Claudio Tamburrino

Apple-Samsung: ordinanze sul futuro?

Nella causa brevettuale che le vede coinvolte ciascuna chiede di vedere i rispettivi prototipi dei prossimi prodotti

Roma - Nella battaglia brevettuale che vede coinvolte Apple e Samsung sul banco delle prove vi è il futuro. Prima Cupertino e ora la sudcoreana, infatti, hanno chiesto al giudice che l'altra mostri le mostri i prossimi prodotti in modo da permettere di organizzare le future azioni legali.

A dare il via alle ostilità su questo fronte brevettuale era stata Apple, che aveva denunciato l'azienda sudcoreana presso i tribunali del Delaware accusandola di aver violato sue tecnologie relative all'interfaccia utente TouchWiz, alla confezione dei prodotti e al design di alcuni dispositivi (basati su Android), troppo simili a iPhone.

A questa Samsung aveva risposto contestandole 10 brevetti sia presso tribunali coreani, tedeschi e giapponesi che davanti alla corte del Distretto Nord della California.
Il giudice del Delaware ha già accettato la richiesta di Apple che obbliga Samsung a passarle i prossimi modelli smartphone e tablet della linea Galaxy. Fra questi Samsung Galaxy Tab 10.1, Galaxy Tab 8.9, Samsung Galaxy S2, Infuse 4G e Droid Charge. A rendere meno onerosa per la sudcoreana la richiesta di Cupertino, il fatto che alcuni di questi modelli erano già stati mostrati allo scorso Google I/O e che l'accesso sarà garantito solo al team di legali di Apple e non ai suoi ingegneri.

Ora è Samsung a chiedere l'accesso ai prossimi modelli di iPhone e iPad.
Entrambe si sono appellate alla necessità di monitorare i futuri device dell'avversaria per preparare una completa azione legale.

Claudio Tamburrino
Notizie collegate
36 Commenti alla Notizia Apple-Samsung: ordinanze sul futuro?
Ordina
  • ...senza brevetti e diritti d'autore? Semplice!

    Just a matter of copy-and-paste! A bocca aperta A bocca aperta
  • Esatto... saremmo avanti almeno di 200 anni e milioni di persone sarebbero ancora vive invece che bloccati da millemila assurdi lacciuoli da brevetti che poco ci manca che abbraccino anche la virgola, l'aria o la sequenza di mettere un piede avanti all'altro e camminare...
    non+autenticato
  • La tua risposta si basa su fatti concreti, tangibili e misurabili, giusto? Oppure è solo quel che pensa tuo cuggino?
  • - Scritto da: ThEnOra
    > La tua risposta si basa su fatti concreti,
    > tangibili e misurabili, giusto? Oppure è solo
    > quel che pensa tuo
    > cuggino?

    Leggiti la biografia di Sabin e impara anche qualcosa che non ti sia imposto.
  • Vivi in questo mondo nel 2011 o sei sbarcato stamattina da qualche navetta? Mai sentito parlare di brevetti sui farmaci compresi quelli salvavita? Mai sentito dei danni che fanno la Monsanto e compagnia bella in giro per il mondo impedendo di conservare le sementi (come si e' sempre fatto) e inquinando coi loro ogm anche campi estranei e poi rivendicando diritti e accusando di furto i padroni dei campi? Mai sentito parlare dei brevetti software dove ancora un poco ti brevettano il ciclo for-next e tu devi reinventare la ruota ogni giorno ma molto diversa se no o sborsi o ti prendi una denuncia? Mai sentito parlare dei brevetti su sostanze naturali usate da popoli da intere generazioni? Apri gli occhi e informati.

    Gli scienziati veri come Sabin, Tim-Berners Lee e compagnia bella non sono corsi all'ufficio brevetti e li devi ringraziare fino allo sfinimento se sei ancora qui e puoi scrivere su PI.
    non+autenticato
  • - Scritto da: ciccio quanta ciccia
    > Esatto... saremmo avanti almeno di 200 anni e
    > milioni di persone sarebbero ancora vive invece
    > che bloccati da millemila assurdi lacciuoli da
    > brevetti
    I brevetti hanno permesso l'avanzamento dell'umanità, perché senza protezione del diritto d'autore, nessuno ha incentivo nel creare nulla di nuovo.
    non+autenticato
  • Già, difatti prima che esistessero mi sembra ci fossero solo le clave e la ruota...a no, quella no...


    Mi fai un piacere? La smetti? Grazie.
    non+autenticato
  • > I brevetti hanno permesso l'avanzamento
    > dell'umanità, perché senza protezione del diritto
    > d'autore, nessuno ha incentivo nel creare nulla
    > di
    > nuovo.

    Bravo, se ragionassero tutti come te o come quei deficienti che brevettano anche l'aria sai dove saremmo? Leggiti la biografia di Sabin, questo è un estratto da wiki ma le persone come te se la dovrebbero leggere tutta:

    Sabin non brevettò la sua invenzione, rinunciando allo sfruttamento commerciale da parte delle industrie farmaceutiche, cosicché il suo prezzo contenuto ne garantisse una più vasta diffusione della cura:
    « Tanti insistevano che brevettassi il vaccino, ma non ho voluto. È il mio regalo a tutti i bambini del mondo »
    Dalla realizzazione del suo diffusissimo vaccino anti-polio il filantropo Sabin non guadagnò quindi un solo dollaro, continuando a vivere con il suo stipendio di professore universitario.

    E qua non si parla di un inutile smartphone ma di un vaccino anti polio.

    Fortunatamente al mondo non sono tutti come te.
  • Credono ancora alle favole che ci vuoi fare....
    non+autenticato
  • Ma la cosa più drammatica è che queste assurdità che cercano di inculcarci fanno presa...quello di prima crede veramente al fatto che senza brevetti l'umanità non avanzerebbe....terrificante....
  • Se non ci credessero il mondo non sarebbe ridotto com'e' ora...

    E arriviamo a queste porcate: http://news.nationalgeographic.com/news/2005/10/10...
    non+autenticato
  • ... ora i brevetti oltre a frenare l'innovazione con cause sui prodotti immessi in commercio, potranno bloccare sul nascere anche i prodotti ancora da progettare

    e il bello è che sono sempre e solo brevetti software cioè brevetti sul nulla visto che un software è semplicemente una delle tantissime modalità di far funzionare un hardware, quello sì, realizzato grazie a invenzioni e tecnologie.

    Che schifo
    non+autenticato
  • - Scritto da: Fetente

    > e il bello è che sono sempre e solo brevetti
    > software cioè brevetti sul nulla

    Prova a sviluppare software, poi veedrai quanto "nulla" è.
    ruppolo
    33034
  • - Scritto da: ruppolo
    > - Scritto da: Fetente
    >
    > > e il bello è che sono sempre e solo brevetti
    > > software cioè brevetti sul nulla
    >
    > Prova a sviluppare software, poi veedrai quanto
    > "nulla"
    > è.

    Super Quotone !
    non+autenticato
  • - Scritto da: ruppolo
    > - Scritto da: Fetente
    >
    > > e il bello è che sono sempre e solo brevetti
    > > software cioè brevetti sul nulla
    >
    > Prova a sviluppare software, poi veedrai quanto
    > "nulla"
    > è.

    non che tu ne capisca qualcosa in tal proposito
    non+autenticato
  • - Scritto da: ruppolo
    > - Scritto da: Fetente
    >
    > > e il bello è che sono sempre e solo brevetti
    > > software cioè brevetti sul nulla
    >
    > Prova a sviluppare software, poi veedrai quanto
    > "nulla"
    > è.

    Bella prospettiva quella di infrangere un brevetto ogni volta che si mette giù una riga di codice!!
  • E tu che cosa ne sai di come si sviluppa il software?A bocca aperta Rotola dal ridere
    non+autenticato
  • - Scritto da: hermanhesse
    > E tu che cosa ne sai di come si sviluppa il
    > software?A bocca aperta
    > Rotola dal ridere

    Io sviluppavo software quando tu ancora succhiavi il biberonA bocca aperta
    ruppolo
    33034
  • - Scritto da: ruppolo
    > - Scritto da: hermanhesse
    > > E tu che cosa ne sai di come si sviluppa il
    > > software?A bocca aperta
    > > Rotola dal ridere
    >
    > Io sviluppavo software quando tu ancora succhiavi
    > il biberon
    >A bocca aperta


    tu Rupollo l'unica cosa che hai sviluppato e che sviluppi ancora in abbondanza ai giorni d'oggi sono solo boiate galattiche quando scrivi su questo sito
    Fiber
    3598
  • Ormai questi qua sono andati completamente fuori da ogni logica.
    A furia di farsi delle azioni legali a vicenda hanno perso di vista la realtà e sono giunti al più paradossale degli eventi: per evitare di copiarsi, guardano l'uno i modelli dell'altro.
    Demenza allo stato puro.
  • - Scritto da: The Dude
    > Ormai questi qua sono andati completamente fuori
    > da ogni
    > logica.
    > A furia di farsi delle azioni legali a vicenda
    > hanno perso di vista la realtà e sono giunti al
    > più paradossale degli eventi: per evitare di
    > copiarsi, guardano l'uno i modelli
    > dell'altro.
    > Demenza allo stato puro.

    E'la nuova frontiera Apple lo spionaggio industriale autorizzato da un giudice, certo che come idee innovative nessuno batte Apple
    non+autenticato
  • E' il risultato di quella follia che è il brevetto; follia che negli ultimi anni ha raggiunto livelli di assurdità stellari.
    non+autenticato