Alfonso Maruccia

Swiffy, Google converte Flash in HTML5

Nuovo progetto sperimentale per la premiata ditta di Mountain View, che pensa a convertire semplici contenuti Flash in formato web standard per la loro visualizzazione su dispositivi non compatibili con la tecnologia Adobe

Roma - Il tool marchiato Google per la conversione da Flash ad HTML5 si chiama Swiffy, progetto nato quasi per caso ma che già promette di facilitare parecchio la fruizione e la conversione di contenuti, banner e animazioni costruiti con la tecnologia Adobe su dispositivi privi di compatibilità con la suddetta (ad esempio, iPhone).

Swiffy persegue la stessa strada intrapresa da Wallaby - lo strumento di conversione Flash-HTML5 realizzato da Adobe - ma promette di farlo all'insegna dell'immediatezza e della semplicità di utilizzo: il nuovo tool di Google lavora da web su un qualsiasi contenuto in Flash caricato sul server via browser.

Google spiega che l'opera di conversione di Swiffy crea "una rappresentazione JSON compatta dell'animazione" contenuta nel file Flash (.swf), renderizzandola poi su schermo usando la tecnologia SVG e "un po' di HTML5 e CSS3". Per tale motivo i file convertiti sono al momento fruibili solo con browser evoluti, preferibilmente basati su engine Webkit (Chrome e Safari).
L'obiettivo dichiarato di Swiffy è quello di facilitare la conversione e la diffusione di contenuti interattivi come banner pubblicitari e piccole animazione su dispositivi mobile incompatibili con Flash, mentre per i contenuti più complessi si tratterebbe - sempre a parere di Google - di attendere la maturazione ulteriore di quella che è ancora una tecnologia sperimentale.

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
  • TecnologiaWallaby, un click tra Flash e HTML5Adobe rilascia una tecnologia sperimentale pensata per convertire i suoi rich content in HTML, JavaScript e CSS. L'obiettivo , dice, resta sempre quello di servire gli sviluppatori al meglio
12 Commenti alla Notizia Swiffy, Google converte Flash in HTML5
Ordina
  • Non ho ancora visto quanto funziona bene, ma l'approccio è perfetto.
    Convertire i Flash in SVG. In definitiva come tecnologia sono equivalenti.
    Questo tools potrebbe comportare la definitiva morte di Flash.
    non+autenticato
  • Ho idea che parli con poca cognizione di causa, perchè altrimenti non avresti commentato così superficialmente.
    Ben vengano questi tool, ma siamo ancora lontani dal definire quanto a Flash resti da vivere.
    non+autenticato
  • In effetti non ho provato il tool, ma penso che riesca a fare più o meno quello che diceva lui: convertire sprite e grafica vettoriale in raster e svg, +eventuale audio e gestire input/output basici.
    Parlano di app da far girare anche su dispositivi non dotati di plugin flash (penso si riferiscano a giochini e simili al momento).
    Certo, se fosse di più, cavolo, benvenga e flash crepa, ma per quanto bravi ed intraprendenti siano a Google non penso che riescano (o siano riusciti) a convertire l'ambiente flash in html5.
    E pensare che molto, molto tempo fa in in una galassia lontana il team di gnash qualcosa l'aveva già fatto in questo senso (senza html5, sempre con plugin esterno).
    non+autenticato
  • - Scritto da: nonfirmocol mionome
    > Ho idea che parli con poca cognizione di causa,
    > perchè altrimenti non avresti commentato così
    > superficialmente.

    Elabora. Cosa farebbe più Flash di quello che fa SVG (a parte il video, ma per quello c'è il tag video)?

    > Ben vengano questi tool, ma siamo ancora lontani
    > dal definire quanto a Flash resti da
    > vivere.

    Ogni nuovo tool è buono per ridurre l'inevitabile agonia.
    non+autenticato
  • mai sentito parlare di action script???

    Io sono sempre per l'open e lo standard libero, ma i tool proprietari sono spesso anni luce avanti a quelle che sembrano le esigenze dei più. Di questo fattore google ne ha fatto fortuna, proponendo tool minimali nelle caratteristiche e gratuiti, ma i tool "da lavoro" sono ben alta cosa..
    non+autenticato
  • - Scritto da: Uno a caso
    > mai sentito parlare di action script???

    C'è il javaScript.
    http://srufaculty.sru.edu/david.dailey/svg/#JSSMIL
    Altro?

    > Io sono sempre per l'open e lo standard libero,
    > ma i tool proprietari sono spesso anni luce
    > avanti a quelle che sembrano le esigenze dei più.

    Al momento il vantaggio di Flash è più che altro il tool di sviluppo, non la tecnologia in se.
    Ma si spera che i tools usciranno presto.
    Per ora è uscito un software carino per Mac che si chiama Hype. Certo è una versione 1.0, e ancora un po' di strada la deve fare per essere al livello di Flash CS, ma il futuro è quello.
    non+autenticato
  • Voglio ricordare che con JS+Canvas+Librerie la situazione è abbastanza paragonabile...

    E' indubbio che Flash sia più semplice per chi è abituato a lavorare con programmi alla "photoshop", ma HTML5 è perfettamente rispettabile.
    non+autenticato
  • contenuto non disponibile
  • - Scritto da: unaDuraLezione
    > Guarda... io flash lo vorrei veder sparire, ma, a
    > parità di qualità e complessità dell'animazione,
    > HTML5 è 10/20 volte più
    > lento.

    Dipende da come sono realizzate.

    > Finché ciò non cambierà, flash non sarà
    > sostituibile per le animazioni più
    > complesse.

    Io con strumenti come Modernizr preferisco proporre esperienze migliori per chi usa browser moderni e degradare sugli altri.
    Se ad esempio parlando solo di CSS, Safari supporta le trasformazioni 3D accelerate via hardware e nel progetto esteticamente possono stare bene, perché non adottarle? Su un altro browser saranno usate in 2D.
    È come per il “responsive web design”: in base al device, gli cucio l’esperienza utente su misura.
    Teo_
    2640
  • contenuto non disponibile
  • - Scritto da: unaDuraLezione
    > - Scritto da: Teo_
    >
    > > > parità di qualità e complessità
    > dell'animazione,
    > > > HTML5 è 10/20 volte più
    > > > lento.
    > >
    > > Dipende da come sono realizzate.
    >
    > Le primitive per disegnare linee e poligoni le
    > puoi chiamare solo in due modi: con il context2d
    > o con il
    > context3d

    OK, stavamo parlando di cose diverse.

    > > Io con strumenti come Modernizr preferisco
    > > proporre esperienze migliori per chi usa browser
    > > moderni e degradare sugli
    > > altri.
    > > Se ad esempio parlando solo di CSS, Safari
    > > supporta le trasformazioni 3D accelerate via
    > > hardware e nel progetto esteticamente possono
    > > stare bene, perché non adottarle? Su un altro
    > > browser saranno usate in
    > > 2D.
    > > È come per il “responsive web design”: in base
    > al
    > > device, gli cucio l’esperienza utente su
    > > misura.
    >
    > Il problema è quello che dicevo io: sono
    > accrocchi...

    Non sono affatto accrocchi, si tratta di personalizzare l’esperienza utente in base agli strumenti di cui dispone.

    > Io con HTML5 mi diverto a fare le cose 'a mano',
    > ma faccio solo cazzatine per diletto... queste le
    > ho fatte tutte con
    > context2d:
    > http://html5demo.altervista.org/

    InteressantiSorride
    Teo_
    2640
  • Come da titolo, il Labs di google è una fonte infinita di progetti XD
    non+autenticato