Cristina Sciannamblo

GWEI, Google al popolo!

Si chiama Google Will Eat Itself ed è un progetto volto alla conquista del motore di ricerca mediante i suoi stessi mezzi. Una provocazione per dire che il mercato si morde la coda

Roma - Un modello "autocannibalistico" volto alla decostruzione del sistema dell'advertising online attraverso un semplice ed economico "click". È quanto propone Google Will Eat Itself (GWEI), progetto di guerrilla art ideato da Hans Bernhard, Alessandro Ludovico e Paolo Cirio.

GWEI si presenta come un'erosione interna del meccanismo di monetizzazione messo in piedi da Mountain View. Usando il programma AdSense, con il quale Google genera guadagni in base alla visualizzazione di annunci pertinenti ai contenuti specifici di ogni sito, i promotori dell'iniziativa ricevono un micropagamento da Google su ogni ad cliccato. Questi soldi vengono utilizzati per acquistare le azioni stesse di Mountain View che vengono poi collettivizzate con il Google To The People Public Company (GTTP), di cui fanno parte gli utenti cliccanti.

Un movimento circolare attraverso cui entrare in possesso del più popolare dei motori di ricerca sfruttando la pubblicità che esso stesso propone. E anche un'idea brillante per fare luce sul processo di monetizzazione di Mountain View, che lavora, a parere dei critici, sulla manipolazione dei gusti e delle preferenze degli utenti.
Attraverso una rete di siti nascosti, il collettivo sta raggranellando un discreto gruzzolo di account Adsense e conseguenti "click", quindi denaro che sarà utilizzato per conquistare il gigante del Web. Secondo le stime attuali, l'obiettivo sarà centrato tra circa 200mila anni.

Cristina Sciannamblo
Notizie collegate
17 Commenti alla Notizia GWEI, Google al popolo!
Ordina
  • Mai visto un Ad di Google e di nessun altro
  • Scusate ma che senso ha questo articolo?
  • - Scritto da: fox82i
    > Scusate ma che senso ha questo articolo?

    Ancora con questa domanda?
    Ma poi dicono che Internet rimbambisce e questi si arrabbiano.

    C'è scritto che si tratta di un progetto artistico, una provocazione. Non era così difficile da capire.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Sgabbio
    > Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere

    Dai sentiamo cosa ti fa ridere Sorride
    non+autenticato
  • - Scritto da: Dottor Stranamore
    > - Scritto da: Sgabbio
    > > Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere
    >
    > Dai sentiamo cosa ti fa ridere Sorride
    a me, per es, che tu inveisca a nastro contro internet, e poi sei SEMPRE qui a postare. Anche a riguardo delle notizie piu' stravaganti o inutili.
    non+autenticato
  • - Scritto da: bubba
    > - Scritto da: Dottor Stranamore
    > > - Scritto da: Sgabbio
    > > > Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere
    > >
    > > Dai sentiamo cosa ti fa ridere Sorride
    > a me, per es, che tu inveisca a nastro contro
    > internet, e poi sei SEMPRE qui a postare. Anche a
    > riguardo delle notizie piu' stravaganti o
    > inutili.

    Io parlo male di Internet soprattutto per quello che sta facendo all'economia e al mondo del lavoro, cioè disoccupazione e arricchimento di oligopoli stranieri. Ma anche contro l'ipocrisia di chi scarica file pirata giustificandosi con la retorica. Questi sono i punti principali che secondo me rendono necessario un ripensamento di Internet. Non lo scrivere sui forum. Anche se la moderazione e altre cose qui sopra andrebbero riviste.E comunque quale miglior modo di combattere il nemico facendo informazione al suo interno?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Dottor Stranamore
    > Io parlo male di Internet soprattutto per quello
    > che sta facendo all'economia e al mondo del
    > lavoro, cioè disoccupazione e arricchimento di
    > oligopoli stranieri.

    Non è "internet" che sta facendo questi danni, sono le persone.

    Così come non sono le pistole, i fucili o le armi in genere che scatenano le guerre, le "operazioni di pace" o le "esportazioni di democrazia".

    Ti suggerirei di fartene una ragione, se non vuoi fare la figura di quello che guarda il dito che indica la luna.


    > Ma anche contro l'ipocrisia
    > di chi scarica file pirata giustificandosi con la
    > retorica.

    Anche in questo caso sembri vittima della stessa confusione, e mischi lo strumento con il fine.


    > Questi sono i punti principali che
    > secondo me rendono necessario un ripensamento di
    > Internet.

    Ripensiamo le persone, piuttosto.
  • - Scritto da: Dottor Stranamore

    > C'è scritto che si tratta di un progetto
    > artistico, una provocazione. Non era così
    > difficile da
    > capire.

    Beh, sì..un'idea così scema non può essere che arte.
    Ogni volta che clicchi, Google ti paga ma incassa ben di più aumentando di valore, quindi è proprio una fesseria l'idea di fondo a meno che non sia in realtà una truffa (perché quei soldi loro l'intascano, poi vai a farteli dare in quanto "cliccante")
    non+autenticato
  • - Scritto da: Surak 2.0
    > - Scritto da: Dottor Stranamore
    >
    > > C'è scritto che si tratta di un progetto
    > > artistico, una provocazione. Non era così
    > > difficile da
    > > capire.
    >
    > Beh, sì..un'idea così scema non può essere che
    > arte.

    Dalla tua reazione mi sembra chiaro che la provocazione sia riuscita, fra l'altro cerchi una spiegazione logica in un progetto che non è tecnico.
    Tu probabilmente vedendo i bambini appesi di Catellan faresti come quel tizio che è salito sull'albero per toglierli e poi si è fatto male.
    L'arte contemporanea per chi ha la mentalità chiusa è sempre una scemenza.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Dottor Stranamore
    > - Scritto da: Surak 2.0
    > > - Scritto da: Dottor Stranamore
    > >
    > > > C'è scritto che si tratta di un progetto
    > > > artistico, una provocazione. Non era
    > così
    > > > difficile da
    > > > capire.
    > >
    > > Beh, sì..un'idea così scema non può essere
    > che
    > > arte.
    >
    > Dalla tua reazione mi sembra chiaro che la
    > provocazione sia riuscita,

    La provocazione forse, la truffa mica tanto

    > fra l'altro cerchi una
    > spiegazione logica in un progetto che non è
    > tecnico.

    Tranne che con le donne, la logica si applica
    a tutto il resto.

    > Tu probabilmente vedendo i bambini appesi di
    > Catellan faresti come quel tizio che è salito
    > sull'albero per toglierli e poi si è fatto
    > male.

    No, io multavo Catellan per aver sparso immondizia
    fuori dagli appositi cassonetti e poi lo facevo arrampicare per smontare la boiata

    > L'arte contemporanea per chi ha la mentalità
    > chiusa è sempre una
    > scemenza.

    "se questa è arte io sono un ottentotto" ed aveva ragione (non era un ottenttotto) ed a chi critica vengono rinfilate frasi come la tua che sono uguali identiche a quelle che dicono astrologici, ciarlatani, santoni vari
    a difesa delle loro boiate. E' sempre l'altro quello che non raggiunge i livelli di "crescita" adeguati a capire "l'oltre".

    "ma mi faccia il piacere!!" (Cit)
    non+autenticato
  • "Secondo le stime attuali, l'obiettivo sarà centrato tra circa 200mila anni."
    E io ho perso 5 minuti dei miei per leggere questo articolo del c@@@zo e quella che l'ha scritto penso anche qualche minuto in più.
    Abbiamo tutti un SACCO di tempo da perdere.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Utente Sconosciut o
    > "Secondo le stime attuali, l'obiettivo sarà
    > centrato tra circa 200mila
    > anni."
    > E io ho perso 5 minuti dei miei per leggere
    > questo articolo del c@@@zo e quella che l'ha
    > scritto penso anche qualche minuto in
    > più.
    > Abbiamo tutti un SACCO di tempo da perdere.

    LOL! L'importante è avere un obiettivo!A bocca aperta
    non+autenticato
  • - Scritto da: LOL
    > - Scritto da: Utente Sconosciut o
    > > "Secondo le stime attuali, l'obiettivo sarà
    > > centrato tra circa 200mila
    > > anni."
    > > E io ho perso 5 minuti dei miei per leggere
    > > questo articolo del c@@@zo e quella che l'ha
    > > scritto penso anche qualche minuto in
    > > più.
    > > Abbiamo tutti un SACCO di tempo da perdere.
    >
    > LOL! L'importante è avere un obiettivo!A bocca aperta

    Per completezza, citiamo quelli che volevano hackerare l'XBox trovando la chiave con una distributed network. Avevano calcolato di riuscirci in non so quanti milioni di anni...
    http://web.archive.org/web/20030401110336/http://t...
    non+autenticato
  • - Scritto da: LOL
    > LOL! L'importante è avere un obiettivo!A bocca aperta

    C.F. Wowbagger l'Eterno Prolungato
    non+autenticato
  • Chiunque può comprare azioni di Google... Non capisco a cosa serve questo progetto...

    A mio parere l'unico scopo è portare azioni di Google nelle tasche degli organizzatori...

    E sembra si siano portati a casa già quasi mezzo milione di dollari...
    non+autenticato
  • Stando al loro sito, lo strampalato progetto (alla fine nient'altro che un network di siti scam, mascherato da controguerriglia digitale) esiste da molti anni... cos'e' successo oggi per citarlo?
    non+autenticato