Roberto Pulito

Final Cut Pro X, viaggio verso i 64Bit

Il noto software di montaggio video Apple compie un importante passo in avanti. La nuova versione sarà in grado di sfruttare fino all'ultimo bit

Roma - Final Cut Pro X supporterà i 64-Bit nativamente. Gli appassionati di editing video che utilizzano la suite professionale Apple hanno atteso per anni questo upgrade. Dal canto loro, gli sviluppatori hanno dovuto attendere che il decimo Quicktime raggiungesse la completa maturità, perché alcune caratteristiche del suo cuore multimediale, utilizzate anche da Final Cut Pro, lavoravano solo a 32-Bit.

A conti fatti, l'architettura a 64-Bit permetterà di lavorare in scioltezza con contributi video ancora più ingombranti. Il software potrà anche sfruttare memorie RAM di dimensioni superiori ai 4 gigabyte e il carico di lavoro verrà suddiviso su tutti i Core disponibili sul computer.

L'annuncio, arrivato sul palco del NAB 2011 di Las Vegas, parla di un codice completamente riscritto in Cocoa, basato su tecnologie chiave del nuovo sistema operativo Mac, come Core Animation, Open CL e Grand Central Dispatch. Final Cut Pro X sarà venduto esclusivamente sul Mac App Store, a partire dal mese di giugno, ad un prezzo di 299 dollari.
Tra le altre novità introdotte con l'update spicca una nuova timeline "magnetica", che aiuterà a non perdere mai la sincronia tra audio e video, il supporto ai principali codec video fino a risoluzioni 4K e una nuova gestione del colore pensata per bilanciare i diversi filmati del progetto. Ulteriori feature saranno svelate al momento del lancio.

In ogni caso, sembra la nuova versione di FCP prenderà in prestito alcune caratteristiche dall'interfaccia di iLife e certe opzioni dell'applicazione iMovie, come il rendering in background o il sistema "smart collection", pensato per una organizzazione delle clip ancora più personalizzata.

Roberto Pulito
Notizie collegate
  • TecnologiaMac App Store, crack e bugTrovato subito un metodo per aggirare la richiesta di attivazione delle app a pagamento. E per risolvere un errore che ha tenuto fuori i primissimi utenti dal servizio
  • AttualitàApple, 10 anni di Mac OS Xdi D. Galimberti - Una galoppata tra tutto quanto è stato e poi ancora sarà il sistema operativo che ha segnato la definitiva rinascita di Apple. Il successo di Cupertino passa anche dall'abbandono, periodico, della legacy
233 Commenti alla Notizia Final Cut Pro X, viaggio verso i 64Bit
Ordina
  • Ma questo lo è molto di più

    http://www.slidetomac.com/final-cut-x-is-ready-sco...

    Si prega chi non è interessato a Final Cut, a Mac di non mettere commenti idioti.

    Se vi siete presi un pc vuol dire che siete migliori. Ma non scassate le palle.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Marcozz
    > Ma questo lo è molto di più
    >
    > http://www.slidetomac.com/final-cut-x-is-ready-sco
    >
    > Si prega chi non è interessato a Final Cut, a Mac
    > di non mettere commenti
    > idioti.
    >
    > Se vi siete presi un pc vuol dire che siete
    > migliori. Ma non scassate le
    > palle.

    ok ma... come sarebbe il video e l'audio diventano un'unica entità? e se mi interessa trattarli separatamente?? se per esempio devo montare un'intervista con degli insert come faccio?
    non so io non ho mai usato imovie, quindi forse mi sfugge qualcosa...
    non+autenticato
  • - Scritto da: max
    > - Scritto da: Marcozz
    > > Ma questo lo è molto di più
    > >
    > >
    > http://www.slidetomac.com/final-cut-x-is-ready-sco
    > >
    > > Si prega chi non è interessato a Final Cut, a
    > Mac
    > > di non mettere commenti
    > > idioti.
    > >
    > > Se vi siete presi un pc vuol dire che siete
    > > migliori. Ma non scassate le
    > > palle.
    >
    > ok ma... come sarebbe il video e l'audio
    > diventano un'unica entità? e se mi interessa
    > trattarli separatamente?? se per esempio devo
    > montare un'intervista con degli insert come
    > faccio?
    > non so io non ho mai usato imovie, quindi forse
    > mi sfugge
    > qualcosa...

    inoltre spero che le correzioni automatiche in fase di acquisizione possano essere disabilitate... decido io se e cosa correggere... Occhiolino
    tanto più che nel vecchio final cut i bilanciamenti automatici danno risultati pessimi, dovrebbero aver fatto un bel salto di qualità...
    non+autenticato
  • - Scritto da: max

    > inoltre spero che le correzioni automatiche in
    > fase di acquisizione possano essere
    > disabilitate... decido io se e cosa correggere...

    Beh, stabilizzare un ripresa in automatico non mi sembra male, comunque si riferivano anche al riconoscimento delle scene, dei volti, etc...

    > tanto più che nel vecchio final cut i
    > bilanciamenti automatici danno risultati pessimi,
    > dovrebbero aver fatto un bel salto di
    > qualità...

    Si, hanno integrato la tecnologia di Color che era a sua volta mutuata da Shake e la qualità è uno dei key factor di questa nuova release.

    Fan AppleFan Linux
  • Selezioni il clip ( o una parte ) - separa audioSorride
    non+autenticato
  • - Scritto da: Marcozz
    > Ma questo lo è molto di più
    >
    > http://www.slidetomac.com/final-cut-x-is-ready-sco
    >
    > Si prega chi non è interessato a Final Cut, a Mac
    > di non mettere commenti
    > idioti.
    >
    > Se vi siete presi un pc vuol dire che siete
    > migliori. Ma non scassate le
    > palle.

    ho visto il video della prsentazione, ora è tutto più chiaro...ottimo, non vedo l'ora che sia in vendita!
    non+autenticato
  • Per i commenti idioti basti tu.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Rover
    > Per i commenti idioti basti tu.

    hai letto l'articolo?
    hai visto il video della presentazione?
    cosa ne pensi? (se ne pensi qualcosa)
    lo so che siamo su PI, ma per una volta cerchiamo di ENTRARE NEL MERITO.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Marcozz
    > Se vi siete presi un pc vuol dire che siete
    > migliori. Ma non scassate le
    > palle.

    Eh no! Mettiamo le cose in ordine: quelli che si sentono migliori e scassano le palle, solitamente sono gli utenti Mac (lo fate pure negli spot).

    Clicca per vedere le dimensioni originali

    Il dente avvelenato ce lo avete fatto venire voi.
    non+autenticato
  • Da una newsletter di AVID arrivata proprio oggi:

    Vuoi il giusto prodotto per avere successo? O forse sei un ex utente Avid® che ha cambiato direzione? Noi vogliamo aiutarti. Per un tempo limitato, offriamo agli utenti di Final Cut Pro* la possibilità di acquistare Media Composer® 5.5[..] risparmiando oltre il 60% dal normale prezzo di listino!

    Perché?

    Molti professionisti di editing ci hanno detto che stanno lavorando di più avendo sia FinalCut Pro che Media Composer come strumenti di lavoro. Questo perché Media Composer [..]

    Non hai Final Cut?

    Non ti preoccupare – abbiamo sicuramente la soluzione anche per te. Visita la pagina delle
    promozioni.



    A me suona quantomeno buffa una comunicazione del genere da parte di una società che aveva il quasi monopolio del settore qualche anno fa...

    Fan AppleFan Linux
  • Infatti è risaputo che a Bollywood fanno un sacco di film (migliaia all'anno).
    Quindi è normale che un software semiprofessionale come fainalcazz, che ormai te lo regalano con le iPatatine, abbia molto mercato.
    D'altra parte ci sono molte più panda che ferrari, ma dubito che la panda sia meglio della ferrari (se non nei consumi).
    Peccato che per le cose serie continui ad essere deriso da tutti e ad essere schiaffeggiato ripetutamente da avid e premiere.

    Rotola dal ridere
    non+autenticato
  • - Scritto da: dr auzz

    > Quindi è normale che un software
    > semiprofessionale come fainalcazz, che ormai te
    > lo regalano con le iPatatine, abbia molto
    > mercato.

    Già ... già... e per questo AVID si cala le brache con il "suo" software "professionale" e te lo sconta al 60% dal normale prezzo di listino...

    Non ho mai visto offrire Photoshop al 60% di sconto dal normale prezzo di listino agli utenti di Pixelmator...

    Lo capisci da te che la cosa non può reggere che la verità è che AVID HA PAURA.

    > Peccato che per le cose serie continui ad essere
    > deriso da tutti e ad essere schiaffeggiato
    > ripetutamente da avid e
    > premiere.

    Premiere... LOL

    Fan AppleFan Linux
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 17 aprile 2011 00.10
    -----------------------------------------------------------
  • Se salta per aria la rivelerà l'Adobe e integrerà le sue tecnologie dentro Premiere Pro per la felicità di James Cameron che non vede neppure il Photoshop su di un Mac e non si capisce come abbia potuto mettere assieme più di due ore di un film che ha spinto oltre il limite l'uso degli effetti speciali, senza per questo dover vendere il (_I_) al tuo Dio.
    non+autenticato
  • Rileverà! Arrabbiato
    non+autenticato
  • - Scritto da: Certo certo
    > Se salta per aria la rivelerà l'Adobe e integrerà
    > le sue tecnologie dentro Premiere Pro per la


    Ascolta Apple vale 301 Miliardi di dollari, Adobe, 17.... aspetta e spera.

    Detto questo l'unico software buono di Adobe ad oggi nonostante le ultime release disastrose è After Effects.

    Ma anche in questo caso, senza entrare nella qualità del rendering che è migliorata solo di recente, c'è voluta la CS5 per inserire finalmente un cavolo di rotoscoping e il supporto alla RED.

    Spiegami come si poteva lavorare seriamente in ambito cinematografico in After Effects fino alla CS4 senza queste due cose...

    Ma tu, che mi fai vedere plugin di titolazione, non sai nemmeno di che parlo...

    Questo per farti capire che After Effects è un buon software ma a certi livelli non ha molto mercato. Se Avatar è stata solo un'abile mossa di mercato pagato ad Adobe non lo so, ma il dubbio è forte visto che lo standard è sempre stato Shake (anche prima che lo acquistasse Apple).

    A vedere questo poi il dubbio che sia stato tutto fortemente sponsorizzato c'è:



    Fan LinuxFan Apple
  • Oltretutto Avatar non è che sia questo capolavoro nella Storia del Cinema!

    ciao

    Igor
  • Sponsorizzato o meno, visivamente Avatar è impeccabile e il tuo adorato mac non è stato necessario per ottenere quei risultati. Quindi se a te sta sul (_I_) Avid perchè costa un botto, hai ragione ad affidarti a Apple e Final Cut. Allo stesso modo, l'utenza a cui sta sul (_I_) Apple perchè costa un botto (o è troppo chiusa, o troppo pretenziosa, o troppo capricciosa), si affida a Microsoft o a Linux.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Certo certo

    > troppo pretenziosa, o troppo capricciosa), si
    > affida a Microsoft o a
    > Linux.
    > [yt]1Y-CSAj8yxo

    brevemente....

    1) Ma dai? I due cuori stanno ad intendere proprio che per alcuni lavori, cioè il 3D, Linux è cosa buona e giusta

    2) Premiere fa schifo

    3) AVID non è meglio di Apple, costa solo di più

    4) Hai scelto Blender nel video... ecco hai rovinato tutto da fanatico dell'open a tutti i costi hai messo l'unico software ciofega che potevi scegliere.

    5) Maya, Rhinoceros, XSI, Renderman, Lightwave, Cinema4D , EIAS, Houdini, solidThinking, Softimage girano tutti su Linux e sono tutti software per professionisti, ma tu hai nominato l'unico software sfigato usato al massimo negli animatics...

    6) Per il Compositing posso citare come "superiori" ad After Effects, Nuke, Combustion, Inferno, Smoke, Shake , Fusion... almeno i primi che mi vengono in mente...

    Fan AppleFan Linux
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 16 aprile 2011 19.03
    -----------------------------------------------------------
  • Il video l'ho scelto a caso. Comunque tante belle parole ma siamo ancora fermi al punto di prima: per lavorare professionalmente il tuo mac non è indispensabile (e di professionisti coi controcazzi che snobbano la tua piattaforma, è pieno il mondo).
    non+autenticato
  • - Scritto da: Certo certo
    > Il video l'ho scelto a caso. Comunque tante belle
    > parole ma siamo ancora fermi al punto di prima:
    > per lavorare professionalmente il tuo mac non
    > è indispensabile

    ci mancherebbe e grazie a dio.
    odio i monopoli... anche per questo anni fa scelsi apple.
    per questo li metto quotidianamente alla prova, e quando non mi piaceranno più passerò ad altro.
    non+autenticato
  • Con questa i macachi hanno messo a segno un altro duro colpo all'egemonia winara. E' inutile resistere. Domani butterò il mio piccì nel cassone dell'immondizia e mi andrò a prendere un iMac con tanto di AppleCare e tutte le volte che si sputtanerà un componente idiota e mi diranno che è colpa mia perchè fumo, non mi farò prendere dai dubbi: aprirò il portafoglio e correrò senza esitazione a comprare un iMac nuovo di pacca! Perchè voglio ragionare da macaco! Perchè sono fedele alla grande Mela! Perchè tutto quello che è marchiato Mela è buono e giusto! La fede non necessita di domande! La fede la si dimostra rispondendo alla chiamata del grande Jobs! E tutti quelli che oseranno mettere in dubbio la mia fede saranno miei nemici!
    non+autenticato
  • LOL, ma quanto rosichi? Guarda che ti fa male prenderla tanto sul personale....

    Fan AppleFan Linux
  • Ma che dici! Io non vedo l'ora di entrare nel vostro magico mondo! Non vedi come fremo dall'entusiasmo?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Certo certo

    > Ma che dici! Io non vedo l'ora di entrare nel
    > vostro magico mondo! Non vedi come fremo
    > dall'entusiasmo?

    Hai incontrato l'uomo della tua vita?

    ;)
    FDG
    10933
  • - Scritto da: FinalCut
    >
    > LOL, ma quanto rosichi? Guarda che ti fa male
    > prenderla tanto sul
    > personale....

    è sempre bello vedere delle rosikate di questo calibro A bocca aperta
    non+autenticato
  • Perchè ogni tanto mi faccio convincere dal vostro fanatismo macaco e dimentico che siete dei poveri macacuccioli invasati dal loro giocattolo che farebbero prostituire pure la loro vecchia nonna in cariola pur di portare soldi nelle casse della Apple. Per fortuna c'è gente più informata di me: Avatar, che a livello di produzione è impeccabile, non ha visto neppure l'ombra del vostro blasonato Final Cut. Quindi, no. Non lo butto nel cassonetto dell'immondizia il mio piccì.
    non+autenticato
  • e ci metterei anche un per fortuna perché il film fa recere!!!!

    ciao

    igor
    non+autenticato
  • scusa...butti via il pc e ti prendi il mac? Ok, ma non credo che il mac sia un computer economico..e poi i software che girano su mac sono diversi da quelli su pc.


    Se sei milionario o lavori fai pure, ma penso sia uno spreco di soldi....aspetta magari che il tuo computer defunga..
  • - Scritto da: lukker
    > scusa...butti via il pc e ti prendi il mac? Ok,
    > ma non credo che il mac sia un computer
    > economico..e poi i software che girano su mac
    > sono diversi da quelli su
    > pc.

    Non tutti. Alcuni sono cross-platform. Ci sono comunque molti vantaggi a passare a mac.

    >
    >
    > Se sei milionario o lavori fai pure, ma penso sia
    > uno spreco di soldi....aspetta magari che il tuo
    > computer
    > defunga..
    Forse non hai inteso che era un palese tentativo di offendere gli utenti mac.
    non+autenticato
  • Qua l'unico intervento offensivo lo hai fatto tu. Infatti il T1000 Cylon ti ha segato il post e a grappolo ha fatto cadere tutto quello collegato.
    Ma è inutile discutere con voi. Siete rimasti fermi al passato e insistete ancora con la vecchia guerra "PowerPc Vs Intel" (dimentichi del fatto che avete un normalissimo pc fra le mani).

    Clicca per vedere le dimensioni originali
    non+autenticato
  • Ovvio che è un personal computer. Lo è sempre stato.
    non+autenticato
  • Perchè su windows non ci sono software come final cut? Non dipende dall'hardware, perchè sono uguali pc e mac, anzi i pc sono anche più potenti e personalizzabili quanto vuoi.
    Ma perchè non c'è una software house che l'ha fatto per windows, che ha un bacino d'utenza molto più grande?
    Sono comunque convinto che se esistesse un finalcut compilato per windows pari pari a come è implementato per mac ovviamente c'è pure chi direbbe che su mac gira meglio.... asd
    non+autenticato
  • - Scritto da: Armando
    > Perchè su windows non ci sono software come final
    > cut?
    > ...
    > Ma perchè non c'è una software house che l'ha
    > fatto per windows, che ha un bacino d'utenza
    > molto più
    > grande?

    Probabilmente quello video non è un mercato in cui il PC è particolarmente presente.

    > Sono comunque convinto che se esistesse un
    > finalcut compilato per windows pari pari a come è
    > implementato per mac ovviamente c'è pure chi
    > direbbe che su mac gira meglio....
    > asd

    Probabile.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Armando
    > Perchè su windows non ci sono software come final
    > cut? Non dipende dall'hardware, perchè sono
    > uguali pc e mac, anzi i pc sono anche più potenti
    > e personalizzabili quanto
    > vuoi.
    > Ma perchè non c'è una software house che l'ha
    > fatto per windows, che ha un bacino d'utenza
    > molto più
    > grande?
    > Sono comunque convinto che se esistesse un
    > finalcut compilato per windows pari pari a come è
    > implementato per mac ovviamente c'è pure chi
    > direbbe che su mac gira meglio....

    FinalCut non può girare su Windows perché usa tecnologie specifiche di OS-X.

    Prima di tutto è basato su Quicktime e non credo che il QuickTime completo ci sia anche su Windows. Inoltre utilizza tutte le ultime tecnologie di Snow Leopard, come OpenCL e Gran Central Station oltre alle più "vecchie" (ma sempre specifiche di OS X) ColorSync, CoreAudio e sicuramente altro. Poi ci mettiamo anche la GUI in Cocoa...

    Tutti primi programmi di animazione (inclusi Avid e Premiere) sono nati su Mac ed erano basati su QuickTime, il primo framework di gestione video.

    Ad un certo punto le varie Adobe/Avid si sono volute svincolare dalle tecnologie Apple (e quindi da QuickTime) per vendere, come dici tu, sul più grande mercato dei PC. E forse ci pensava anche Macromedia che aveva iniziato a sviluppare il suo software di animazione (che poi diventerà FinalCut) con QuickTime. Apple, preoccupata di questo, ha comprato da Macromedia questo software ancora embrionale e così è nato FinalCut, basato su QUICKTIME come ancora oggi.

    Solo che oggi Apple è di nuovo andata avanti a livello tecnologico con OpenCL e Gran Central Station e quindi il gap sarà di nuovo elevato a suo favore per un po' di tempo, come era all'inizio.
    non+autenticato
  • - Scritto da: MacBoy

    > FinalCut non può girare su Windows perché usa
    > tecnologie specifiche di
    > OS-X.

    Vero

    > Prima di tutto è basato su Quicktime e non credo
    > che il QuickTime completo ci sia anche su
    > Windows.

    Falso Quicktime su windows c'è e gira bene, Premiere 4.1 finchè era basato su QuickTime era un buon software migliore rispetto alla versione 5.0 e successive.

    Oggi è inutile fare un paragone ma Premiere non è una scelta valida per nessun PRO solo per qualche prosumer.

    > Inoltre utilizza tutte le ultime
    > tecnologie di Snow Leopard, come OpenCL e Gran
    > Central Station oltre alle più "vecchie" (ma
    > sempre specifiche di OS X) ColorSync, CoreAudio e
    > sicuramente altro. Poi ci mettiamo anche la GUI
    > in Cocoa...

    Vero

    > Tutti primi programmi di animazione (inclusi Avid
    > e Premiere) sono nati su Mac ed erano basati su
    > QuickTime, il primo framework di gestione
    > video.

    Vero

    > Ad un certo punto le varie Adobe/Avid si sono
    > volute svincolare dalle tecnologie Apple (e

    Falso, Microsoft pagò e ricattò Adobe e si compro una parte di AVID per forzarle a svincolarsi da QuickTime

    > quindi da QuickTime) per vendere, come dici tu,
    > sul più grande mercato dei PC. E forse ci pensava
    > anche Macromedia che aveva iniziato a sviluppare
    > il suo software di animazione (che poi diventerà
    > FinalCut) con QuickTime. Apple, preoccupata di
    > questo, ha comprato da Macromedia questo software
    > ancora embrionale e così è nato FinalCut, basato
    > su QUICKTIME come ancora
    > oggi.

    Vero

    > Solo che oggi Apple è di nuovo andata avanti a
    > livello tecnologico con OpenCL e Gran Central
    > Station e quindi il gap sarà di nuovo elevato a
    > suo favore per un po' di tempo, come era
    > all'inizio.

    Vero.

    Fan AppleFan Linux
  • - Scritto da: FinalCut
    > Falso, Microsoft pagò e ricattò Adobe e si compro
    > una parte di AVID per forzarle a svincolarsi da
    > QuickTime

    Questo non lo sapevo. Ma... chissà perchè, non mi sorprende...
    non+autenticato
  • > Oggi è inutile fare un paragone ma Premiere non è
    > una scelta valida per nessun PRO solo per qualche
    > prosumer.

    Tranne (a meno di un anno dall'introduzione di CS5) quegli sfigati della BBC, o dei team che hanno realizzato gli effetti speciali di Avatar e di The Social Network.

    > > Tutti primi programmi di animazione (inclusi
    > Avid e Premiere) sono nati su Mac

    (Montaggio, non animazione.) Lightwave può essere l'eccezione, ma ormai è più o meno scomparso.

    > ed erano basati su QuickTime

    Media Composer è così "antico" che non credo ci fosse ancora QuickTime. Girava sui primi Mac a colori, quindi parliamo di preistoria.

    > Falso, Microsoft pagò e ricattò Adobe e si compro
    > una parte di AVID per forzarle a svincolarsi da
    > QuickTime

    A quanto ammonta la presenza di Microsoft in Avid (che continua a sviluppare per Mac, e non ha mai interrotto)? E che ricatti può aver fatto ad Adobe, suo arcirivale? Adobe smise di sviluppare Premiere per il semplice fatto che la concorrenza di Final Cut, praticamente regalato, non rendeva conveniente riscrivere da capo il software.

    > > Solo che oggi Apple è di nuovo andata avanti a
    > > livello tecnologico con OpenCL e Gran Central
    > > Station

    L'efficienza di queste tecnologie è, naturalmente, da verificare quando il nuovo FCP esisterà davvero. Per ora sappiamo che il Mercury Engine di Adobe è fantastico, e non potrà che migliorare. E sappiamo che CUDA fa miracoli con le schede video compatibili. Non sarà una passeggiata per Apple.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Paolo T.
    > Tranne (a meno di un anno dall'introduzione di
    > CS5) quegli sfigati della BBC, o dei team che
    > hanno realizzato gli effetti speciali di Avatar e
    > di The Social
    > Network.

    Link?
    Mi pare proprio strano che usino Premiere, al massimo ci monteranno i servizi degli inviati sul campo.

    > > > Tutti primi programmi di animazione (inclusi
    > > Avid e Premiere) sono nati su Mac
    >
    > (Montaggio, non animazione.) Lightwave può essere
    > l'eccezione, ma ormai è più o meno
    > scomparso.

    EIAS, Infini-D, StrataVision, Poser, TOPAS, Bryce...

    Lightwave invece nacque su Amiga....


    > > ed erano basati su QuickTime
    >
    > Media Composer è così "antico" che non credo ci
    > fosse ancora QuickTime. Girava sui primi Mac a
    > colori, quindi parliamo di
    > preistoria.

    Media Composer girava su i primi Macintosh II, credo fosse il 1987, Quicktime arrivo un paio d'anni dopo.

    > > Falso, Microsoft pagò e ricattò Adobe e si
    > compro
    > > una parte di AVID per forzarle a svincolarsi da
    > > QuickTime
    >
    > A quanto ammonta la presenza di Microsoft in Avid

    Microsoft had deepened its involvement with Avid in a 1998 deal that resulted in Microsoft owning 9.1% stake in the company.

    Leveraging its new ownership in Avid, Microsoft could now pressure the company to drop support for the Mac. Microsoft first demanded that Avid stop using QuickTime in Avid Cinema, telling it “You need to rip QuickTime out of your product if you want to be in this channel,” referring to the channel for direct sales in Windows 98.


    > (che continua a sviluppare per Mac, e non ha mai
    > interrotto)? E che ricatti può aver fatto ad
    > Adobe, suo arcirivale?

    Se non sei un troll, leggiti questo è tutto spiegato nei dettagli:

    http://www.roughlydrafted.com/RD/RDM.Tech.Q1.07/8A...

    http://www.roughlydrafted.com/RD/RDM.Tech.Q1.07/5F...

    Alcune perle...

    Microsoft Sabotages QuickTime on Windows
    [..]
    Microsoft Threatens QuickTime Partners
    In addition to providing roadblocks to QuickTime running on Windows, Microsoft also worked to stop QuickTime by threatening its partners to abandon licensing, distribution, or development of anything related to QuickTime, or else prepare to face the retribution Microsoft could deliver.

    Hardware: Microsoft leaned on its Windows PC OEMs to prevent them from bundling QuickTime; trial testimony revealed specifically how Microsoft took quick steps to block Compaq's licensing of QuickTime.

    While Compaq was enthusiastic about licensing QuickTime to help differentiate its PCs from those of rivals, after Microsoft heard about the plans and expressed its disapproval, the company suddenly withdrew and refused to continue any talks with Apple.

    -------------------------------------------------

    Non è scritto in quei link ma è noto un episodio accaduto al NAB due anni prima del lancio di Final Cut Pro.

    Apple andò allo stand di Adobe chiedendogli del perché non ci fossero Mac ma solo PC con sopra Premiere e Adobe rispose che Microsoft aveva pagato un milione di dollari per non avere Mac al NAB.

    Gli ingegneri di Apple tornarono al loro stand dicendo la famosa frase– "se questi sono i nostri amici... siamo messi proprio bene..."


    > Adobe smise di sviluppare
    > Premiere per il semplice fatto che la concorrenza
    > di Final Cut, praticamente regalato, non rendeva
    > conveniente riscrivere da capo il
    > software.

    No è spiegato nei link.


    >
    > > > Solo che oggi Apple è di nuovo andata avanti a
    > > > livello tecnologico con OpenCL e Gran Central
    > > > Station
    >
    > L'efficienza di queste tecnologie è,
    > naturalmente, da verificare quando il nuovo FCP
    > esisterà davvero. Per ora sappiamo che il Mercury

    Scusa, Motion è in giro da anni e l'efficenza di queste tecnologie sono sotto gli occhi di tutti. Final Cut Studio già oggi è oramai il leader del mercato non deve dimostrare nulla. Casomai è AVID che deve dimostrare di essere all'altezza della concorrenza specialmente sul piano dei prezzi.

    > Engine di Adobe è fantastico, e non potrà che
    > migliorare. E sappiamo che CUDA fa miracoli con
    > le schede video compatibili. Non sarà una
    > passeggiata per
    > Apple.

    Adobe non è in questo gioco, Premiere è poco più che un giocattolo.

    Fan AppleFan Linux
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 14 aprile 2011 23.28
    -----------------------------------------------------------
  • Guarda, evito di rispondere alle stupidaggini da ragazzino che scrivi, ma,

    > Se non sei un troll

    questo lo vai a dire a tua sorella.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Paolo T.
    > Guarda, evito di rispondere alle stupidaggini da
    > ragazzino che scrivi,
    > ma,

    Il ragazzino ti ha dimostrato che quello che ha detto non lo ha inventato, ma è "storia" dell'informatica.

    Se tu non sapevi che Microsoft comprò azioni di AVID e boicottò "chiunque" per fargli abbandonare QuickTime è un problema tuo.


    > > Se non sei un troll
    >
    > questo lo vai a dire a tua sorella.

    Visto quello che hai scritto, la domanda era più che lecita e visto la tua risposta piccata devo averci preso.

    Fan AppleFan Linux
  • E tu non sapevi di Avatar:

    Adobe Premiere Pro è stato utilizzato nella produzione del film Avatar con diverse finalità:

    - Ogni volta che il regista ha rivisto o verificato i Visual Effects, è stata fatta una registrazione HD della sessione. E' stato utilizzato poi per portare queste registrazioni e i formati modificati in diversi pacchetti per la distribuzione digitale. Il processo è stato interamente automatizzato, dovendo processare una media di 8 ore o più di lavoro al giorno;
    - E' stato utlizzato ampiamente sul set insieme ad Adobe After Effects per verificare le composite grezze in playback con le sequenze animate. Le comparazioni A/B con il lavoro dei vendor responsabili dei Visual Effects sono state poi montate e riviste in modo semplice;
    - Nonostante l'editing creativo di Avatar sia stato fatto utilizzando un sistema basato su AVID, Premiere Pro è stato preferito per leggere le cut-list e altri importanti metadati grazie alla funzionalità incorporata di import AAF da Avid.


    E non schifano neppure AVID (già dato per morto da voi macachi).
    Dopo questa ... non mi fido più di te! Tu fai quello che fa ruppolo: vieni qua per intortarci dicendoci che negli ambiti professionali esiste solo il Macintosh. Sbagliato. Un sacco di gente altamente professionale sul Macintosh ci caca sopra.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Certo certo
    > E tu non sapevi di Avatar

    E dove sta scritto che io debba sapere tutto? Ma un bel chissene su come hanno fatto Avatar non ce lo vuoi mettere?


    > - Nonostante l'editing creativo di Avatar sia
    > stato fatto utilizzando un sistema basato su
    > AVID, Premiere Pro è stato preferito per
    > leggere le cut-list e altri importanti metadati
    > grazie alla funzionalità incorporata di import
    > AAF da
    > Avid.

    Appunto, lo hanno usato in fase di pre-visualizzazione... lo vedi che ho ragione?


    > E non schifano neppure AVID (già dato per morto
    > da voi macachi).

    L'altro giorno ho postato una ricerca di mercato che dimostrava che il 50% dei nuovi sistemi per il cinema sono soluzioni Apple:

    http://www.scri.com/bpvmprods.shtml

    Tiè, leggi:

    http://www.variety.com/article/VR1118030480?refCat...

    > Dopo questa ... non mi fido più di te!


    Ma se non capisci nemmeno quello che leggi e copi cose che ti danno pure torto...

    Fan AppleFan Linux
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 15 aprile 2011 00.48
    -----------------------------------------------------------
  • è impressionante il realtime su un 4K e montare con la nuova timeline è qualcosa che fa venire le lacrime agli occhi, il synch automatico, ..., non vedo l'ora di poterci mettere le mani sopra per sperimentare fino a che punto sia una rivoluzione.

    Fan LinuxFan Apple
  • stai attento a non sbrodolarti la tastiera, con quello che va la fanno pagare a voi macachi...
    non+autenticato
  • - Scritto da: sbrodolo
    > stai attento a non sbrodolarti la tastiera, con
    > quello che va la fanno pagare a voi
    > macachi...

    la realtà brucia e fa male, eh.... probabilmente nessuno di voi ha capito realmente le nuove potenzialità del software...

    Purtroppo sono sotto NDA e non posso dire quello che ho visto... ma una cosa è sicura AVID è spaventata sulla fascia PRO mentre paradossalmente Adobe lo è molto meno sulla fascia prosumer nonostante i 299$ perché Premiere per Mac lo usano in 4 gatti.

    Fan AppleFan Linux
  • Spero solo che abbattano i costi del software pure tutti gli altri. Sarebbe l'unica cosa positiva a scaturire dalle manovre della Apple.
    non+autenticato
  • - Scritto da: FinalCut
    > - Scritto da: sbrodolo
    > > stai attento a non sbrodolarti la tastiera, con
    > > quello che va la fanno pagare a voi
    > > macachi...
    >
    > la realtà brucia e fa male, eh.... probabilmente
    > nessuno di voi ha capito realmente le nuove
    > potenzialità del
    > software...

    Magari non ce ne frega un cazzo???
    Non stiamo tutto il giorno a montare filmini come te...

    >
    > Purtroppo sono sotto NDA

    KABOOOOOOOOOOOM!

    :D

    >
    > Fan AppleFan Linux
    non+autenticato
  • - Scritto da: hermanhesse
    > - Scritto da: FinalCut

    > >
    > > Purtroppo sono sotto NDA
    >
    > KABOOOOOOOOOOOM!
    >
    >A bocca aperta

    Guarda che il mondo dei filmaker è un nicchia piuttosto piccola e ci si conosce un po tutti, chi più chi meno.

    Se una troupe americana deve venire in Italia per girare qualcosa chiederà di essere supportata da una struttura del luogo che sa come muoversi.

    É una cosa ben diversa dal mondo degli sparagestionalisti e cacciavitari a COCOPRO che conosci tu dove a nessuno frega un razzo di te.

    Fan AppleFan Linux
  • - Scritto da: FinalCut
    > - Scritto da: hermanhesse
    > > - Scritto da: FinalCut
    >
    > > >
    > > > Purtroppo sono sotto NDA
    > >
    > > KABOOOOOOOOOOOM!
    > >
    > >A bocca aperta
    >
    > Guarda che il mondo dei filmaker è un nicchia
    > piuttosto piccola e ci si conosce un po tutti,
    > chi più chi
    > meno.

    Bene.

    >
    > Se una troupe americana deve venire in Italia per
    > girare qualcosa chiederà di essere supportata da
    > una struttura del luogo che sa come muoversi.

    Infatti: cosa centri tu con questo?

    >
    >
    > É una cosa ben diversa dal mondo degli
    > sparagestionalisti e cacciavitari a COCOPRO che
    > conosci tu dove a nessuno frega un razzo di
    > te.

    Ah, invece di un montatore come te ne parlano tutti i giorni ad hollywoodA bocca apertaA bocca aperta Rotola dal ridere

    >
    > Fan Apple(<==== e basta...)
    non+autenticato
  • - Scritto da: hermanhesse
    >
    > Infatti: cosa centri tu con questo?

    Che chiamano me.

    > > É una cosa ben diversa dal mondo degli
    > > sparagestionalisti e cacciavitari a COCOPRO che
    > > conosci tu dove a nessuno frega un razzo di
    > > te.
    >
    > Ah, invece di un montatore come te ne parlano
    > tutti i giorni ad hollywoodA bocca apertaA bocca aperta
    > Rotola dal ridere

    Io non sono un montatore, sono un regista che a te piaccia o no.

    Fan AppleFan Linux
  • - Scritto da: FinalCut
    > - Scritto da: hermanhesse
    > >
    > > Infatti: cosa centri tu con questo?
    >
    > Che chiamano me.

    Ah ah ah ah ah ah ah....
    Ma secondo te qui c'è qualcuno disposto a crederti???

    E magari insegni allo IEDA bocca apertaA bocca apertaA bocca aperta

    >
    > > > É una cosa ben diversa dal mondo degli
    > > > sparagestionalisti e cacciavitari a COCOPRO
    > che
    > > > conosci tu dove a nessuno frega un razzo di
    > > > te.
    > >
    > > Ah, invece di un montatore come te ne parlano
    > > tutti i giorni ad hollywoodA bocca apertaA bocca aperta
    > > Rotola dal ridere
    >
    > Io non sono un montatore, sono un regista che a
    > te piaccia o
    > no.

    Ah-ah, e poi c'erano le marmotte che incartavano la cioccolata....

    >
    > Fan Apple(<==== bello montare filminiOcchiolino )
    non+autenticato
  • - Scritto da: hermanhesse
    > > >
    > > > Infatti: cosa centri tu con questo?
    > >
    > > Che chiamano me.
    >
    > Ah ah ah ah ah ah ah....
    > Ma secondo te qui c'è qualcuno disposto a
    > crederti???

    É, e rimane, solo un problema tuo se mi credi o no.


    > E magari insegni allo IEDA bocca apertaA bocca apertaA bocca aperta


    Mai detto questo, mi hanno inviato a parlare un paio di volte, lo IED lo fa spesso, chiama grandi aziende per parlare di qualche case study con gli studenti.


    > > Io non sono un montatore, sono un regista che a
    > > te piaccia o
    > > no.
    >
    > Ah-ah, e poi c'erano le marmotte che incartavano
    > la cioccolata....

    Ti rispondo con un mio vecchio post del 2009...
    http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2681497&m=268...

    Fan AppleFan Linux
  • >
    > Io non sono un montatore, sono un regista che a
    > te piaccia o
    > no.

    visto il tempo che passi su PI, i toni sempre molto pacati delle tue riflessioni, direi un regista di non immenso successo.
    non credo che su questo forum incontreremo mai i fratelli cohen...
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 9 discussioni)