Mauro Vecchio

BitTorrent, il brevetto dei veleni

Una società californiana contro uTorrent e BitTorrent. Avrebbero violato un brevetto per la condivisione dei file depositato nel lontano 1994

Roma - A rivelarlo in esclusiva è stato un recente articolo apparso tra le pagine online della testata specializzata TorrentFreak: i vertici di BitTorrent Inc. sono stati trascinati in aula per la ripetuta violazione di un brevetto depositato in terra statunitense nel lontano 1994.

A muoversi sono stati i rappresentanti legali della società californiana Tranz-Send Broadcasting Network, che si dichiara assegnataria di brevetti legati ad una specifica tecnologia per la distribuzione di file audiovisivi e la trasmissione adattiva di protocolli.

Un brevetto appunto depositato quasi 20 anni fa, che sarebbe stato sfruttato in maniera indebita dagli sviluppatori di uTorrent e BitTorrent. I vertici di Tranz-Send Broadcasting Network hanno dunque chiesto ad un giudice locale una non meglio specificata sanzione pecuniaria, avendo registrato nel tempo significative perdite di natura economica.
Il brevetto contestato descriverebbe un sistema votato al file sharing e consistente di un database di file oltre ad un client per il loro trasferimento e un server specifico per la distribuzione. La società californiana si è scagliata anche contro Kontiki Inc., che gestisce un meccanismo ibrido di condivisione dei file a mezzo P2P.

Mauro Vecchio
Notizie collegate
10 Commenti alla Notizia BitTorrent, il brevetto dei veleni
Ordina