la pubblicità e se poi tutti facessero così, gli sponsor (che non sono ciechi) prima o poi se ne accorgerebbero e ritirerebbero tutto il finanziamento all' attività di produzione pizze.

    > > praticamante sostenuto da tutti gli altri che
    > > decidono di vedere almeno qualche
    > > banner.
    > Quindi che vuoi da me?

    IO nulla... solo discutere... che domande fai? Perplesso

    > > > Se vuoi mettere un contenuto per lucrarci,
    > puoi
    > > > farlo, ma non guardare
    > > > me.
    > >
    > > Si ma dove lo metti? PER ARIA? L' aria non costa
    > > nulla ma attaccaci un contenuto...
    >
    > Ci sono un sacco di posti che permettono l'upload
    > di contenuti in rete, tutti
    > gratuiti.
    > A partire da YT.

    MA YT si sostiene con i ricavi delle inserzioni pubblicitarie
    quindi hai appena dimostrato quello che sostenevo.

    > > e poi dimmi se
    > > qualcosa NON ti viene a costare (anche solo l'
    > > ingegno di trovare un sistema per attaccare i
    > > contenuti all' aria).
    >
    > Ma se io decidessi di condividere un mio
    > contenuto lo faccio per il piacere di
    > condividere, mica sto a guardare i
    > costi.
    > Per me non e' mica un costo.

    Tu guardi tutto solo dalla TUA prospettiva egoistica ma il FATTO che tu possa condividere è dovuto ad unservizio che per il solo fatto di esistere COSTA e per questo DEVE essere sostenuto ma NON richiede un pagamento diretto dai suoi utenti, inserisce solo dei banner pubblicitari perchè sono gli inserzionisti a sostenere il servizio. TU continui a NON pagare nulla. Troppo complicato?

    > Tu non bevi mai una birra al bar perche' e' un
    > costo?

    LA bevo se posso pagarla, mica la RUBO. Tu disolito ordini le birre e poi ste ne vai senza pagare? Ma che razza di domande fai? Perplesso

    > > Cosa non hai compreso che
    > > SE il mezzo costa chi te lo fornisce ha diritto
    > > di sostenerlo economicamente?
    >
    > Lui ha tutto il diritto di sostenerlo.
    > Io ho tutto il diritto di non fruire di quanto
    > non mi interessa e magari mi disturba, nel caso
    > specifico la
    > pubblicita'.

    Certo allora per coerenza dovresti NON fruire nemmeno del servizio dato che con questa pubblicità si sostiene: il tuo è il classico e sempio di "sfruttamento del lavoro altrui". In altri termini: parassitismo.

    > > Se tutti facessero come VOI NESSUNO potrebbe
    > > pubblicare alcunchè e VOI vi state approfittando
    > > di chi invece decide di sostenere il mezzo di
    > > pubblicazione.
    >
    > Come mai eMule e' pieno di contenuti allora?
    > Mi pare che la gente che vuole pubblicare e
    > condividere lo possa fare sempre, e che questi
    > "costi" siano solo una scusa per poterci lucrare
    > sopra.

    Emule prima ancora di essere un network è un applicazione, un codice, è fatto su base volontaria/collaborativa e probabilmente accettano delle donazioni libere; ognuno ha il diritto di scegliersi il modello che preferisce ma per tornare al nostro caso, YT NON ha scelto quel modello perchè il modello emule va bene per QUEL tipo di servizio, NON per YT (altrimenti lo avrebbero adottato, semplice logica) anche perchè YT deve sostenere costi maggiori.

    > > BENE, allora dato che stai usufruendo di un
    > > SERVIZIO che si sostiene con la pubblicità,
    > > SPUTANDOCI SOPRA... sii coerente e NON
    > > usarlo.
    > La pubblicita' infatti non la uso.
    > Non e' quella che mi interessa.

    Tu confondi i concetti, proprio NON li hai per niente chiari: nessun utente/cliente USA la pubblicità, la pubblicità NON è gfatta per essere usata ma eventualmente guardata (infatti sono l' inserzionista e il fornitore del servizio che USANO la pubblicità). Però TU usi un servizio che con la pubblicità si mantiene, contando sul fatto che c'e' gente che la guarda

    > > O non vorrai essere persino contrario alla
    > > COERENZA...?
    > Se ti fa piacere ti posso dire che da adesso
    > tolgo il blocco alla pubblicita' e ci clicco pure
    > sopra.
    > Sei piu' contento?

    No, il mio intento era solo discutere, siamo in un forum per questo.