Claudio Tamburrino

Tracciamento smartphone, tutti in tribunale

Mentre arriva una non confermata email di Steve Jobs sull'argomento, iniziano le prime azioni legali per il file incriminato con i dati di geolocalizzazione. E al Congresso viene chiamata per chiarimenti anche Google

Roma - Il file che conserva all'interno di iPhone/iPad le coordinate non criptate di posizionamento raggiunte dall'utente sembra confermarsi una situazione intricata che sta sfociando nelle prime azioni legali; e che, come già paventato da alcuni osservatori, potrebbe non riguardare solo Apple.

Il problema è nel tempo prolungato per cui tali dati vengono conservati, potenzialmente illimitato tanto da aver spinto alcuni a parlare di un semplice bug causato da un programmatore ha dimenticato di attivare una data di scadenza, ma anche nel fatto che solo in una clausola delle condizioni d'uso vi è una sorta di liberatoria richiesta agli utenti e che i dati non si limitano a quelli raccolti dai sistemi di geolocalizzazione canonici come il GPS. Essi, infatti, contengono anche quelli a cui si può risalire attraverso la registrazione dell'allaccio alle reti WiFi e ai ripetitori GSM, così come confermato da uno studio con cui il Wall Street Journal ha dimostrato che il posizionamento viene registrato anche con il sistema di localizzazione disattivato.

A conferma delle opinioni di alcuni osservatori tra cui l'ex hacker che si occupa di sicurezza Samy Kamkar e il pirata svedese Magnus Eriksson, anche Google è ora al centro delle polemiche e delle indagini in partenza sulla pratica di tracciamento dei propri utenti.
In realtà, la situazione sembrava potersi smontare con la rilevazione che Google considera la geolocalizzazione dei propri dispositivi un servizio opt-in chiamato Google Location Services. Tuttavia oltre alle informazioni necessarie a far funzionare i servizi basati su tali dati, Mountain View, secondo alcuni osservatori, raccoglierebbe anche informazioni che permettono di identificare la singola utenza. Un problema, insomma, come nel caso di Street View di raccolta a strascico di informazioni.

Inoltre sembrerebbe che alcune delle applicazioni più scaricate da Android Marketplace trasmettano informazioni di posizionamento alla rete di advertising sia quando l'utente interagisce con la pubblicità, sia quando l'app non è neanche attiva. Arrivando in alcuni casi a inviare dati ogni 30 secondi.

In ogni caso le richieste di indagini faranno luce anche su queste situazioni e, sia quelle al Congresso dei senatori interessati, sia quelle delle associazioni di categoria, intendono ora chiamare in causa anche Mountain View: il procuratore generale dell'Illinois, Lisa Madigan, ha inviato una lettera di chiarimenti sull'argomenti indirizzandola a Cupertino e a Mountain View. Così come entrambe sono state convocate ad un'audizione di un comitato del senato sulla privacy nel settore della tecnologia mobile promosso dal senatore Al Franken. Aperta un'indagine anche da parte dell'autorità garante per le comunicazioni sudcoreana.

Finora, alle richieste di chiarimento Google ha risposto ribadendo di aver sempre chiesto il permesso per la raccolta dei dati, che peraltro non arrivano a comprende informazioni tali da identificare il singolo dispositivo. Apple resta invece ancora silenziosa sulla vicenda, a parte che per rapporti in cui afferma che tali tipi di dati non vengono inviati a Apple e per l'ormai consueta email che Steve Jobs avrebbe inviato ad un utente: in essa il CEO negherebbe qualsiasi forma di tracciamento, puntando invece il dito sui dispositivi Android.

Le rassicurazioni di Jobs non hanno tuttavia scongiurato la prima denuncia per Apple: a depositarla sono stati Vikram Ajjampur e William Devito, due utenti della Mela che ora cercano per la propria azione lo status di class action: chiedono danni conseguenti al non aver ricevuto la richiesta esplicita da parte di Apple per la raccolta dei dati di geolocalizzazione e un ingiunzione permanente nei confronti della funzione incriminata.

Claudio Tamburrino
Notizie collegate
160 Commenti alla Notizia Tracciamento smartphone, tutti in tribunale
Ordina
  • è he ora il casino è su iphone... ma non si sa niente sugli altri ...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Risposta alla notizia
    > è he ora il casino è su iphone... ma non si sa
    > niente sugli altri
    > ...

    Sniffa se vuoi sapere cosa fa "davvero" una certa applicazione su un certo telefono è il modo più semplice (e anche il più oggettivo) per capire davvero quello che succede e pure le "notizie" e le relative "risposte alle notizie" non ti pare?
    A bocca aperta
    non+autenticato
  • - Scritto da: Risposta alla notizia
    > è he ora il casino è su iphone... ma non si sa
    > niente sugli altri
    > ...

    Come no, Android fa peggio di iOS:
    http://www.spider-mac.com/2011/04/26/ha-ragione-st.../

    e Windows non è da meno:
    http://www.iphoneitalia.com/anche-windows-phone-tr...
    ruppolo
    33147
  • - Scritto da: ruppolo
    > - Scritto da: Risposta alla notizia
    > > è he ora il casino è su iphone... ma non si sa
    > > niente sugli altri
    > > ...
    >
    > Come no, Android fa peggio di iOS:
    > http://www.spider-mac.com/2011/04/26/ha-ragione-st
    >
    > e Windows non è da meno:
    > http://www.iphoneitalia.com/anche-windows-phone-tr
    povero coccolo il solito link macaco che guarda caso conferma s.j.
    Che tristezza!
    In lacrime
    non+autenticato
  • - Scritto da: 6643 aka non diffcile
    > - Scritto da: ruppolo
    > > - Scritto da: Risposta alla notizia
    > > > è he ora il casino è su iphone... ma non si sa
    > > > niente sugli altri
    > > > ...
    > >
    > > Come no, Android fa peggio di iOS:
    > >
    > http://www.spider-mac.com/2011/04/26/ha-ragione-st
    > >
    > > e Windows non è da meno:
    > >
    > http://www.iphoneitalia.com/anche-windows-phone-tr
    > povero coccolo il solito link macaco che guarda
    > caso conferma
    > s.j.
    > Che tristezza!
    > In lacrime

    LINK MACACO??

    TIE'
    http://punto-informatico.it/3144786/PI/News/tracci...

    hahahahhahahahahahahahahahaha
    non+autenticato
  • - Scritto da: Risposta alla notizia
    > è he ora il casino è su iphone... ma non si sa
    > niente sugli altri
    > ...

    è solo apple che crea questo log incrementale invece di usare un file di caching, però apple dice di non tracciare i propri clienti, chissà a cosa serve questo file cosi dettagliato
    non+autenticato
  • - Scritto da: Androidiano

    > > è he ora il casino è su iphone... ma non si sa
    > > niente sugli altri
    > > ...
    >
    > è solo apple che crea questo log incrementale
    > invece di usare un file di caching, però apple
    > dice di non tracciare i propri clienti, chissà a
    > cosa serve questo file cosi dettagliato

    premesso che se io volessi tracciare, farei molto prima a spedire l'informazione ogni tot (come succede su Andorid, e, pare, anche su WP7), mica mi metterei a creare un file con uno storico di mesi o anni...
    premesso questo, dicci tu cosa vorranno mai farci ti tanto riprovevole con questi dati, visto che sei tu quello convinto che li usano...
  • - Scritto da: sadness with you
    > - Scritto da: Androidiano
    >
    > > > è he ora il casino è su iphone... ma non si sa
    > > > niente sugli altri
    > > > ...
    > >
    > > è solo apple che crea questo log incrementale
    > > invece di usare un file di caching, però apple
    > > dice di non tracciare i propri clienti, chissà a
    > > cosa serve questo file cosi dettagliato
    >
    > premesso che se io volessi tracciare, farei molto
    > prima a spedire l'informazione ogni tot (come
    > succede su Andorid, e, pare, anche su WP7), mica
    > mi metterei a creare un file con uno storico di
    > mesi o
    > anni...
    > premesso questo, dicci tu cosa vorranno mai farci
    > ti tanto riprovevole con questi dati, visto che
    > sei tu quello convinto che li
    > usano...

    dove avresti letto che io sono convinto che li usano? mi sto limitando ad ironizzare sulla cosa, su android puoi bloccare in ogni momento la geolocalizzazione con un singolo tap sulla pagina di google, il file puo essere cancellato dai dati e perfino rimosso, è difficile accederci per un attacker, puoi bloccare la sincronizzazione dei dati con google, google non ha programmi di sorta come itunes per scaricarsi in remoto questi files, e oltretutto è un file di caching, puoi cambiare perfino il time di caching per il file e portarlo da 12 ore fino a 2 ore, puoi modificare perfino l'elenco di caching escludendo le celle dove non ti sei agganciato perchè sature ed escludere le wifi, puoi limitare l'elenco di caching da 50 a 10 o 5, quando invii i dati a google lo fai in maniera anonima e puoi anche cambiare l'id che è legato al dispositivo e non all'account come in apple,adesso spiegami tu perchè apple crea questo log visto che dice di non tracciare i clienti, dopo la frase "lo tenete nel modo sbagliato" adesso dice "non tracciamo i nostri clienti" peccato che il file è sotto gli occhi di tutti, e legato all'account addirittura, se cambi telefono il log è sempre quello
    non+autenticato
  • Sì, ma lui non lo sa!

    Perchè dirglielo?
    non+autenticato
  • - Scritto da: hermanhesse
    > Sì, ma lui non lo sa!
    >
    > Perchè dirglielo?
    Vorresti dire che la solita cura delle fette di salame sugli occhi è più salutare per gli apple fanboys?
    Occhiolino
    non+autenticato
  • evvai ora gli danno una bella mazzata di soldi ad apple cosi' impara a rompere le scatole a samsung. godo...ciao ruppolo ahahah
    non+autenticato
  • - Scritto da: iupiter
    > evvai ora gli danno una bella mazzata di soldi ad
    > apple cosi' impara a rompere le scatole a
    > samsung. godo...ciao ruppolo
    > ahahah

    anche-windows-phone-nella-bufera-del-locationgate

    http://www.ipaditalia.com/anche-windows-phone-nell...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Risposta alla notizia
    > - Scritto da: iupiter
    > > evvai ora gli danno una bella mazzata di soldi
    > ad
    > > apple cosi' impara a rompere le scatole a
    > > samsung. godo...ciao ruppolo
    > > ahahah
    >
    > anche-windows-phone-nella-bufera-del-locationgate
    >
    > http://www.ipaditalia.com/anche-windows-phone-nell

    come "anche", se jobs ha detto che la apple non traccia i propri clienti, mettetevi d'accordo altrimenti fate come berlusconi che pagava la nipote di mubarak per non prostituirsi quando era minnorenne
    non+autenticato
  • Mi sono fermato al titolo.
    Conoscendo il film sto per rimettere anche la cena di Natale -.-"
  • 1) Se hai in tasca un cellulare (anche "stupido") le celle tracciano la tua posizione cn una approssimazione piu' che buona, queste informazioni vengono associate all'IMEI dell'apparecchio, a quello della SIM, al numero di telefono, mescolate ai log delle chiamate fatte e ricevute e archiviate in beatitudine dagli operatori, a disposizione del PdM (Partito dei Magistrati) di turno, in teoria non se ne possono fare usi "invasivi" (si puo' crederci o meno, ma questa e' un'altra storia).

    2) Le condizioni d'uso di Apple dicono chiaramente che l'iPhone puo' raccogliere queste informazioni e inviarle ad Apple per scopi ben definiti e tecnicamente del tutto ragionevoli (e comunque in forma aggregata e anonima, si puo' crederci o meno ma questa e' un'altra storia...). Inutile dire che per raccoglierle e inviarle ad Apple il device deve archiviarle nella sua memoria, inutile dire che se fai il backup dell'iPhone vanno nel backup.

    L'unica "novita'" emersa e' che la "memoria locale" dell'iPhone e' molto longeva, un anno e' davvero tanto rispetto a "quanto necessario allo scopo" (trasmettere ad Apple, come dichiarato nelle condizioni di uso e cosa che avviene solo se attivi il location service); ma francamente visto che mezzo mondo puo' avere questa ifnormazione da TIM perche' mi dovrei preoccupare del fatto che e' memorizzata anche nel mio telefono ? Al massimo puo' servire a me a dimostrare dov'ero un certo giorno...

    So what ? Un bel chissene ?

    Per la cronaca il 99.99% dei media ha riportato la notizia in modo totalmente scorretto: tutti scrivono "Apple traccia la posizione degli iPhone", la frase corretta sarebbe "Il vostro iPhone si ricorda dove e' stato". Non esistono elementi per ipotizzare che l'informazione venga trasmessa ad Apple se non attivi i location service o che questa, se trasmessa, venga gestita in violazione di quanto dichiarato...

    Basically: la notizia non c'e'.

    O meglio: una notizia interessante c'e': avete in tasca un eccellente strumento da war driving.... dare un'occhiata alla tabella WifiLocation del db incriminato Sorride

    A.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Pinco Pallino
    > 1) Se hai in tasca un cellulare (anche "stupido")
    > le celle tracciano la tua posizione cn una
    > approssimazione piu' che buona, queste
    > informazioni vengono associate all'IMEI
    > dell'apparecchio, a quello della SIM, al numero
    > di telefono, mescolate ai log delle chiamate
    > fatte e ricevute e archiviate in beatitudine
    > dagli operatori, a disposizione del PdM (Partito
    > dei Magistrati) di turno, in teoria non se ne
    > possono fare usi "invasivi" (si puo' crederci o
    > meno, ma questa e' un'altra
    > storia).

    Vero. Ma tutti questi dati possono essere usati solo con una autorizzazione preventiva. Il tuo esempio quindi non centra niente con il fatto che invece ti porti in tasca tutto lo storico di dove sei stato almeno nell'ultimo anno. A quel punto per risalire a casa tua / della tua amante / della tua azienda / della tua zia / dei tuoi figli o di chi cavolo vuoi basta che:

    - ti fottano il cellulare quando sei in giro
    - ti minaccino di morte mentre passi in una via se non gli lasci il cellulare e il portafogli
    - entrino in casa tua e te lo fottano
    - lo dimentichi un secondo sul treno e 5 minuti dopo il ragazzino di turno se l'è già venduto al migliore offerente in stazione

    ECCO, in uno dei suddetti casi, saresti così contento che chiunque prenda possesso illecito del tuo cellulare venga anche a conoscenza di dati così sensibili come casa tua, in accoppiata con tutta la tua rubrica telefonica? E pensa un po': senza nemmeno aver bisogno del permesso che avrebbero invece chiesto quelli di quello che chiami PdM!

    > Basically: la notizia non c'e'.

    E allora che commenti a fare?
    non+autenticato
  • - Scritto da: W la france
    > - Scritto da: Pinco Pallino
    > > 1) Se hai in tasca un cellulare (anche
    > "stupido")
    <snip>
    > Vero. Ma tutti questi dati possono essere usati
    > solo con una autorizzazione preventiva. Il tuo

    Tendo a fidarmi piu' dei segreti che ho fisicamente in tasca che di quelli sul server di un operatore di TLC.... francamente piu' che di cio' che e' accessibile con una procedura di quelle informazioni mi preoccupa cio' che e' accessibile FUORI dalle procedure: Mai sentito parlare di "Potere del bottone" ? Prova che so a cercare su google "Preatoni", tanto per fare un esempio...

    > esempio quindi non centra niente con il fatto che
    > invece ti porti in tasca tutto lo storico di dove
    > sei stato almeno nell'ultimo anno. A quel punto
    > per risalire a casa tua / della tua amante /
    > della tua azienda / della tua zia / dei tuoi
    > figli o di chi cavolo vuoi basta
    > che:
    >
    > - ti fottano il cellulare quando sei in giro

    Sentito parlare di remote reset ?

    > - ti minaccino di morte mentre passi in una via
    > se non gli lasci il cellulare e il
    > portafogli

    Ditto.

    > - entrino in casa tua e te lo fottano

    Ditto.

    > - lo dimentichi un secondo sul treno e 5 minuti
    > dopo il ragazzino di turno se l'è già venduto al
    > migliore offerente in
    > stazione

    Sempre ditto.

    Ma parliamo del problema serio: hai una moglie/marito/amante/fidanzata/o un po' smanettone e lasci il giocattolo incustodito.

    Qui' ci sono delle ragioni di preoccupazione condivisibili, nel senso che almeno Apple avrebbe dovuto rendere "Piu' evidente" la cosa (ad litteram nella licenza d'uso e' scritta... ma son daccordo sul fatto che un utente medio non ci pensa).

    Tuttavia mi resta un dubbio: sei proprio certo che se la moglie/marito/blabla ha un amico in Telecom o un cugino che lavora in una cancelleria di un tribunale non abbia mezzi piu' celeri per acquisire ben piu' informazioni ?

    > ECCO, in uno dei suddetti casi, saresti così
    > contento che chiunque prenda possesso illecito
    > del tuo cellulare venga anche a conoscenza di
    > dati così sensibili come casa tua, in accoppiata
    > con tutta la tua rubrica telefonica? E pensa un

    La rubrica, l'elenco delel chiamate, gli SMS, eccetera eccetera... li hanno con qualsiasi telefono, anche con uno StarTacs antelucano....

    <risnip>

    > > Basically: la notizia non c'e'.
    > E allora che commenti a fare?

    Perche' magari qualcuno leggendo anche i commenti si rende conto di quanto e' stupido credere a cio' che scrivono i titoli dei giornali....

    A.
    non+autenticato
  • - Scritto da: W la france

    > - ti fottano il cellulare quando sei in giro
    > - ti minaccino di morte mentre passi in una via
    > se non gli lasci il cellulare e il
    > portafogli
    > - entrino in casa tua e te lo fottano
    > - lo dimentichi un secondo sul treno e 5 minuti
    > dopo il ragazzino di turno se l'è già venduto al
    > migliore offerente in
    > stazione
    >
    > ECCO, in uno dei suddetti casi, saresti così
    > contento che chiunque prenda possesso illecito
    > del tuo cellulare venga anche a conoscenza di
    > dati così sensibili come casa tua, in accoppiata
    > con tutta la tua rubrica telefonica? E pensa un
    > po': senza nemmeno aver bisogno del permesso che
    > avrebbero invece chiesto quelli di quello che
    > chiami
    > PdM!

    perché invece se ti rubano un cellulare Android la rubrica, l'agenda e le tue foto personali non le vedono?
    Ah già, ma l'unica cosa che conta è questo indispensabile log delle celle a cui mi sono collegato da quando ho comprato il telefono... perché chi mi ruba l'iPhone lo ruba proprio perché vuole farsi il backup (su un Mac) e vedere con l'apposita applicazioni (solo per Mac), dove sono styato 3 mesi fa...
  • > Ah già, ma l'unica cosa che conta è questo
    > indispensabile log delle celle a cui mi sono
    > collegato da quando ho comprato il telefono...
    > perché chi mi ruba l'iPhone lo ruba proprio
    > perché vuole farsi il backup (su un Mac) e vedere
    > con l'apposita applicazioni (solo per Mac), dove
    > sono styato 3 mesi
    > fa...

    anche io credo che non ti ruberanno il cellu per sapere dove sei stato e come ti sposti abitualmente, ma non credo che siccome non sia un problema per te allora non ce ne siano per tutti. Penso a quelle persone che invece per sicurezza è meglio che non siano tracciate da qualche parte (e che magari non sia una stupidata recuperare queste info), chi lavora nella sicurezza(agenti), chi ha bisogno di certa sicurezza (tutti quelli che girano con scorta per esempio e non credo lo facciano per sfizio).
    non+autenticato
  • beh, certo... un che lavora per la sicurezza che si fa rubare il telefono... e magari ha la rubrica con tutti numeri di chi deve proteggere, e l'agenda che spiega dove farà i prossimi servizi di sicurezza...

    sicuramente c'è da preoccuparsi di dov'è stato lo scorso settembre... ROTFL...
  • c'è anche pre winzozz si chiama iphone tracker for windows
    non+autenticato
  • contenuto non disponibile
  • - Scritto da: unaDuraLezione
    > Il problema è semplicissimo: Apple mette tutto lo
    > storico a disposizione di applicazione
    > autorizzate.

    Chiedo perche' non so (non sviluppo applicazioni per iPhone) e quindi potrei sbagliare:

    Le App di iOS girano tutte in una sandbox nella quale non hanno alcun accesso ai "file". In base a quali elementi sostieni che le applicazioni autorizzate ad accedere alla posizione corrente hanno accesso anche allo storico ? Hai delle fonti da citare ?

    Se fosse vero (ne dubito ma se non mi citi una fonte e' difficile verificare) questa sarebbe una notizia...

    Ciao,

    A.
    non+autenticato
  • contenuto non disponibile
  • - Scritto da: Pinco Pallino
    > 1) Se hai in tasca un cellulare (anche "stupido")
    > le celle tracciano la tua posizione cn una
    > approssimazione piu' che buona, queste
    > informazioni vengono associate all'IMEI
    > dell'apparecchio, a quello della SIM, al numero
    > di telefono, mescolate ai log delle chiamate
    > fatte e ricevute e archiviate in beatitudine
    > dagli operatori, a disposizione del PdM (Partito
    > dei Magistrati) di turno, in teoria non se ne
    > possono fare usi "invasivi" (si puo' crederci o
    > meno, ma questa e' un'altra
    > storia).
    >
    > 2) Le condizioni d'uso di Apple dicono
    > chiaramente che l'iPhone puo' raccogliere queste
    > informazioni e inviarle ad Apple per scopi ben
    > definiti e tecnicamente del tutto ragionevoli (e
    > comunque in forma aggregata e anonima, si puo'
    > crederci o meno ma questa e' un'altra storia...).
    > Inutile dire che per raccoglierle e inviarle ad
    > Apple il device deve archiviarle nella sua
    > memoria, inutile dire che se fai il backup
    > dell'iPhone vanno nel
    > backup.
    >
    > L'unica "novita'" emersa e' che la "memoria
    > locale" dell'iPhone e' molto longeva, un anno e'
    > davvero tanto rispetto a "quanto necessario allo
    > scopo" (trasmettere ad Apple, come dichiarato
    > nelle condizioni di uso e cosa che avviene solo
    > se attivi il location service); ma francamente
    > visto che mezzo mondo puo' avere questa
    > ifnormazione da TIM perche' mi dovrei preoccupare
    > del fatto che e' memorizzata anche nel mio
    > telefono ? Al massimo puo' servire a me a
    > dimostrare dov'ero un certo
    > giorno...
    >
    > So what ? Un bel chissene ?
    >
    > Per la cronaca il 99.99% dei media ha riportato
    > la notizia in modo totalmente scorretto: tutti
    > scrivono "Apple traccia la posizione degli
    > iPhone", la frase corretta sarebbe "Il vostro
    > iPhone si ricorda dove e' stato". Non esistono
    > elementi per ipotizzare che l'informazione venga
    > trasmessa ad Apple se non attivi i location
    > service o che questa, se trasmessa, venga gestita
    > in violazione di quanto
    > dichiarato...
    >
    > Basically: la notizia non c'e'.
    >
    > O meglio: una notizia interessante c'e': avete in
    > tasca un eccellente strumento da war driving....
    > dare un'occhiata alla tabella WifiLocation del db
    > incriminato
    > Sorride
    >
    > A.
    Assolutamente d'accordo, bravo.
    Siamo stufi di come vengono girate le notizie.

    giodex
    non+autenticato
  • il mio smartphone che è un galaxy s ha l'opzione permetti a google di conoscere la tua posizione(disattivata di default) quindi credo che il problema con google non esiste.
    non+autenticato
  • - Scritto da: un utente
    > il mio smartphone che è un galaxy s ha l'opzione
    > permetti a google di conoscere la tua
    > posizione(disattivata di default) quindi credo
    > che il problema con google non
    > esiste.

    In realtà il problema è più complesso, visto che, a quanto pare anche su IoS c'é una funzione simile, ma che continua a tenerne traccia anche disattivandola.
    D'altra parte conordo con chi pensa che sia il momento di capirci qualcosa di più su come sono tracciati, usati e/o messi a disposizione i nostri dati personali (fra cui la tracciatura) quando iniziamo ad usare un cellulare di ultima generazione: i tempi sono maturi per un po' più di chiarezza da parte dei produttori di applicazioni e cellulari e magari una legge più vincolante a cui adeguarsi.
    non+autenticato
  • - Scritto da: un utente
    > il mio smartphone che è un galaxy s ha l'opzione
    > permetti a google di conoscere la tua
    > posizione(disattivata di default) quindi credo
    > che il problema con google non esiste.

    credi male...
  • - Scritto da: sadness with you
    > - Scritto da: un utente
    > > il mio smartphone che è un galaxy s ha l'opzione
    > > permetti a google di conoscere la tua
    > > posizione(disattivata di default) quindi credo
    > > che il problema con google non esiste.
    >
    > credi male...

    Fonti? A parte la mail omertosa di Jobs dell'altro giorno.
    non+autenticato
  • > Fonti? A parte la mail omertosa di Jobs
    > dell'altro

    Fonti ? Il mio sniffer di traffico (tcpdump o wireshark) e il fatto che ho 15 anni di esperienza nell'analisi dei protocolli IP e di come si comportano i processi in un sistema operativo.
    Lo so, non basta come fonte, perché non ho assolutamente capito cosa esce in continuazione dal mio Android. Ma di traffico ne transita tanto dal mio cell. Destinazioni diverse.
    Impossibile disabilitare tutto: le applicazioni si avviano in background di loro spontanea volontà e fanno traffico quando gli pare. Se intervieni su alcune opzioni di configurazione, allora non va più niente (es: spegni il "traffico in background" e non va più il market e qualche altra app!).
    E di opzioni da spegnere ce ne sono troppe, neanche io sono arrivato alla purezza totale.

    E non rispontetemi "devi spegnere tutto (APN e WiFi off)": mi sono comprato uno smartphone con WiFi e 3G per usarlo, non per NON usarlo.

    Evviva symbian, che almeno ti chiede l'esplicito permesso quando una app vuole accedere ad Internet.
    Purtroppo symbian è morto, per os-cidio, da parte di Nokia.
  • - Scritto da: entromezzanotte
    > > Fonti? A parte la mail omertosa di Jobs
    > > dell'altro
    >
    > Fonti ? Il mio sniffer di traffico (tcpdump o
    > wireshark) e il fatto che ho 15 anni di
    > esperienza nell'analisi dei protocolli IP e di
    > come si comportano i processi in un sistema
    > operativo.
    > Lo so, non basta come fonte, perché non ho
    > assolutamente capito cosa esce in continuazione
    > dal mio Android. Ma di traffico ne transita tanto
    > dal mio cell. Destinazioni
    > diverse.
    > Impossibile disabilitare tutto: le applicazioni
    > si avviano in background di loro spontanea
    > volontà e fanno traffico quando gli pare. Se
    > intervieni su alcune opzioni di configurazione,
    > allora non va più niente (es: spegni il "traffico
    > in background" e non va più il market e qualche
    > altra
    > app!).


    Che di traffico ne circoli in background su questi gingilli, è innegabile.
    Il punto è capire
    a) in che consista questo traffico (dati personali o meno)
    b) a chi sia destinato e per quali finalità
    c) se le informazioni personale siano inviate in chiaro o crittate.
    d) se questo traffico sia attivabile e disattivabile dall'utente
    Che il mio cellulare periodicamente si colleghi ad un server per regolare l'ora esatta, non lo vedo come un grande danno alla mia persona, mentre lo diventa nel momento in cui fra i dati circolanti vi sono informazioni personale che prevaricano le necessità del servizio e magari viaggiano in chiaro. O che non possa disattivarlo in alcun modo.
    Quindi il problema IMHO è comunque mal centrato: la questione non è solo se un OS faccia circolare o meno informazioni, ma come queste informazioni in base ai punti a, b, c, d siano gestite.
    A quello che risulta, fra Android e IoS sembra che i punti siano gestiti in modo molto diverso, ma non dubito che possa anche essere una situazione apparente dovuta alla scarsa informazione e che un domani ci si debba ricredere.
    Però l'universo è l'insieme dei fatti, magari anche provati, non delle supposizioni, delle opinioni o delle insinuazioni.
    Qualcuno lo spieghi a Jobs.

    > E di opzioni da spegnere ce ne sono troppe,
    > neanche io sono arrivato alla purezza
    > totale.

    Proprio il fatto che determinate application smettano di funzionare (fra cui il market, che in background controlla la presenza di aggiornamenti) mi pare indice che la funzione "non consentire traffico in background" da te citata effettivamente fa il suo dovere, a costo di bloccare alcune applicazioni che, per qualche ragione, possono funzionare solo col traffico in BG attivato.

    >
    > E non rispontetemi "devi spegnere tutto (APN e
    > WiFi off)": mi sono comprato uno smartphone con
    > WiFi e 3G per usarlo, non per NON
    > usarlo.

    Perfettamente d'accordo. Per questo dico che sarebbero maturi i tempi per una regolamentazione specifica dell'argomento, in modo da tutelare gli utenti.
    >
    > Evviva symbian, che almeno ti chiede l'esplicito
    > permesso quando una app vuole accedere ad
    > Internet.
    > Purtroppo symbian è morto, per os-cidio, da parte
    > di
    > Nokia.

    Non ho esperienza diretta su Symbian, quindi posso solo essere umanamente vicino al tuo dolore, ma non mi ritengo in grado di parlare di cose che conosco solo indirettamente e per sentito dire.
    non+autenticato
  • - Scritto da: entromezzanotte
    > > Fonti? A parte la mail omertosa di Jobs
    > > dell'altro
    >
    > Fonti ? Il mio sniffer di traffico (tcpdump o
    > wireshark) e il fatto che ho 15 anni di
    > esperienza nell'analisi dei protocolli IP e di
    > come si comportano i processi in un sistema
    > operativo.

    BINGOOO!!!
  • - Scritto da: sadness with you
    > - Scritto da: entromezzanotte
    > > > Fonti? A parte la mail omertosa di Jobs
    > > > dell'altro
    > >
    > > Fonti ? Il mio sniffer di traffico (tcpdump o
    > > wireshark) e il fatto che ho 15 anni di
    > > esperienza nell'analisi dei protocolli IP e di
    > > come si comportano i processi in un sistema
    > > operativo.
    >
    > BINGOOO!!!

    leggi tutto, che poi ci rimani male....
    non+autenticato
  • - Scritto da: Santo Subito
    > - Scritto da: sadness with you
    > > - Scritto da: entromezzanotte
    > > > > Fonti? A parte la mail omertosa di Jobs
    > > > > dell'altro
    > > >
    > > > Fonti ? Il mio sniffer di traffico (tcpdump o
    > > > wireshark) e il fatto che ho 15 anni di
    > > > esperienza nell'analisi dei protocolli IP e di
    > > > come si comportano i processi in un sistema
    > > > operativo.
    > >
    > > BINGOOO!!!
    >
    > leggi tutto, che poi ci rimani male....

    difficilmente io rimango male per qualcosa... piuttorso siete voi, Android-Fanboy, che ci state rimanendo male...
  • ROSIK

    ROSIK



    ROSIK


    :D
    non+autenticato
  • - Scritto da: hermanhesse
    > ROSIK
    >
    > ROSIK
    >
    >
    >
    > ROSIK
    >
    >
    >A bocca aperta


    eheee... lo sappiamo che stai rosicando, anche se non ce lo dicevi...
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 9 discussioni)