Roberto Pulito

Si naviga con Opera 11.50

Disponibile per il download "Swordfish", la versione stabile del nuovo browser web norvegese

Roma - A meno di un mese dalla prima beta, il pesce spada è finito nella rete. Opera Software ha rilasciato infatti la versione 11.50 del suo software di navigazione dedicato ai computer, nome in codice "Swordfish".

Tra le novità introdotte già dalla versione preview, spiccano le estensioni dedicate alla funzione Speed Dial, che forniscono accesso in tempo reale ai contenuti direttamente nella pagina, e la capacità di sincronizzare anche le password, oltre a tab e cronologia, tra diverse installazioni del programma.

La nuova release del browser web, disponibile per Windows, Mac OS X, Linux e Solaris, si presenta anche con un nuovo look, ancora più minimalista, e il motore di rendering (Presto) aggiornato alla versione 2.9.168 che gestisce ancora più velocemente CSS e SVG. A quanto sembra la nuova versione non include il supporto WebGL, che resta limitato alla versione developer del programma.
Roberto Pulito
Notizie collegate
  • TecnologiaOpera Mini, un altro giro su iOSLa sesta versione del mini browser norvegese diventa universale per non sfigurare sul Retina Display del nuovo iPhone e sullo schermo extralarge dell'iPad
  • TecnologiaOpera conta fino a 11.50La nuova versione beta del noto browser norvegese introduce la sincronizzazione delle password tra diverse installazioni e rivede il concetto di Speed Dial
9 Commenti alla Notizia Si naviga con Opera 11.50
Ordina
  • solo recentemente ho cominciato a usare opera,una piacevole scoperta,ho disinstallato i vari firefox ,chrome ecc.
    A mio parere il migliore sotto molti aspetti,nel mio caso nel consumo di ram,pari alla metà o un terzo dei browser sopracitati.
    Non ha la popolarità che meriterebbe,provatelo rimarrete stupiti dalla sua velocità,stabilità,leggerezza.
    Mi ricorda il firefox degli inizi,bei tempi!
    non+autenticato
  • Uso da sempre Opera browser per Linux, mi sono sempre trovato bene, ma dalla versione 11.10 e anche con la nuovissima 11.50 mi sono accorto che delle funzioni (che io uso moltissimo) non funzionano a dovere.
    Le funzioni in questione sono "Cerca nella pagina" e "Traduci", la prima accessibile da toolbar la seconda con il tasto destro del mouse.
    Il campo di ricerca non compare più, non è disponibile nelle personalizzazioni mentre il traduci compare nel menù a tendina, ma invece di tradurre esegue una ricerca con google.
    Ora, la cosa strana è che tali funzioni funzionano perfettamente in Opera-next, la versione in continuo aggiornamento di Opera. La cosa è ancora più strana se si considera che con la versione 11.50 Opera e Opera-next sono praticamente la stessa cosa. Ho provato a disinstallare Opera completamente, per poi reinstallarlo (avendo cura di rinominare la vecchia directory .opera), ma niente da fare, i problemi persistono.

    Avete dei consigli che mi possano aiutare ?
    non+autenticato
  • Prova a cancellare le impostazioni locali.
    Scrivi nella barra degli indirizzi di opera:
    opera:config#UserPrefs|OperaLocalDirectory
    per scoprire dove si trova

    - Scritto da: Alex Z.
    > Uso da sempre Opera browser per Linux, mi sono
    > sempre trovato bene, ma dalla versione 11.10 e
    > anche con la nuovissima 11.50 mi sono accorto che
    > delle funzioni (che io uso moltissimo) non
    > funzionano a
    > dovere.
    > Le funzioni in questione sono "Cerca nella
    > pagina" e "Traduci", la prima accessibile da
    > toolbar la seconda con il tasto destro del
    > mouse.
    > Il campo di ricerca non compare più, non è
    > disponibile nelle personalizzazioni mentre il
    > traduci compare nel menù a tendina, ma invece di
    > tradurre esegue una ricerca con
    > google.
    > Ora, la cosa strana è che tali funzioni
    > funzionano perfettamente in Opera-next, la
    > versione in continuo aggiornamento di Opera. La
    > cosa è ancora più strana se si considera che con
    > la versione 11.50 Opera e Opera-next sono
    > praticamente la stessa cosa. Ho provato a
    > disinstallare Opera completamente, per poi
    > reinstallarlo (avendo cura di rinominare la
    > vecchia directory .opera), ma niente da fare, i
    > problemi
    > persistono.
    >
    > Avete dei consigli che mi possano aiutare ?
    non+autenticato
  • Come ho scritto, ho provato cancellando la directory -opera, che il Linux contiene tutte le impostazioni, cancellando quella infatti mi richiede di accettare le condizioni di copyright.
    non+autenticato
  • Per le traduzioni ti consiglio di installare Hypertranslate (fai un cerca nella pagina "aggiungi estensioni").

    A mio parere è veramente comodo, traduce una parola alla volta con un doppio click aprendo un tooltip con i vari significati, senza caricare nuove pagine per la traduzione. Chiaramente è utile se conosci alcune parole della lingua che stai traducendo, se devi tradurre intere pagine dal turco e non conosci nessuna parola non ti serve. Per le traduzioni dall'inglese lo trovo molto meglio che delle traduzioni integrali, dove quasi sempre viene stravolto il senso della frase dai traduttori automatici a pagina intera.

    La funzione "traduci al doppio click" la devi abilitare nelle opzioni dell'estensione, come devi abilitare il "language target" in italiano sempre nelle opzioni.

    Per usare il doppio click senza interferenze con l'apertura del menù contestuale devi disattivarlo nelle impostazioni di Opera (Opera>>Impostazioni>>preferenze>>avanzate>>barre strumenti e in fondo togli la spunta a "apri un menù contestuale al doppio clic sul testo")

    La traduzione secondo me è davvero di ottimo livello, ti dà i vari significati nel caso la parola sia un verbo, un aggettivo o un sostantivo.

    my 2 cents
  • Per gli altri problemi puoi chiedere sul forum di assistenza, rispondono a tutti:

    http://my.opera.com/italiano/forums/
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 29 giugno 2011 21.20
    -----------------------------------------------------------
  • uso opera da quando e' nato. ha sempre avuto qualche "incertezza" verso alcuni siti, ma ha moltissime qualita ed e' forse il pioniere dei browsers, e anche l'email e' per me notevole.
    ma da quando e' passato alla versione 10 (su almeno 6 pc diversi) sono frotte di siti che danno problemi (nonche disgrazie notevoli alle email) ed ogni aggiornamento aggiunge funzioni strepitose (quanto relativamente utili..) senza risolvere i problemi e uno finisce per (dover) avere anche firefox pronto.. beh, alcuni dicono che invece a loro va. altri no.
    ..curiosa politica del suicidio, vediamo a che punto e' la cabina di bender
    non+autenticato
  • - Scritto da: rudy
    > uso opera da quando e' nato. ha sempre avuto
    > qualche "incertezza" verso alcuni siti, ma ha
    > moltissime qualita ed e' forse il pioniere dei
    > browsers, e anche l'email e' per me
    > notevole.
    > ma da quando e' passato alla versione 10 (su
    > almeno 6 pc diversi) sono frotte di siti che
    > danno problemi (nonche disgrazie notevoli alle
    > email) ed ogni aggiornamento aggiunge funzioni
    > strepitose (quanto relativamente utili..) senza
    > risolvere i problemi e uno finisce per (dover)
    > avere anche firefox pronto.. beh, alcuni dicono
    > che invece a loro va. altri no.
    >
    > ..curiosa politica del suicidio, vediamo a che
    > punto e' la cabina di
    > bender


    io non lo sopporto opera...
    non+autenticato
  • che strano thread... il titolo non concide con il contenutoA bocca aperta

    Comunque è vero che stanno facendo dei lavori con i piedi, solo per cercar di ottenere quala visibilità che immeritatamente non hanno mai ottenuto.

    Comunque opera è sempre stato storicamente un browser molto pignolo sugli standard, se un sito ha un macroscopico errore, tale browser lo visualizza male.
    Sgabbio
    26177