Mauro Vecchio

Eric Schmidt e la banda dei quattro

Microsoft non riuscirebbe a guidare la rivoluzione voluta dai consumatori. Così il chairman di Google, che ammette le sue colpe social e parla di un mercato dominato da quattro top player

Roma - La sua partita è durata 90 minuti esatti, giocata a tutto campo sul palco delle D9 conference di Rancho Palos Verdes, California. Un match subito votato al pressing più asfissiante, diretto dall'attuale chairman di Google Eric Schmidt verso le vaste fasce dell'intero universo IT.

L'affondo di Schmidt è stato improvvisamente violento, nei confronti di un agguerrito contendente come Microsoft. Il colosso di Redmond ha dovuto subire un'amara esclusione, da quella che lo stesso chairman di Google ha descritto come la gang of four del mercato della tecnologia.

Questa banda dei quattro sarebbe formata da Apple, Facebook, Amazon e - ovviamente - dalla stessa BigG. Microsft non guiderebbe attualmente la rivoluzione pensata e fortemente voluta da tutti i consumatori del mondo. A nulla servirebbe il successo ottenuto da Xbox: si tratterebbe di un settore diverso da quello presidiato da smartphone e servizi web based.
Il rivale più pericoloso per Google resterebbe dunque l'azienda di Cupertino, al di là di una diversa filosofia negli ambienti mobile. Schmidt ha infatti sottolineato come Apple blindi i suoi sviluppatori, al contrario di Android che li lascerebbe liberi di assecondare i gusti e le esigenze del mercato delle applicazioni.

Ma la Mela resta certamente un alleato prezioso per l'azienda di Mountain View. Lo stesso Schmidt ha infatti annunciato un nuovo accordo per mantenere le feature di Google Maps - così come dell'intero search - all'interno di dispositivi come iPhone. Una stretta di mano che, stando a precedenti indiscrezioni, frutterebbe ad Apple 100 milioni di dollari l'anno.

Il centravanti social di Google sembrerebbe però spuntato, seguendo ancora il ragionamento offerto da Schmidt. Per sua stessa ammissione, l'ex-CEO di BigG avrebbe "combinato un casino" con le già fallimentari strategie sociali dell'azienda. Una di queste è certamente legata a Buzz, al centro di una bufera violentissima per questioni di privacy.

Google avrebbe dunque provato a stringere accordi con il colosso in blu Facebook, per una sorta di integrazione delle informazioni personali di milioni di utenti del social network. Ma il sito di Mark Zuckerberg avrebbe mostrato una certa ritrosia all'idea di offrire a Google le chiavi per il suo vasto reame social.

La grande paura di BigG pare incarnarsi in un solo aggettivo: obsoleto. Il passaggio del testimone dallo stesso Schmidt a Larry Page pare un evento quasi simbolico. E Google Offers si porrà come una nuova sfida di mercato per l'azienda di Mountain View, un diretto rivale di Groupon che si integrerà alle tecnologie NFC di Wallet.

Ma Schmidt sembra non sottovalutare quello che potrebbe essere un costante monitoraggio da parte delle autorità statunitensi. Una vera e propria sfida parallela su privacy e antitrust, data la vasta mole di informazioni e settori di mercato coperti dall'azienda. Sarà Washington il temibile arbitro della finale dei campioni dell'IT?

Mauro Vecchio
Notizie collegate
  • AttualitàGoogle, un muro contro il copyright?Il chairman di BigG contro le misure previste dal PROTECT IP Act, che obbligherebbe i motori di ricerca a rimuovere qualsiasi risultato legato alla pirateria online. Gli Stati Uniti, secondo Schmidt, si avvicinerebbero alla Cina
  • BusinessFacebook, la strana coppia Zuckerberg-SandbergIl social network ha due personalità distinte: mentre una va in Cina a preparare il terreno per un possibile esordio, l'altra incontra le banche e pensa all'IPO. Il volto pubblico e il libro contabile
  • BusinessGoogle: più entrate, meno profittiRisultati finanziari positivi per Mountain View, ma gli analisti si aspettavano di più e già bollano il nuovo CEO come inadatto al ruolo di comandante di capo della corazzata Google
66 Commenti alla Notizia Eric Schmidt e la banda dei quattro
Ordina
  • bella Schmidt A bocca aperta

    http://www.telegraph.co.uk/technology/apple/855000...

    Asked for his advice on internet security, Mr Schmidt said: “You could use a Mac instead of a PC.”
    non+autenticato
  • - Scritto da: bertuccia
    > bella Schmidt A bocca aperta
    >
    > http://www.telegraph.co.uk/technology/apple/855000
    >
    > Asked for his advice on internet security, Mr
    > Schmidt said: “You could use a Mac instead of a
    > PC.
    Il bello è che le apps di Apple sono insicure by design e soprattutto, ma non lo dite troppo in giro, sono insanabili senza buttare a mare tutta l'infrastrutura che ci sta dietro.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Io che sono stato nel futuro

    > Il bello è che le apps di Apple sono insicure by
    > design e soprattutto, ma non lo dite troppo in
    > giro, sono insanabili senza buttare a mare tutta
    > l'infrastrutura che ci sta
    > dietro.

    parole forti, magari uno straccio di prova a corredo delle tue sparate sarebbe d'obbligo
    non+autenticato
  • - Scritto da: collione
    >
    > parole forti, magari uno straccio di prova a
    > corredo delle tue sparate sarebbe d'obbligo

    Collione, mi stai diventando un AppleFan?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Alvaro Vitali
    >
    > Collione, mi stai diventando un AppleFan?

    eh sì collione stai attento, o con loro o contro di loro!
    provare a cercare la verità a prescindere dalla bandiera qui non si può!
    non+autenticato
  • è un argomento troppo trasgressivo per apple? ci saranno solo applicazioni per andorid?A bocca aperta
    non+autenticato
  • Si attacca chi si teme
    non+autenticato
  • - Scritto da: Nome e cognome
    > Si attacca chi si teme

    Microsoft vs. Google? Direi che è il grande match. Gli altri sono comparse. Persino Apple visto che targetta una clientela diversa di fascia alta e non si occupa delle aziende e del mercato di massa.
    non+autenticato
  • Cosaaaaaa? Apple targhetizza una cientela di fascia alta? Svegliati! Questo avveniva parecchi anni fa. Oggi Apple targhetizza la massa più becera. Fatti un giro su AppStore. Le apps di successo, oltre i giochi demenziali, sono "i cori da stadio", "Le frasi celebri di Totò", "Kama sutra positions", "Nomi cose, città", le pernacchie registrate...

    Se penso che Apple anni fa aveva testimonials come Albert Einstein o Gandhi... mi viene da piangere. Spero che Apple paghi per questa sua avidità di conquistare un mercato di fascia bassissima solo per far soldi. Alla fine tutto si paga. È il principio di conservazione dell'energia. Vedrai.
    non+autenticato
  • Targhettizza????

    Si', concordo.... e' finita in basso pure lei... Sia Einstein che Gandhi pero' erano gia' morti, anche Telecom ha usato Gandhi... avrei voluto vedere se sarebbero riusciti a convincerli da vivi...
    non+autenticato
  • Targetta????????????????????????
    non+autenticato
  • comparse? non mi sembrano tanto comparse

    sarà che apple ha come target solo i ricconi ma rimane il fatto che guadagna più di ms http://www.phonearena.com/news/Microsoft-falls-beh...

    inoltre apple sta lanciando nuovi mercati, cambiando nel contempo la percezione stessa del mondo informatico

    google sta cercando di adattarsi a queste nuove logiche ( chromeos ne è un esempio ) ma ms rimane ancora al suo vecchio modo di fare
    non+autenticato
  • Ma che vuoi dire con "Apple sta creando nuovi mercati"?
    Il mercato è uno. Me lo spieghi?
    Forse volevi dire che offre nuovi servizi?

    E poi, come sta cambiando Apple la percezione del mondo informatico? Me lo spieghi?
    Forse vuoi dire che ha portato l'informatica a livelli consumer?
    non+autenticato
  • direi 5 top....google compresa!

    IMHO il mercato evolverà molto in fretta nei prossimi anni e tutte queste aziende saranno costrette a "scannarsi"!

    Sorride
  • - Scritto da: Findi
    > direi 5 top....google compresa!
    >
    > IMHO il mercato evolverà molto in fretta nei
    > prossimi anni e tutte queste aziende saranno
    > costrette a
    > "scannarsi"!
    >
    > Sorride

    eh ma che interessantissima e articolata analisi Annoiato
    non+autenticato
  • Ha fatto una sintesiOcchiolino
    non+autenticato
  • Avrei da che ridire sulla scelte di quei presunti 4 grandi ... La gente ha possibilità di farei i fighetti col proprio smartphone scrivendo caxxate su facebook (mettere Facebook tra i 4 grandi dell'IT attuale la dice lunga sulla "salute mentale" del nostro mondo) perché tutta l'informatica che sta a base del mondo "reale" gira grazie a IBM, Microsoft, Oracle, HP ecc. ecc.
    non+autenticato
  • quei fighetti si chiamano mercato e rappresentano gli utili e la domanda per tutte le aziende che programmano i software

    l'informatica che sta alla base del mondo reale è un concetto molto astratto, uno smartphone non è forse mondo reale???

    spesso mi hai criticato perchè parlavo di linux e di embedded, beh l'embedded è il vero mondo reale dell'informatica, il mondo delle reti di telefonia, dati, elettriche, ecc....

    insomma, usiamo il termine "informatica del mondo reale" solo quando ci conviene?

    rimane un dato di fatto e cioè che quelle aziende stanno cambiando il mondo, la tua amata ms rincorre affannosamente e non riesce ad azzeccarne una giusta in quei nuovi mercati
    non+autenticato
  • eh kinect allora come lo consideri? o il successo della stessa xbox?
  • la divisione gaming secondo me è l'unica che abbia pienamente senso

    hai citato kinect e xbox, entrambi della devisione gaming, ma poi che rimane? il tanto sognato courier? il fallito zune? il flop chiamato bing? windows vista? 7 certamente vende ma è normale visto che campa di rendita

    la cosa certa è che tutte le parti di ms su cui Ballmer non ha l'ultima parola funzionano, le altre no
    non+autenticato
  • - Scritto da: collione
    > la divisione gaming secondo me è l'unica che
    > abbia pienamente
    > senso
    >
    > hai citato kinect e xbox, entrambi della
    > devisione gaming, ma poi che rimane? il tanto
    > sognato courier? il fallito zune? il flop
    > chiamato bing?
    Perchè è stato un flop? Vabbè perchè probabilmente ormai usi solo Google e sei assuefatto.
    windows vista? 7 certamente vende
    > ma è normale visto che campa di
    > rendita

    Proprio come Mac osx sui Mac. Ah forse parlavi di Linux... conosco tante persone che vogliono comprarsi un pc con Linux.. Ricordo ancora quando stavo da MediaWorld che fine facevano i netbook con Linux: quasi tutti restituiti!!

    > la cosa certa è che tutte le parti di ms su cui
    > Ballmer non ha l'ultima parola funzionano, le
    > altre
    > no
    A me parle che Ballmer abbia solo fatto registrare un aumento di livello dei prodotti MS.
    non+autenticato
  • - Scritto da: enzo

    > Perchè è stato un flop? Vabbè perchè
    > probabilmente ormai usi solo Google e sei
    > assuefatto.

    Ma che risposta idiota, che centra l'uso di google conm il flop conclamato di Zune ? No seriamente....

    Lo Zune doveva essere ipod killer, invece ha fallito clamorosamente, sopratutto quando la famosa funzionalità del trasferire i brani tra uno zune all'altro tramite WIFI, che poteva essere una killer application per il gingillo di casa microsoft, fu azzoppato dal DRM castrante di turno.

    Per non parlare che non ha nemmeno preso piede è non hanno saputo nemmeno gestire la situazione (come usare un software apposta per sincronizzare lo zune...)

    E' stato un flop pauroso, quello che doveva essere il concorrente numero uno del ipod.


    >
    > Proprio come Mac osx sui Mac. Ah forse parlavi di
    > Linux... conosco tante persone che vogliono
    > comprarsi un pc con Linux.. Ricordo ancora quando
    > stavo da MediaWorld che fine facevano i netbook
    > con Linux: quasi tutti restituiti!!

    Risposta che non c'entra nulla con la questione, tra l'altro se tralasciamo che quei furboni di asus hanno scelto quella ciofeca di xandros.

    Non è che con XP i netbook ci abbiano guadagnato....nemmeno con 7 in "edizione" started.

    Che poi paragonare un mac con il "vivere di rendità" di windows è errato alla grande.


    > A me parle che Ballmer abbia solo fatto
    > registrare un aumento di livello dei prodotti
    > MS.

    Già...guardiamo windows vista....e la stessa 360 che dopo 6 revisioni, ne hanno fatto forse una che non muore da solaCon la lingua fuori
    Sgabbio
    26178
  • - Scritto da: enzo

    > Perchè è stato un flop? Vabbè perchè
    > probabilmente ormai usi solo Google e sei
    > assuefatto.
    >

    potrei rispondere alla tua stupida affermazione più giù proprio nello stesso modo, ovvero si usa windows perchè si è assuefatti

    cosa non ti piace vero? i soliti due pesi e due misure dei winari

    > Proprio come Mac osx sui Mac. Ah forse parlavi di
    > Linux... conosco tante persone che vogliono
    > comprarsi un pc con Linux.. Ricordo ancora quando
    > stavo da MediaWorld che fine facevano i netbook
    > con Linux: quasi tutti restituiti!!
    >

    non vale nemmeno la pena risponderti, visto che sia asus che dell all'epoca hanno affermato che questa balla non era la verità


    > A me parle che Ballmer abbia solo fatto
    > registrare un aumento di livello dei prodotti
    > MS.

    si si certo, un aumento tanto grande da finire dietro apple pure nell'income http://www.phonearena.com/news/Microsoft-falls-beh...
    non+autenticato
  • Veramente vanno a gonfie vele anche il mercato di Office, Enterprise e strumenti di sviluppo ... mica male eh Con la lingua fuori
    non+autenticato
  • Non conta più nulla.

    Viaggia su un binario morto senza motrice, per inerzia, in attesa di schiantarsi sul respingente a fine corsa (leggi: crack in borsa).
    ruppolo
    33147
  • - Scritto da: ruppolo
    > Non conta più nulla.

    Il secondo motore di ricerca è Bing e ha il suo sistema operativo venduto come OEM su tutti i PC del mondo. La Xbox sta mettendo sotto la PS3. Microsoft Office vende ancora tantissimo.
    Negli uffici trovi solo computer con Windows.
    Hanno comprato Skype.
    La Nokia andrà male ma resta sempre un colosso e venderà cellulari con windows.
    non+autenticato
  • - Scritto da: anonimo
    > - Scritto da: ruppolo
    > > Non conta più nulla.
    >
    > Il secondo motore di ricerca è Bing e ha il suo
    > sistema operativo venduto come OEM su tutti i PC
    > del mondo.

    Già, peccato che il mercato dei PC abbia iniziato il suo declino.

    > La Xbox sta mettendo sotto la PS3.

    Direi che non è di granché interesse.

    > Microsoft Office vende ancora
    > tantissimo.

    Davvero? Allora perché oggi costa un decimo di quello che costava 10 anni fa? La legge del mercato dice tutt'altro, sulla domanda e offerta.

    > Negli uffici trovi solo computer con Windows.
    Non proprio solo, ma la maggior parte. Ovviamente saranno gli ultimi ad andarsene.

    > Hanno comprato Skype.
    Questo denota solo la loro incapacità

    > La Nokia andrà male ma resta sempre un colosso

    Si, in caduta libera dopo che ha perso l'equilibrio.

    > e
    > venderà cellulari con
    > windows.

    Mal comune mezzo gaudio?
    ruppolo
    33147
  • - Scritto da: ruppolo
    > - Scritto da: anonimo
    > > Microsoft Office vende ancora
    > > tantissimo.
    >
    > Davvero? Allora perché oggi costa un decimo di
    > quello che costava 10 anni fa? La legge del
    > mercato dice tutt'altro, sulla domanda e
    > offerta.

    Office 2000 Professional costava 6990 Euro? Office 2000 Standard costava 1390 Euro? Link?
    non+autenticato
  • - Scritto da: caccola
    > - Scritto da: ruppolo
    > > - Scritto da: anonimo
    > > > Microsoft Office vende ancora
    > > > tantissimo.
    > >
    > > Davvero? Allora perché oggi costa un decimo di
    > > quello che costava 10 anni fa? La legge del
    > > mercato dice tutt'altro, sulla domanda e
    > > offerta.
    >
    > Office 2000 Professional costava 6990 Euro?
    > Office 2000 Standard costava 1390 Euro?
    > Link?
    Ruppolo esagera comunque il prezzo è calato vistosamente con le varie versioni: la versione top di office 2000 costava 800$ (http://findarticles.com/p/articles/mi_m0EIN/is_199.../) (pari a circa 690€ al cambio di allora) nel 1999, rapportandolo all'inflazione oggi dovrebbe costare 1026$ invece costa "solo" 500$ cioè la metà. E se andiamo indietro alla versioni 97 la forbice resta la stessa visto che il prezzo era sempre di 800$.
    non+autenticato
  • La Microsoft è usuraia sul software lo è sempre stata è sempre lo sarà non per niente si "vendono" molte piu' copie pirata di windows e office che in cina e in russia ad esempio trovi sulle bancarelle degli ambulanti a 2-3 dollari. Non per nientre Microsoft preme sui paesi emergenti per ridurre la pirateria del software spendendo migliardi di dollari solo in quei paesi. Dire che MS non affronti in modo serio la pirateria mi sembra eccessivo il vero problema e che si tratta di una situazione non di facile risoluzione la pirateria è come un cancro non facile da estirpare.
    non+autenticato
  • >Già, peccato che il mercato dei PC abbia iniziato il suo declino.

    Non mi sembra, tant'è che i Mac si vendono oggi molto più di prima.
    Ci sono normali contrazioni (oltre che espansioni) ... è troppo presto per trarre conclusioni.

    >Direi che non è di granché interesse.

    Qui mi potrei allacciare con il discorso più in basso con l'amico Collione ... non credo che Facebook sia più interessante del mercato (oltre che della community online) di XBox.

    >Questo denota solo la loro incapacità

    O forse un interesse verso un mercato in cui sono tra i leader? Ad ogni modo l'hanno strapagata.
    non+autenticato
  • > Già, peccato che il mercato dei PC abbia iniziato
    > il suo
    > declino.

    Nei tuoi sogni distorti.


    > Davvero? Allora perché oggi costa un decimo di
    > quello che costava 10 anni fa? La legge del
    > mercato dice tutt'altro, sulla domanda e
    > offerta.

    La legge di mercato dice che il software deve costare zero. Le licenze sono una distorsione per aggirare tale legge. Non mi stupisce che office costi meno.... mi stupisce che ci abbia messo tanto.

    > > Negli uffici trovi solo computer con Windows.
    > Non proprio solo, ma la maggior parte. Ovviamente
    > saranno gli ultimi ad
    > andarsene.

    Di certo non in favore dei mac.
    non+autenticato
  • - Scritto da: ruppolo
    > Già, peccato che il mercato dei PC abbia iniziato
    > il suo declino.

    il mercato PC ha iniziato il suo declino anni fa e caomunque viaggia a crescita 9-10%: quindi parliamo di derivata seconda.

    iPhone scavalcato da Android e già sotto alla derivata prima
    non+autenticato
  • > Il secondo motore di ricerca è Bing

    Ho fatto delle ricerche con Bing e ho ottenuto tutto tranne quello che cercavo. Stesse parole chiave usate su Google e la lettura dei risultati era infinitamente migliore. Dopo posso, lo levo e piazzo Google. Non ho tempo di ricevere telefonate ed email di gente che non si capisce, non trova quello che cerca ecc.

    >e ha il suo
    > sistema operativo venduto come OEM su tutti i PC
    > del mondo.

    Peccato che tale operazione sia alquanto contestata da una marea di gente e che intere nazioni stiano sollevando delle class-action contro tale imposizione.

    > La Xbox sta mettendo sotto la PS3.

    Non che ci voglia poi molto, visto come quelli della Sony abbiano palesato tutta la loro competenza con il PSN.
    Ovviamente viene sottaciuto il fatto di come i detentori di XBox siano stati lasciati a piedi, con software semi-inservibili, solo perchè ora è tutto cloud ed XBox 360. C'è gente che conosco che è ancora incazzata come una stramaledettissima biscia, per sto motivo.
    Naturalmente, quando gli strilloni vociavano in merito a tale potenziale circostanza, tutti a deriderli e a minimizzare. Chi però ha buttato i soldi, ora non è più tanto convinto delle scelte fatte.

    > Microsoft Office vende ancora
    > tantissimo.

    Quello sì. Ci son certi comportamenti e funzionalità di LibreOffice che sono ben lungi dall'essere definite user-friendly e testate adeguatamente, anche in termini di usabilità e non solo stabilità e sicurezza. Se non erro, fu proprio qualche anno fa che MS basò una sua campagna anti-OpenOffice, su tali presupposti.

    > Negli uffici trovi solo computer con Windows.

    Questo perchè MS ha avuto la buona idea di diffondere (alcuni dicono anche non combattendo mai adeguatamente la pirateria), il proprio OS a livello domestico. La gente impara quello e poi nel posto di lavoro s'aspetta quello. La patente europea sul computer infatti, cosa tratta? Prodotti MS (sebbene il titolo sia generico).

    > Hanno comprato Skype.

    Skype è un gigantesco bloatware, la cui fama deriva dal fatto di essere il primo software ad aver offerto QUEL tipo di funzionalità e servizio. Google Talk fa lo stesso, ma tutti lo snobbano.

    Ora però: 1) Skype è MS e tutti sanno bene cosa voglia dire; 2) "Skype, bloatware per forza? Il popolare software di VoIP trasformato in un dispensatore di software indesiderato con un update a installazione automatica. Skype parla di incidente e blocca l'aggiornamento" e ho detto tutto.

    > La Nokia andrà male ma resta sempre un colosso e
    > venderà cellulari con
    > windows.

    Buona fortuna a Nokia allora. La scelta nel continuare a tenere in vita Symbian, piuttosto che diventare più open ed adottare Android, le si è ritorta contro. Capiterà lo stesso con W7, gingillo diffuso solo a causa di una disinformazione figlia del proselitismo pro-windowsiano (come per MacOSX).
    non+autenticato
  • >Ho fatto delle ricerche con Bing e ho ottenuto tutto
    >tranne quello che cercavo.

    Premesso che si ostinano a mantenere separate le versioni USA e resto del mondo, con la prima che "funziona" molto meglio, l'esperienza di un singolo non fa statistica. Ora è chiaro che Bing è molto lontano dall'essere il primo motore di ricerca, ma se il 20% e più della gente negli USA lo utilizza non penso che lo faccia perché pagata dalla Microsoft o perché son pazzi!

    >Peccato che tale operazione sia alquanto contestata da una marea
    >di gente e che intere nazioni stiano sollevando delle class-action
    >contro tale imposizione.

    Mah, la verità è che fa comodo a tutti trovarsi sul computer un software già "pronto" (anche se in passato ci possono essere stati degli abusi). Comunque non mi pare che il mondo sia in preda a rivolte anti licenze OEM.

    >XBox ....

    Seguendo il tuo modo di argomentare, potrei dirti che non ho mai avuto un minimo problema con le due XBox che ho posseduto e che mai un aggiornamento mi ha creato problemi.
    In generale comunque non mi sembra che XBox sia un cattivo prodotto, e l'ottimo andamento di mercato lo dimostra.
    non+autenticato