Roberto Pulito

Sony Vaio Z, un laptop con gli attributi

Connessione Thunderbolt e docking station grafica che aggiunge una scheda Radeon esterna all'ultrasottile della giapponese

Roma - Non esistono solo gli Ultrabook Intel. Anche Sony pensa in grande per i laptop della next-generation e introduce sul mercato il nuovo Vaio Z, un computer portatile con pannello LCD da 13,3 pollici che sfrutta la grafica integrata in mobilità e una Radeon 6650M quando si trasforma in una sorta di "PC desktop".

Il computer è equipaggiato infatti con CPU Core i5/i7 e memoria SSD da 128 o 256 GB, ma può sempre contare sul lettore CD/DVD/Blu-Ray esterno e sulla GPU dedicata AMD con 1 GB di memoria ulteriore, agganciandosi ad una basetta opzionale chiamata Power Media Dock.

Il collegamento con la particolare docking station avviene via Thunderbolt, la tecnologia d'interconnessione messa a punto da Intel e Apple. Il nuovo Vaio è infatti il primo dispositivo sul mercato a proporre il "fulmineo" trasferimento, dopo l'esclusiva temporale dei MacBook Pro. Tra le altre connessioni confermate troviamo USB 3.0, HDMI e VGA.
Tra i gadget opzionali ci sono una seconda batteria, da collegare sotto lo châssis, che farà raggiungere al computer con Windows 7 un totale di 14 ore di autonomia. Per quanto riguarda il mercato europeo, Sony prevede di lanciare Vaio e accessori entro la fine di luglio. I prezzi ufficiali non sono ancora stati comunicati.

Roberto Pulito
Notizie collegate
10 Commenti alla Notizia Sony Vaio Z, un laptop con gli attributi
Ordina