Mauro Vecchio

UK, l'ora del parental control di stato?

Il premier David Cameron ha invitato gli ISP d'Albione a monitorare con pių attenzione certi contenuti del web. Pronta una lista nera per tutelare gli adolescenti dalla pornografia. E i siti dovranno prevedere protezioni efficaci

Roma - A lanciare l'allarme è stato un corposo report di circa 110 pagine, che ha raccolto testimonianze ed opinioni di 2mila genitori in terra britannica. Un'analisi meticolosa sullo sfruttamento sessuale dei minori, nonché sul preoccupante fenomeno della diffusione di massa di prodotti pornografici.

Reg Bailey, attuale CEO dell'organizzazione cristiana Mother's Union, ha dunque espresso le sue più profonde inquietudini, in particolare per la diffusione ormai dilagante di materiale pornografico alla semplice portata di milioni di adolescenti d'Albione. La sua Independent Review of the Commercialisation and Sexualisation of Childhood ha chiamato in causa le stesse autorità di Londra.

Ad intervenire in prima linea è stato infatti il premier britannico David Cameron, che ha annunciato un vero e proprio giro di vite su certe rappresentazioni pruriginose. Come ad esempio quelle contenute nei manifesti pubblicitari in giro per le città. O in riviste e videocassette vendute in maniera indiscriminata nelle edicole di Londra.
Ma Cameron si è rivolto anche ai vari ISP d'Albione, invitandoli a monitorare con più attenzione quello che passa tra i vasti meandri del web. Il governo britannico potrebbe presto stilare una lista di contenuti online - pornografia in primis - che dovranno essere bloccati o filtrati da tutti i provider del Regno Unito.

Le stesse società operanti sul web dovrebbero predisporre uno speciale bottone legato al parental control, che offra ai genitori britannici la possibilità di oscurare determinati contenuti in presenza dei loro pargoli. Il report di Bailey ha chiesto alle autorità nazionali di predisporre un rigido sistema di controllo che si estenda dai PC casalinghi ai principali dispositivi mobile.

Mauro Vecchio
Notizie collegate
  • AttualitàIl Moige e i pericoli socialPubblicati i risultati di un'indagine sul rapporto con Internet di genitori e figli. Una generale sensazione di fiducia metterebbe a rischio i netizen pių giovani, sempre pių addentro a piattaforme come Facebook
  • AttualitàSua Maestà e la crociata contro il pornowebAnnunciata una riunione tra il ministro delle Comunicazioni e i principali provider d'Albione. Che dovranno trovare la strada dell'autoregolamentazione per estromettere i siti pornografici dagli schermi degli abbonati
46 Commenti alla Notizia UK, l'ora del parental control di stato?
Ordina
  • A prescindere dal controllo dei genitori o meno non si può continuare così, il web è principalmente un covo di pornografia e illegalità.
  • - Scritto da: spacevideo
    > A prescindere dal controllo dei genitori
    > o meno non si può continuare così, il
    > web è principalmente un covo di
    > pornografia e illegalità.

    Hai delle percentuali a riguardo ?
    krane
    22544
  • si ma quella è una semplice battuta su un luogo comuneA bocca aperta
    Sgabbio
    26177
  • è il vangelo secondo cox.
    non+autenticato
  • TrollTroll occhiolinoTroll chiacchierone

    - Scritto da: spacevideo
    > A prescindere dal controllo dei genitori o meno
    > non si può continuare così, il web è
    > principalmente un covo di pornografia e
    > illegalità.
    non+autenticato
  • Puoi sostituire "web" con "Arcore", "Parlamento", "Oratorio più vicino" o "qualsiasi programma televisivo".
  • Mi ricorda quel tizio che su pi, disse anni fa che internet era solo un covo di pedofili e terroristi....

    Ma perfavore, non trollare cosi male...
    Sgabbio
    26177
  • A noi il web piace così. Se a te non piace, puoi sempre andartene.
    non+autenticato
  • a me invece non piace così e invece di andarmene cerco di cambiarlo.
  • - Scritto da: spacevideo
    > a me invece non piace così e invece di andarmene
    > cerco di cambiarlo.

    Fai, esattamente come altri cercando di cambiarlo dal lato che meglio credono.
    krane
    22544
  • viene ignorata cosi bellamente a nemmeno un giorno dal comunicato?
    non+autenticato
  • Qualcuno se la fila ancora, l'ONU?
  • - Scritto da: Valeren
    > Qualcuno se la fila ancora, l'ONU?
    Quando ti spedisce i marines, si...
    non+autenticato
  • Questa massa di ignoranti cialtroni fa in fretta.
    Dicono: "Si predisponga questo e quello..."
    Mica pensano al come.

    Sarebbe come dire "Si faccia il ponte sullo stretto, e lo facciano quelli che oggi si occupano di traghettare cose e persone tra Messina e il continente."

    Come fa un ISP a realizzare questa cosa?
    Cerchiamo di ragionare un attimo.

    Intanto bisogna identificare l'utente, se sia il minore da limitare o il genitore, il quale dovrebbe poter accedere a quello che vuole con ogni diritto.

    Come lo si indentifica?
    Con autocertificazione? (Un bel bottone: hai 18 anni? [SI] [NO])
    Oppure con una password, che se non la sai non accedi al porno?
    E questa password chi la assegna?
    chi la gestisce?
    chi comunque verifica che non finisca nelle mani del figlio?
    Pensiamo soprattutto alle procedure di riassegnazione "Ho dimenticato la password": li' qualcuno dovra' verificare che non sia il figlio che tenta di acquisire la password di accesso in modo fraudolento.

    E poi questa password che cosa limita?
    Solo la porta 80?
    Solo il web?
    Tutta la rete?

    Facile dire "Si predisponga..."
    Qualunque soluzione tecnica che mi viene in mente, e' aggirabile.
  • - Scritto da: panda rossa
    > Questa massa di ignoranti cialtroni fa in fretta.
    > Dicono: "Si predisponga questo e quello..."
    > Mica pensano al come.
    >
    > Sarebbe come dire "Si faccia il ponte sullo
    > stretto, e lo facciano quelli che oggi si
    > occupano di traghettare cose e persone tra
    > Messina e il
    > continente."
    >
    > Come fa un ISP a realizzare questa cosa?
    > Cerchiamo di ragionare un attimo.
    >
    > Intanto bisogna identificare l'utente, se sia il
    > minore da limitare o il genitore, il quale
    > dovrebbe poter accedere a quello che vuole con
    > ogni
    > diritto.
    >
    > Come lo si indentifica?
    > Con autocertificazione? (Un bel bottone: hai 18
    > anni? [SI]
    > [NO])
    > Oppure con una password, che se non la sai non
    > accedi al
    > porno?
    > E questa password chi la assegna?
    > chi la gestisce?
    > chi comunque verifica che non finisca nelle mani
    > del figlio?
    >
    > Pensiamo soprattutto alle procedure di
    > riassegnazione "Ho dimenticato la password": li'
    > qualcuno dovra' verificare che non sia il figlio
    > che tenta di acquisire la password di accesso in
    > modo
    > fraudolento.
    >
    > E poi questa password che cosa limita?
    > Solo la porta 80?
    > Solo il web?
    > Tutta la rete?
    >
    > Facile dire "Si predisponga..."
    > Qualunque soluzione tecnica che mi viene in
    > mente, e'
    > aggirabile.
    Una calibro 45?
    non+autenticato
  • contenuto non disponibile
  • Sono stato licenziato perché non ho potuto risolvere il problema dei post di Ruppolo... In lacrime
    non+autenticato
  • Ma se era il punto più facile!
    Basta convertire l'amministrazione comunale a Mac ed hai risolto.
    In alternativa, votazioni su ipap.
  • ... con la scusa di reprimere la pornografia a danno (?) degli adolescenti si propone un blocco a monte per tutti, quando sarebbe molto più facile e giusto che i genitori verifichino cosa fanno i loro figli online.

    L'idea è ancora più meschina perché fa leva sulla paura dell'opinione pubblica evidenziando fatti negativi di cronaca per influenzare tutti che misure di blocco/censure/controllo sono necessarie.

    E' semplicemente scandaloso in una democrazia!
  • All Heil Britannia!A bocca aperta
    non+autenticato
  • - Scritto da: CHKDSK
    > ... con la scusa di reprimere la pornografia a
    > danno (?) degli adolescenti...

    già, infatti. non si capisce neanche quello che dicono e da dove le prendano certe castronerie.
    come se loro non fossero mai stati adolescenti...
    non+autenticato
  • scassare le palle agli ISP quando basterebbe un po' di attenzione e responsabilita' da parte dei genitori?

    Come puo' un ISP monitorare i "meandri" del web?

    Devo dire che i governi europei stanno danno il loro peggio in materia di internet e informatica.
  • - Scritto da: deactive
    > scassare le palle agli ISP quando basterebbe un
    > po' di attenzione e responsabilita' da parte dei
    > genitori?
    >
    > Come puo' un ISP monitorare i "meandri" del web?
    >
    > Devo dire che i governi europei stanno danno il
    > loro peggio in materia di internet e
    > informatica.

    Perchè sono sessualmente repressi. tutto qui.
    non+autenticato
  • - Scritto da: sdfsdf

    > Perchè sono sessualmente repressi. tutto qui.

    No, é perché "dobbiamo proteggere i bambini" é una giustificazione migliore di "dobbiamo incanalare l'opinione pubblica" e "dobbiamo proteggere gli investimenti dei grandi soggetti economici". Anche se data la totale apatia del pubblica, non c'é praticamente più bisogno di giustificare alcunché.

    Tenete presente che la Gran Bretagna ha creato i FITs (Forward Intelligence Teams), squadre di poliziotti il cui scopo é fotografare, filmare e identificare oratori e partecipanti a manifestazioni totalmente legittime e autorizzate. Lo scopo - tutt'altro che nascosto - é intimidire i manifestanti, ridurre la partecipazione e creare un clima in cui la gente rinunci a esprimere dissenso per non finire in qualche "lista nera". Se invece un privato cittadino fotografa qualcosa che non deve (e non ci sono indicazioni per avvertirlo), arresto e conseguente schedatura sono assolutamente inevitabili.

    Siccome questo simpatico modo di fare ha suscitato l'interesse di molti governi europei e nessunissima condanna, aspettiamoci le nuove Camice Nere anche nel resto del continente.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Netizen Kane
    > - Scritto da: sdfsdf
    >
    > > Perchè sono sessualmente repressi. tutto qui.
    >
    > No, é perché "dobbiamo proteggere i bambini" é
    > una giustificazione migliore di "dobbiamo
    > incanalare l'opinione pubblica" e "dobbiamo
    > proteggere gli investimenti dei grandi soggetti
    > economici". Anche se data la totale apatia del
    > pubblica, non c'é praticamente più bisogno di
    > giustificare
    > alcunché.
    Questo simpatico americano ha delle ottime idee al riguardoOcchiolino
    http://www.pcmag.com/article2/0,2817,2386535,00.as...
    non+autenticato
  • ahaha, ma le foto ose' di quel tale sono nulla contro i bunga bunga di palazzo.

    Finche' non commetti reati, o usi i soldi pubblici per le mignotte dove sta il problema?
  • - Scritto da: deactive
    > ahaha, ma le foto ose' di quel tale sono nulla
    > contro i bunga bunga di
    > palazzo.
    >
    > Finche' non commetti reati, o usi i soldi
    > pubblici per le mignotte dove sta il
    > problema?
    La parte più interessante è dove suggerisce che tutti i politici dovrebbero rendere pubbliche le loro foto nudiImbarazzato così non sono più ricattabiliOcchiolino
    non+autenticato
  • ho il timore che i politici non siano ricattabili soltanto per le scappatelle o le abitudini sessuali in genere...

    snif snif
  • - Scritto da: deactive
    > ho il timore che i politici non siano ricattabili
    > soltanto per le scappatelle o le abitudini
    > sessuali in
    > genere...
    >
    > snif snif
    Anche a questo c'è un rimedio: LIBERALIZZARE, lo chiede un rapporto onu di questi giorni...
    non+autenticato
  • eh ma la vedo dura.
    E se anche la liberalizzano, hai idea del casino che viene fuori se beccano un politico a sniffare? ( a parte in italia, dove e' gia' successo e nessuno si meraviglia, caso Micciche' mi pare)
  • - Scritto da: deactive
    > eh ma la vedo dura.
    > E se anche la liberalizzano, hai idea del casino
    > che viene fuori se beccano un politico a
    > sniffare? ( a parte in italia, dove e' gia'
    > successo e nessuno si meraviglia, caso Micciche'
    > mi pare)

    Non vedo dove sarebbe il problema... Lo fanno gia' ora.
    krane
    22544
  • - Scritto da: deactive
    > eh ma la vedo dura.

    anch'io

    > E se anche la liberalizzano, hai idea del casino
    > che viene fuori se beccano un politico a
    > sniffare?
    Almeno può dare delle scuse credibili per le ca@@ate che fa...A bocca aperta
    non+autenticato