Un occhio retrovisore

Niente più doppie manovre e torcicollo per valutare gli angusti spazi dei parcheggi

Parcheggio complicato e spazio ristretto? Nessun problema, la soluzione arriva direttamente dalla Cina, grazie al Car Reversing Kit.

Car Reversing Kit


Prodotto e distribuito da Chinavasion al prezzo di 64,97 euro, questo specchietto retrovisore è in realtà la soluzione tecnologica ai problemi di parcheggio e di retromarcia, che spesso avvengono in condizioni di difficoltà.
Lo specchietto integra un monitor TFT da 3,5 pollici nascosto sotto la superficie riflettente e si attiva solo quando necessario oppure quando si avvia una procedura di retromarcia. Lo schermo è polarizzato in modo da consentire ai guidatori una perfetta retrovisione quando il sistema è spento. La risoluzione da 320 x 240 pixel permette di mandare in onda le immagini riprese da una telecamera a corredo, da montare sul retro dell'automobile.

Il Car Reversing Kit resiste alla pioggia, ha un angolo di visuale di 135 gradi e permette anche le riprese al buio, grazie al supporto alla visione notturna fino a 0.2 LUX, attraverso una lampada a raggi infrarossi.

Il sistema si compendia poi con 4 sensori di parcheggio che si interfacciano con la videocamera e lo specchietto, per aiutare il guidatore nelle manovre più difficili. Sullo schermo vengono mostrate le informazioni relative alle distanze con gli intralci, mentre attraverso uno speaker integrato nello specchietto è possibile udire suoni differenti a seconda della distanza fra il mezzo e gli ostacoli.

Il sistema si dimostra di semplice utilizzo e di indubbia utilità, ma forse la maggiore difficoltà sta nel montaggio, a meno che non ci si affidi ad un elettrauto specializzato.

(via 7Gadgets)
TAG: gadget
6 Commenti alla Notizia Un occhio retrovisore
Ordina