Claudio Tamburrino

Android, altre app infette rimosse

Si tratta di dieci nuove app malevole, stavolta spacciate per estensioni di Angry Birds

Roma - Continua la vigilanza con epurazione di Mountain View sull'Android Market: sono altre dieci le app ora individuate come malevole.

La nuova decina pericolosa raccoglie app di tre diversi sviluppatori, tutte legate all'universo Angry Birds: il malware era nascosto in app camuffate da estensioni o cheat per il popolare gioco di Rovio.

Alla base di tutte queste app, un malware soprannominato "Plankton" che è in grado di lanciare applicazioni con dei privilegi e aggiungere un servizio in background che raccoglie informazioni sul dispositivo infettato e le invia ad un server remoto attraverso un messaggio HTTP POST.
Ad individuare per primo il nuovo malware un professore dell'Università della Carolina del Nord, Xuxian Jiang. Lo stesso giorno della sua notifica Mountain View ha provveduto a rimuoverle.

Claudio Tamburrino
Notizie collegate
108 Commenti alla Notizia Android, altre app infette rimosse
Ordina
  • ....sto già scrivendo il codice....Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere
    non+autenticato
  • - Scritto da: Risposta alla notizia

    > ....sto già scrivendo il
    > codice....Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere

    Bel nome.

    Si potrebbe anche optare per "Ruppolo Revenge"Occhiolino
    FDG
    10372
  • - Scritto da: FDG
    > - Scritto da: Risposta alla notizia
    >
    > > ....sto già scrivendo il
    > > codice....Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere
    >
    > Bel nome.
    >
    > Si potrebbe anche optare per "Ruppolo Revenge"Occhiolino

    ehhehehehehe!!!
    ruppolo
    32751
  • - Scritto da: FDG
    > - Scritto da: Risposta alla notizia
    >
    > > ....sto già scrivendo il
    > > codice....Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere
    >
    > Bel nome.
    >
    > Si potrebbe anche optare per "Ruppolo Revenge"Occhiolino

    con quel nome dovrebbe funzionare come il virus albanese di qualche anno fa
    non+autenticato
  • Capisco la volontà di trollare, ma il risultato finale è che si fa la figura degli incompetenti totali!

    Un qualunque dispositivo che dispone di un repository di applicazioni è soggetto al malware; nessun SO è escluso visto che è l'utente a scaricare il software, ad installarlo e ad eseguirlo.
    Tempo fa era successo anche con un repository per Ubuntu!

    L'unico modo per difendersi consiste nel blindare il repository e tenere sotto controllo gli sviluppatori; ma anche così non si può pensare di essere al sicuro.

    Gli unici ingenui convinti di stare in una botte di ferro sono gli utenti Apple. Peccato che qualcuno abbia scoperto la tecnica che permette di associare un iPhone al proprio utente, con le conseguenze che tutti possono immaginare.
    Per non parlare del fatto che iOS 5 è stato violato in appena 24 ore (come era successo a iOS 4 e predecessori) sfruttando addirittura una vulnerabilità hardware degli iPhone; in questo modo è possibile installare qualsiasi applicazione non autorizzata dall'AppStore.

    Continuate a dormire ...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Alvaro Vitali

    > Gli unici ingenui convinti di stare in una botte
    > di ferro sono gli utenti Apple.

    La questione è semplice: se devi rubare preferisci un obiettivo controllato, per quanto qualsiasi controllo sia aggirabile, o uno non controllato? Si tratta di semplice logica. Il giorno che incominceranno a controllare con più accuratezza quello che viene messo sui market Android i due market saranno "vulnerabili" allo stesso modo.
    FDG
    10372
  • - Scritto da: Alvaro Vitali
    > Capisco la volontà di trollare, ma il risultato
    > finale è che si fa la figura degli incompetenti
    > totali!

    Che è appunto la figura che hai fatto con il tuo intervento.

    > Un qualunque dispositivo che dispone di un
    > repository di applicazioni è soggetto al malware;

    Quindi i PC con Windows sono bersagliati da decenni dal malware a causa dei repository?

    > nessun SO è escluso visto che è l'utente a
    > scaricare il software, ad installarlo e ad
    > eseguirlo.

    Non mi pare che sia questa la tecnica infettiva adottata, ad esempio, dai virus.

    > Tempo fa era successo anche con un repository per
    > Ubuntu!

    Ovvio, come tutte le fonti di software non controllate.

    > L'unico modo per difendersi consiste nel blindare
    > il repository e tenere sotto controllo gli
    > sviluppatori; ma anche così non si può pensare di
    > essere al
    > sicuro.

    Certo che si può. Ragionevolmente, si può. Come una banca è ragionevolmente sicura.

    > Gli unici ingenui convinti di stare in una botte
    > di ferro sono gli utenti Apple.

    Siamo ingenui tanto quanto quelli che ritengono la banca un posto al sicuro dai ladri.

    > Peccato che
    > qualcuno abbia scoperto la tecnica che permette
    > di associare un iPhone al proprio utente, con le
    > conseguenze che tutti possono
    > immaginare.

    Io non riesco ad immaginarle. Mi illumini?

    > Per non parlare del fatto che iOS 5 è stato
    > violato in appena 24 ore (come era successo a iOS
    > 4 e predecessori) sfruttando addirittura una
    > vulnerabilità hardware degli iPhone; in questo
    > modo è possibile installare qualsiasi
    > applicazione non autorizzata
    > dall'AppStore.

    Certo, ma la installa il proprietario del terminale contro la volontà di Apple, non un male intenzionato contro la volontà del proprietario.

    Hai fatto proprio la figura del troll ignorante.


    >
    > Continuate a dormire ...
    ruppolo
    32751
  • - Scritto da: Alvaro Vitali
    > Un qualunque dispositivo che dispone di un
    > repository di applicazioni è soggetto al malware;
    > nessun SO è escluso visto che è l'utente a
    > scaricare il software, ad installarlo e ad
    > eseguirlo.
    > Tempo fa era successo anche con un repository per
    > Ubuntu!

    Balle!

    Se ti stai riferendo a quella pagliacciata di rat (che, come tale, non funzionava nemmeno se sul terminale "infettato" non era installato vnc) nascosto nel finto screensaver, i repository non centrano una fava: il pacchetto malevolo era stato caricato su gnome-look.org.

    Il problema del market di android è che google accetta apps da cani e porci senza fare un minimo di controllo preventivo
  • >
    > Il problema del market di android è che google
    > accetta apps da cani e porci senza fare un minimo
    > di controllo
    > preventivo

    appunto.. qua su PI la solfa era sempre la stessa: 'apple' è il male che controlla, censura e chiude app.. 'android' invece è bella e brava che ti lascia fare quello che vuole.

    ma per favore!

    il risultato è sotto gli occhi di tutti. app malevoli una dietro l'altra. e queste sono quelle che hanno scoperto così a caso, chissà cosa c'è ancora in giro!!!!!!!!!!!!!!!

    rosicate gente . rosicate di app store di apple!!!
    non+autenticato
  • - Scritto da: Risposta alla notizia

    > appunto.. qua su PI la solfa era sempre la
    > stessa: 'apple' è il male che controlla, censura
    > e chiude app.. 'android' invece è bella e brava
    > che ti lascia fare quello che vuole.

    Più precisamente, è il controllo su chi siano gli sviluppatori e su ciò che mettono sullo store. Senza necessariamente raggiungere alcuni eccessi censori di Apple sul tipo di applicazione, non vedo cosa ci sarebbe di male nel fare questi controlli. È un costo che non si vuole sostenere scaricando il problema sulle spalle degli utenti?
    FDG
    10372
  • - Scritto da: FDG
    > - Scritto da: Risposta alla notizia
    >
    > > appunto.. qua su PI la solfa era sempre la
    > > stessa: 'apple' è il male che controlla, censura
    > > e chiude app.. 'android' invece è bella e brava
    > > che ti lascia fare quello che vuole.
    >
    > Più precisamente, è il controllo su chi siano gli
    > sviluppatori e su ciò che mettono sullo store.
    > Senza necessariamente raggiungere alcuni eccessi
    > censori di Apple sul tipo di applicazione, non
    > vedo cosa ci sarebbe di male nel fare questi
    > controlli.

    Quindi è lecito lasciare i tipi di applicazioni a luci rosse, applicazioni per fregare la gente, applicazioni per eludere i limiti imposti dai provider (quelli con cui il distributore di applicazioni ha un contratto in essere), eccetera?

    Troppo comodo perseguire SOLO i propri interessi.
    ruppolo
    32751
  • - Scritto da: ruppolo
    > - Scritto da: FDG
    > > - Scritto da: Risposta alla notizia
    > >
    > > > appunto.. qua su PI la solfa era sempre la
    > > > stessa: 'apple' è il male che controlla,
    > censura
    > > > e chiude app.. 'android' invece è bella e
    > brava
    > > > che ti lascia fare quello che vuole.
    > >
    > > Più precisamente, è il controllo su chi siano
    > gli
    > > sviluppatori e su ciò che mettono sullo store.
    > > Senza necessariamente raggiungere alcuni eccessi
    > > censori di Apple sul tipo di applicazione, non
    > > vedo cosa ci sarebbe di male nel fare questi
    > > controlli.
    >
    > Quindi è lecito lasciare i tipi di applicazioni a
    > luci rosse, applicazioni per fregare la gente,
    > applicazioni per eludere i limiti imposti dai
    > provider (quelli con cui il distributore di
    > applicazioni ha un contratto in essere),
    > eccetera?
    >
    > Troppo comodo perseguire SOLO i propri interessi.

    dovresti perseguire gli interessi dell'azienda? attento a quello che rispondi, potrebbe indicare quanti strati di vaselina spalmi giornalmente
    non+autenticato
  • - Scritto da: luisito

    > Il problema del market di android è che google
    > accetta apps da cani e porci senza fare un minimo
    > di controllo preventivo

    Quoto.
    FDG
    10372
  • Volevo solo dirvi:


    Ah ah ah ah ah ah ah.

    E pensando alla sicurezza del vostro "oppen source":



    Ah ah ah ah ah ah ah.




    Ed infine, dopo aver letto le solite arrampicate dei vari Panda Rosa, collioni , Enjoy with stomach, Fiber ecc.ecc. non mi viene in mente altro che:




    Ah ah ah ah ah ah ah.


    Insomma: ci sarà da ridere sempre più !
    non+autenticato
  • semplicemente se un sistema è appetibile qualcuno che tenta di attaccarlo per ricavarci qualcosa lo trovi.
    E contro il problema collocato fra "la tastiera e il monitor" nessun sistema operativo può niente.
  • - Scritto da: shevathas
    > semplicemente se un sistema è appetibile qualcuno
    > che tenta di attaccarlo per ricavarci qualcosa lo
    > trovi.

    E per quale motivo iOS, che ha doppia diffusione (se conti iPad e iPod Touch) non dovrebbe essere appetibile?

    > E contro il problema collocato fra "la tastiera e
    > il monitor" nessun sistema operativo può
    > niente.

    Non mi pare che installare un'App prelevata dal market "ufficiale" sia un comportamento deplorevole...
    non+autenticato
  • PAGINA UFFICIALE HTC
    https://www.facebook.com/notes/htc-uk/desire-and-g...

    HTC infrange le sue promesse
    e non aggiornerà i Desire a Gingerbread

    "we’re sorry to announce that we’ve been forced to accept there isn’t enough memory to allow us both to bring Gingerbread and keep the HTC Sense experience on the HTC Desire"

    Telefoni usciti appena l'anno scorso (il Desire Z addirittura a novembre 2010!!) lasciati senza aggiornamenti.

    Così vanno le cose quando a *nessuno* sta a cuore la soddisfazione dell'utente finale.
    non+autenticato
  • LOL, c'è sotto un altro messaggio di HTC

    "However, we must remove posts which contain abusive language. If your comment has been deleted, please repost your comment without the swearing."

    chissà che caterva di insulti si stanno beccando A bocca aperta
    non+autenticato
  • wow, meglio di gianni e pinotto A bocca aperta
    https://www.facebook.com/htcuk/posts/2258573007770...

    "Contrary to what we said earlier, we are going to bring Gingerbread to HTC Desire."

    spettacolari A bocca aperta

    Clicca per vedere le dimensioni originali

    Clicca per vedere le dimensioni originali
    non+autenticato
  • - Scritto da: Russolone
    > Errato!
    >
    > http://cellulari.tecnocino.it/articolo/htc-desire-

    Comunque basta che seghino l'htc sense e recuperano unn sacco di memoria, android va benissimo senza quella porcheria!
    non+autenticato
  • ...come mai l'avete già tolta dalla prima pagina?
  • Per evitare che i poveretti come te trollino!A bocca aperta
    non+autenticato
  • - Scritto da: hermanhesse
    > Per evitare che i poveretti come te trollino!A bocca aperta

    risposta sbagliata mio caro zuzzurro...
    ma fa niente... se vuoi ti do ragione
  • Come di solito la gente fa con te?
    Dico, darti ragione, come si fa con...con... non mi ricordo!


    PS: sei rimasto l'unico con questa storia del zuzurro!!! Andrai avanti ancora per molto? Ho già postato delle notizie dove commentavamo in contemporanea, non basta? Vabbè, hai ragione tu daiA bocca aperta !
    non+autenticato
  • vabbé prima zuzzurro, poi fabrizio sgamato subito, e poi hermanhesse che finge di postare con due nick... (senza contare che aveva avuto pure la malsana idea di registrare nick differenti)

    occhio che tra un po' arrivano con la camicia bianca (maniche lunghe, avvolgenti)
  • - Scritto da: sadness with you
    > ...come mai l'avete già tolta dalla prima pagina?

    Toh... mo' è ricomparsa...
    (alla faccia di hermanhesse)
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 10 discussioni)