Alfonso Maruccia

Windows Phone 7 e l'update complicato

Ancora problemi per la distribuzione del primo aggiornamento per il sistema operativo mobile di Microsoft. E ancora è Samsung a presentare il nuovo scoglio per il rilascio del codice aggiornato

Roma - "NoDo", il primo aggiornamento ufficiale per Windows Phone 7 in via di distribuzione in questi mesi, presenta ancora qualche intoppo difficile da sciogliere per un modello smartphone prodotto da Samsung per il mercato statunitense. Microsoft ammette l'esistenza del problema e dice di essere al lavoro per risolverlo quanto prima.

In passato Redmond aveva già affrontato - e apparentemente risolto - qualche problema con la distribuzione degli aggiornamenti di WP7 per i terminali Omnia 7 di Samsung, mentre ora si apprende che i possessori di Focus - prodotti sempre da Samsung - non hanno ricevuto alcuna notifica per la disponibilità degli update.

Mancano a riguardo dichiarazioni "ufficiali" di Microsoft, ma rispondendo ai commenti del blog di Windows Phone un dipendente della corporation dice che Redmond è impegnata a indagare sulla situazione e che non c'è davvero molto altro da dire finché non sarà stata individuata la causa del blocco alle notifiche.
Non bastasse questo, altri problemi "minori" per l'aggiornamento di Windows Phone arrivano dagli smartphone HTC Surround - l'unico modello USA per cui non è stata ancora approntata la distribuzione del nuovo codice - e dagli Omnia 7 di Samsung: in quest'ultimo caso l'aggiornamento è stato interrotto a causa di un problema tecnico scoperto dal team di WP7.

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
  • TecnologiaWindows Phone 7 e l'update malandrinoLa prima pezza distribuita per Windows Phone 7 manifesta una certa incompatibilità con alcuni smartphone realizzati da Samsung. Microsoft ritira l'aggiornamento e consiglia di riportare il dispositivo al negoziante
  • TecnologiaWindows Phone 7, sciolto l'update NoDoMicrosoft avvia la distribuzione del primo "vero" aggiornamento del suo sistema operativo mobile. Con tanto di copia&incolla, bugfix e miglioramenti prestazionali in tutti i comparti dell'OS
30 Commenti alla Notizia Windows Phone 7 e l'update complicato
Ordina
  • Mi iniziano a stare tra le gambe...
    Riempiono windows di puttanate che sia su palmare o che sia su portatile.
    Stanno 25 anni a creare delle interfacce (impossibili da rimuovere completamente, bisogna usare delle rom cooked) e preinstallano una marea di inutilità, ci credo che non riescano a fare gli aggiornamenti in tempo reale...
    Wolf01
    3342
  • - Scritto da: Wolf01
    > Mi iniziano a stare tra le gambe...
    > Riempiono windows di puttanate che sia su palmare
    > o che sia su
    > portatile.
    > Stanno 25 anni a creare delle interfacce
    > (impossibili da rimuovere completamente, bisogna
    > usare delle rom cooked) e preinstallano una marea
    > di inutilità, ci credo che non riescano a fare
    > gli aggiornamenti in tempo
    > reale...

    Parli perchè hai la bocca (o scrivi perchè hai le dita ?)
    no xche forse non sei a conoscenza del fatto che WP7 non puo essere personalizzato dai vendor. A sto punto che tu abbia in mano un HD7 o un OMNIA 7 ti trovi lo stesso os con la stessa (orrenda) interfaccia minimalista.
    non+autenticato
  • Scusate l'OT. Ma spero che qualche winaro sia più informato di me.
    Lavoro in ufficio su un vecchio computer con XP. Dopo un update automatico un paio di settimane fa ha iniziato a rallentare spesso.
    Mi ha chiesto aiuto un amico che ha Seven ed ha lo stesso problema.

    Con Process Explorer vedo che il processo Interrupts (di system) succhia tutta la cpu. Seguendo un consiglio su internet ho controllato i canali IDE, uno va correttamente in Ultra DMA e l'altro in PIO mode. Ho provato ad impostare una chiave di registro (ResetErrorCountersOnSuccess), ma non è servito a niente. Non posso reinstallare i drivers ne giocare troppo con le chiavi di registro.
    Altre idee ?
    guast
    1319
  • Disco WD Caviar Green? No Alpitour? ahiahiahiahi

    Seriamente, sono alle prese pure io (cioè sto aiutando una persona con questo problema, prima di arrivare a capire che era il disco abbiamo controllato praticamente ogni cosaDeluso
    -> http://community.wdc.com/t5/Desktop/Green-Series-W...
    -> http://forum.mintywhite.com/viewtopic.php?f=29&t=2...
    Wolf01
    3342
  • Accidenti ... io ne ho comprati un mare e questo problema non l'ho mai avuto ... meno male !
  • Mi sa che il mio problema è completamente diverso.
    Ha più a che fare con i drivers e i canali IDE che passano in modalità PIO al primo errore e non tornano più in modalità DMA.

    Come ho scritto non posso reinstallare i drivers, ho bisogno di un'altra soluzione.
    guast
    1319
  • - Scritto da: guast
    > Mi sa che il mio problema è completamente diverso.
    > Ha più a che fare con i drivers e i canali IDE
    > che passano in modalità PIO al primo errore e non
    > tornano più in modalità
    > DMA.
    >
    > Come ho scritto non posso reinstallare i drivers,
    > ho bisogno di un'altra
    > soluzione.

    E' lo stesso problema che affligge i vecchi eeeBox 202, cerca nei vari forum avevo trovato una soluzione per l'eb di una mia conoscente, praticamente avevo cambiato un paio di chiavi di registry riavviato e tutto andava bene.. dopo qualche giorno il problema si ripresentava.
    a sto punto mi ero fatto un fixhd.reg e messo nella HKLM\Software\Microsoft\Windows\Run\ un comando del tipo regedit /s c:\windows\system32\fixhd.reg resettando i valori ad ogni avvio la cosa si è sistemata per sempre...
    Praticamente è una pippa mista tra windows, bug del driver, bug dello SMART di quel disco...
    non+autenticato
  • A me capitò un problema del genere una decina di anni fa : la modalità UDMA si disattivava e l'uso della CPU saliva al 100% nei momenti di accesso al disco. Non ricordo come risolsi, purtroppo. Mi pare che modificai qualcosa nel BIOS, poi disinstallai periferica e controller in Windows. Riavviando, riconobbe il tutto automaticamente ed il problema rientrò.
    Non prendere tutto ciò per oro colato ...
  • Dunque, Microsoft ha fatto Windows 1.0 nel 1985, poi ci ha messo 16 anni per rilasciare la prima versione funzionante (XP).
    Quindi tranquilli... nel 2027 avrete WP7 funzionante! Occhiolino
    non+autenticato
  • Beh, veramente Windows 95 è stato il primo vero sistema operativo user friendly diffuso in tutto il mondo e Windows 98 SE è stato un grande sistema operativo.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Domenico Neri
    > Beh, veramente Windows 95 è stato il primo vero
    > sistema operativo user friendly diffuso in tutto
    > il mondo e Windows 98 SE è stato un grande
    > sistema
    > operativo.

    Windows 95 e 98se erano SHELL non sistemi operativi.
    non+autenticato
  • Sorry, ma credo che tu ti confonda...

    Win 3.x era una shell del DOS, Win 95 e NT 3.5 erano già dei sistemi a 32 bit in grado si di emulare il DOS, ma non certo delle shell.
    non+autenticato
  • E no !!!!

    > Win 3.x era una shell del DOS, Win 95 e NT 3.5

    Da Windows NT in poi è stato il passaggio ad un altro sistema operativo.
    Da NT in giù, erano solo gran ciofeghe di shell sopra un dos e qualche libreria per l'accesso a 32 bit dell'hardware.... che poi le ciofeghe di 95 e 98se fossero passabili si può anche discuterne, ma che fossero sistemi operativi veri e propri, proprio no.... sotto c'era sempre il buon vecchio dos con le sue belle configurazioni di CONFIG.SYS e AUTOEXEC.BAT per recuperare qualche byte di memoria bassa...
    Purtroppo io c'ero....
    non+autenticato
  • Non mettiamola sull'età, che potrei raccontarti come funzionava un PC IBM con un floppy ed il CP/M...

    Win 95 era una specie di mix tra DOS ed un sistema a 32 bit, nato dall'esigenza di garantire la compatibilità verso il basso, ma non era certo una semplice shell grafica. Diciamo che avviava qualsiasi processo come DOS, ma se lo riconosceva come 32 bit prendeva il sopravvento il nuovo kernel.

    Certo, si poteva intervenire sul CONFIG.SYS e sull' AUTOEXEC.BAT e nel '95 ricordo qualche esperimento in merito (ma ricordo anche che era meglio lasciare fare), ma i programmi erano liberi dai limiti del DOS, erano multitasking, si poteva deallocare un programma, i driver erano completamente diversi da quelli del DOS.

    Le API di Win 95 sono rimaste sostanzialmente invariate fino a XP, a parte naturalmente quelle specifiche dei sistemi NT e le aggiunte funzionali come es il TCP/IP.

    Se devo chiamare un sistema operativo "shell" preferisco definire in tal modo una distribuzione Linux piuttosto che Win '95 (che tra parentesi ho ancora funzionante in un portatile Toshiba con scheda di rete esterna e Netscape Navigator).

    Che poi l'impianto generale di NT sia molto meglio (nonostante tutto quello che ben sappiamo) di in 95-98, non posso che essere d'accordo!

    Ma non lo chiamerei "shell"
    non+autenticato
  • Come da nick, hai la stessa capacità critica e profondità di pensiero di un signor rossi qualunque A bocca aperta

    Windows Phone 7 è già un OTTIMO OS mobile, basta provarlo. Ma tu, chiamandoti signor rossi, non hai bisogno di provare qualcosa prima di spararle grosse, giusto?

    Sempre che tu non sia ruppolo in uno dei tuoi tanti travestimenti dementi, of course....
  • Beh in tanti anni ho notato che con Microsoft spesso vale la legge del 3, cioè i sistemi vanno veramente bene solo alla terza release o al terzo service pack.

    Non ho provato WP7 e non posso dire nulla; sicuramente la base è buona, ma dovessi cambiare telefono oggi non sceglierei WP7.
  • - Scritto da: James Kirk
    > Non ho provato WP7 e non posso dire nulla;
    > sicuramente la base è buona, ma dovessi cambiare
    > telefono oggi non sceglierei
    > WP7.

    Io invece ho comprato un LG Optimus 7 e non posso che dirne bene, sostanzialmente sotto ogni punto di vista. Quando penso ad iPhone penso a un prodotto inferiore, perché nei fatti E' un prodotto inferiore. Tutto il resto è marketing e cazzate....
  • - Scritto da: Alfonso Maruccia

    > Io invece ho comprato un LG Optimus 7 e non posso
    > che dirne bene, sostanzialmente sotto ogni punto
    > di vista. Quando penso ad iPhone penso a un
    > prodotto inferiore, perché nei fatti E' un
    > prodotto inferiore. Tutto il resto è marketing e
    > cazzate....

    Io ho un HTC HD7 e concordo. L'interfaccia utente dell'iPhone è veramente malfatta in confronto a WP7. Anche l'ambiente di programmazione e le API sono "vecchie". Io mi tengo il mio HTC (ma, evidentemente, da Samsung bisogna starne alla larga).
    non+autenticato
  • Ho provato Windows Phone 7 e l'ho trovato molto interessante.
    Però preferisco di gran lunga il mio iPhone.

    Tuttavia non tollero che un giornalista dica "è un prodotto inferiore": il rispetto del pensiero altrui dov'è? E' una gara a chi ce l'ha più lungo?

    Non è sufficiente dire "io preferisco Windows Phone 7", invece di dire "iPhone è inferiore, il resto è marketing e cazzate" su un forum dove invece di discutere si fanno solo flame? Tra l'altro, sono due prodotti differenti, avrebbe senso di parlare di un prodotto inferiore (ad esempio) se paragono due telefoni IDENTICI e ad uno manca la fotocamera...

    Non dico che un giornalista debba essere completamente super partes, ma almeno non deve dichiararsi di parte pubblicamente tanto per scatenare inutili guerre di religione!
    non+autenticato