Cristina Sciannamblo

Ebook, cercasi volontari pirati

Uno scrittore sci-fi statunitense vuole entrare nel mercato degli ebook. Cerca manovalanza nei circuiti P2P per digitalizzare i suoi romanzi. Per il più fortunato in palio una copia autografata e con dedica del titolo preferito

Roma - Un appello alquanto singolare si è materializzato sul sito di Walter Jon Williams, autore di romanzi fantascientifici. Si cercano quelli che vengono ritratti come "pirati", in grado di recuperare le vecchie copie di alcuni testi fuori commercio ed effettuarne una scansione per conto dell'autore.

Un'operazione crowdsource, come definita dallo stesso Williams, il quale, intenzionato a entrare nel mercato degli ebook, ha pensato bene di scaricare le copie pirata dei suoi libri a mezzo BitTorrent. Fino a qui nessun problema se non fosse per la scoperta di due inconvenienti: la qualità della digitalizzazione, pessima, unita alla presenza di molti errori, nonché l'assenza di alcuni titoli nel bottino dei pirati.

A questo punto, l'annuncio: "Potrei utilizzare alcune buone scansioni dei miei libri, ma credo che tra di voi ci sia chi possiede scanner migliori del rottame che si trova sul mio scaffale".
In particolare, si richiedono volontari per la digitalizzazione di Days of Atonement, Angel Station e Knight Moves. Il fortunato otterrà una copia personalizzata e firmata del romanzo di Williams favorito. Inoltre, i testi che saranno digitalizzati conterranno il nome degli artefici della digitalizzazione insieme ai ringraziamenti dell'autore. Per la gioia degli appassionati.

Cristina Sciannamblo
Notizie collegate
30 Commenti alla Notizia Ebook, cercasi volontari pirati
Ordina
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 6 discussioni)