Un cinque per l'ambiente

Per risparmiare energia con un interruttore che invita a farsi usare

Nonostante gli alti esborsi per i consumi di energia elettrica, sono in molti a consumare la corrente poco responsabilmente. Si lasciano le luci accese negli uffici e negli appartamenti, anche nelle stanze in cui non vi è una reale necessità. I computer sono spesso attivi, così come TV, monitor e qualsiasi altro apparecchio elettronico d'uso quotidiano.

Per ovviare alla questione ed incoraggiare le persone a spegnere le luci, usando la corrente elettrica più responsabilmente, il designer Da Deng ha inventato uno strano interruttore. La stranezza di Bye-5 deriva dalla forma e dal materiale usato per la realizzazione: il pulsante ha le sembianze di una mano e al tocco risulta simile alla pelle.

Bye5
L'obiettivo è semplice: tramite Bye-5, si invita l'ultima persona che abbandona il locale a battere un sonoro cinque sul pulsante. Senza accorgersene, in modo simpatico, darà un taglio alle luci e quindi alla bolletta. Nel contempo, si accenderà una flebile luce LED di cortesia all'interno della mano stessa, per aiutare eventuali nuovi arrivati ad orientarsi nella stanza oscura, individuando immediatamente la mano e quindi il pulsante di accensione delle luci.

Insomma, con Bye-5 si invita a battere un cinque all'ecosostenibilità, riducendo i consumi superflui, a vantaggio di tutti. All'atto pratico, bisognerà solo capire quanti a fine giornata si sentiranno così positivi da battere un cinque ad una mano finta.

(via OhGizmo)
1 Commenti alla Notizia Un cinque per l'ambiente
Ordina