Cristina Sciannamblo

News.va, il portale benedetto da Benedetto

Online il portale del Vaticano che raccoglie le notizie prodotte dai network dei media della Santa Sede. Canonizzato da un evento d'eccezione: il primo tweet papale pubblicato via iPad

Roma - La notizia è partita da Roma e si irradiata nel resto del mondo. Si tratta del lancio di news.va, il nuovo portale multimediale del Vaticano, online da oggi.

Si tratta di uno spazio digitale che raccoglie le principali notizie stampate o messe in onda dagli altri media vaticani. Vi sono, dunque, link diretti all'Osservatore Romano, all'agenzia Fides, a Radio Vaticana, al centro televisivo Vaticano e i collegamenti ai social media.

Il portale - ha spiegato il Presidente del Pontificio Consiglio delle Comunicazioni Sociali - non ha una sua specifica linea editoriale, ma si riferisce semplicemente a quanto già scrive o comunica il quotidiano L'Osservatore Romano e la Radio Vaticana o le altre fonti vaticane di informazione.
La presentazione avviene a un giorno esatto dal primo cinguettio papale immesso in Rete via iPad. (C.S.)
Notizie collegate
  • AttualitàBlogger e Vaticano, la prima voltaCi sono 150 fortunati a discutere del ruolo della Chiesa e dei fedeli in una conversazione digitale. Peccato che, parecchi degli invitati, siano in cerca di guida e non di interlocutori
  • AttualitàIl Vaticano canonizza il copyrightAnnunciata la revisione di una legge promulgata da Papa Giovanni XXIII nel 1960. La Santa Sede tutelerà le immagini e i contenuti emessi dal Papa, minacciati dalle nuove tecnologie. Istituita una commissione per il diritto d'autore
19 Commenti alla Notizia News.va, il portale benedetto da Benedetto
Ordina
  • Gesù disse:- "Pregando non sprecate parole... il Padre vostro sa di quali cose avete bisogno..."

           Caro Papa,
           dall'ascolto della tua catechesi mi pare di capire che proponi come migliore preghiera il SILENZIO!

           Quindi, fino a nuovo ordine:- pregare in SILENZIO! O.K.
    non+autenticato
  • Gesù dice (Vangelo di Matteo 18, 19): "In verità, se due di voi sulla terra si metteranno d'accordo per chiedere qualunque cosa, il Padre mio che è nei cieli gliela concederà".

         I miei amici ed io, allora, ti comunichiamo che siamo sempre d'accordo con Te, Santo Padre, per chiedere al Padre nostro che è nei cieli:-
         1° che sia santificato il suo Nome, che venga il Suo Regno e che sia fatta la Sua volontà.(...)
         2°)"Chiediamo" e preghiamo con te, per la fame nel nel mondo, per la Chiesa in Cina, per le vocazioni ecc. ecc. e per tutte le intenzioni del tuo cuore.

         O. K.?
    Sempre a tua disposizione, cerchiamo di essere attenti alle tue parole.
    Grazie infinitamente di tutto.
         Ti ammiriamo e ti vogliamo molto bene.

         Grazie ancora di tutto e saluti da S. Adriano (il santo di turno oggi) e dagli altri santi di Carugo (il mio paesello) compresa la Madonna di S. Zeno.
    non+autenticato
  • È veramente cosa buona e giusta rendere grazie, sempre e in ogni luogo, a te Santo Padre...
    Grazie per la Scuola di Preghiera.
    Grazie perchè ci insegni a conoscere l'unico vero Dio e colui che ha mandato, Gesù Cristo (cfr. Gv 17,3).
    Grazie perchè ci guidi sulla via della Vita.
    Grazie perché mi fai felice. Il tuo linguaggio è mite, semplice e chiaro. E veramente tu parli "lingue nuove" (Mc 16,17).
    Grazie per questo spazio su "News.va" per cui possiamo raggiungerti.
    Grazie perché sappiamo che tu perdoni quelli, come me, che "non sanno"...
    Grazie perché certamente, tu preghi sempre per il "buon ladrone" (come me) che sta con te sulla croce...
    e grazie perché "oggi, con te, sono Già nel paradiso".
    Prega anche per tutti i miei amici e nemici...

    Grazie a tutti quelli che lavorano per "News.va"
    Grazie. Lui-Già
    non+autenticato
  • Beati voi quando vi insulteranno, vi perseguiteranno e, mentendo diranno ogni sorta di male contro di voi per causa mia. Rallegratevi ed esultate, perchè ... lo sapete!
    non+autenticato
  • la tecnologia quando aiuta l'uomo a trovare il senso della vita, collabora al suo divenire e lo aiuta a diventare più uomo.Sua Santità è una Persona che sa che la Chiesa ha bisogno di adeguarsi ai segni dei tempi.
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 9 discussioni)