Mauro Vecchio

Google, l'uomo d'Egitto non tornerÓ (per ora)

Wael Ghonim si prenderÓ un lungo periodo sabbatico per dare vita a un'organizzazione non-governativa per la lotta alla povertÓ in Egitto. Non tornerÓ dunque al suo posto di capo della divisione marketing di BigG in Medioriente

Roma - Era il febbraio di quest'anno quando Google attendeva orgogliosa il ritorno del suo ex-manager Wael Ghonim, scomparso all'improvviso in Egitto dopo aver partecipato ad una conferenza per motivi personali. Per anni al vertice della divisione radicata nei territori del Nord Africa e del Medio Oriente, Ghonim ha ora annunciato il suo probabile addio all'azienda di Mountain View.

Wael Ghonim ha infatti deciso di prendersi un "lungo periodo sabbatico", rinunciando al suo precedente incarico nella divisione marketing di Google a Dubai. L'attivista egiziano si dedicherà alla nascita di un'organizzazione non-governativa per la lotta alla povertà e la diffusione dell'alfabetizzazione in terra egiziana.

Nelle grinfie della polizia locale per circa due settimane, l'ormai ex-googler era stato inserito dalla rivista TIME nella speciale classifica delle 100 personalità più influenti sul pianeta. Tra i suoi meriti, quello di aver compreso le reali potenzialità di social network come Facebook e Twitter come mezzi per la mobilitazione sociale e la diffusione delle opinioni.
Ghonim ha poi fatto sapere di non avere alcuna intenzione di mostrarsi al mondo come il principale rappresentante delle proteste contro il governo di Hosni Mubarak. L'attivista si era precipitato in piazza Tahrir per partecipare con un megafono alla rivolta, subito dopo il suo rilascio da parte della polizia locale.

Mauro Vecchio
Notizie collegate
  • AttualitàEgitto, ritrovato l'uomo di GoogleWael Ghonim sarebbe stato arrestato e poi rilasciato dalla polizia egiziana in seguito al sostegno accordato al movimento antigovernativo. Secondo molti sarebbe un eroe delle proteste
  • AttualitàEgitto, scomparso l'uomo di GoogleNessuna notizia su Wael Ghonim, da tre anni a Dubai a capo della divisione marketing di BigG. Il suo ultimo avvistamento su Twitter, poi una conferenza al Cairo. L'azienda di Mountain View chiuderÓ i suoi uffici egiziani in attesa di pace