Mauro Vecchio

USA, in manette il voyeur dei Mac

Arrestato un giovane tecnico informatico, che ha aveva installato un software per spiare donne in atteggiamenti intimi. Mentre un altro studente della Lower Merion School sostiene di essere stato spiato a mezzo webcam

Roma - Era stato assoldato da svariate dozzine di utenti Apple, per la maggior parte donne residenti nelle città di Los Angeles e Fullerton, a nord di Orange County. Il tecnico informatico Trevor Harwell è ora finito in manette, arrestato dalla polizia californiana per aver messo in piedi un diabolico meccanismo di spionaggio, a metà strada tra i piacere di un voyeur e il big brother di orwelliana memoria.

Il caso era partito da una donna locale, preoccupata per alcuni messaggi d'avviso visualizzati sul suo Mac. Analizzando la macchina, un tecnico del Genius Bar le aveva consigliato di contattare immediatamente la polizia, in seguito al ritrovamento di una specifica tecnologia software per la sorveglianza in remoto a mezzo webcam. Grazie a Camcapture, il ventenne Harwell era infatti riuscito a prendere il controllo di vari dispositivi.

A contattare il ragazzo erano state alcune donne - si suppone anche uomini - del posto, volendo sfruttare i servizi di riparazione tecnica offerti dalla società Rezitech. Stando alla ricostruzione effettuata dalla polizia di Fullerton, Harwell sarebbe riuscito ad installare il software Camcapture sulle macchine in rosa, per poi scaricare sul suo dispositivo una serie di immagini catturate dalla webcam attivata in remoto.
Immagini piccanti o comunque intime, rubate alle ignare donne alle prese con quotidiane svestizioni o docce rilassanti. Gli specifici avvisi fraudolenti apparsi sui vari Mac delle vittime consigliavano di risolvere con urgenza presunte problematiche con i sensori interni, a contatto con del caldo vapore acqueo. Alcune donne avrebbero piazzato il computer in bagno nel bel mezzo di una doccia bollente.

Una vicenda curiosa quanto inquietante. Come quella che nel febbraio dello scorso anno coinvolse il Lower Merion School District, istituto denunciato dal giovane studente Blake Robbins di aver controllato in remoto le webcam di alcuni PC forniti agli stessi allievi per fini didattici. Un secondo - anche se ormai ex - studente ha ora trascinato in aula l'istituto, dopo che il caso Robbins si era chiuso con un patteggiamento da quasi 200mila dollari.

I vertici scolastici hanno subito sottolineato come si tratti di una mossa astuta per approfittare della situazione e dunque di spillare altri soldi per lo stesso motivo. Secondo i legali di Joshua Levin (questo il nome dell'ex-studente) sarebbero state trafugate migliaia di immagini grazie alla silente collaborazione di una webcam controllata in remoto. Il Lower Merion aveva precedentemente negato di aver mai spiato gli studenti.

Mauro Vecchio
Notizie collegate
  • AttualitàScuola spiona, fine della soap opera?I vertici del liceo Lower Merion scendono a patti con i due studenti osservati in remoto dalle webcam integrate nei laptop scolastici. 610mila dollari saranno versati per evitare un costoso processo
  • AttualitàUSA, tra privacy e furto di laptopIl Senato a stelle e strisce discute della possibilitÓ di modificare l'attuale legge sulle intercettazioni. Aggiornandola ai tempi, includendo il tecnocontrollo a mezzo webcam con il fine di ritrovare dispositivi rubati
52 Commenti alla Notizia USA, in manette il voyeur dei Mac
Ordina
  • ...non ci posso credere....

    una persona non può essere così stupida....

    Sorride
  • - Scritto da: Findi
    > ...non ci posso credere....
    >
    > una persona non può essere così stupida....
    >
    > Sorride

    La stupidita' consiste nell'essersi portate il computer in bagno durante la doccia, o in camera da letto.

    Il server deve stare in cantina, mica in bagno.
  • - Scritto da: panda rossa
    > - Scritto da: Findi
    > > ...non ci posso credere....
    > >
    > > una persona non può essere così stupida....
    > >
    > > Sorride
    >
    > La stupidita' consiste nell'essersi portate il
    > computer in bagno durante la doccia, o in camera
    > da
    > letto.
    >
    > Il server deve stare in cantina, mica in bagno.

    si vabbè ma il classico macbook air in bagno ci stà benissimo....

    Sorride
  • - Scritto da: Findi
    > - Scritto da: panda rossa
    > > - Scritto da: Findi
    > > > ...non ci posso credere....
    > > >
    > > > una persona non può essere così stupida....
    > > >
    > > > Sorride
    > >
    > > La stupidita' consiste nell'essersi portate il
    > > computer in bagno durante la doccia, o in camera
    > > da
    > > letto.
    > >
    > > Il server deve stare in cantina, mica in bagno.
    >
    > si vabbè ma il classico macbook air in bagno ci
    > stà
    > benissimo....
    >
    > Sorride

    il problema è che se ti siedi sul cesso con il computer... chi te lo fa fare di alzarti? da passarci una giornata Rotola dal ridere
  • - Scritto da: il solito bene informato
    > - Scritto da: Findi
    > > - Scritto da: panda rossa
    > > > - Scritto da: Findi
    > > > > ...non ci posso credere....
    > > > >
    > > > > una persona non può essere così stupida....
    > > > >
    > > > > Sorride
    > > >
    > > > La stupidita' consiste nell'essersi portate il
    > > > computer in bagno durante la doccia, o in
    > camera
    > > > da
    > > > letto.
    > > >
    > > > Il server deve stare in cantina, mica in
    > bagno.
    > >
    > > si vabbè ma il classico macbook air in bagno ci
    > > stà
    > > benissimo....
    > >
    > > Sorride
    >
    > il problema è che se ti siedi sul cesso con il
    > computer... chi te lo fa fare di alzarti? da
    > passarci una giornata
    > Rotola dal ridere

    ogni tanto lo facevo con il mio portatile solo che è un 17" e scalda come una fornace(prescott) ma ora si è rotto il monitor ^^

    non era per niente comodo! hehe
    non+autenticato
  • Invece il macbook 13 è comodo. Direi che si adatta molto bene, soprattutto in inverno; scalda come una fornace
    non+autenticato
  • - Scritto da: Findi
    > - Scritto da: panda rossa
    > > - Scritto da: Findi
    > > > ...non ci posso credere....
    > > >
    > > > una persona non può essere così stupida....
    > > >
    > > > Sorride
    > >
    > > La stupidita' consiste nell'essersi portate il
    > > computer in bagno durante la doccia, o in camera
    > > da
    > > letto.
    > >
    > > Il server deve stare in cantina, mica in bagno.
    >
    > si vabbè ma il classico macbook air in bagno ci
    > stà
    > benissimo....
    >
    > Sorride


    fa pendant col lavabo
    Fiber
    3605
  • - Scritto da: Fiber
    > - Scritto da: Findi
    > > - Scritto da: panda rossa
    > > > - Scritto da: Findi
    > > > > ...non ci posso credere....
    > > > >
    > > > > una persona non può essere così stupida....
    > > > >
    > > > > Sorride
    > > >
    > > > La stupidita' consiste nell'essersi portate il
    > > > computer in bagno durante la doccia, o in
    > camera
    > > > da
    > > > letto.
    > > >
    > > > Il server deve stare in cantina, mica in
    > bagno.
    > >
    > > si vabbè ma il classico macbook air in bagno ci
    > > stà
    > > benissimo....
    > >
    > > Sorride
    >
    >
    > fa pendant col lavabo

    se hai il lavabo color alluminio si...

    altrimenti se vuoi fare pendant con la tazza devi prendere il macbook bianco!

    ci vuole stile...

    Sorride
  • >Gli specifici avvisi fraudolenti apparsi sui vari Mac delle vittime >consigliavano di risolvere con urgenza presunte problematiche con i >sensori interni, a contatto con del caldo vapore acqueo. Alcune donne >avrebbero piazzato il computer in bagno nel bel mezzo di una doccia >bollente.

    ...o si ritiene impossibile che qualcuno clicchi su "Installa" su un presunto antivirus?
    non+autenticato
  • Comunque il passaggio più esilarante secondo me è quello dove si parla di sensori interni.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Trollone
    > >Gli specifici avvisi fraudolenti apparsi sui
    > vari Mac delle vittime >consigliavano di
    > risolvere con urgenza presunte problematiche con
    > i >sensori interni, a contatto con del caldo
    > vapore acqueo. Alcune donne >avrebbero piazzato
    > il computer in bagno nel bel mezzo di una doccia
    > >bollente.
    >
    > ...o si ritiene impossibile che qualcuno clicchi
    > su "Installa" su un presunto
    > antivirus?

    http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3186952&m=318...
    Fiber
    3605
  • >Gli specifici avvisi fraudolenti apparsi sui vari Mac delle vittime >consigliavano di risolvere con urgenza presunte problematiche con i >sensori interni, a contatto con del caldo vapore acqueo. Alcune donne >avrebbero piazzato il computer in bagno nel bel mezzo di una doccia >bollente.

    ...o si ritiene impossibile che qualcuno clicchi su "Installa" su un presunto antivirus?
    non+autenticato
  • Mi sa che non andava così.
    Lui si rendeva conto che erano in doccia, mandava il messaggio, loro lo leggevano e si mettevano di fronte.
    Quindi lui scattava.
  • più che scattare mi sa che che il verbo giusto è smanettare o spruzzare
    non+autenticato
  • Io non ci credo neanche se lo vedo con i miei occhi. Si dovrebbero verificare una serie di coincidenze perché questo potesse avvenire:
    1) Il proprietario del computer deve essere una donna (-50% di probabilità).
    2) La donna, vista una dialog che la invita a mettere il computer in un luogo umido per rinfrescare i sensori, abbocca, e addirittura porta il computer in bagno... Ma lo sanno anche le donne che l'umidità è nemica dei dispositivi elettrici ed elettronici... Poi proprio in bagno e non in cucina o in veranda... e poi la donna non chiama un amico per capirne di più...
    3) La donna dopo aver piazzato il computer in bagno, guarda caso si fa proprio una doccia.
    4) E poi guarda caso rivolge il computer proprio di fronte alla doccia.
    5) E poi apre lo schermo con l'angolazione giusta proprio per inquadrare la doccia.
    6) E la doccia guarda caso ha una porta a vetro o nn ha porta. Neanche una tendina opaca. O semi-opaca.
    7) E poi durante la doccia, la porta a vetro non si appanna/bagna.
    8) E poi il Mac non va in sleep automatico.

    Ma chi ci crede?
    Altri condizioni qui non elencate sono benvenute.
    non+autenticato
  • Penso che tu sia piuttosto giovane ed inesperto di donne...

    Se prendi una ragazza OK qualcosa ci può capire di tecnologia, nella fascia 30-40 c'è qualche perla, più in su aiuto.

    Ti potrei parlare di donne che sono fermamente convinte che lo scaldabagno guasto impedisca il funzionamento della lavapanni, che le spie rosse sul cruscotto dell'auto sono tanto decorative, che ti chiamano ogni volta che devono fare una somma in excel, che non riescono a registrarsi su un sito web, che si fanno montare i mobili dell'Ikea dal figliolo di 10 anni, che ogni volta che esauriscono la schedina flash della macchina fotogrfica ne acquistano un'altra, eccetera eccetera.

    Non sono un misogino, le donen sono sintonizzate su altri canali ed hanno altri interessi. Semplice dato di fatto.

    Del resto mia madre è morta fermamente convinta che mentre noi vedevamo la TV, dall'altra parte ci potevano osservare.
    non+autenticato
  • Aggiungo di una che aveva il monitor LCD che funzionava male e quindi aveva paura di perdere le icone del desktop...

    O di chi si copia l'icona del collegamento al client del gestionale aziendale per poter lavorare da casa.

    Caro filosofo, come ha detto Francesco, ti manca una certa esperienza.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Trollone
    > Aggiungo di una che aveva il monitor LCD che
    > funzionava male e quindi aveva paura di perdere
    > le icone del
    > desktop...
    >
    > O di chi si copia l'icona del collegamento al
    > client del gestionale aziendale per poter
    > lavorare da
    > casa.
    >
    > Caro filosofo, come ha detto Francesco, ti manca
    > una certa
    > esperienza

    Una che ha detto "questo non è il mio mouse" dopo che qualcuno l'aveva girato dall'altra parte. Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere
    non+autenticato
  • - Scritto da: illegale
    > - Scritto da: Trollone
    > > Aggiungo di una che aveva il monitor LCD che
    > > funzionava male e quindi aveva paura di perdere
    > > le icone del
    > > desktop...
    > >
    > > O di chi si copia l'icona del collegamento al
    > > client del gestionale aziendale per poter
    > > lavorare da
    > > casa.
    > >
    > > Caro filosofo, come ha detto Francesco, ti manca
    > > una certa
    > > esperienza
    >
    > Una che ha detto "questo non è il mio mouse" dopo
    > che qualcuno l'aveva girato dall'altra parte.
    > Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere

    c'é da qualche parte un libro che raccoglie tutte queste esperienze?A bocca aperta
  • Scusate, secondo me a VOI manca una certa esperienza. Non a me. E ve lo dico con affetto. Forse vivete in qualche posto sperduto, a bassa scolarizzazione, o forse non avete la fortuna di vivere con donne un po' meno troglo di quelle che avete conosciuto. Eeeeh, ma ve la siete voluta voi.
    La mia ragazza usa Excel in un modo professionale, fa il sync dei contatti con il suo server aziendale (non iClouds!), cambia password del suo iPhone ogni mese, ha un account su Skype, quando sono via facciamo video-conf, fa le sue presentations con PowerPoint, parla 4 lingue di cui 3 perfettamente, fa i suoi backup da sola, e quando le mando un email mi risponde in max 2 minuti. Sugli elettrodomestici non va tanto bene perché c'e' una signora che ne occupa... La sua migliore amica e' account per la BBC, stessa storia, email, skype, iPhone... in più grafica, ah e guida pure benissimo. Ti posso garantire che in questo modo la vita e' moooolto più leggera e gradevole.
    non+autenticato
  • Scusa, secondo me, a TE manca una certa esperienza. Non a me. E te lo dico con affetto. Forse vivi in qualche posto sperduto, a bassa scolarizzazione, o forse non hai avuto la fortuna di vivere con donne un po' meno troglo di quelle che hai conosciuto. Eeeeh, ma te la sei voluta tu.
    La mia ragazza usa Excel in un modo professionale, fa il sync dei contatti con il suo server aziendale (non iClouds!), cambia password del suo iPhone ogni mese, ha un account su Skype, quando sono via facciamo video-conf, fa le sue presentations con PowerPoint, parla 4 lingue di cui 3 perfettamente, fa i suoi backup da sola, e quando le mando un email mi risponde in max 2 minuti. Sugli elettrodomestici non va tanto bene perché c'e' una signora che ne occupa... La sua migliore amica e' account per la BBC, stessa storia, email, skype, iPhone... in più grafica, ah e guida pure benissimo. Ti posso garantire che in questo modo la vita e' moooolto più leggera e gradevole.
    non+autenticato
  • - Scritto da: filosofo
    > Scusa, secondo me, a TE manca una certa
    > esperienza. Non a me. E te lo dico con affetto.
    > Forse vivi in qualche posto sperduto, a bassa
    > scolarizzazione, o forse non hai avuto la fortuna
    > di vivere con donne un po' meno troglo di quelle
    > che hai conosciuto. Eeeeh, ma te la sei voluta
    > tu.
    > La mia ragazza usa Excel in un modo
    > professionale, fa il sync dei contatti con il suo
    > server aziendale (non iClouds!), cambia password
    > del suo iPhone ogni mese, ha un account su Skype,
    > quando sono via facciamo video-conf, fa le sue
    > presentations con PowerPoint, parla 4 lingue di
    > cui 3 perfettamente, fa i suoi backup da sola, e
    > quando le mando un email mi risponde in max 2
    > minuti. Sugli elettrodomestici non va tanto bene
    > perché c'e' una signora che ne occupa... La sua
    > migliore amica e' account per la BBC, stessa
    > storia, email, skype, iPhone... in più grafica,
    > ah e guida pure benissimo. Ti posso garantire che
    > in questo modo la vita e' moooolto più leggera e
    > gradevole.


    non sognare troppo la donna che vorresti

    accetta quella che haiA bocca aperta
    Fiber
    3605