Cristina Sciannamblo

Wikipedia e il pulsante dell'amore

Wikimedia Foundation introduce un gadget a forma di cuore per offrire ai wikipediani la possibilità di segnalare il proprio apprezzamento nei confronti dei contenuti. L'obiettivo è rinforzare la squadra di collaboratori

Roma - Come fare per reclutare nuovi collaboratori? Se lo sono chiesti al quartier generale di Wikipedia e la risposta è arrivata con il "pulsante dell'amore". WikiLove è una nuova funzionalità che debutterà in via sperimentale il prossimo 29 giugno sulla versione in lingua inglese dell'"enciclopedia libera", con l'obiettivo di incoraggiare gli utenti a collaborare con la piattaforma.

L'esperimento prevede l'introduzione di un'icona a forma di cuore che comparirà nella pagina utente una volta eseguito il login. Cliccando sul "cuore" comparirà un "WikiLove menu" attraverso il quale i wikipediani potranno inviare il proprio messaggio di apprezzamento costituito da doni virtuali o da una breve nota.

Per Wikimedia Foundation sarà necessario testare l'utilità del nuovo gadget per 30 giorni e capire se possa rappresentare un catalizzatore dell'attività editoriale. (C.S.)
Notizie collegate
  • Digital LifeWikipedia: siamo patrimonio culturaleL'enciclopedia libera fondata da Jimmy Wales aspira a rientrare nella lista dei patrimoni dall'UNESCO. Bisogna riconoscerne il valore culturale, secondo i sostenitori. Ma le procedure di approvazione non promettono esiti positivi
  • Digital LifeWikipedia e l'arte di collaborareCi si scontra su gare di automobilismo e politica, e il risultato sono pagine su pagine di enciclopedia libera. Con un occhio al presente e uno al futuro. Perché il web 2.0 è solo l'inizio
  • Digital LifeWikimedia, lavori in corso per crescereLa fondazione a cui fa capo Wikipedia ha nominato una commissione di esperti per migliorare la qualità dei contenuti. Instaurare contatti con l'esterno e momenti di apprendimento i tratti salienti del progetto
4 Commenti alla Notizia Wikipedia e il pulsante dell'amore
Ordina
  • questa è una feisbuccata colossale.

    sarà un catalizzatore di fancazzisti
    non+autenticato
  • Anzi tutto, l'apprezzamento è rivolto al contributore e non ai contenuti (il magico pulsante comparirebbe solo nel ns2).
    Nel merito, mi sembra una cosa dall'inutilità pazzesca. Ma l'utilità è solo un dettaglio, immagino.
  • l'unico modo per incoraggiare gli utenti anonimi a collaborare e' semplificare le tecniche di impaginazione, dato che un utente qualsiasi non vuole perderci tempo e quindi rinuncia...
    un esempio reale e' quello di una mia amica, insegnante di filosofia, che rabbrividisce quando legge certe inesattezze ma non ha tempo di mettersi a correggerle!

    io stesso a volte trovo delle utili informazioni ufficiali e vorrei arricchire la scheda ma non si capisce mai come funziona il complicato sistema di link per la citazione, sembra un sistema fatto apposta per essere usato da una piccola cerchia di appassionati che magari sono interessati a lavorarci e soprattutto che hanno molto tempo libero!

    una volta ho creato una scheda sintetica ma immediatamente mi e' stata rifiutata con la giustificazione che era solo un abbozzo non enciclopedico (ma non si capisce come mai altri abbozzi analoghi non erano stati mai cancellati)... e io che ci avevo perso un sacco di tempo per capire come funzionava... secondo voi mi sono sentito incoraggiato a collaborare in futuro?
    non+autenticato
  • il feedback dei lettori. e' quello a incoraggiare. pero' il problema dell'editor rimane...

    - Scritto da: accesso e democrazia
    > l'unico modo per incoraggiare gli utenti anonimi
    > a collaborare e' semplificare le tecniche di
    > impaginazione, dato che un utente qualsiasi non
    > vuole perderci tempo e quindi
    > rinuncia...
    > un esempio reale e' quello di una mia amica,
    > insegnante di filosofia, che rabbrividisce quando
    > legge certe inesattezze ma non ha tempo di
    > mettersi a
    > correggerle!
    >
    > io stesso a volte trovo delle utili informazioni
    > ufficiali e vorrei arricchire la scheda ma non si
    > capisce mai come funziona il complicato sistema
    > di link per la citazione, sembra un sistema fatto
    > apposta per essere usato da una piccola cerchia
    > di appassionati che magari sono interessati a
    > lavorarci e soprattutto che hanno molto tempo
    > libero!
    >
    > una volta ho creato una scheda sintetica ma
    > immediatamente mi e' stata rifiutata con la
    > giustificazione che era solo un abbozzo non
    > enciclopedico (ma non si capisce come mai altri
    > abbozzi analoghi non erano stati mai
    > cancellati)... e io che ci avevo perso un sacco
    > di tempo per capire come funzionava... secondo
    > voi mi sono sentito incoraggiato a collaborare in
    > futuro?
    non+autenticato