Cristina Sciannamblo

Poste Italiane, continua la polemica

Botta e risposta tra le autorità di garanzia e Poste Italiane in merito al blackout di inizio mese. L'azienda fa sapere che è disponibile a risarcire i consumatori

Roma - Dopo il caos informatico vissuto dal servizio postale italiano, gli strascichi di polemiche tra gli organismi di vigilanza e le Poste Italiane non sono ancora terminati.

Il presidente dell'AGCOM Corrado Calabrò ha dichiarato che il governo ha sbagliato a non conferire all'Autorità per le comunicazioni le funzioni di regolazione nel settore postale dal momento che AGCOM, in quanto autorità indipendente, ha la competenza tecnica per assolvere un simile compito.

A fare da eco alle parole di Calabrò è Mario Fiorentino, direttore generale del Dipartimento per la regolamentazione del settore postale del Ministero dello Sviluppo economico, secondo il quale negli ultimi giorni si è assistito a una situazione di disservizio grave in Poste Italiane anche se, dice Fiorentino, non bisogna dimenticare i miglioramenti ottenuti dal servizio nehli ultimi 7 anni.
Intanto Massimo Sarmi, AD di Poste Italiane, ha fatto sapere che l'azienda è disponibile a riconoscere rimborsi economici ai clienti che hanno subito danni documentabili a seguito delle difficoltà operative degli uffici postali. (C.S.)
Notizie collegate
63 Commenti alla Notizia Poste Italiane, continua la polemica
Ordina
  • Da una settimana non riesco ad usare il Postamat, negli uffici postali della zona in cui abito il servizio è a singhiozzi. Se provo ad usare il Bancoposta on-line non riesco a fare alcuna operazione.

    Appena possibile chiudo il conto ed invito tutti quelli che sono stati penalizzati da questo grave disservizio a fare altrettanto.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Massimo Truscelli

    >
    > Appena possibile chiudo il conto ed invito tutti
    > quelli che sono stati penalizzati da questo grave
    > disservizio a fare
    > altrettanto.

    fai bene ma se poi vai in banca che per un bonofico allo sportello ti chiedono fino a 10 euro e poi non hanno mai e dico mai contante oltre i duemila euro ?
    cadi dalla padella alla brace...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Picchiatell o
    > - Scritto da: Massimo Truscelli
    >
    > >
    > > Appena possibile chiudo il conto ed invito tutti
    > > quelli che sono stati penalizzati da questo
    > grave
    > > disservizio a fare
    > > altrettanto.
    >
    > fai bene ma se poi vai in banca che per un
    > bonofico allo sportello ti chiedono fino a 10
    > euro e poi non hanno mai e dico mai contante
    > oltre i duemila euro
    > ?
    > cadi dalla padella alla brace...

    fai come me: duemila euro sul conto non ce li ho manco a fare una rapina. problema risloto allorigine... In lacrimeIn lacrimeIn lacrime
    non+autenticato
  • Ho visto l'articolo su wired italiano che dava la colpa al cloud.
    Ma c'è qualcosa che non mi torna. Cloud è un insieme di server fisici o virtuali che si fanno carico del lavoro in parallelo. Mentre qui il problema sembra essere in un server centralizzato.
    Ho tanto il sospetto che IBM ha rivenduto alle poste il vecchio modello mainframe piazzandoci sopra il timbrino cloud alla maniera dei markettari.
    Ma visto che non ho mai lavorato lì questo rimane solo un sospetto.
    Qualcuno ne sa di più ?

    http://daily.wired.it/news/tech/2011/06/08/caos-si...
    guast
    1319
  • Non è cloud, infatti.
    Se leggi i commenti alla news vedrai come l'articolo è molto molto criticato.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Varie85
    > Non è cloud, infatti.
    > Se leggi i commenti alla news vedrai come
    > l'articolo è molto molto
    > criticato.

    Che l'articolo fosse scritto con i piedi l'avevo capito.
    Che il giornalista non sapesse la differenza tra client server e cloud computing l'avevo capito.

    Ma tra l'articolo e i commenti non ci sono abbastanza elementi per capire se l'architettura è mainframe -> clients locali oppure mainframe -> private cloud -> clients locali
    guast
    1319
  • Me lo hanno confermato le poste assieme all'ultimo estratto del mio conto bancoposta: il mio tasso di interessi attivo passa allo 0.00%!
    Gioiscano pure codacons e altre associazioni di consumatori: i risarcimenti ci saranno per tutti!
    Io gioisco un po' di meno...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Antonio Mela
    > Me lo hanno confermato le poste assieme
    > all'ultimo estratto del mio conto bancoposta: il
    > mio tasso di interessi attivo passa allo
    > 0.00%!


    questa e' una manovra per farti aprire il nuovo tipo di c/c postale con carta di debito al seguito...
    non+autenticato
  • carta di debito = bancomat
    non+autenticato
  • Mi spiego ci sono dei servizi che hanno in esclusiva, vedi raccomandate, servizi anche non in esclusiva che tuttavia possono obbligarti ad usarle, vedi la consegna di pacchi se non ti trovano in casa o se sono "ingombranti", ma per tutto il resto perchè usare le poste? La gente gode a fare la fila?
    Le pensioni le puoi far accreditare su un conto corrente, i bollettini li puoi pagare nel 99% dei casi anche attraverso servizi bancari on line insomma ci sono i sistemi per ridurre al massimo il fastidio coda alle poste!
    Personalmente non metto piede in un ufficio postale più di due volte l'anno e per me sono già troppe!
  • Beh, vaglielo a spiegare agli anziani che si pigliano la pensione da 30 anni sempre in posta...è difficile fa cambiare abitudini alle persone, specie di una certa età!
  • o magari non possono permettersi le spese del conto...
    MeX
    16902
  • - Scritto da: MeX
    > o magari non possono permettersi le spese del
    > conto...

    Devono essere quelli che girano con l'iPhone... cavolo ben 34 euro all'anno di bolli statali come fare a permetterseli, sai esistono diversi conti on line a spese zero!
  • - Scritto da: Enjoy with Us
    > - Scritto da: MeX
    > > o magari non possono permettersi le spese del
    > > conto...
    >
    > Devono essere quelli che girano con l'iPhone...

    No, devono essere quelli con la minima o con la sociale.

    > cavolo ben 34 euro all'anno di bolli statali come
    > fare a permetterseli, sai esistono diversi conti
    > on line a spese
    > zero!

    Il PC, internet e il modo di usarli glieli fornisci tu, ovviamente.
    Anonimo
    non+autenticato
  • - Scritto da: lmnl
    > - Scritto da: Enjoy with Us
    > > - Scritto da: MeX
    > > > o magari non possono permettersi le spese del
    > > > conto...
    > >
    > > Devono essere quelli che girano con l'iPhone...
    >
    > No, devono essere quelli con la minima o con la
    > sociale.
    >

    Eh ma certo alle poste trovi solo vecchietti con la minima... a parte che a me il discorso della pensione sociale sta sulle scatole, 500 euro a chi non ha versato una lira di contributi, prelevati direttamente dai contributi del sottoscritto che se sarà fortunato riuscirà ad andare in pensione a 69 anni con forse il 52% dello stipendio... ho una grande idea per ridurre il deficit dello stato ed aumentare la pensione ai giovani, eliminiamo la pensione sociale, così eliminiamo anche il problema della coda alle poste!

    > > cavolo ben 34 euro all'anno di bolli statali
    > come
    > > fare a permetterseli, sai esistono diversi conti
    > > on line a spese
    > > zero!
    >
    > Il PC, internet e il modo di usarli glieli
    > fornisci tu,
    > ovviamente.
    > Anonimo

    il PC ed internet si trovano anche negli internet caffe, in certe biblioteche o magari si può ricorrere all'aiuto di familiari... ma non è questo il punto, il punto è che le poste da quando hanno aperto a servizi innovativi (simil bancari) sono sempre più nel caos!
  • - Scritto da: Enjoy with Us
    > - Scritto da: lmnl
    > > - Scritto da: Enjoy with Us
    > > > - Scritto da: MeX
    > > > > o magari non possono permettersi le spese
    > del
    > > > > conto...
    > > >
    > > > Devono essere quelli che girano con
    > l'iPhone...
    > >
    > > No, devono essere quelli con la minima o con la
    > > sociale.
    > >
    >
    > Eh ma certo alle poste trovi solo vecchietti con
    > la minima... a parte che a me il discorso della
    > pensione sociale sta sulle scatole, 500 euro a
    > chi non ha versato una lira di contributi,
    > prelevati direttamente dai contributi del
    > sottoscritto che se sarà fortunato riuscirà ad
    > andare in pensione a 69 anni con forse il 52%
    > dello stipendio... ho una grande idea per ridurre
    > il deficit dello stato ed aumentare la pensione
    > ai giovani, eliminiamo la pensione sociale, così
    > eliminiamo anche il problema della coda alle
    > poste!

    Bravo fenomeno. Così chi si è ritrovato inchiappettato dal datore di lavoro che non gli pagava i "bollini" o che evadeva i contributi previdenziali si ritrova cornuto e mazziato. Sei proprio un genio. A proposito, sei sicuro che i tuoi contributi siano a posto ?

    >
    > > > cavolo ben 34 euro all'anno di bolli statali
    > > come
    > > > fare a permetterseli, sai esistono diversi
    > conti
    > > > on line a spese
    > > > zero!
    > >
    > > Il PC, internet e il modo di usarli glieli
    > > fornisci tu,
    > > ovviamente.
    > > Anonimo
    >
    > il PC ed internet si trovano anche negli internet
    > caffe, in certe biblioteche o magari si può
    > ricorrere all'aiuto di familiari... ma non è
    > questo il punto, il punto è che le poste da
    > quando hanno aperto a servizi innovativi (simil
    > bancari) sono sempre più nel
    > caos!

    Già, perchè tu sei così furbo da gestire un conto corrente bancario tramite un PC di un internet cafè... poi si lamentano della privacy di facebook...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Ozymandias
    > - Scritto da: Enjoy with Us
    > > - Scritto da: lmnl
    > > > - Scritto da: Enjoy with Us
    > > > > - Scritto da: MeX
    > > > > > o magari non possono permettersi le spese
    > > del
    > > > > > conto...
    > > > >
    > > > > Devono essere quelli che girano con
    > > l'iPhone...
    > > >
    > > > No, devono essere quelli con la minima o con
    > la
    > > > sociale.
    > > >
    > >
    > > Eh ma certo alle poste trovi solo vecchietti con
    > > la minima... a parte che a me il discorso della
    > > pensione sociale sta sulle scatole, 500 euro a
    > > chi non ha versato una lira di contributi,
    > > prelevati direttamente dai contributi del
    > > sottoscritto che se sarà fortunato riuscirà ad
    > > andare in pensione a 69 anni con forse il 52%
    > > dello stipendio... ho una grande idea per
    > ridurre
    > > il deficit dello stato ed aumentare la pensione
    > > ai giovani, eliminiamo la pensione sociale, così
    > > eliminiamo anche il problema della coda alle
    > > poste!
    >
    > Bravo fenomeno. Così chi si è ritrovato
    > inchiappettato dal datore di lavoro che non gli
    > pagava i "bollini" o che evadeva i contributi
    > previdenziali si ritrova cornuto e mazziato. Sei
    > proprio un genio. A proposito, sei sicuro che i
    > tuoi contributi siano a posto
    > ?
    >

    Direi proprio di si!
    Quanto alla pensione sociale, sai non è nata per sanare i contributi non versati dai datori di lavoro, ma per dare una pensione a chi quei contributi non era tenuto a versarli, ad esempio gli agricoltori...
    A me la pensione sociale andrebbe benissimo se finanziata con i proventi delle tasse, mi va molto meno bene se invece come ben si sa viene finanziata con i miei contributi pensionistici... allora i contributi che mi pelano in busta paga sono contributi per la mia pensione o sono una ulteriore tassa?

    > >
    > > > > cavolo ben 34 euro all'anno di bolli statali
    > > > come
    > > > > fare a permetterseli, sai esistono diversi
    > > conti
    > > > > on line a spese
    > > > > zero!
    > > >
    > > > Il PC, internet e il modo di usarli glieli
    > > > fornisci tu,
    > > > ovviamente.
    > > > Anonimo
    > >
    > > il PC ed internet si trovano anche negli
    > internet
    > > caffe, in certe biblioteche o magari si può
    > > ricorrere all'aiuto di familiari... ma non è
    > > questo il punto, il punto è che le poste da
    > > quando hanno aperto a servizi innovativi (simil
    > > bancari) sono sempre più nel
    > > caos!
    >
    > Già, perchè tu sei così furbo da gestire un conto
    > corrente bancario tramite un PC di un internet
    > cafè... poi si lamentano della privacy di
    > facebook...

    Beh devi usare certe accortezze, ma si si può utilizzare un pc pubblico anche per operazioni così delicate, innanzi tutto usi un browser installato su chiavetta impostato in modo da navigare in modo "anonimo", poi per digitare i codici usi un programmino ad hoc (ne esistono diversi anche gratuiti) che abbia già memorizzato il codice segreto in modo tale che un Keylogger o simili possa solo vedere il codice che usi per abilitare tale programmino... certo sono pienamente daccordo con te che non si tratti della soluzione preferibile, ne che sia a prova di utonto, ma è sicuramente una strada percorribile.
  • - Scritto da: Enjoy with Us
    > - Scritto da: lmnl
    > > - Scritto da: Enjoy with Us
    > > > - Scritto da: MeX
    > > > > o magari non possono permettersi le spese
    > del
    > > > > conto...
    > > >
    > > > Devono essere quelli che girano con
    > l'iPhone...
    > >
    > > No, devono essere quelli con la minima o con la
    > > sociale.
    > >
    >
    > Eh ma certo alle poste trovi solo vecchietti con
    > la minima...

    Ho detto questo? Sento puzzo di frittata rigirata.

    >a parte che a me il discorso della
    > pensione sociale sta sulle scatole,

    fatti tuoi

    >500 euro a

    Sei informato male, a 500 euro non arrivano: dai 260 al mese per l'invalidità ai 340 della pensione sociale. prova a camparci, genio.

    > chi non ha versato una lira di contributi,

    vedi chi ne ha diritto e poi domandati se non farebbe il cambio con te, chiunque tu sia.

    Taglio qui il resto del tuo sproloquio che è meglio.
    non+autenticato
  • - Scritto da: lmnl
    > - Scritto da: Enjoy with Us
    > > - Scritto da: lmnl
    > > > - Scritto da: Enjoy with Us
    > > > > - Scritto da: MeX
    > > > > > o magari non possono permettersi le spese
    > > del
    > > > > > conto...
    > > > >
    > > > > Devono essere quelli che girano con
    > > l'iPhone...
    > > >
    > > > No, devono essere quelli con la minima o con
    > la
    > > > sociale.
    > > >
    > >
    > > Eh ma certo alle poste trovi solo vecchietti con
    > > la minima...
    >
    > Ho detto questo? Sento puzzo di frittata rigirata.
    >
    > >a parte che a me il discorso della
    > > pensione sociale sta sulle scatole,
    >
    > fatti tuoi
    >
    > >500 euro a
    >
    > Sei informato male, a 500 euro non arrivano: dai
    > 260 al mese per l'invalidità ai 340 della
    > pensione sociale. prova a camparci,
    > genio.
    >
    > > chi non ha versato una lira di contributi,
    >

    http://www.intrage.it/rubriche/assistenzasociale/a...


    "L'assegno sociale è erogato dall'Inps alle persone residenti legalmente in Italia da almeno dieci anni in modo continuativo. I requisiti per poterne beneficiare sono: aver compiuto 65 anni, non avere altre forme di pensione e avere un reddito annuo che non supera, per l'anno 2011, 5.424,90 euro. Questo reddito è elevato a 10.849,80 euro, nel caso delle persone sposate.

    L'importo dell'assegno sociale è rivalutato annualmente e, per il 2011, è fissato a 417,30 euro. L'assegno sociale sostituisce, dal 1996, la pensione sociale. "

    Ok non sono 500 euro sono 417!
    comunque 417 euro che vengono stornati dai contributi pensionistici dei lavoratori per dare una pensione a chi non ha mai contribuito!
    Allora i contributi pensionistici sono contributi per la mia pensione o un'altra tassa?
    Vogliono dare una pensione a chi non ha versato contributi? Benissimo, per la ridistribuzione del reddito ci sono le tasse, e non mi pare che in Italia siano particolarmente basse, ma non mi pare giusto usare i contributi pensionistici miei e poi venirmi a dire che i trattamenti pensionistici italiani sono troppo generosi, che bisogna passare alla pensione contributiva che l'età pensionabile và innalzata ecc... Ma dove sono i sindacati... quando hanno messo le mani sulle pensioni future dei giovani, perchè non una delle sigle sindacali non ha preteso che la "solidarietà" venisse fatta con le tasse e non con i contributi pensionistici!

    > vedi chi ne ha diritto e poi domandati se non
    > farebbe il cambio con te, chiunque tu
    > sia.
    >

    A me non me ne può fregare di meno quanto (teoricamente) pezzente deba essere uno per avere la pensione sociale è proprio il principio che contesto, non si può fare la beneficenza con i soldi altrui! Tu stato mi obblighi a versare dei contributi pensionistici e a pagare delle tasse, se usi i miei contributi per pagare la pensione ad altri, magari a gente che non ha versato una lira di contributi, questi contributi diventano un'altra tassa mascherata!

    > Taglio qui il resto del tuo sproloquio che è
    > meglio.

    Ecco bravo si meglio che la finisci qui! Voglio proprio vedere se hai l'imbecillita di sostenere che il sistema dei contributi pensionistici e delle pensioni sociali è giusto che sia come quello attuale... carro il mio forse pensionabile a 70 anni con il 50% o poco più dell'ultimo stipendio...
  • - Scritto da: Mela avvelenata
    > Beh, vaglielo a spiegare agli anziani che si
    > pigliano la pensione da 30 anni sempre in
    > posta...è difficile fa cambiare abitudini alle
    > persone, specie di una certa
    > età!

    Smettere di fumare è difficile, eppure molti lo fanno perchè pensano alla propria salute, fare la fila alle poste allunga la vita?
    Comunque il problema non sono gli anziani, in coda alle poste ci sono anche tanti giovani...
  • 5 ore di fila alle Poste... Per pagare due bollette...
    Alle 14.45 addirittura gli impiegati prendendoci
    in giro hanno tentato di mandarci via perché
    volevano tornare a casa, adducendo scuse puerili.

    Tra l'altro ci hanno costretto a fare la fila in
    un locale angusto ed insufficiente per quella massa
    di persone, segregate come bestie (con molti anziani
    costretti a stare in piedi...)...

    Se le Poste vogliono veramente risarcire tutti coloro
    che hanno avuto disagi dal loro black-out dovrebbero
    prima di tutto licenziare in TRONCO chi ha sbagliato,
    poi risarcire i poveri clienti.
  • Bene, sono 5 x la tua tariffa oraria + i danni fisici dello stare fermo 5 ore in piedi + quelli morali + varie ed eventuali. O questi pensano di cavarsela spedendoti 2 francobollini gratuiti a casa?
    non+autenticato
  • - Scritto da: ciccio quanta ciccia
    > Bene, sono 5 x la tua tariffa oraria + i danni
    > fisici dello stare fermo 5 ore in piedi + quelli
    > morali + varie ed eventuali. O questi pensano di
    > cavarsela spedendoti 2 francobollini gratuiti a
    > casa?

    La seconda...
  • - Scritto da: Mela avvelenata
    > - Scritto da: ciccio quanta ciccia
    > > Bene, sono 5 x la tua tariffa oraria + i danni
    > > fisici dello stare fermo 5 ore in piedi + quelli
    > > morali + varie ed eventuali. O questi pensano di
    > > cavarsela spedendoti 2 francobollini gratuiti a
    > > casa?
    >
    > La seconda...

    no ti mandano dei bollettini di c/c postale in bianco da pagare per la prossima volta tanto o con loro o con loro...
    non+autenticato
  • Ovviamente fuori corso
    non+autenticato
  • - Scritto da: sentinel
    > 5 ore di fila alle Poste... Per pagare due
    > bollette...

    Io invece non ti darei nemmeno un francobollo di rimborso, così ora magari ti svegli e cambi modalità di pagamento delle bollette ossia in automatico tramite RID.

    Benvenuto nel ventunesimo secolo.
    non+autenticato
  • C'è pieno diritto di lamentarsi del disservizio, visto che Poste opera in monopolio.
    Ma effettivamente andare a pagare le bollette in posta nel 2011 vuol proprio dire che la persona in questione ha tanto tempo della sua vita da sprecare.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Christian
    > Ma effettivamente andare a pagare le bollette in
    > posta nel 2011 vuol proprio dire che la persona
    > in questione ha tanto tempo della sua vita da
    > sprecare.

    già, aggiungo che poi fanno sprecare tempo anche a quelli che devono veramente effettuare operazioni disponibili solo allo sportello (esempio tipico: raccomandata)...

    sapessero cosa penso mentre li guardo in fila.. >_<
    non+autenticato
  • Non direi che avere il controllo di quello che si spende sia una perdita di tempo. Mai ricevuta una bolletta con importi sballati? Mai sentito parlare di bollette astronomiche? Mai successo che l'accredito anticipi l'arrivo della fattura? Con il RID prima paghi e poi fai ricorso, con la bolletta in mano cominci dal ricorso.
    non+autenticato
  • Non tutte le aziende, ad esempio quelle dei piccoli comuni, per cui si pagano dei consumi (sto parlando dell'azienda che gestisce l'acqua ed il gas nel mio comune) hanno dato disponibilità a pagare tramite RID. Solo ed esclusivamente bollettino postale o, come alternativa, il loro sportello.
    E le Poste sono comunque incasinate...
  • - Scritto da: il furbo

    >
    > Io invece non ti darei nemmeno un francobollo di
    > rimborso, così ora magari ti svegli e cambi
    > modalità di pagamento delle bollette ossia in
    > automatico tramite
    > RID.
    >
    > Benvenuto nel ventunesimo secolo.

    guarda il rid e' comodissimo e lo consiglio, ma c'e' un ma metti che ti venga addebitata una mega bolletta da n.000 euri ... auguri x non pagarla...
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 6 discussioni)