Roberto Pulito

Intel sforna nuovi SSD professionali

Emergono le specifiche delle nuove serie SSD 710 e 720, prodotte da Intel. UnitÓ a stato solido rivolte alle imprese

Roma - Il chipmaker di Santa Clara continua a spingere sull'argomento SSD, elaborando nuove soluzioni dedicate all'esigente settore enterprise. Forme più compatte, connessioni PCI Express e nuove soluzioni pensate per offrire ancora più cicli di scrittura.

Il sito tedesco Computer Base ha appena pubblicato quelle che dovrebbero essere le specifiche tecniche ufficiali delle due serie in arrivo, 710 "Lyndonville" e 720 "Ramsdale", confermando alcune delle indiscrezioni trapelate nei giorni scorsi.

Le SSD della serie 720 proporranno interfaccia PCI Express a 6 Gbps e saranno supportate da 512MB di DRAM. Le prestazioni dichiarate parlano di 2200 MB/s in lettura e 1800 MB/s in scrittura. Prodotte con NAND SLC a 34 nanometri, queste memorie flash saranno disponibili in due tagli, da 200 e 400 gigabyte. La proposta Ramsdale includerà anche la cifratura real-time dei dati, che utilizza l'algoritmo AES con chiavi a 256 bit.
I drive 710 non offriranno le stesse prestazioni in lettura e scrittura delle SSD di fascia alta: si parla infatti di interfaccia Sata a 3Gbps, con 270MB/s in lettura e 210MB/s in scrittura. Le unità Lyndonville potranno però contare su una maggiore longevità, grazie alla lavorazione HET delle NAND MLC prodotte a 25nm. In questo caso i tagli disponibili spazieranno tra 100, 200 e 300GB.

Roberto Pulito
Notizie collegate
6 Commenti alla Notizia Intel sforna nuovi SSD professionali
Ordina