Dinox PC

PI Hardware/ Phenom II X4 980 BE 3,7GHz

AMD aggiunge 100MHz alla frequenza di funzionamento delle sue CPU Phenom II X4 e garantisce forse un ultimo upgrade effettivo per i possessori di piattaforme Socket AM2+ e Socket AM3

Nonostante si avvicini sempre più il debutto delle nuove CPU Bulldozer per desktop, AMD continua ad allargare la famiglia di prodotti Phenom II con modelli dalla frequenza di funzionamento sempre più elevata. Oggi è il turno del Phenom II X4 980 BE che continua a portare alta la bandiera delle frequenze di funzionamento garantendo un incremento di ulteriori 100MHz rispetto al precedente modello top di gamma di questa famiglia.

A differenza di Intel, che generalmente annuncia una nuova famiglia di processori partendo dal modello con le migliori prestazioni possibili e dunque anche con la maggiore frequenza di funzionamento, la strategia di AMD prevede invece un incremento delle frequenze di funzionamento step by step. Il vertice superiore delle CPU Phenom II X4 basate su Socket AM3 è stato costituito, nel tempo, prima dal modello Phenom II X4 955, annunciato nel mese di Aprile 2009 e funzionante a 3,2GHz e poi man mano a seguire dai modelli 965, 970 fino ad arrivare all'attuale 980 capace di girare alla frequenza di ben 3,7GHz. Che quest'ultimo arrivato debba prendere esattamente il posto della precedente soluzioni 975 BE è testimoniato anche dal prezzo consigliato, pari a 195 dollari, esattamente lo stesso valore che AMD aveva comunicato in occasione dell'annuncio del suo predecessore. Ovviamente i prezzi di tutti gli altri modelli a scendere saranno ridotti di conseguenza.

In tutti i casi questi processori si fregiano del marchio "BE", ovvero Black Edition, il massimo che possa essere desiderato da qualunque overclocker che può così facilmente agire sulle frequenze del bus, sui moltiplicatori della CPU, su quelli delle memorie e sulle tensioni di funzionamento.

In una scatolina verde

Tutte le altre caratteristiche, viste nei modelli precedenti, restano invariate a garanzia di tutti coloro che avevano investito in una piattaforma Socket AM3 e potranno ora aggiornare facilmente il proprio sistema. AMD è molto attenta a queste necessità tanto da garantire continue possibilità di upgrade anche quando si parla di cambio generazionale (sono diversi i produttori di schede madri che hanno già annunciato compatibilità fra le piattaforme Socket AM3 disponibili sul mercato ed i futuri processori Bulldozer). Ma restando su quello che attualmente è possibile fare, sulle piattaforme Socket AM3 potete installare processori  AMD Phenom II triple-core, quad-core e six-core e Athlon II dual-core, triple-core e quad-core.

Non sappiamo se il Phenom II X4 980 reso disponibile oggi sarà l'ultimo modello di questa famiglia, ma fatto sta che AMD si è ormai decisamente avvicinata alla soglia dei 4GHz oltre la quale riteniamo sia davvero difficile andare considerando l'architettura Deneb ed il processo produttivo a 45nm.


La CPU Phenom II X4 980BE
14 Commenti alla Notizia PI Hardware/ Phenom II X4 980 BE 3,7GHz
Ordina
  • Un sistema con una i5 2500k continua a presentare un rapporto costo/prestazioni ancora migliore.
    Lo dico da aficionado AMD (sui desktop, sui laptop proprio no), ma ormai sono piuttosto indietro, non solo sulla prestazione pura, ma anche sul famigerato rapporto costo/prestazioni.
    Dovessi assemblare una macchina oggi non avrei dubbi, piattaforma intel e comparto video Nvidia.
  • - Scritto da: dont feed the troll/dovella
    > Un sistema con una i5 2500k continua a presentare
    > un rapporto costo/prestazioni ancora
    > migliore.
    > Lo dico da aficionado AMD (sui desktop, sui
    > laptop proprio no), ma ormai sono piuttosto
    > indietro, non solo sulla prestazione pura, ma
    > anche sul famigerato rapporto
    > costo/prestazioni.
    > Dovessi assemblare una macchina oggi non avrei
    > dubbi, piattaforma intel e comparto video
    > Nvidia.

    D'altronde stai paragonando processori di generazioni diverse, questa è un'ottima soluzione per piattaforme am3.
    non+autenticato
  • - Scritto da: ces
    > - Scritto da: dont feed the troll/dovella
    > > Un sistema con una i5 2500k continua a
    > presentare
    > > un rapporto costo/prestazioni ancora
    > > migliore.
    > > Lo dico da aficionado AMD (sui desktop, sui
    > > laptop proprio no), ma ormai sono piuttosto
    > > indietro, non solo sulla prestazione pura, ma
    > > anche sul famigerato rapporto
    > > costo/prestazioni.
    > > Dovessi assemblare una macchina oggi non avrei
    > > dubbi, piattaforma intel e comparto video
    > > Nvidia.
    >
    > D'altronde stai paragonando processori di
    > generazioni diverse, questa è un'ottima soluzione
    > per piattaforme
    > am3.

    Che significa "generazioni diverse"?
    E' ovvio che se ho gia un sistema Am3 based non posso scegliere molto, ma sono processori usciti entrambi da poco e dovendo costruire un sistema da 0 di prestazioni medio alte sono diretti concorrenti.
  • - Scritto da: dont feed the troll/dovella
    > Un sistema con una i5 2500k continua a presentare
    > un rapporto costo/prestazioni ancora
    > migliore.
    > Lo dico da aficionado AMD (sui desktop, sui
    > laptop proprio no), ma ormai sono piuttosto
    > indietro, non solo sulla prestazione pura, ma
    > anche sul famigerato rapporto
    > costo/prestazioni.
    > Dovessi assemblare una macchina oggi non avrei
    > dubbi, piattaforma intel e comparto video
    > Nvidia.

    Per rifarsi il PC da 0 si, ma se hai una piattaforma AMD "vecchia" di 2-3 anni puoi fare un upgrade della madonna spendendo meno di 400 dollari (questa cpu + gtx560ti o radeon hd6950) e andare avanti alla grande altri 2 o 3 anni.

    Per chi invece deve farsi il pc da 0 questa cpu non ha senso: meglio sandy bridge o aspettare bulldozer.
    non+autenticato
  • Nessuno considera che i programmi sono compilato con il copilatore della INTEL? Io i bencmark li farei su GNU/Linux, con i programmoi compilati ottimizzati per INTEL e AMD distintamente.... troppo facile mettere un parametro "if CPU_ID !=intel then mettila_in_culo_al_processore=1"
    non+autenticato
  • HAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHHA!!!!!!!!

    Questa è STUPENDA! Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere
    non+autenticato
  • Il problema è che è esattamente questo ciò che accade se usi il compilatore della Intel, invece che controllare i flag delle funzioni supportate dal processore, controlla solo la stringa col nome del fabbricante e se non corrisponde a GenuineIntel disattiva gran parte delle ottimizzazioni che rendono performanti i programmi sulle moderne cpu Triste
    mura
    1720
  • Tutto è possibile ma quando devi valutare un prodotto occorre anche guardare in faccia alla realtà. L'utilizzo dei sistemi operativi Windows fra gli utenti che assemblano una macchina (o peggio la acquistano già pronta) è decisamente superiore all'utilizzo di Linux.

    Fra quelli che utilizzano Linux, in aggiunta, secondo te quanti sono che si ricompilano i programmi per ottimizzarli?

    In soldoni noi andremo a dire che tale CPU va meglio di quell'altra accontentando una fetta molto bassa di pubblico. Tutti gli altri installano Windows ed i software a, b, c, ...
  • - Scritto da: Dinox PC
    > Tutto è possibile ma quando devi valutare un
    > prodotto occorre anche guardare in faccia alla
    > realtà. L'utilizzo dei sistemi operativi Windows
    > fra gli utenti che assemblano una macchina (o
    > peggio la acquistano già pronta) è decisamente
    > superiore all'utilizzo di Linux.
    >
    >
    > Fra quelli che utilizzano Linux, in aggiunta,
    > secondo te quanti sono che si ricompilano i
    > programmi per ottimizzarli?
    >
    >
    > In soldoni noi andremo a dire che tale CPU va
    > meglio di quell'altra accontentando una fetta
    > molto bassa di pubblico. Tutti gli altri
    > installano Windows ed i software a, b, c,
    > ...

    ed ecco la scivolatona con conseguente capovilgimento stile Fantozzi con zoccoli Capresi.

    Quello che va valutato e' l'hardware in se, con le sue peciuliari carattereistiche.

    Il ragionamento che fai tu e' come dire: abbiamo il veicolo A a benzina, ed il veicolo B ad olio di colza. Ma siccome la benzina e' piu' diffusa dell'olio di colza, metto benzina anche nel servatoio del veicolo B.
    ne deriva che il veicolo B ha prestazioni -40%/grippa/fonde il motore.
    Conclusioni: il veicolo B e' una merda, usate solo il veicolo A.

    DinoXPC: -30 punti, nel mio cartellino personale sei tornato nel calderone insieme ai vari Tambiurrino/scimbolo/annunziata: Cassandra e' lontano, uh, se e' lontano!
    non+autenticato
  • - Scritto da: attonito

    > Il ragionamento che fai tu e' come dire: abbiamo
    > il veicolo A a benzina, ed il veicolo B ad olio
    > di colza. Ma siccome la benzina e' piu' diffusa
    > dell'olio di colza, metto benzina anche nel
    > servatoio del veicolo
    > B.

    Non è proprio così. Il ragionamento che faccio io è:


    Abbiamo il veicolo A a benzina, ed il veicolo B ad olio di colza. Ma siccome tutti ci mettono dentro la benzina invece che l'olio di colza, valuto come va con la benzina. Quando tutti - o meglio una fetta importante di utenti - metteranno dentro l'olio di colza, valuterò come va la macchina con l'olio di colzaOcchiolino
  • - Scritto da: Dinox PC
    > - Scritto da: attonito
    >
    > > Il ragionamento che fai tu e' come dire: abbiamo
    > > il veicolo A a benzina, ed il veicolo B ad olio
    > > di colza. Ma siccome la benzina e' piu' diffusa
    > > dell'olio di colza, metto benzina anche nel
    > > servatoio del veicolo
    > > B.
    >
    > Non è proprio così. Il ragionamento che faccio io
    > è:
    >
    >
    > Abbiamo il veicolo A a benzina, ed il veicolo B
    > ad olio di colza. Ma siccome tutti ci mettono
    > dentro la benzina invece che l'olio di colza,
    > valuto come va con la benzina. Quando tutti - o
    > meglio una fetta importante di utenti -
    > metteranno dentro l'olio di colza, valuterò come
    > va la macchina con l'olio di colza
    >Occhiolino

    La laggioranza sbaglia. Ma siccome sono la maggioranza, allora hanno automaticamente ragione. ok ok. Se sta bene a te, come ti pare.
    non+autenticato
  • Sinceramente non l'ho mai né detto né scritto, tanto che non mi interessa (che la maggioranza abbia torto o ragione). Ma a torto o ragione è questo quel che fa. Ed è su questo che noi siamo chiamati fare le nostre valutazioni.
  • - Scritto da: Dinox PC
    > Sinceramente non l'ho mai né detto né scritto,
    > tanto che non mi interessa (che la maggioranza
    > abbia torto o ragione). Ma a torto o ragione è
    > questo quel che fa. Ed è su questo che noi siamo
    > chiamati fare le nostre
    > valutazioni.

    chi ha torto ha torto, indipendentemente da quanti sono.
    non+autenticato
  • Non ci dormirà la notte...

    Non potresti proseguire il discorso tecnico invece di passare sul personale...?